Casapulla e Cesa gemellate grazie alla Salsiccia del Re ed al Vino Asprinio

Cesa/ Casapulla   Salsiccia del Re e vino Asprinio siglano il patto d’amicizia tra le comunità di Casapulla e di Cesa. Tutela, valorizzazione del patrimonio culturale immateriale, sviluppo del territorio e socializzazione dietro le manifestazioni autentiche di questi due paesi.

Una bella storia d’amore e di interesse che convolerà a giuste nozze sabato 15 settembre 2018, alle ore 21, con un brindisi di apertura in piazza Mercato a Casapulla in occasione della quinta edizione della Sagra della Salsiccia del Re.

Si tratta di una manifestazione legata alla figura di Ferdinando IV di Borbone che, secondo una leggenda, durante le diverse visite fatte con propria prole a Casapulla, avrebbe assaggiato il famoso insaccato di carne, la salsiccia rimanendone così colpito ed estasiato dal sapore e dalla delicatezza di quella carne da esclamare: “Questa salsiccia è degna di un re”.

Ad affiancare questa prelibatezza regale, quindi, l’altrettanto storico prodotto: il Vino Asprinio d’Alberata che, grazie al legame forte con la tradizione che viene conservata durante tutto il processo produttivo, riesce ad essere il simbolo per eccellenza del territorio di provenienza.

 
(Visited 49 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *