ATTUALITA’ – Pagina 3

Mercoledì 31 Gennaio alla Camera dei Deputati si celebrano i 20 anni di PulciNellaMente, alla presenza del Ministro Valeria Fedeli e del Maestro Pupi Avati

9:56 Sant'Arpino     Venti  anni di magia, di sogni, di colori e fantasia. Venti anni di grandi incontri, di testimonianza, di impegno civile, ma soprattutto venti anni di tavole di palcoscenico, di pellicole e di desiderio di raccontare la vita attraverso lo sguardo e la creatività delle nuove generazioni. Tutto questo, e molto altro, è PulciNellaMente, tra le più importanti Rassegna di Teatro-Scuola di Italia, che nel 2018 taglia il prestigioso traguardo delle prime due decadi. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Riprende il campionato di A2, la GENESIS MOBILE ATELLANA impegnata con la LAZIO. Mozzillo: «Subito una vittoria»

13:21 Finalmente si gioca. Dopo una pausa lunghissima di oltre un mese, riprende il campionato di A2 di pallamano. La Genesis Mobile Atellana ritorna sul parquet del Palatterieri per affrontare, sabato 27 gennaio, la Lazio. È la prima giornata di ritorno, dopo che il girone di andata si era chiuso lo scorso 16 dicembre con una sconfitta interna per la squadra di mister Toscano, subita ad opera della Proger Teramo. Ora si torna a far sul serio, con i giallorossi attaccati a quel quarto posto in classifica che vuol dire, allo stesso tempo, salvezza e play-off. Tutto il roster atellano è consapevole dell’importanza di iniziare al meglio la seconda parte della stagione. Portavoce di questo intento è il giocatore più esperto della Genesis Mobile Atellana, Franco Mozzillo. «In questo lungo stop al campionato, - esordisce Mozzillo - come capitano ho sentito l’obbligo di spronare i tanti giovani che abbiamo in squadra a non abbassare la concentrazione durante gli allenamenti. È stato un periodo in cui non abbiamo lasciato nulla al caso. Abbiamo sempre lavorato come se il sabato seguente ci fosse stato il match. Soprattutto quest’ultima settimana è stata di un lavoro inteso che ci ha fatto entrare nel clima partita. Credo che i ragazzi abbiano compreso l’importanza di questo momento. L’ho notato negli incontri che hanno disputato nelle rispettive categorie del settore giovanile. Le formazioni under 15, 17 e 19 hanno sempre vinto, nella maggior parte dei casi con un largo punteggio, ma anche soffrendo, come nell’ultima gara dell’under 19 a Benevento. È un buon segno saper reagire alle difficoltà della partita. Non dobbiamo credere che la Lazio venga qui a fare da agnello sacrificale. È una buona squadra, che abbiamo battuto all’andata, ma proprio per questo verrà al Palalettieri con l’intento di prendersi la rivincita. Anche perché, con una vittoria, loro tornerebbero in corsa per il quarto posto. Spero che la lunga pausa non abbia affievolito la passione del pubblico. È importante avere gli spalti pieni. Faccio un appello ai tifosi di essere presenti sabato al Palalettieri. Lo spettacolo della pallamano non è solo quello sportivo. Ci sono anche le cheerleaders, che ormai fanno parte della squadra. Sono diventate un supporto prezioso e apprezzato». Appuntamento, quindi, sabato 27 gennaio al Palalettieri di Orta di Atella a partire dalle ore 18.00.
FacebookTwitterGoogle+Share

Nasce il gruppo giovanile di ‘Campania libera agro aversano-atellano’

12:04 Nasce ufficialmente il gruppo giovanile di ‘Campania libera agro aversano-atellano’. Ieri mattina, presso gli uffici della Regione al Centro direzionale di Napoli, il leader provinciale del movimento Luigi Bosco, affiancato dal dirigente provinciale e responsabile dell’agro aversano Cesario Villano, ha incontrato un folto gruppo di giovani della zona. Paolo Baldascino sarà il coordinatore della nuova componente, mentre Antonio Borzacchiello ricoprirà il ruolo di portavoce. Già nei prossimi giorni sarà varato il direttivo. «L’attivismo dimostrato da sempre dal consigliere regionale Luigi Bosco e dal suo gruppo– fanno sapere i giovani di ‘Campania libera’ dell’agro aversano-atellano – rappresenta un evidente valore aggiunto per il rilancio definitivo della nostra provincia. Anche per questo motivo, abbiamo deciso di entrare a far parte di questa grande famiglia, consapevoli delle opportunità che la Regione Campania offre e delle enormi potenzialità del nostro territorio. Già nei prossimi mesi, infatti, avremo modo di intraprendere una proficua collaborazione, che metta al centro lo sviluppo dell’agro aversano, in relazione soprattutto al mondo giovanile. Siamo certi che grazie al nostro lavoro avremo la possibilità di raccogliere le molteplici possibilità che quest’oggi la Regione Campania mette in campo per i ragazzi». 
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino/ Succivo. Guasto alla rete idrica. Tubazione riparata

