ATTUALITA’ – Pagina 27

VIDEO – Cesa, Enzo Guida all’inaugurazione dell’isola ecologica:”un’opera importante a favore della collettività e non a favore dei singoli”

16:19
FacebookTwitterGoogle+Share

ULTIM’ORA – E’ Antonella Maisto la donna succivese deceduta dopo essere stata investita nei pressi del Casale di Teverolaccio

8:14

indexincidenteSuccivo. E’ Antonella Maisto la donna deceduta mentre faceva jogging in via XXIV maggio, nei pressi del Casale di Teverolaccio: quarantenne, ingegnere e insegnante, era residente in via Falcone. Il decesso sarebbe avvenuto in seguito ad un incidente con un’automobile tra le 7:30 e le 8:00 di questa mattina; la donna è morta sul colpo. Le forze dell’ordine hanno avviato le indagini per chiarire le dinamiche dell’accaduto.

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, Mangiacapra e Galdieri tracciano il bilancio della prima edizione dell’Atella Sound Circus

14:19
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, domenica 23 ottobre l’ass.ne “Scusate il Ritardo” presenta il libro “Torno da Turista”

13:59

torno-da-turistaSant’Arpino. Tornare nel proprio paese natio con gli occhi da turista è l’idea che molti giovani delle nostre terre hanno avuto dopo essere stati costretti ad andare via, cercando altrove quella stabilità e quelle prospettive che il nostro meridione non è purtroppo in grado di assicurare, a causa dei molteplici problemi che storicamente lo affligono ma che tuttavia non offuscano la sua bellezza e di conseguenza non svanisce in coloro che partono il desiderio di poter un giorno ritornare.

“Torno da turista”Il libro scritto da Fabrizio Ciccarelli è un interessante panoramica sulle problematiche del meridione d’Italia e attraverso uno stile documentaristico e la citazione di testimonianze e articoli giornalistici l’autore sviscera con dovizia di particolari temi quali la struttura delle forze criminali, il degrado ambientale e civile nonchè il substrato culturale che ha portato parte della popolazione meridionale,nel corso della storia, alla mitizazzione di figure criminali, come il “guappo” chiamato Ciccio Cappuccio, divenuto quasi una figura da romanzo.

L’associazione “Scusate il ritardo” intende portare quest’opera alla vostra attenzione invitandovi a partecipare il giorno Domenica 23 Ottobre alla presentazione del libro “Torno da turista” nella sala convegni del Palazzo Ducale “Sanchez De Luna” alle ore 10.30 del mattino. La presentazione, sarà intervallata dalla lettura di alcuni brani dell’opera e si concluderà con un piccolo buffet offerto dall’associazione.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, questa sera serata di beneficenza al pub Cabalho per i terremotati del centro Italia

11:50

14305346_861196820682576_1952308506746728843_oSant’Arpino. Si terrà questa sera presso il pub “Cabalho”, in Via Martiri Atellani, 118, Sant’Arpino, una serata di beneficenza in favore dei paesi colpiti dal terremoto del 24 agosto.

L’intero incasso della serata sarà devoluto in aiuto alle popolazioni terremotate (incluse le spese interne, le spese dello staff e il gettone dei musicisti che suoneranno durante la serata), non sarà trattenuto niente.

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta, Stefano Caiazza conquista un buon quinto posto al primo trofeo “Pizza della Fiera Vesuviana”

19:36

San Gennaro Vesuviano. stefanocaiazza E’ stato assegnato oggi il primo trofeo “Pizza della Fiera Vesuviana di San Gennaro” che ha visto scontrarsi ben 60 pizzaioli campani su due tipologie di pizza: “margherita” e “classica” (con gusto e impasto a scelta).

La competizione vesuviana ha visto gareggiare anche un pizzaiolo di Orta di Atella, Stefano Caiazza (Pizzeria “Antico Palazzo”, Via S. Donato, 61, 81030 Orta di Atella CE) , che ha ben figurato con il suo quinto posto finale. “Speravo in un migliore piazzamento ma va bene così – dichiara il pizzaiolo di Orta – considerando anche che eravamo oltre 50 a gareggiare e che la competizione non è stata semplice”.

La fiera vesuviana è una delle più antiche della campania, arrivata all’edizione numero 403, ed ha avuto quest’anno il suo Primo Trofeo della Pizza, organizzato da Gennaro e Angelo Catapano e Salvatore Perillo, colonne portanti della famosa pizzeria Jolly.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, l’amministrazione comunale si unisce al cordoglio nazionale per la dipartita del Presidente Emerito Carlo Azeglio Ciampi

15:27

indexcarSant’Arpino. Nel giorno dei funerali del presidente emerito Carlo Azeglio Ciampi l’amministrazione comunale di Sant’Arpino si unisce al cordoglio nazionale per la perdita di una figura di così alto profilo. Il presidente emerito ha servito il nostro paese per decenni, prima come governatore della Banca d’Italia e successivamente come presidente del consiglio e presidente della Repubblica. Ha saputo ricoprire tutti questi importanti incarichi con grande spirito di servizio e rettitudine morale, fornendo a diverse generazioni un esempio di uomo dello stato e per lo stato. Tutte le forze politiche sane infatti riconoscono oggi, come in passato, la straordinaria statura umana di questo grande protagonista del novecento.

In occasione del lutto nazionale, oggi saranno tenute le bandiere a mezz’asta. Il sindaco Giuseppe Dell’Aversana e tutta l’amministrazione comunale desiderano ribadire il valore della testimonianza del presidente emerito anche per le future generazioni, dando eco alle parole pronunciate in una delle sue ultime interviste:

«Bisogna avere degli ideali civili che mirano in alto. Mi piace citare i versi di Ovidio che dicono che il Creatore ha creato gli animali con il muso rivolto verso il basso, gli uomini li ha invece voluti con un viso che guarda verso l’alto, e ha ordinato loro di scrutare il cielo e le stelle».

FacebookTwitterGoogle+Share

Napoli, nasce “Faccia Gialla”, la t-shirt di Francesco Andoli che celebra San Gennaro

16:54

14341502_10209150796560306_1416591232_nNapoli. Dalla fervida mente Sangennariana di Francesco Andoli, nasce “Faccia Gialla”: la nuova tshirt che – realizzata in sinergia con Christian Barone, ideatore del brand identitario partenopeo Napoli Ta-Ttá – celebra il nostro amato santo protettore in occasione della festa patronale 2016. Un testimonial d’eccezione sia perché tra i massimi esperti in città di San Gennaro sia perché, lo scorso 5 marzo, Francesco fu tra gli ideatori e organizzatori della storica protesta popolare che ha portato al salvataggio della laicità di Gennaro e del suo culto. Protesta la cui eco mediatica, come ben ricorderete, fece letteralmente il giro del mondo. Una della pagine più belle e significative della recente storia napoletana. L’idea di inserire San Gennaro tra i mitici supereroi “Avengers” vuole essere una simpatica provocazione che strizza l’occhio al pubblico dei più giovani i quali, negli ultimi anni, si sono riavvicinati con passione alla figura del nostro Patrono vedendo in lui un invincibile difensore della città e della sua gente nonché un potentissimo simbolo identitario

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, sabato “Ondeinarte” a Teverolaccio: durante l’Atella Sound Circus “LiberaMenteOnda” presenterà una mostra d’arte tutta al femminile

12:02

atellasoundcircus1Succivo. “Ondeinarte”: l’evento nell’evento. Nel corso della manifestazione “Atella Circus Sound” organizzata dalle associazioni culturali “Artenova” e “Artisticamente”di Succivo (CE) , sabato 17 e domenica 18 settembre, l’associazione “LiberaMenteOnda” proporrà ai partecipanti all’evento una mostra d’arte tutta al femminile. Una mostra in cui giovani e nuovi talenti esporranno le loro opere, esprimendo creatività in varie forme artistiche quali la pittura (Mercedes Capone, Mesy Cerreto, Antonietta Cerreto, Raffaella Dalessandro), la scultura (Ilda Marino), installazioni che quasi urlano il loro messaggio sociale e solidale (Antonella Farina). Sempre a proposito di solidarietà, per tutta la durata dell’evento sarà presente nel borgo di Teverolaccio uno stand nel quale le donne di LiberaMenteOnda proporranno in vendita manufatti, prodotti artigianali e libri per poi devolvere l’intero ricavato ai terremotati di Amatrice. Appuntamento quindi a sabato 17 e domenica 18 settembre a Succivo, nel casale di Teverolaccio per Atella Circus Sound e Ondeinarte: artisti di strada, artisti circensi e giovani artiste emergenti per un esperimento sociale di scambio di emozioni ed esperienze artistiche.

