A PulciNellaMente un Premio per celebrare il martire della Repubblica Napoletana Domenico Cirillo

Cirillo,_DomenicoSant’Arpino     Domenico Cirillo, medico, scienziato e patriota fu giustiziato il 29 ottobre 1799 in Piazza Mercato insieme a Mario Pagano, Luisa Sanfelice e gli altri martiri della Repubblica Napoletana.

L’Amministrazione Comunale di Grumo Nevano, città natale del Cirillo, in collaborazione con la Biblioteca comunale e le scuole del territorio, venerdì 27 ottobre commemorerà l’evento, come ogni anno, con l’iniziativa “Un fiore per Domenico Cirillo”: alle 11,00il Sindaco Pietro Chiacchio, insieme all’assessore alla cultura Rosa Bencivenga, deporrà una corona di fiori ai piedi della statua dell’illustre personaggio nell’omonima piazza al centro della città.

Sempre il 27 ottobre, alle ore 12:00, il Comitato Incontri Cirilliani, composto da Riccardo Acri, Arturo Armone Caruso, Bruno D’Errico, Lorenzo Fiorito, Rosa Moscato, terrà, nella Biblioteca “Domenico Cirillo”, una conferenza stampa aperta a giornalisti, media, dirigenti scolastici e associazioni del territorio, in cui verranno presentate le iniziative che, come ogni anno, sono dedicate alla memoria del medico e patriota.

Oltre alle consuete borse di studio riservate agli studenti delle scuole elementari, medie e superiori residenti nel comune di Grumo Nevano, quest’anno è prevista una partnership con la Rassegna di Teatro-scuola PulciNellaMente, che prevede un premio rivolto alle scuole di tutto il territorio nazionale, che saranno invitate a presentare un lavoro teatrale che abbia per tema episodi della Repubblica napoletana e/o della vita del Cirillo.

È anche prevista l’iniziativa Un dolce per Domenico Cirillo, in cui si inviteranno i maestri pasticcieri del territorio a creare un dessert in qualche modo ispirato al Cirillo.

Le celebrazioni culmineranno il 10 Aprile 2018, anniversario della nascita di Domenico Cirillo, con le premiazioni dei vincitori e con il convegno: La medicina dell’anima. Domenico Cirillo tra scienza, musica e arte, in cui saranno invitati a intervenire, insieme a importanti personalità culturali, gli stessi ragazzi che avranno vinto le borse di studio.

(Visited 72 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *