CAMPANIA – Pagina 2

Napoli. Il professor Limone ha discusso di pianificazione territoriale nell’antica Grecia

8:35 Napoli       Nell'ambito dell'attività del Dottorato di ricerca in Architettura, si è svolta stamattina, presso l'aula "Rabitti" nel Complesso dello Spirito Santo,  l'incontro "La città di fondazione nell'antica Grecia" durante il quale è stato presentato il volume di Filippo Barbera Ippodamo di Mileto e gli "inizi" della pianificazione territoriale. A confrontarsi con l'autore, dopo i saluti del Direttore e del Coordinamento del Dipartimento, Mario Losasso e Michelangelo Russo, c'era anche il docente, filosofo e giurista santarpinese, Giuseppe Limone, che ha discusso insieme ai docenti Roberta Amirante, Attilio Belli, Cettina Lenzi e Fabio Mangone. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Città Visibile: “Consorzio dei Servizi Sociali rischia di essere un Carrozzone Clientelare”

17:27 Orta di Atella. Riceviamo e pubblichiamo dal  Collettivo Politico – Culturale “Città Visibile” di Orta di Atella. Vogliamo essere estremamente chiari: l’operazione con cui i Sindaci dell’Ambito C6 stanno tentando di costituire un Consorzio dei Servizi Sociali ha tutto il sapore di vecchia politica, che guarda più alle possibili clientele da gestire invece che al bene di chi usufruisce dei servizi. Rischiamo di ritrovarci con una “GeoEco” dei Servizi Sociali, un carrozzone ad uso e consumo solo del ceto politico. Il Consorzio avrà personalità giuridica autonoma, un Consiglio di Amministrazione e un Presidente. Non facciamo fatica ad immaginare che queste nomine saranno esclusivamente politiche; una sorta di riproposizione di quanto già avviene con Acquedotti scpa. Oltre a questi incarichi, naturalmente ci sarà bisogno della dotazione organica: Direttore Generale, Responsabile Ragioneria, Amministrativi e Progettisti. Una spesa che passerebbe, secondo l’attuale presidente dell’Ambito, dagli attuali € 30.000 annui a € 300.000 annui; ovvero un aumento del 900%, in nome dell’economicità, dell’efficienza e dell’efficacia dell’Ambito. Tuttavia, l’Ambito è inefficiente per colpa degli stessi Comuni che ne fanno parte! A riguardo ci poniamo una domanda fondamentale: come si finanzierà questo Consorzio? Delle due, l’una: o ci sarà un aumento delle quote da parte dei Comuni facenti parte dell’ambito o, se questo aumento delle quote non ci sarà, le spese di gestione saranno sottratti ai servizi. Qualunque sia l’opzione scelta, entrambe le operazioni sono sia dannose che dispendiose e riteniamo che, nel caso specifico di Orta di Atella, il Commissario, con le elezioni alle porte, non debba salire a cuor leggero su questo costosissimo Carrozzone. Vogliamo dire con chiarezza che se da Giugno 2018 la responsabilità di questa decisione dovesse dipendere da noi, non avalleremo nessuna operazione che sottragga servizi a disabili e disagiati e che, contemporaneamente, aggravi lo stato finanziario del nostro Comune. Non siamo contro a consorziare i Comuni: chiediamo che questo avvenga ottimizzando le risorse già in forza ai comuni, senza la duplicazione di strutture di gestione delle medesime attività e sarebbe un bene che anche le altre forze politiche si esprimessero su questa faccenda, invece di pensare solo ad accordi e pacchetti di voti. Che fate? Ci volete salire su questo Carrozzone?  
FacebookTwitterGoogle+Share

Da Giovedì al via il Carnevale Atellano in 6 Comuni

16:14 Area Atellana   Archiviata la Festa della Candelora, con gli eventi ‘Atella sott e ‘ncopp’ e ‘Saperi e sapori atellani’ che si sono tenuti lo scorso fine settimana a Frattaminore, continuano le iniziative inserite nel progetto ‘Atella’, cofinanziato con fondi Poc Campania 2014-2020 e promosso, oltre che dal comune dell’hinterland napoletano, dalle città casertane di Gricignano d’Aversa, Succivo, Orta di Atella, Sant’Arpino e Cesa. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Casaluce. Giovedì visita del Presidente della Regione Vincenzo De Luca

