CULTURA – Pagina 3

Martedì conferenza stampa di presentazione della XX edizione di PulciNellaMente a Napoli presso la sede dell’Ordine dei Giornalisti della Campania

11:48 Sant'Arpino     Sarà presentata a Napoli martedì 17 Aprile, alle ore 11:00, presso la sede dell’Ordine dei Giornalisti della Campania (in via S. Maria a Cappella Vecchia8/B), la XX edizione della rassegna PulciNellaMente, tra i più prestigiosi appuntamenti di Teatro - Scuola in Italia, che si svolgerà a Sant’Arpino (CE) dal 18 al 30 Aprile 2018. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

PulciNellaMente. Consegnato il Premio alla Carriera a Claudia Cardinale. “Non volevo fare l’attrice, ma ad 80 anni girerò altri tre film. Che amicizia con Alberto Sordi”

16:54 Sant'Arpino     “Non volevo fare l’attrice, mio padre ha deciso al posto mio. Ma oggi ad ottant’anni mi batto affinché i giovani registi di talento abbiano la possibilità di dare forma alla propria creatività”. Così una Claudia Cardinale a cuore aperto ed anche visibilmente emozionata si è rivolta alle centinaia di persone accorse nella sala consiliare del comune di Sant’Arpino per festeggiare tre eventi: la consegna del Premio PulciNellaMente alla Carriera all’attrice simbolo dell’Italia nel mondo, il compleanno dell’interprete che ha segnato un’epoca, ed il prologo della ventesima edizione dalla prestigiosa Rassegna Nazionale di Teatro Scuola. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Giovedì la consegna del Premio PulciNellaMente alla Carriera a Claudia Cardinale

14:52

Sant'Arpino      A Claudia Cardinale, icona del Cinema e del Teatro italiano nel mondo, il Premio alla Carriera della ventesima edizione di PulciNellaMente, tra i più prestigiosi appuntamenti di Teatro Scuola in Italia. Giovedì 12 Aprile alle ore 11:00 nella sala consiliare del Comune di Sant’Arpino (sita in Via Mormile), la cerimonia di consegna del riconoscimento alla presenza degli allievi delle scuole non solo campane. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Aversa. I cimeli del Museo Maradona in mostra per una serata di beneficenza

16:03

Aversa      I cimeli del Museo Maradona in mostra ad Aversa per un’iniziativa di beneficenza a favore dei bambini dell’Ospedale Pausilipon di Napoli. La speciale serata si terrà venerdì 30 marzo, a partire dalle ore 20:00, presso il locale “El Barrio”, diretto da Carmine Selice, in via Seggio 110 ad Aversa. L’evento è promosso dall’Associazione “Saverio Silvio Vignati - La storia continua...ILD" nell’ambito del progetto "Una goccia d'azzurro" attraverso il quale si sostengono i piccoli pazienti malati che sono ricoverati nella struttura ospedaliera partenopea. “In prossimità delle festività pasquali – spiega il direttore Carmine Selice – vogliamo regalare un sorriso a quei bambini che vivono momenti angoscianti e dolorosi. Per favorire quest’attività benefica abbiamo scelto un tema popolare, il calcio, e soprattutto un campione senza tempo qual è Maradona, che per le sue gesta sportive ancora oggi è molto ma molto amato dai napoletani. Speriamo che siano in tanti ad aderire a questa manifestazione che coniuga piacere e solidarietà e con la quale inauguriamo un percorso di eventi che toccherà i vari linguaggi dell’arte, dalla musica alla letteratura, dalla pittura alla poesia”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sabato l’inaugurazione del Sentiero Tematico di Centopertose a Casapulla

10:56 Casapulla        Sarà presentato domattina il Sentiero Tematico di Centopertose Casapulla. L'evento, organizzato dalla sezione casertana del Cento Alpino Italiano e dalla Pro Loco locale, è patrocinato dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Sarogni.  (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Le maschere atellane domenica protagoniste dell’evento organizzato dall’Archeoclub e dall Università Federico II

19:37 Orta di Atella      Nacque ad Atella (da cui discendono i comuni di Sant’Arpino, Succivo e Orta di Atella) e fu una delle più antiche e rilevanti espressioni del teatro popolare, il riferimento è alla Fabula Atellana la cui parabola, dalla fase preletteraria osca e poi romana a quella letteraria di Pomponio e Novio, interessa la storia del nostro tenitorio, prima e dopo la romanizzazione, così come intreccia la storia del teatro comico latino, prima e dopo Plauto. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Domani la consegna del Premio PulciNellaMente al maestro del teatro contemporaneo Eugenio Barba

19:32

Eugenio Barba, tra i più grandi maestri internazionali del Teatro Contemporaneo e fondatore dell’Odin Teatret (con sede a Holstebro, in Danimarca), in collaborazione con l'attrice Julia Varley, dal 23 al 25 marzo 2018 terrà a Capua un intensissimo seminario dal titolo “Pensare per Azioni”. L’evento, che s’inserisce nelle iniziative per celebrare laGiornata Mondiale del Teatro, si svolgerà presso Palazzo Fazio (via Seminario, Capua) e prevede anche una tappa presso il NEST (Napoli Est Teatro) di S. Giovanni a Teduccio (NA). Ideata e diretta dall’attore e regista Antonio Iavazzo, la tre giorni è promossa d’intesa tra la Rassegna PulciNellaMentel’Odin Teatret, la Scuola di Teatro e Recitazione “Il Pendolo”, l’Associazione “Il Colibrì” di Sant'Arpino (CE), il NEST; in collaborazione con le Associazioni "Capuanova" e "Aliante" di Capua, l’Istituto “Sant’Antida” di Caserta; e con il patrocinio dei comuni di Caserta, Capua e Sant’Arpino. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Azioni di sviluppo territoriale. Domani incontro fra le Pro Loco. Presenti anche quelle di Cesa ed Orta di Atella

13:55 Trentola Ducenta       Il workshop “La rete del fare, azioni di sviluppo territoriale”, in programma il 23 marzo, alle ore 17, presso il P.I.M.E., Pontificio Istituto Missioni Estere, di Trentola Ducenta, è stato promosso dall’UNPLI Caserta e dal Consorzio Turistico delle Pro loco dell’ Agro Aversano, in collaborazione con il Distretto Culturale Evoluto IDEM e l’Associazione Terre Blu. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

“Rùa San Giacomo”, l’incontro di musica celtica ed iberica nell’ultimo lavoro dei Brigan

12:40 Sant'Arpino      “Rúa San Giacomo” è il nuovo lavoro discografico dei Brigan, band di Sant’Arpino nota ben oltre i confini nazionali, costituita nel 2009 grazie ad un gruppo di talenti atellani accomunati dall’interesse e la passione per la musica tradizionale dei popoli dell’area Celtica. Questo disco segue quello d’esordio “Irish Roots”, dedicato interamente alle musiche dell’arpista irlandese T. O’Carolan, "Ti sfondo i bodrhàn - tradizione e contaminazione” (2011), che fonde sonorità e ritmiche della musica celtica e musica tradizionale del Sud Italia, e “Transumanza Sonora” (2014), che rielabora i repertori tradizionali di gran parte dell’area Celtica (Bretagna, Irlanda, Galizia e Asturia). (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo,domenica sera a Teverolaccio band del Sud Italia in gara per “Suonare @Folkest”

14:50 Succivo      Si terrà domenica sera a partire dalle ore 20:00 nell’auditorium del Casale di Teverolaccio “Suonare @ Folkest”. La manifestazione organizzata dai Vianova, con il patrocinio dell’assessorato alla cultura del Comune di Succivo retto da Anna Russo e che si avvale della collaborazione dell' azienda vinicola Fabulae, sarà una selezione per  Folkest 2018, il festival  dedicato alla musica di tutte le etnie e le culture del mondo, che si terrà dal 21 Giugno all’ 8 Luglio prossimi in oltre 25 piazze friulane, fino alla vicina Istria slovena. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, venerdì Antonio Tanzillo presenta “Le liane del cuore” al centro studi “Stanzione”

20:12 ORTA DI ATELLA. Venerdì 23 febbraio, alle ore 18.30, il centro studi “Massimo Stanzione” di Orta di Atella presenterà il libro di poesie di Antonio Tanzillo: “Le liane del cuore”, edizione Kimerik. Introdurrà la serata il presidente del centro ospitante, Zaccaria Del Prete, e dialogheranno con l’autore Andrea Russo, appartenente al Centro Studi di A.C. Atella “Arturo Fratta” ed il professor Tommaso Zarrillo, già preside presso i Licei Classici italiani. Introduzione alla quarta di copertina a cura di Andrea Russo: “In questi tuoi componimenti la ricerca si fa insistente, precisa e scientifica, e diventa un habitus mentale oltre che comportamentale, risultando sempre tesa a scandagliare e ad incidere, ad esaminare e analizzare temi e problematiche di vita e storia dell’umana progenie, dell’uomo di oggi come del passato, spinta com’è ognor più, tale ricerca, a trovare risposte….che possano dare soluzione ad interrogativi eterni o, se si vuole, vecchi quanto lo è la storia umana”. “La tua poesia, dunque, caro Antonio,  si presenta al lettore – e per me così va letta- come origine e madre di una visione poetica essenziale e rigenerante, e questa, a sua volta, deriva da quel mondo composto e da te già metabolizzato, trovando in esso fondamento, di una filosofia natural/religiosa/umana che ha il sapore e la forza dell’antico e del moderno, al tempo stesso, ma che sembra giustificarsi in una proposizione di natura antropologica, la quale, quando tocca le corde dell’animo, si rigenera e diventa viva, appalesandosi fresca e comunicata in maniera netta, sincera e profonda”.
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 5 24