11:29 Sant’Arpino/ Succivo. Dopo aver lavorato tutta la notte senza sosta il tubo, interessato dal guasto, è stato riparato dagli operai della ditta Acqua Campania. Il lavoro è stato molto complesso per via delle grandi dimensione del tubo. La normale fornitura idrica, con ogni probabilità, se non ci saranno ulteriori complicazioni, dovrebbe riprendere alle 12,00. A Succivo, invece,intorno alle 16,00.   Le scuole sono state chiuse.
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Salta una tubatura in via Rotondella. Ritardi nella distribuzione idrica. Disagi anche a Sant’Arpino

22:29 Succivo. Nottata e mattinata ancora senza acqua per i Succivesi a causa di un guasto che si è verificato nella tubatura sita in Via Rotondella al confine con i comuni di Sant’ Arpino, Orta di Atella e Frattaminore. Il guasto si è verificato al momento della riattivazione del servizio e la forte pressione pare abbia provocato la rottura di un tubo. I lavori sono ancora in corso.  La normale fornitura idrica, con ogni probabilità, riprenderà  in tarda mattinata e non questa sera come previsto precedentemente. Negli ultimi minuti segnalata l’interruzione del servizio anche in diverse zone di Sant’Arpino.
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Arrestati per furto di tubi idraulici presso il campo sportivo comunale

11:47 ORTA DI ATELLA. I Carabinieri della Stazione di Orta di Atella (Ce), in quel centro cittadino, hanno tratto in arresto per furto TESSITORE Claudio, cl. 79 e IOVINELLA Pio, cl. 82, entrambi del posto. I due si sono resi responsabili del furto di tubi idraulici in ghisa e vari oggetti ferrosi presso il campo sportivo comunale “Don Sossio Giordano” sito in quel comune. I militari dell’Arma, allertati da una segnalazione pervenuta al “112”, sono immediatamente intervenuti sul posto sorprendendo i due mentre smontavano due panchine in ferro poste all’ingresso degli spogliatoi del predetto stadio e dopo che avevano già accantonato il resto del materiale asportato. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita all’avente diritto. Gli arrestati, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.
FacebookTwitterGoogle+Share

Ciao Giovanni

19:15 Sant'Arpino. Si chiamava Raimondo Morosini, ma tutti lo conoscevano come "Giovanni o' barbiere" perchè le forbici o le lame di un rasoio - difficilmente - riescono a recidere l'amore per i propri avi. Le mani di Raimondo non si limitavano soltanto a tagliare i capelli e a radere la barba, ma domavano volti silenziosi, giocosi, preccupati, eccitati, tristi, felici, annoiati o polemici. Erano, le tue mani, "antenne tattili" sensibili alla percezione, all' umore, alla sensazione, alle diverse sfumature dell'anima. Sono le atmosfere cariche di umanità che potete trovare solo nel salone da barba come quello situato in piazza a S.Arpino, tra le persone acciambellate a tenere calde le poltrone mentre leggono un giornale, discutono di calcio, ascoltano il notiziario alla radio o guardano, incuriositi, gli abitanti della piazza. Caro Raimondo sappi che, seppur tagliando cumuli di capelli e radendo schiume di barba, hai creato un legame indissolubile con la nostra comunità proprio come quello che unisce il tuo nome ai tuoi avi.

Giuseppe Di Liberto

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. L ’Associazione “Bambini simpatici e speciali” presenta le “Olimpiadi quotidiane”

15:59 Orta di Atella. L ’Associazione “Bambini simpatici e speciali” di Orta di Atella in collaborazione con ANIEP ( Associazione Nazionale per la promozione e la difesa dei diritti delle persone disabili) presenta le “Olimpiadi quotidiane”. L’evento avrà luogo Giovedì 25 gennaio alle ore 10,30 presso la sala consiliare del comune di Orta di Atella. La mattinata sarà dedicata al convegno sul tema “Disabilità e normative – il futuro con occhi nuovi” e vedrà la partecipazione straordinaria della campionessa paralimpica di nuoto ( medaglia d’oro nel 2004 ad Atene nei 200 misti) Immacolata Cerasuolo. “Olimpiadi quotidiane” è anche il titolo del libro intervista di Immacolata Cerasuolo; una testimonianza fortissima e un monito a superare gli ostacoli che impediscono di andare avanti nella vita di tutti i giorni. “Il convegno di Giovedì – dichiarano all’unisono il presidente Michele Pisano e tutti i collaboratori dell’associazione-rappresenta una delle prime iniziative delle attività 2018 di Aniep ad Orta di Atella. In qualità di nuovo commissario cittadino, ci tengo a ringraziare, in modo particolare, il Commissario prefettizio per il sostegno e Immacolata Cerasuolo per il suo quotidiano impegno nel sostenere la piena inclusione nella società delle persone con disabilità combattendo ogni forma di discriminazione. I ragazzi con disabilità vengono spesso emarginati e lasciati da soli. Dobbiamo impedirlo”.