16:10 Casaluce     Tour casertano per il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca. Giovedì 8 febbraio, alle ore 17, accompagnato dal consigliere regionale Luigi Bosco, il presidente giungerà al Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere, dove incontrerà amministratori ed istituzioni locali. Sono previste anche delle tappe presso lo storico Municipio di via Cappabianca, riaperto recentemente dopo 37 anni, e all'Anfiteatro campano. Alle ore 19 De Luca giungerà a Casaluce dove, nella sala consiliare di via Allende, ci sarà un convegno dal titolo 'Comunichiamo con la Regione. Asse per lo sviluppo dei territori'. Dopo i saluti delle istituzioni presenti, ci saranno gli interventi del sindaco di Casaluce Rany Pagano e del consigliere regionale Luigi Bosco, vicepresidente della commissione alle Attività produttive, Industria e Turismo. Le conclusioni del convegno saranno affidate al governatore De Luca.
FacebookTwitterGoogle+Share

Cultura. Partiti gli eventi del progetto Atella.

16:04 Agr0 Atellano    Dopo mesi di preparativi e di lavoro di pianificazione da parte degli organizzatori, partono ufficialmente gli eventi inseriti nel progetto ‘Atella’, intervento cofinanziato dal Poc Campania 2014-2020, Linea strategica 2.4 ‘Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura’. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Con la Festa della Candelora di Frattaminore, partono gli eventi del progetto Atella

17:51 Area Atellana     Dopo mesi di preparativi e di lavoro di pianificazione da parte degli organizzatori, partono ufficialmente gli eventi inseriti nel progetto ‘Atella’, intervento cofinanziato dal Poc Campania 2014-2020, Linea strategica 2.4 ‘Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura’. La manifestazione, che terminerà a fine maggio, prevede convegni, itinerari gastronomici, esposizioni ed altre iniziative, con l’obiettivo di valorizzazione il patrimonio locale, ricco di storia, tradizioni, cultura, bellezze paesaggistiche e prodotti tipici Dop e Doc. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Aversa. Dal 4 all’11 febbraio la Settimana per la vita

12:00 Aversa. Per introdurre la comunità alla 40ª Giornata Nazionale per la Vita, che si celebrerà il 4 febbraio 2018, quest’anno la diocesi di Aversa ha organizzato un’intensa settimana di “riflessione e di gioioso annunzio della sua bellezza”. Per presentare la “Settimana per la Vita” il Vescovo di Aversa, Mons. Angelo Spinillo, si affida alle parole di San Giovanni Paolo II: nell’enciclica “Evangelium vitae” del 1995, infatti, Papa Wojtyła proponeva la necessità che i credenti “potessero considerare la vita come un ‘Vangelo’, ovvero come il lieto annunzio dell’amore di Dio per ciascuna delle sue creature, e di tutti i viventi nella natura”. La settimana si aprirà domenica 4 febbraio: di mattina, la Carovana per la Pace organizzata dall’ACR; alle ore 18.00, presso la Chiesa dell’Annunziata di Aversa, la Celebrazione Eucaristica con le famiglie in attesa di un figlio. Lunedì 5 febbraio, alle ore 9:30 presso il Cine-Teatro Metropolitan di Aversa, gli studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado parteciperanno ad un incontro-testimonianza con Giorgia Benusiglio sul tema “Vivere è … raccontare la mia esperienza per i giovani di oggi”. Sempre lunedì, alle ore 21.00, Mons. Spinillo incontrerà i fedeli sulla Pagina Facebook “Chiesa di Aversa” per un forum virtuale sul tema “L’amore dà sempre vita”. Martedì 6 febbraio sarà il giorno della presenza ad Aversa del Cardinale L.A. Tagle, considerato una delle voci più rappresentative del pensiero teologico asiatico. L’ Arcivescovo Metropolita di Manila e Presidente di Caritas Internationalis terrà due interventi: di mattina, all’incontro formativo pastorale con il Clero; di pomeriggio, alle ore 18.30 nella Chiesa Cattedrale, al Convegno Diocesano di approfondimento sul tema “Chiesa in uscita che va incontro alla vita e parla alla vita”.   Giovedì 8 febbraio, alle 19.30, la Cattedrale “San Paolo” di Aversa ospiterà anche lo spettacolo “Raccontare la vita alla luce del Vangelo”.  L’esperienza di santità vissuta da Luigi e Zelia Martin, sposi e genitori di Santa Teresa di Gesù Bambino, e l’accoglienza delle loro reliquie sarà al centro della veglia di preghiera organizzata per sabato 10 febbraio, alle ore 20.00, nella parrocchia di Santa Maria A Piazza. Per concludere, domenica 11 febbraio (ore 18.00), sempre in Cattedrale si celebrerà la Giornata Mondliale del Malato, che quest’anno ha come tema “Mater Ecclesiae: Ecco tuo Figlio… Ecco tua madre. E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé” (Gv,19,26_27).   “In questa settimana, dedicata alla vita, vorremo celebrarla e festeggiarla nel mistero della sua nascita”, osserva Mons. Angelo Spinillo, “contemplarla nel mistero dell’armonia delle sue forme, ammirarla nel mistero della sua bellezza e partecipare commossi del mistero delle sue fatiche e delle conquiste del suo affermarsi. Vorremo accompagnarla nel mistero dei suoi limiti, delle sue lacrime e perfino della sua morte, del mistero del passaggio ad una dimensione non ancora conosciuta ma annunziata nel mistero del suo esistere”.
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, parte “home care premium”, progetto di assistenza elaborato dall’INPS

