CULTURA – Pagina 25

Ad Alife il 7 e l’8 dicembre i piatti gourmet scendono in piazza

10:47

locandia-a3-ndbRitorna ad Alife (Caserta), la sagra già promossa l'estate scorsa dall'associazione APA che porta in piazza i piatti gourmet. L'appuntamento è per mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre (dalle ore 16 in poi) nel centro storico della cittadina dell'alto casertano. Una kermesse dove Chef, Produttori e Artisti tracceranno un percorso enogastronomico che celebra, promuove ed esalta le eccellenze agricole ed enogastronomiche del territorio campano. Obiettivo degli organizzatori è favorire i piccoli produttori, quelli che non si arrendono alle logiche di mercato e che con caparbietà e sacrificio continuano a produrre e promuovere "tesori", consapevoli del patrimonio culturale di cui sono custodi. La rassegna è una proposta unica nel panorama delle sagre campane. Nel menù non si trovano i classici panini, ma piatti ricercati, preparati con materie prime di qualità e secondo procedimenti attenti alla salute, presentati con la cura di un ristorante stellato. Con due benefici: un conto contenuto e lo scenario suggestivo del luogo.

Da non perdere: il raviolo ripieno di cipolla di Alife nappato al burro di bufala, noci e cacio di bufala griffato dallo chef Angelo Fabozzo; la pizza con farina di canapa a portafoglio di Pasquale Serra;  il gelato al gorgonzola di Alessandro Pierangeli (che, tra l'altro, sarà il protagonista di uno dei tanti show cooking che saranno svolti durante l'evento); il "cuzzetiello al soffritto" e il "cuzzetiello lemmosina e papaccelle" dello chef Lello Cangianiello; le cipolle candite di Anna Chiavazzo;  il pacchero con ripieno di salsiccia di maialino nero casertano, friarielli e provola, e  le polpettine di baccalà e cipolla affumicata preparate dallo chef Umberto Ventriglia; la zuppa di cipolle gratinata e il pancotto al fagiolo cerato, piatti che saranno preparati dall'Associazione Produttori Alifani; ed, infine, le frittelle di mela annurca alla farina di canapa e mou alla canapa (una creazione dell'agronomo Nicola Migliaccio).

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Elpidio Iorio riceve il premio “Napoli c’è” 2016

17:42
FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, gli istituti “mille colori” e “la favola” vincitrici del concorso nazionale “Il silenzio è dolo”

14:06

13781903_306412256415716_2654616927365793349_nCesa. L' istituto "Mille Colori" e l' istituto "La Favola" diretti dalla dirigente Maria Cammisa, sono lieti di annunciare il primo posto al concorso nazionale "Il silenzio e' dolo"organizzato dall'associazione  "Avviso pubblico enti locali & regioni per la formazione civile contro le mafie".

Sensibilizzare i bambini al rispetto del prossimo, indirizzarli ad una vita giusta e onesta crea i principi fondamentali per lo sviluppo del senso della legalità . Tra i numerosi progetti attivi, all'interno dei due plessi scolastici, senza dubbio ricopre un ruolo fondamentale quello dedicato alla legalità. Iter didattici, percorsi itineranti, proposte ludiche volte all' apprendimento e al rispetto delle regole. Un lavoro di squadra che ancora una volta ha dato i suoi frutti, portando al raggiungimento del primo posto nel concorso  nazionale "Il silenzio e' dolo". Una foto che parla, gli occhi dei bambini che ci aprono un mondo fatto di onestà indicandoci perfettamente quale strada scegliere , quella appunto della legalità !

FacebookTwitterGoogle+Share

“Si stamm’ ‘nzieme putimme ì luntano” – Al via la campagna degli studenti napoletani contro la camorra

9:18

rete-della-conoscenzaNapoli. Oggi, la Rete della Conoscenza Napoli al Liceo "Pasquale Villari" ha dato il via alla campagna "Si stamm' 'nzieme putimme ì luntano". All'incontro nell'Aula Magna dell'Istituto erano presenti l'Assessore alle Politiche Giovanili Alessandra Clemente, Maria Laura Amendola della Rete della Conoscenza Napoli, Vittorio Leone e Stefano Daniele del gruppo "ToNoired", Gianluca Torelli e Tonino Cesarano del movimento "UnPopoloInCammino".

