Attentato Barcellona: la drammatica testimonianza di don Crescenzo Abbate

crescenzoabbateSuccivo    Riportiamo di seguito la drammatica testimonianza sui fatti di Barcellona di don Crescenzo Abbate, parroco della Chiesa della Trasfigurazione di Succivo.  Il sacerdote ha postato le seguenti parole sulla propria pagina facebook ieri sera poco dopo la mezzanotte.

Chiedo scusa se rispondo con tanto ritardo ai tanti messaggi, preghiere e un po’ di tensione. Purtroppo sono stato l’ultimo del gruppo, insieme a mamma, che è stato liberato dal l’hotel in cui ci eravamo rifugiati….eravamo i più vicini al fatto e quindi quando si è stretta la zona delimitata ci hanno fatto uscire da una uscita secondaria e scortati. Ora siamo nel bus, stiamo tutti bene, anche se la città è immersa nel traffico. Non so descrivervi l’esperienza…penso e ripenso a che cosa è stato!!! Solo ora ne prendo più coscienza…è tutto assurdo!!! Panico, paura, rabbia, tristezza, solitudine…e poi pianti, terrore, morti e feriti…anche solidarietà, abbracci, attenzioni reciproche…vedere poliziotti che si abbracciavano e piangevano vi assicuro non è stato bello….mi da fastidio anche vedere foto e video del fatto…cerco di rimuovere tutto ciò e imparare una lezione: vale così poco la vita? Là si può perdere così presto? E per quale colpa? Prego per le vittime…tante, assurde, innocenti…vi posso assicurare che potevamo essere nel numero di queste, perché ci ha sfiorato….ho letteralmente sentito una Protezione….grazie a tutti per la vostra vicinanza!“.

(Visited 2.205 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *