CAMPANIA

Orta di Atella, sabato l’apertura della campagna elettorale di Andrea Villano

13:10 ORTA DI ATELLA. Sarà aperta ufficialmente dopodomani, sabato 19 maggio alle ore 18:00, la campagna elettorale del candidato sindaco Andrea Villano, in corsa per le prossime elezioni comunali ortesi del 10 giugno anche se c'è da sottolineare che, con tutta probabilità, ufficiosamente la campagna elettorale di Villano è iniziata il giorno dopo lo scioglimento del consiglio comunale. La manifestazione, che si terrà in piazza San Salvatore a Orta di Atella (più comunemente conosciuta come "sott' 'a teglia"), vedrà la partecipazione del consigliere regionale Luigi Bosco, del coordinatore provinciale di Campania Libera, Cesario Villano, e del sindaco di Casapesenna, Marcello De Rosa. Sono 62 i candidati consiglieri a supporto del candidato sindaco ed ex consigliere comunale Villano, distribuiti in quattro liste: "Scegli Orta", "Campania Libera", "Coraggio" e "Noi Ortesi".

Id.Ur.

FacebookTwitterGoogle+Share

Mestre. Tragico incidente. Muore Valentina D’Oria, ragazza di 28 anni di Frattaminore che lavorava in un pub di Sant’Arpino

23:32 Frattaminore   Ha perso la vita sabato sera Valentina D'Oria , ragazza di 28 anni di Frattaminore, che lavorara in un noto pub sito al confine Sant'Arpino e Orta di Atella in Via Rotondella. L'incidente è avvenuto sulla A4 sul Passante di Mestre, in direzione Trieste. Oltre al decesso della giovane di Frattaminore ci sono stati anche ben tre feriti tra cui anche la sorella della vittima. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Frattaminore. Domenica gli eventi dell’Ascensione nell’ambito del Progetto Atella

17:30

Frattaminore    Continuano gli eventi inseriti nel progetto ‘Atella’, intervento cofinanziato dal Poc Campania 2014-2020, Linea strategica 2.4 ‘Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura’. La manifestazione prevede convegni, itinerari gastronomici, esposizioni ed altre iniziative, con l’obiettivo di valorizzazione il patrimonio locale, ricco di storia, tradizioni, cultura, bellezze paesaggistiche e prodotti tipici Dop e Doc. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

PulciNellaMente. Lunedì giornata di riflessione sui diritti civili con Nicola Graziano, Franco Corleone, Vladimir Luxuria, Nicola Baldieri e la presentazione in anteprima nazionale dell’adattamento teatrale “Matricola Zero Zero Uno”

15:00 Sant'Arpino      Una riflessione sui diritti fondamentali dell’uomo che prende le mosse dall’anniversario di una norma che ha reso e continua a rendere l’Italia un modello nel mondo: la Legge Basaglia. Sarà un epilogo dall’altissima valenza civile e sociale quello che si vivrà lunedì sera alle ore 19:00 al Teatro Lendi di Sant’Arpino sempre all’interno del cartellone della XX edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

PulciNellaMente. Domenica cerimonia di premiazione con Alessandro Siani, Carlo Verna, I Ditelo Voi, Lello Marangio, Mirna Doris, Lina Bernardi e Lorenzo Sarcinelli

13:18 Sant'Arpino      Saranno le grandi personalità del mondo dello spettacolo, del giornalismo, del teatro e del cinema a vivere domenica mattina, a partire dalle 10:00, insieme alle delegazioni di oltre quaranta scuole e agli spettatori provenienti da tutta Italia, le emozioni della Cerimonia di Premiazione della XX edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente.  (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Il Primo Maggio al Centro Commerciale Jambo la prima edizione della“Top DOG- Grand Prix”

13:01 Trentola Ducenta    Una grande festa che coinvolgerà tutti gli amanti del miglior amico dell’uomo. Martedì 1 Maggio a partire dalle ore 09:00 al “Jambo” ci sarà la prima edizione della “Top Dog- Grand Prix” la mostra canina che si pone come obiettivo quello di diventare la più importante manifestazione del settore del Mezzogiorno d’Italia. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Spettacoli di alto profilo a PulciNellaMente. Scuole in arrivo da tutta Italia. Spazio anche alla scrittura creativa grazie alle sinergie con Ordine dei Giornalisti e CORECOM

10:31 Sant'Arpino      Prosegue il ricco cartellone di spettacoli della XX edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente in corso di svolgimento al Teatro Lendi di Sant’Arpino. Dopo la pausa per la festività del 25 Aprile da giovedì a sabato sarà tutto un susseguirsi di piece, cortometraggi ed esibizioni in grado di abbracciare le diverse forme di arte. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Caivano. Spaccia droga nei pressi di un Liceo. Arrestata Concetta Lionelli di Sant’Arpino

12:01
Carabinieri
Caivano       I carabinieri hanno ammanettato Concetta Lionelli, 29 anni di Sant’Arpino, che è stata poi fermata in via Diaz, nei pressi del Liceo Scientifico “Raucci”. Aveva appena ceduto 2 stecchette di hashish a minorenni. La droga è stata sequestrata e la donna sottoposta a perquisizione personale, è stata trovata in possesso di altre 4 stecche di hashish del peso complessivo di circa 15 grammi e della somma di 125 euro ritenuta provento  di attività di spaccio. Gli  acquirenti sono stati riaffidati ai genitori e segnalati al Prefetto. L’arrestata è stata tradotta ai domiciliari.
FacebookTwitterGoogle+Share

“Danze d’Amore, Musiche di Libertà” Il Centro Commerciale Jambo celebra con uno speciale evento la Festa della Liberazione.

9:00 Trentola Ducenta    “Danze d’Amore, Musiche di Libertà”: è questo il titolo dell’evento ideato e promosso dal “Jambo” per celebrare il settantatreesimo anniversario della Festa della Liberazione. La direzione del Centro Commerciale, sito in Trentola Ducenta, ha invitato le scuole di ogni ordine e grado aversane a partecipare ad un’intera mattinata di appuntamenti con l’intento di ricordare l'anniversario della liberazione del Paese dai soldati tedeschi. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

PulciNellaMente. Domenica lo spazio dedicato ai Musicisti della Via Atellana.

7:52

Sant'Arpino  I Musicisti della Via Atellana è uno spazio aperto da quest’anno all’interno diPulciNellaMente, la Rassegna Nazionale di Teatro Scuola giunta quest’anno alla ventesima edizione. Il primo appuntamento sarà il convegno-concerto dal titolo “Arie di casa: Durante, Jommelli, Cimarosa”, che si terrà domenica 22 aprile, alle ore 10:00, nel seicentesco Palazzo Ducale Sanchez de Luna in Piazza Umberto I a Sant’Arpino (CE). (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. AD:”Quella della riduzione TARI è l’ennesima farsa dell’amministrazione Dell’Aversana”

10:37 Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento Politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino". Ancora una volta Dell’Aversana ci ha obbligato ad assistere ad una farsa, messa in scena con l’intento precipuo di prendere in giro i cittadini, ed, in particolare, coloro che l’hanno votato, ansiosi di abbeverarsi al fiume di “sciocchezze”, che stuoli di accoliti, più o meno “interessati”, divulgano su facebook e su siti web. La farsa questa volta è quella relativa alla riduzione della TARI 2018 che, così come affermato enfaticamente dall’assessore all’ambiente e confermato dallo stesso sindaco, è del 10% (???) e che tale risultato è da attribuirsi esclusivamente all’efficacia ed all’efficienza della raccolta differenziata, organizzata e gestita dalla Tizzano (???).  Ebbene, dall’analisi dei dati, emerge invece, con rigore scientifico, che la riduzione si attesta su uno striminzito 5,97%, a cui, per giunta, non ha minimamente contributo la raccolta differenziata, il cui costo, anzi, rispetto al 2017 si è incrementato di circa € 80.000,00, passando da € 211.738,00 del 2017 ad € 291.224,85 del 2018.   Ma vogliamo lasciare ai cittadini la valutazione autonoma della questione, attraverso la lettura della seguente tabella: Oltre a quanto detto sopra, in merito alla percentuale di riduzione, ciascuno può facilmente constatare che la contrazione del costo finale è stata ottenuto grazie ad una ridotta imputazione dei costi generali, i cui valori “tondi” fanno pensare NON ad un calcolo preciso e documentato, quanto piuttosto a predefinire il risultato, tale da poterlo poi presentare come un successo della gestione: non si capisce, infatti, come mai costi quali crediti di dubbia esigibilità o bonifica siti o bonus/premialità, previsti nel 2017, debbano poi “magicamente” contrarsi nel 2018. Altra forte incongruenza, non ben approfondita, è l’enorme differenza tra il risultato ottenuto utilizzando i costi standard, pari ad un fabbisogno di ben € 2.580.000,00, ed il Piano Finanziario 2018 che calcola, invece, un fabbisogno di soli € 1.864.028,61, che ha del “miracoloso”. Per quanto attiene, poi, allo sviluppo delle tariffe, mentre la riduzione per le “utenze non domestiche” sarà di circa il 6%, confermando il risultato matematico (6,09%), per le “utenze domestiche”, invece, sarà, stranamente, del 10%, che non si spiega affatto con il risultato matematico del 5,91%. L’unica spiegazione plausibile potrebbe essere quello di aver spalmato il costo su di un numero di utenze domestiche maggiore rispetto al 2017. Infatti, mentre per l’anno scorso si è considerato una popolazione residente pari a 14.307, come risulta dalle statistiche, per il 2018, invece, i residenti passano a 14.580 (+2% circa). Ma se questo è vero, a fronte di un incremento della popolazione residente, si sarebbero dovuto incrementare i costi di gestione e non ridurli !!! E’ evidente, in conclusione, la scarsa trasparenza con cui si è proceduto a definire un tributo, che vede il cittadino in balia di amministratori sprovveduti, che pur di apparire per ciò che non sono, ricorrono al “mezzuccio” di manomettere i dati e “giocare” sui numeri. Alla luce di tutto questo, appare quanto meno pretestuoso pretendere dalle consiglieri di Alleanza Democratica la partecipazione al voto, il cui rifiuto non solo è legittimo ed incontestabile, ma, in una situazione di scarsa chiarezza e trasparenza, costituisce una forma di protesta forte ed incisiva, contro quella che appare una emerita … “presa in giro” dei cittadini Ed è bene che sappiano quelli che ipocritamente gridano allo scandalo, che mai e poi mai ci faremo coinvolgere in questa gestione approssimata e lacunosa, fatta da opportunisti interessati soltanto alla conservazione della poltrona, ma che i cittadini hanno incominciato a conoscere ed a comprendere, non nascondendo la loro grande delusione. 
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 66