 “Questo percorso – dichiara Maria Laura Amendola, attivista della Rete della Conoscenza Napoli - rappresenta un'opportunità per la città metropolitana di Napoli. L'intento è quello di costruire un'idea di città diversa, che parta dalla partecipazione attiva di chi la vive quotidianamente e di chi è costantemente a rischio. La gestione economica, sociale e culturale di interi pezzi della città da parte della criminalità organizzata è un sistema che va scardinato. Lo si può fare solo partendo dalle scuole e dalle università, oggi luoghi asettici e svuotati del loro ruolo di formazione di cittadine e cittadini. E lo si può fare solo attraverso l'impegno di sensibilizzazione da parte di tanti giovani disposti a mettersi in campo per il riscatto della propria terra. Al ciclo di assemblee nelle scuole e nelle università, iniziato oggi al Villari, contribuiranno l'Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli, la Rete della Conoscenza Napoli, per promuovere la propria battaglia per la liberazione dei saperi come arma contro le mafie, il gruppo "To Noired", attraverso il proprio lavoro multimediale di sensibilizzazione e promozione di un'idea di città diversa, e il movimento "UnPopoloInCammino".

FacebookTwitterGoogle+Share

Consegnato ad Elpidio Iorio il Premio “Napoli C’è”

13:37

iorio-napoli-ceNapoli    In un Teatro Acacia gremito, alla presenza di tantissime autorità con in testa il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris ed il cardinale Crescenzio Sepe, nonché di numerosi esponenti del mondo della letteratura, della magistratura, della medicina, delle professioni e dell’arte, il Direttore Generale della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”, Elpidio Iorio ha ricevuto, lunedì sera il Premio “Napoli C’è”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, sabato seconda edizione del premio letterario “Giovanni Brassotti Ziello”

10:05

premio-brassotti-zielloSant'Arpino. Si terrà sabato 3 dicembre 2016 alle ore 17:30 la serata finale del ‘PREMIO LETTERARIO NUOVE PROPOSTE – GIOVANNI BRASSOTTI ZIELLO’ all’interno della Sala Consiliare del ‘Liceo Scientifico G. Siani’ sito in via Mormile a Sant’Arpino (Ce).

Si decreteranno i due vincitori tra i sei finalisti del premio: RACHELE PEZZELLA, LUCA GIOVANNI MASALA, MINA FERRARA, FRANCESCA LIQUORI (in arte Anemone Ledger) , LIBERATA PINTO E MARIA CAPASSO.

 Al primo classificato andrà una pubblicazione gratuita dell’opera vincitrice a cura della ERMES EDIZIONI di Ariccia (RM). La giuria che ha esaminato le opere è composta da Marta Compagnone, Martino Santillo e Fedele Menale a rappresentanza del noto blog ‘Legenda Letteraria’, reduci dalla realizzazione del ‘Book Festival Bar’  della vicina Aversa in gemellaggio con Cernusco sul Naviglio (MI) dello scorso settembre con l’associazione CLIO.

Al secondo Classificato il Premio della Critica, che anche quest’anno è stato fortemente voluto dall’intero gruppo di ragazzi che fanno parte dell’associazione Circolo Culturale, capitanati in giuria da Francesco Barretta, presidente di ‘Oblò, forum delle idee’.

La serata, organizzata scrupolosamente dal nucleo direttivo ed organizzativo dell’associazione e dalla stessa presidente nonché scrittrice Marilena Brassotti Ziello, sarà allietata musicalmente dagli allievi del ‘ATELLANAE MUSIC EXPERIENCE’ e dall’esibizione lirica del piccolo Giuseppe Bortone e canora del socio dell’associazione culturale Nicola D’Errico.

Ospiti anche i noti rapper Elpi e Ciompi.

Madrina dell’evento Delia Pagano, vincitrice dell’edizione 2015 del Premio.

  OSPITI d’ECCEZIONE DELLA SERATA SARANNO:
  • La senatrice GRAZIELLA PAGANO
  • La Commissaria dell’EPT (Ente provinciale del Turismo) dott.ssa Lucia Ranucci.
  • Enzo Fischetti ( il simpatico professore di Made in Sud)
Vi aspettiamo per un momento di grande condivisione artistica e culturale anche quest’anno!
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Pulcinellamente Winter Edition: il monologo dell’ultimo pulcinella, Carmine Coppola

11:55
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, scelto il logo dell’VIII edizione del Carnevale Atellano

19:59

mascheraatellanaSant'Arpino. E’ ormai ufficiale e, mentre il Comitato è già a lavoro per la progettazione degli eventi, è stato scelto il logo che rappresenterà l’attesissima ottava edizione del Carnevale Atellano.

Il concorso, organizzato in collaborazione con la presidenza dell’Istituto Comprensivo “Rocco- Cinquegrana” di Sant’Arpino, ha visto la commissione esaminatrice impegnata nella scelta del logo tra gli 83 lavori realizzati dagli alunni delle scuole De Amicis, Cinquegrana e Rocco.

E alla fine di un’attenta valutazione, basata sulla rispondenza al tema, l’adattabilità alla funzione di logo e la qualità grafica compositiva e cromatica la commissione formata dalla professoressa Lucia D’Antonio, dall’assessore Giovanni D’Errico, dalla professoressa Mascia Palmiero, dal fumettista Alessio D’Elia, dal presidente dell’associazione giovanile R.A.S. Gaetano Pezzella e dall’esperto d’arte Roberto Di Carlo, ha scelto il lavoro vincitore.

Ad essere premiata l’allieva Anna Franzese della classe IIIC della scuola media Vincenzo Rocco, mentre il lavoro di Saviano Luigi della classe VC della scuola De Amicis, sarà utilizzato come sfondo del manifesto dei vari eventi in programma.

Il  premio – dichiara il Presidente del Comitato Virginio Guida - è un’occasione per far conoscere alle nuove generazioni il significato del carnevale in  particolare quello atellano, le sue tradizioni, le maschere atellane Maccus, Pappus, Dossenus, Buccus e l'importanza delle fabulae atellane che hanno segnato la nascita del teatro popolare.

Il mio ringraziamento và a tutti gli allievi che hanno partecipato al concorso, ai componenti della commissione esaminatrice e alla dirigente scolastica Debora Belardo per la preziosissima collaborazione.

L’intero Comitato è già a lavoro per la realizzazione del programma di questa nuova edizione di una manifestazione che ormai rappresenta un appuntamento fisso e imperdibile per il territorio atellano”.

FacebookTwitterGoogle+Share

Al direttore di PulciNellaMente Elpidio Iorio il Premio Napoli C’è

13:52

elpidio-iorioSant'Arpino     Lunedì 28 novembre, alle ore 21, al Teatro Acacia di Napoli, il Direttore della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”, Elpidio Iorio riceverà il Premio “Napoli C’è”.

La manifestazione giunta alla sua dodicesima edizione, organizzata  da Rosario Bianco, editore de L’Espresso Napoletano e della Casa Editrice Rogiosi, anche quest’anno premierà le personalità che si distinguono per il loro impegno nel portare in alto il nome e l’immagine della città di Napoli. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Al via la tre giorni di PulciNellaMente winter edition con Antonio Lubrano

8:33

pulci-winterAgro Atellano   Al via “PulciNellaMente, winter edition”, progetto culturale elaborato dai comuni atellani di Sant’Arpino, Orta di Atella e Frattaminore, e finanziato dalla Regione Campania con i fondi del Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020 - Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione Urbana, Politiche Per Il Turismo e Cultura”.

(altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Rocco Papaleo a Succivo per girare alcune scene del film “Bob & Marys”

18:22

papaleo2Succivo. Avvistato questo pomeriggio nel piccolo comune atellano Rocco Papaleo, popolare attore potentino, arrivato a Succivo per girare alcune scene del film "Bob e Merys", di Francesco Prisco, in uscita nel 2017.

La piacevole invasione della troupe cinematogrpapaleoafica ha interessato le vie limitrofe al casale di teverolaccio e durerà, presumibilmente, tre giorni. Protagonista del film, insieme a Rocco Papaleo, anche Laura Morante, nota attrice toscana (tra le altre cose vincitrice de David di Donatello come attrice protagonista per il film "La stanza del figlio" di Nanni Moretti) .

Per il film è prevista, inoltre, una collaborazione musicale del gruppo "La terza classe", musicisti di strada già noti a Succivo per essersi esibiti durante l'ultimo "Atella Sound Circus".

     
FacebookTwitterGoogle+Share
1 23 24 25 26 27 29