CULTURA

Succivo. Iniziato Sabato a Teverolaccio il percorso storico dell’Associazione “Primo Reggimento Re”

11:23 E’ nato a Napoli  un gruppo di ricerca e Rievocazione storica: Fanteria Borbonica, 1° Reggimento Re. Sabato 14 Luglio,  la Fanteria Borbonica ha scelto la splendida cornice del Casale di Teverolaccio in Succivo per preparare la serata identitaria di Venerdì 20 Luglio con musica a tema e buffet. La rievocazione storica ha permesso di ammirare la divisa e le armi della Fanteria Borbonica del 1860. Il capo principale per truppa e sottufficiali era la giamberga, un abito a code monopetto, di colore blu, con il colletto alto e chiuso da un'unica fila di 9 bottoni in metallo giallo o bianco su cui era inciso il numero del reggimento. Sulle falde erano applicati i distintivi di specialità rappresentati da un giglio per i fucilieri, da una granata fiammeggiante per i granatieri e da una cornetta per i cacciatori. I pantaloni, con l'apertura ai lati chiusa da due bottoncini nascosti, erano in panno rosso d'inverno e in cotone bianco d'estate. La Brigata Borbonica T.D.G., il Parlamento Due Sicilie,  con la straordinaria partecipazione del Primo Reggimento Re presentano: “ E SURDATE D’O LUCIANO D’O RRE! 20 LUGLIO 1861!” di Angelantonio Aversana, Michele Zaccaro, Vituperio Giuseppe e prof. Vincenzo Gulì. La serata- evento avrà luogo Venerdì 20 Luglio alle ore 20,30 presso il Lido “La Conchiglia”, in via Litoranea a Torre Del Greco.
FacebookTwitterGoogle+Share

Casertavecchia. E’ il week end del Radici Fest

6:54

Caserta     Si è alzato venerdì il sipario a Casertavecchia, per una tre giorni di eventi in cui il territorio casertano può mostrare con orgoglio i talenti della propria terra. Musica, teatro e arte in generale, ma anche artigianato e soprattutto enogastronomia, con 15 truck food, vere e proprie cucine su ruote, dieci delle quali provenienti da Terra di lavoro. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sottoscritto protocollo di intesa di collaborazione fra i comuni dell’agro aversano con la Reggia di Caserta

17:41

Caserta     Sottoscritto tra i comuni della zona aversana e la Reggia di Caserta un protocollo di intesa per una reciproca collaborazione finalizzata alla promozione del territorio.

Nei saloni del museo Vanvitelliano, il direttore Mauro Felicori ha accolto sindaci ed amministratori, per la firma dell’accordo. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Riardo. Venerdì la consegna del Premio alla Legalità ad Elpidio Iorio

13:22

Riardo    A Riardo venerdì 6 luglio ’18, alle ore 17.30, con una solenne cerimonia si terrà la presentazione del volume “In memoria di Federico de Pandis - Affetti, Ricordi, Testimonianze” a cura di Antonio e Bice de Pandis ed Elena Cubellis. A seguire ci sarà la consegna dei riconoscimenti Premio alla Legalità (II edizione) a Elpidio Iorio, Direttore di PulciNellaMente, Premio all’ Impegno Sociale a Matteo D’Abrosca, Presidente Nazionale Associazione Oncologica Pediatrica. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Dall’area atellana a Sanremo, Nino Morra si qualifica alla fase finale del concorso “Bouquet del Festival di Sanremo”

21:16
Nino Morra al teatro Ariston

SANT’ARPINO. Ha partecipato con successo ai tre giorni del workshop-concorso “Bouquet Festival di Sanremo” Nino Morra, ventisettenne fiorista santarpinese del negozio “Mito dei fiori” di Succivo. L’evento si è tenuto nel comune di Sanremo, in riviera ligure, ed è la prima fase di un concorso che servirà a selezionare 5 fioristi che faranno parte della squadra che allestirà l’importante struttura del Festival canoro nel febbraio 2019. Fase superata brillantemente da Morra che, ora, tornerà in riviera dopo l’estate per puntare ad entrare tra i cinque fioristi che avranno la possibilità di allestire il teatro Ariston durante la kermesse canora. Protagonisti dei 3 giorni sono stati 11 importanti maestri della composizione e decorazione con fiori, piante ed essenze: Mara Verbena (Gruppo Fioristi Festival di Sanremo), Silvano Erba e Francesca Buriassi (Scuola Federfiori), Mara Turra e Stefano Boscolo (Scuola Mastrofioristi), Vincenzo Antonuccio (Scuola Laboratorio Idee), Peppe Picca e Gianni Cortese (Scuola Le Mani Parlano), Antonio Trentini (Scuola Floral Italian Style), Paolo Maffei (Scuola Italiana Fioristi), Maria Cecilia Serafino (Scuola Scultura Fiori). A partecipare al concorso, come ha evidenziato Cristiano Genovali dell’associazione Nazionale Piante e Fiori d’Italia, sono stati fioristi provenienti da tutta Italia con stili e programmi differenti tra di loro; tutti si sono confrontati ed hanno iniziato a ragionare su come promuovere i fiori di Sanremo al prossimo Festival della canzone, importantissima vetrina internazionale per il settore floreale. “Quando un ragazzo come me percorre diverse centinaia di kilometri per fare workshop e corsi di formazione, lo fa per migliorare il proprio lavoro. – ha dichiarato Nino Morra – Confrontarsi con altre realtà diverse dalla propria è l’unico modo per arricchire il proprio bagaglio professionale e culturale. L’accesso alla fase finale del concorso è, per me, un importante traguardo ma l’arricchimento professionale rimane l’aspetto fondamentale di questa mia esperienza ligure. Ci tengo a ringraziare i miei maestri, incredibilmente professionali e disponibili. Noi giovani siamo i fiori del futuro ma loro resteranno dei giardinieri meravigliosi, con tanto amore mi hanno insegnato di non mollare mai fino in fondo”.

Id.Ur.

FacebookTwitterGoogle+Share

Aversa. Lunedì spettacolo di solidarietà alla casa di reclusione “Saporito”

8:57 Aversa      Musica e solidarietà protagoniste lunedì prossimo, 11 giugno, a partire dalle 17 all'interno della casa reclusione ‘Filippo Saporito’ di Aversa. La manifestazione é, organizzata dall’associazione Casmu, coordinata da Mario Guida e si avvale del patrocinio del Comune di Aversa e Ministero della Giustizia. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Dell’Aversana e Tinto:”Parte Benessere Giovani. Pubblicato il bando per il corso di lingua inglese”