17:29 SANT'ARPINO. Anche il comune di Sant'Arpino usufruirà dei vantaggi del progetto sociale denominato ’Home Care Premium", un progetto di assistenza elaborato dall’INPS con la finalità di supportare economicamente (e non solo) alcune categorie disagiate della popolazione. "I nostri concittadini potranno godere di due tipi di contributi - dichiara il sindaco Giuseppe Dell'Aversana- al fine di realizzare l'assistenza domiciliare per persone non autosufficenti. " I contributi si dividono in:
  • servizi economici, per coprire i costi di assunzione di una badante per l’assistenza domiciliare con un tetto massimo di 1050 € mensili
  • servizi di assistenza alla persona (servizi domiciliari professionali, trasferimento assistito, ecc.) prestati dagli ATS (Ambiti Territoriali Sociali) convenzionati con l’INPS dove risiede il richiedente.
L'Assessore delegato alla L. 328/00 Salvatore Lettera precisa che:"Il programma selezionerà i beneficiari sulla base di una graduatoria elaborata tenendo conto del grado di disabilità, dell’Isee e dell’età anagrafica del richiedente. A questo fine, si prevede il coinvolgimento degli Ambiti territoriali sociali che prendono in carico le persone non autosufficienti residenti sui territori di propria competenza." Il programma è rivolto ai dipendenti ex Inpdap, pensionati ex Inpdap e loro familiari ed affini di I grado maggiorenni o minorenni,  tra cui rientrano anche suoceri generi e nuore. "Questo progetto intende rafforzare il sistema del welfare integrando gli interventi pubblici destinate alle persone disabili - dichiara l’ Assessore alle Politiche Sociali Loredana Di Monte - e chiunque ne abbia i requisiti può farne domanda fino alla data di scadenza del progetto, 31/12/2018. Occorre il modello Isee Socio Sanitario in corso di validità, il certificato di invalidità, ed il Pin Inps dispositivo. Oltre al rimborso delle spese prevede prestazioni integrative con figure professionali (OSS, Pisicologo, educatore, ecc) che assistono l’utente al proprio domicilio gratuitamente." Qualsiasi persona interessata può richiedere informazioni presso il Comune capofila dell’ Ambito Territoriale C6 di Casaluce, oppure presso uno sportello sociale nei giorni di Martedi e Giovedi dalle ore 09.00 alle ore 13.00. In più è attivo un punto informativo presso la Cooperativa Sociale Onlus Gioia di Vivere, in via provinciale Teverola/Casaluce n, 75, il Martedi e Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 19.00, ed il Venerdi dalle ore 09.00 alle ore 13.00. Contatti di riferimento: E-mail: ambitoc6_casemanager@libero.it Tel. 0823/1844294, 081/19912181, 345/4616810
FacebookTwitterGoogle+Share

ELEZIONI. Pasquale Bruno candidato alla Camera per Italia agli Italiani

10:49 Pasquale Bruno, consigliere comunale di minoranza a Casaluce, è il candidato alla Camera, nel collegio uninominale Campania2 - Aversa, per il soggetto politico “Italia Agli Italiani” che raggruppa principalmente Forza Nuova e Fiamma Tricolore seguiti da movimenti e associazioni nazionaliste. «Siamo particolarmente felici di aver presentato il candidato nel collegio d'appartenenza, punto di arrivo di un lavoro iniziato subito dopo lo scioglimento della Camere come previsto dal Decreto Presidenziale - lo dichiara congiuntamente il coordinamento provinciale FN Caserta e quello comunale FN Casaluce -. Abbiamo attivato immediatamente l'iter burocratico per la raccolta firme visto che FN ad oggi è una forza politica extraparlamentare. Subito dopo ci siamo concentrati sulla scelta del candidato. Così dopo vari incontri con forze del mondo politico comunale e dell'associazionismo, il gruppo cittadino di comune accordo con quello provinciale ha fatto ricadere la scelta su Pasquale Bruno. Il consigliere comunale di minoranza in seno all'Assise, ha accettato a poche ore dal termine utile per la presentazione. Una scelta senza se e senza ma. Un curriculum politico di tutto rispetto contrassegnato da una presenza costante nel sociale, come le molte iniziative messe in campo con la sua associazione 'Idee in Comune'. Se FN ha un rappresentante nel collegio Campania2-Aversa è anche grazie al segretario nazionale Roberto Fiore che ha premiato il lavoro svolto dal gruppo cittadino sul territorio casalucese: denunce e battaglie contro l'Amministrazione Pagano. Ora c'è solo da lavorare, illustrare agli elettori il nostro programma: No Ius Soli, Reddito alle Madri, più diritti agli italiani, blocco sbarchi, abrogazione jobs act e legge Fornero. Il 4 Marzo #VotaNazionalista, vota #ItaliaAgliItaliani». «Ho accettato di buon grado la proposta fatta da Forza Nuova Casaluce. Un accettazione dell'ultimo minuto dopo giorni di riflessione - è il commento del neocandidato Pasquale Bruno -. Devo essere grato a questi ragazzi, giovani che combattono per un ideale e sempre pronti ad aiutare gli italiani. La mia candidatura è anche una giusta rappresentanza per quei casalucesi e non che sono troppo spesso dimenticati dalle politiche dei grandi partiti. Persone che si ritrovano di fronte non personaggi politici locali ma nomi calati dall'alto per i classici accordi. Da domani saremo affianco dei nostri elettori, esporremo il programma politico, illustreremo i punti fondamentali tra cui: la famiglia al centro delle politiche sociali e servizi agli italiani».
FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Ambito C6. Nascita azienda consortile. L’assessore Giusy Guarino“Nessun aggravio per i cittadini”.

16:16 Cesa     “In questi giorni stanno circolando notizie non vere in merito alla possibilità che i 9 comuni dell’ambito C6 decidano di trasformarsi in una azienda consortile. Non ci sarà nessun aggravio di costi per i cittadini e, in special modo, nessun costo per i Cesani pari a 300 mila euro”. L’assessore ai servizi sociali Giusy Guarino interviene per chiarire la questione del progetto di costituzione di una azienda consortile. “La stima di un aumento dei costi pari a 300 mila euro – continua l’assessore Guarino – nasce da una dichiarazione del coordinatore del tavolo 328 in risposta ad un documento, molto articolato, sottoscritto da alcuni sindaci, in merito alle disfunzioni che si registrano. Ma si tratta di una stima non veritiera”. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Fratelli d’Italia presenta i suoi candidati. In lista anche Valentina Iovinella

16:08 Caserta     Si è svolta stamattina la conferenza stampa presso la sede di via Giannone 44 Caserta del partito Fratelli D' Italia per la presentazione dei candidati Camera dei Deputati e Senato della Repubblica per la circoscrizione Campania 1 (Avellino, Benevento, Caserta). Erano presenti i candidati alla camera: capolista Gimmy Cangiano, Valentina Carangelo, Michele Serao, Valentina Iovinella. Per il senato Giovanna Petrenga, Vincenzo Pagano, Annamaria De Vanna e Gennaro Caserta. Alla presenza di giornalisti e varie testate on line è stato presentato il programma che la nostra leader nazionale Giorgia Meloni sta proponendo agli italiani. Le dichiarazioni di tutti i convenuti hanno permesso un dibattito concreto ed interessante per la stampa.
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 62