Antonio Capasso

FacebookTwitterGoogle+Share

ELEZIONI. Aversa. GD Caserta :”PD prenda sul serio la candidatura di Fiorenzano”

15:44 Il Partito Democratico della Provincia di Caserta  e i Dirigenti Regionali e Nazionali non dovrebbero avere il minimo indugio sulla richiesta dei Giovani Democratici di essere presenti alle prossime politiche con la candidatura del  loro Segretario Provinciale , Pasquale Fiorenzano,  nel listino proporzionale. Ieri nella sede del Partito Democratico di Aversa , visto lo sfratto esecutivo subito dalla sede provinciale, i Giovani Democratici hanno dimostrato con grande fierezza di essere una proposta politica non solo credibile per la grande capacità di sviluppare proposte e declinare temi fondamentali ma per la grandissima capacità di coinvolgere persone adulte , riferimenti istituzionali, consiglieri comunali. Qualcosa che ha oltrepassato la barriera del livello generazionale. Una iniziativa partecipata quella di Aversa con una sala gremita, oltre centocinquanta i partecipanti che forse hanno visto nei Giovani Democratici quello che da troppo tempo manca al Partito Democratico: capacità di ascolto e contatto reale coi cittadini. Alla iniziativa hanno preso parte l’On. Sgambato e la Sen. Lucia Esposito che ancora una volta hanno declinato la loro grandissima sensibilità le giovani generazioni del Pd, ma non è mancata la presenza di diversi segretari di circolo del pd, del consigliere provinciale Marco Villano. Assenti giustificati da impegni istituzionali invece l’on.Picierno e l’On. Graziano che hanno già inviato la disponibilità per le prossime iniziative. I lavori si sono conclusi con l’intervento di Pasquale Fiorenzano : “ la nostra non è una sfida generazionale. Non siamo interessati a nessuna quota giovani. Noi in questo Partito abbiam dovuto spesso fare più gli adulti che i giovani.  Abbiamo attraverso il nostro lavoro e la nostra passione spesso rimediato ad errori indegni e sconfitte laceranti della classe dirigente del Partito. Siamo riusciti ancora oggi a rappresentare un sentimento di fiducia e speranza. Nessuno di noi intende questa battaglia come un modo  per sottrarsi dall’attaccare i manifesti o offrire le nostra capacità pratiche nella organizzazione del Partito, ma abbiamo bisogno di uno spazio in cui dimostrare a chi sostiene il nostro percorso che nel Partito Democratico la militanza, l’impegno  e la passione sono fattori che vengono premiati e riconosciuti degnamente. Il Partito dica chiaramente se noi meritiamo questa opportunità oppure tra gli studenti, tra i giovani, tra i disoccupati giovani, tra i precari, tra quelli che vogliono andarsene via dall’Italia preferisce mandare in questa campagna elettorale altre figure e consegnare quella fascia di elettorato alle destre e al populismo del movimento 5 stelle”
FacebookTwitterGoogle+Share

Grave incidente sulla Nola-Villa Literno. La vittima è un 31enne di Cicciano

12:17 Si chiama Giovanni C. la vittima dell’incidente mortale verificatosi ieri mattina lungo la Nola- Villa Literno nei pressi di Caivano. L’impatto, lungo la Statale 7bis in direzione Nola, che ha visto coinvolti tre veicoli è stato molto violento. Il ragazzo, con ogni probabilità, è morto sul colpo. I funerali della giovane vittima si terranno nel primo pomeriggio nella parrocchia di San Giacomo a Cicciano.  
FacebookTwitterGoogle+Share

Terrore a Bellona. Uomo uccide la moglie e spara sulla gente in strada

18:46 Bellona.     Pomeriggio di terrore tra Vitulazio e Bellona, dove un uomo, Davide Mango, si è barricato in casa e ha cominciato a sparare da un balcone con un fucile. Panico tra la gente, sul posto ci sono una cinquantina di carabinieri, sui tetti degli edifici circostanti diversi cecchini pronti a sparare. L'uomo, una guardia giurata simpatizzante di Forza Nuova, è chiuso in casa e sostiene di avere ucciso sua moglie. Avrebbe puntato l'arma anche contro la figlia, che sarebbe però riuscita a scappare. Almeno cinque le persone ferite in strada. Tra queste il luogotenente Crescenzo Iannarelli, comandante della stazione dei carabinieri di Vitulazio, e una donna, Iolanda Magliocca, adesso ricoverata in ospedale. Nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita.
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 5 35