FacebookTwitterGoogle+Share

Allarme bomba, evacuato il Tribunale di Napoli Nord

10:37

indextribunale

Aversa. Evacuato pochi minuti fa il tribunale di Napoli Nord a causa di un allarme bomba scattato tra le 9:45 e le 10:00.

L’allarme, dalle prime dichiarazioni, sembra essere scattato in seguito ad una telefonata anonima che segnalava la presenza di un ordigno all’interno della struttura.

Seguono aggiornamenti

FacebookTwitterGoogle+Share

Il Prefetto Carfagna incontra i Sindaci atellani

8:54

Caserta. donatocarfagnaIl Commissario governativo per il Patto per la “Terra dei fuochi”, Donato Cafagna, ha accolto il grido d’allarme lanciato dalla Conferenza Permanente dei Sindaci Atellani. Venerdì prossimo, 16 settembre, alle ore 10, presso la Prefettura di Napoli si terrà un incontro tra il Prefetto Cafagna, i sindaci di Sant’Arpino, Giuseppe Dell’Aversana, Presidente della “Conferenza dei Sindaci Atellani”, Cesa, Enzo Guida, Frattaminore, Giuseppe Bencivenga, Gricignano, Andrea Moretti, Orta di Atella, Giuseppe Mozzillo, e Succivo, Gianni Colella. Prevista anche la presenza di rappresentanti delle forze dell’ordine e di alcuni esperti in tema roghi, rifiuti tossici e sversamenti illegali.

La convocazione segue solo di alcuni giorni, un’apposita seduta della “Conferenza dei Sindaci Atellani” sul drammatico problema dei roghi e dei rifiuti illeciti. Dopo alcune ore di intenso confronto, i sindaci avevano espresso non poche preoccupazioni per la ripresa dei roghi tossici e degli sversamenti illegali lamentando una scarsità di risorse a disposizione. I primi cittadini al termine dell’incontro si erano impegnati ad avviare in tempi rapidi alcune proposte concrete, tra cui: un coordinamento fra i rispettivi corpi di Polizia Municipale e di Protezione Civile; un potenziamento del sistema di videosorveglianza usando anche telecamere mobili; iniziative in grado di facilitare forme di volontariato civile che supportino gli organi preposti nel controllo del territorio; ad inoltrare una richiesta di contributi economici finalizzata allo smaltimento di amianto abbandonato e a chiedere il supporto concreto da parte delle guardie ambientali provinciali. Prima di tutto, però, i sindaci avevano ritenuto necessario ed indispensabile un incontro con il commissario governativo per la Terra dei fuochi, il Prefetto Cafagna, non solo per condividere il piano di azioni che si intende adottare ma anche per sollecitare allo stesso commissario nuove e mirate misure che i sindaci da soli non sarebbero in grado di attuare per la scarsezza dei fondi e dei mezzi a loro disposizione.

Il Commissario ha immediatamente recepito la richiesta e nel giro di poche ore ha convocato il vertice per venerdì prossimo. Grande la soddisfazione dei sindaci che – grazie alla competenza e alla sensibilità di Cafagna – sono fiduciosi di poter dare finalmente delle risposte concrete al territorio atellano sulla delicata problematica dell’inquinamento ambientale.

Intanto per domani sera, mercoledì 14 settembre, presso la Sala Giunta di Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” di Sant’Arpino, il presidente Dell’Aversana ha nuovamente convocato la Conferenza per mettere a punto l’elenco preciso delle proposte da sottoporre al Commissario Cafagna; per fare valutazioni e proposte sulla nuova regionale sui rifiuti; per individuare alcune proposte operative per migliorare la viabilità sulla Caivano – Aversa.

Nella stessa seduta sarà anche valutata l’opportunità di aderire – a sostegno dell’importante azione di contrasto che sta portando avanti il Comune di Gricignano – alla manifestazione del prossimo 26 settembre contro l’impianto di stoccaggio gricignanese della Ecotransider, ormai da tempo sospettato di essere fonte dei miasmi notturni.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 25 26 27 28