12:01 Sant'Arpino. Pubblicato sulla home page del Comune di Sant’Arpino il bando ed il relativo modello di domanda per la prima attività formativa del Progetto “Benessere Giovani Organizziamoci” di cui al di cui al Decreto Dirigenziale n. 527 del 30/11/2016 -POR Campania FSE 2014-2020. L’Amministrazione Comunale retta dal Sindaco Giuseppe Dell’Aversana, su spinta della Presidente del Consiglio Comunale con delega alle Politiche GiovaniliIvana Tinto,partecipava alla manifestazione di interessecon Delibera di Giunta n. 173 del 30/12/2016. La proposta progettuale presentatain partenariato con la Selform Consulting srl, Tempi Moderni SPA, l’Associazione GiovanileUn cuore in dono, l’Associazione Giovanile “La Giovane Voce” e l’ASD Basket Succivo e denominata“G.O.A.L. – Giovani Orientati al Lavoro”, è rientrata con Decreto Dirigenziale n. 520 del 15/09/2017 tra i progetti idonei e finanziati della Regione Campania. Dopo la stipula della convenzione con la Regione nello scorso mese di maggio, si è avviata la fase esecutiva del progetto. “La prima attività formativa – dichiarano il Sindaco Giuseppe Dell’Aversana e la delegata alle Politiche Giovanili Ivana Tinto -  sarà il “Laboratorio di inglese a sostegno della cittadinanza attiva” della durata di 60 ore. Sul sito istituzionale del Comune potrà essere scaricato il bando ed il modello di domanda. Le Domande andranno presentate dal 1 al 14 giugno presso il protocollo del Comune ed i corsi avranno inizio a partire dal 21 giugno. Una bella opportunità – continuano all’unisono -per 25 giovani santarpinesi che avranno la possibilità di frequentare gratuitamente un corso di lingua inglese presso la nostra Casa Comunale”. Il Palazzo Ducale“Sanchez De Luna”, dove si svolgeranno i corsi tra giugno, luglio e settembre rappresenterà un belpunto di partenza per i nostri giovani, che dal proprio contesto sociale e territoriale, avranno a disposizione gli strumenti per affacciarsi con maggiore consapevolezza al proprio futuro formativo e professionale”.I destinatari del bando sono i giovani santarpinesi tra i 16 ed i 35 anni, prioritariamente NEET (Not in Education, Employment or Training, ossia persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e nè nella formazione. L’avvio presso il Comune di Sant’Arpino del progetto “Benessere Giovani - Organizziamoci”, interamente finanziato dalla Regione Campania, rappresenta solo una delle tante attività poste in essere dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Dell’Aversana per calamitare finanziamenti che favoriscano lo sviluppo sociale ed economico del territorio. “Questa volta – concludono Dell’Aversana e Tinto - protagonisti dell’azione amministrativa e del progetto andato a buon fine sono i giovani e la loro crescita sul territorio. La valenza del progetto presentato e del partenariato ha prodotto questo positivo risultato, dimostrando come l’impegno amministrativo quotidiano alla fine porti sempre i suoi frutti”.
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Nuova casa per l’arte contemporanea all’Opificio Puca. Domenica il taglio del nastro

7:21 Sant'Arpino      L’Associazione culturale OPIFICIO PUCA e la Galleria studio legale di Caserta inaugurano Domenica 3 Giugno 2018, alle ore 10,00 la propria sede a Sant’Arpino, in provincia di Caserta. Il progetto culturale della Associazione, è quello di riconvertire gli spazi adibiti alle precedenti attività manifatturiere a spazi per la creazione e fruizione culturale attraverso la realizzazione di mostre, residenze per artisti, laboratori creativi e incontri culturali. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Domani ultimo appuntamento della Rassegna “Atella”

14:25

Cesa     Cala il sipario sulla rassegna ‘Atella’, progetto cofinanziato con fondi Poc Campania 2014-2020. Dallo scorso febbraio, una lunga serie di eventi hanno rallegrato i cittadini di sei diversi comuni della zona. L’iniziativa finale si terrà a Cesa mercoledì 30 maggio, quando ci sarà un convegno.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Aversa. Lunedì sera al Cimarosa lo spettacolo di Antonio Iavazzo “Matricola Zero Zero Uno”, ispirato al libro di Nicola Graziano e Nicola Baldieri

11:39 Aversa      Fa tappa al Teatro Cimarosa di Aversa lo spettacolo “Matricola Zero Zero Uno”  del regista Antonio Iavazzo, liberamente ispirato all’omonima opera del magistrato Nicola Graziano con foto di Nicola Baldieri. Il giudice aversano ha curato anche la consulenza letteraria dello spettacolo che ha per protagonisti gli attori Giovanni Arciprete, Luigi De Sanctis, Claudia Orsino e Angelo Rotunno. Chiara Russo invece si occupa di assistenza alla regia mentre Elpidio Iorio è il responsabile della produzione. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Scelto il manifesto della XXVI edizione della Sagra del Casatiello

16:51 Sant’Arpino      Scelto il Manifesto della XXVI edizione della Sagra del Casatiello che si terrà dal quindici al diciassette giugno prossimi. La commissione istituita dalla Pro Loco di Sant’Arpino ha scelto l’immagine ideata e realizzata dall’alunna Emma Cavallo della classe IV sez. A “Arti figurative” del Liceo Artistico di San Leucio, che sarà premiata nel corso della serata conclusiva della tre giorni. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 24