ATTUALITA’ – Pagina 3

Succivo, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, “Liberi di parlare. Per un mondo senza violenza”

18:14

Microsoft Word - Locandina convegno violenza V Bozza completa.doSuccivo. Gli episodi di violenza  sulle donne, con la sua espressione più grave che è il femminicidio non sono in diminuzione. Anche nel 2017 la media è di una vittima ogni tre giorni.

Negli ultimi dieci anni le donne uccise in Italia sono state 1.740, di cui 1.251 (il 71,9%) in famiglia.

L’ISPPREF – ISTITUTO DI PSICIOLOGIA E PSICOTERAPIA RELAZIONALE E FAMILIARE – Sede di Caserta, attivo da circa 15 anni nella formazione in ambito psico sociale (è centro riconosciuto AIMS Associazione Italiana Mediazione Sistemica) da vari anni opera nell’ambito del contrasto alla violenza di genere sia nel formare operatori impegnati nell’accoglienza e nell’accompagnamento della vittima sia offrendo uno spazio di ascolto alle vittime.

Il giorno 25 novembre 2017 alle ore 18, presso la Sala Consiliare del Comune di Succivo, in occasione della XXVII Giornata mondiale contro la violenza sulle donne l’ISPPREF sede di Caserta organizza un Convegno al fine di informare e sensibilizzare la cittadinanza sulla problematica, in collaborazione con Il Comune di Succivo , l’Associazione di Promozione sociale “Humea” e l’Associazione “Donna 2016”.

Dopo i consueti saluti delle autorità parteciperanno come relatori:

Dott. Giovanni Saladino, neurologo, psicoterapeuta. Direttore della sede ISPPREF di Caserta.

Dott.ssa Francesca Rea, psicologa, psicoterapeuta in formazione ad indirizzo psicodinamico.

M.ro Antonio De Vivo Direttore Tecnico Nazionale FESIK settore Autodifesa, Jeet Kune Do ed Eskrima. Insegnante di Karate e Kobudo di Okinawa ACSI.

Avv. Vincenzo Giaquinto avvocato e mediatore familiare con particolare attenzione alle problematiche familiari e di sostegno alla genitorialità.

I relatori tratteranno le seguenti tematiche:

Dott. Giovanni Saladino  tratterà del ciclo della violenza.

Dott.ssa Francesca Rea  tratterà delle conseguenze psicologiche degli abusi.

Avv. Vincenzo Giaquinto  tratterà degli aspetti legali connessi alla violenza sulle donne.

M.ro Antonio de Vivo  tratterà della gestione dell’aggressività nell’uomo e nella donna nell’ambito delle arti marziali.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, arrestato per droga

12:57

carabinieriSant’Arpino/Succivo. I Carabinieri della Stazione di Sant’Arpino (CE), in quel centro, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di Iavarone Raffaele, 20 anni, residente a Succivo (CE).

I militari dell’Arma, a seguito di perquisizione personale, lo hanno trovato in possesso di 13 dosi di marijuana per un peso complessivo di gr 23 circa e della somma in contanti di euro 35,00, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Iavarone Raffaele è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, arrestato per rapina

11:24

carabinieriSuccivo. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa (CE),  in Succivo (CE), hanno dato esecuzione ad un’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni penali.

Tale ordinanza è stata emessa nei confronti di Pellino Antonio, cl. 1991, residente a Succivo.

L’uomo dovrà espiare la pena della reclusione di anni 3 e mesi 7, per il reato di rapina, commesso in Aversa  l’08 novembre 2014.

Pellino Antonio è stato accompagnato preso la casa circondariale di Santa Maria C.V. (CE).

 

FacebookTwitterGoogle+Share

IN-SECURITY, con CONPASUNI il viaggio nelle insicurezze spirituali e materiali

11:56

compausani“IN-SECURITY” è il titolo della nuova esperienza di promozione culturale della Consulta della Pastorale Universitaria e della Cultura (CONPASUNI). Un percorso storico-artistico che CONPASUNI dedica alle insicurezze ed allo smarrimento scaturiti da condizioni personali, disagi sociali.

Prima tappa del tour sarà la storica Abazia di San Lorenzo di Aversa. Lunedì 20 Novembre alle ore 21.00 gli universitari ed i visitatori potranno scoprire i tesori, i segreti e la storia della Chiesa aversana.

Le prossime tappe del percorso saranno le antiche sedi monumentali della Maddalena (il manicomio di Aversa), dell’Ospedale Penitenziari Psichiatrico e della Real Casa dell’Annunziata. Per gli studenti di CONPASUNI questo itinerario è prima di tutto occasione di riflessione su come e quanto l’Uomo del passato sentiva forte i principi di “mutuo soccorso” e “solidarietà”, antesignani di una Previdenza sociale che oggi sta scomparendo e che lascia soprattutto i giovani in nuove condizioni di disagio come la “Povertà culturale” ed il rifiuto della partecipazione alla vita pubblica

Anche quest’anno, oltre al nostro vescovo, Mons. Angelo Spinillo, parteciperanno alle visite il responsabile del Servizio Pastorale Universitaria, sac. Mario Vaccaro, l’assessore alla Cultura della Città di Aversa, avv. Alfonso Oliva, e la guida d’eccezione degli studenti di CONPASUNI, Mons. Ernesto Rascato in qualità di direttore dell’Ufficio per i Beni culturali ecclesiastici.

La scelta del titolo IN-SECURITY, liberamente ispirato all’omonimo libro di Annamaria Rufino, quindi, non è stata dettata dal caso ma da un sincero desiderio di dialogo con le altre generazioni sul filone dell’anno pastorale da poco aperto da S.E. Mons. Angelo Spinillo, vescovo di Aversa, “una generazione narra l’altra”.

A questa iniziativa hanno risposto: l’Associazione Forense Normanna, con il presidente avv. Pasquale Fedele; il Soroptimist International Club di Aversa, con la presidente prof.ssa Maria Velardi; l’Associazione In Octabo, con il presidente dott. Giulio Santagata; l’U.N.I.T.A.L.S.I. sottosezione di Aversa, con il presidente Giacomo Letizia; l’associazione Aversa – il tesoro sepolto, con il presidente prof. Domenico Napoletano; e la pagina social Aversa in rudere dell’arch. Rossella Cesaro. Tutte hanno manifestato interesse per l’iniziativa studentesca di CONPASUNI con l’entusiasmo di aiutare gli studenti ed in generale i giovani a tornare protagonisti e coscienti del territorio che abitano.

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, arrestato per droga

12:13

carabinieriCesa. I Carabinieri della Stazione di Cesa, in ottemperanza al “provvedimento di esecuzione pene concorrenti”, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni penali, hanno tratto in arresto BOVE Gianluca, cl. 79, del posto, in  atto sottoposto agli arresti domiciliari per altra causa. Il soggetto dovrà espiare la pena complessiva di anni 1, mesi 3  e giorni 16  di reclusione in detenzione domiciliare, relativa a reati in materia di stupefacenti commessi in data 16.02.2013 e 25.08.2015 in Aversa (Ce).

FacebookTwitterGoogle+Share

Gricignano. La solidarietà di Borzacchiello a Della Gatta

12:07

migrante-spara-carmine-della-gatta-centro-accoglienza-620x330Gricignano di Aversa    “Siamo al fianco dell’imprenditore aggredito nel centro di accoglienza di Gricignano, dopo il folle gesto di un immigrato che ha incendiato una delle stanze della struttura creando caos tra gli immigrati e cittadini –inizia così la nota dell’ex dirigente di Forza Italia Giovani, Antonio Borzacchiello”.

“Sono addolorato per l’immigrato ferito, al quale auguro una pronta guarigione, ma anche io sto al fianco di Carmine che ha cercato di difendersi nella sua struttura. Ho avuto modo di conoscere l’imprenditore e sono decisamente convinto che si tratti di una persona onesta e perbene.” (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Gricignano di Aversa. Migranti in rivolta dopo il ferimento del diciannovenne richiedente asilo

18:47

protesta migranti gricignano-2Gricignano di Aversa     Pomeriggio di tensione a Gricignano di Aversa. Un gruppo di migranti è sceso in strada dopo la violenza della scorsa notte all’interno del centro di accoglienza “La Vela”, di via Leonardo da Vinci, dove un giovane di 19 anni ha dato fuoco alla stanza che lo ospitava per protesta ed è stato sparato dal titolare della casa dopo un diverbio. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, sei medici indagati per la morte di Alessandro Petrillo

11:41

alessandro-petrillo-2Ci sono sei medici indagati per la morte di Alessandro Petrillo, il giovane 33enne originario di Succivo, padre di una bimba di 4 mesi, morto a Fidenza dopo essere stato ricoverato per un intervento chirurgico all’apparato digerente.

La Procura di Parma aveva aperto un’inchiesta, sequestrando la salma e la cartella clinica.

Nella giornata di giovedì 9 novembre si è svolta l’autopsia sul corpo di Alessandro.

Il pm Fabrizio Pensa ha aperto un’indagine per omicidio colposo.

Sul registro degli indagati sono finiti sei medici della struttura di Vaio: il professor Vincenzo Violi, 69 anni, direttore dell’Unità operativa di chirurgia e i quattro chirurghi Stefano Rollo, (59) , Piero Lugani, (64), Carlo Salvemini (42), Francesco Fontanazza (45). Indagato anche lo specializzando Andrea Versari (31).

FacebookTwitterGoogle+Share

Gricignano. Giovane sparato al volto.

7:23

carabinieriGricignano di Aversa    Un giovane di colore di 22 anni è stato ferito, nella tarda serata ieri in via Leonardo Da vinci, a Gricignano di Aversa. Secondo una prima ricostruzione operata dai carabinieri della locale stazione, il giovane era in strada quando sarebbe stato raggiunto da un colpo di pistola, quasi certamente esploso da distanza ravvicinata, restando ferito al volto. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Protezione Civile Campania, nuova allerta meteo

12:06

logopcA partire dalla mezzanotte e per le successive 24 ore, una nuova perturbazione porterà sulla Campania piogge e temporali determinando una criticità idrogeologica ed idraulica di colore Giallo. La Protezione civile della Regione Campania ha già diramato l’allerta meteo informando le amministrazioni competenti.

In particolare, le precipitazioni interesseranno dapprima i quadranti settentrionali della regione coinvolgendo la Piana campana, il casertano, Napoli e il suo hinterland per poi spostarsi verso il centro-Sud della Campania.

L’avviso di colore Giallo rigurda tutto il territorio ad esclusione delle seguenti zone: Alto Volturno e Matese; Alta Irpinia e Sannio; Tanagro.
La Protezione civile della Regione Campania invita gli enti locali a porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti.

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, sabato Luigi De Magistris ospite del Collettivo “Città Visibile”

17:11

cittavisibileSarà il sindaco di Napoli Luigi De Magistris l’ospite di punta del secondo appuntamento della Rassegna “Pretesti per parlarne”, organizzata dal Collettivo Politico – Culturale “Città Visibile” di Orta di Atella.

L’incontro è per sabato 11 novembre alle ore 18 presso la sala consiliare del comune di Orta di Atella, in viale Petrarca.

Oltre al sindaco di Napoli, che presenterà il suo libro “La città ribelle – Il caso Napoli”, interverranno Vincenzo Tosti, portavoce del collettivo Città Visibile, Eleonora De Majo Consigliera Comunale di Napoli per Dema, e Paolo Chiariello, giornalista di Sky Tg 24. Introdurrà l’evento Giovanni Salomone del collettivo Città Visibile.

“La Rassegna, come si evince dal nome che le abbiamo dato, ha l’obiettivo di focalizzare sempre più l’attenzione sui problemi che attanagliano il nostro paese ed individuare delle soluzioni percorribili” precisa il portavoce di Città Visibile Vincenzo Tosti. “Quest’incontro vuole sottolineare come un governo diverso, distante dalla gestione malsana degli ultimi decenni, sia possibile anche per Orta di Atella. Noi proponiamo un modello di città nuovo, rivoluzionario, che sappia coinvolgere tutte le forze sane di questo paese e far convergere tutte le energie positive nella costruzione della città ribelle”.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 5 28