CAMPANIA – Pagina 2

Sant’Arpino. Questa sera Concerto di Natale presso la Parrocchia di S. Canione V. M.

11:29 Sant’Arpino. La Parrocchia di S. Canione V.M. è lieta di invitare la Comunità a partecipare al 1° Concerto di Natale che sarà eseguito dall’Associazione musicale Pasquale Anfossi complesso bandistico “Città di Casandrino” diretto dal M. ° Antonella Frattolillo che si terrà in Parrocchia questa sera, 18 Dicembre 2018 a partire dalle ore 19:30. Nel ringraziare tutti, si augura un sereno Natale e un luminoso Anno Nuovo. A renderlo noto è il Presidente della Commissione Festa Patronale Don Mario Puca.
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Domani al Lendi in scena una Turandot Partenopea

6:23

Sant'Arpino       Quartieri di vita, il festival di formazione e teatro sociale diretto da Ruggero Cappuccio e realizzato con il sostegno della Regione Campania dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano, prosegue in provincia di Caserta nel segno del cinema, con la proiezione di Una Turandot partenopea, per la sceneggiatura, le musiche e la regia di Renato Salvetti, che sarà proiettato martedì 18 dicembre (ore 17.00) nel cinema Teatro Leandri di Sant’Arpino. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Ambiente e territorio, attivisti 5 stelle si riuniscono in sala consiliare

15:36 CESA. Tutelare ambiente e territorio. È questo l'imperativo che si pone alla base dell'incontro fissato a sabato 15 dicembre, alle ore 17:00, presso la sala consiliare del comune di Cesa. Il meeting sarà caratterizzato dalla presenza di numerosi attivisti del Movimento 5 Stelle nazionale e locale. Modererà l'attivista Maria Paola Verde. Prenderanno parola il sottosegretario di stato all'ambiente ed alla tutela del territorio e del mare, Salvatore Micillo; la Portavoce al parlamento europeo - commissione per la cultura e l'istruzione, Isabella Adinolfi; il Portavoce alla camera - commissione Giustizia, Gianfranco Sarno, e Vincenzo Viglione, portavoce alla Regione Campania in commissioni ambiente, energia e protezione civile. Interverranno anche il biologo professor Stefano Tonziello e l'avvocato Pasquale Fedele. Saluti da parte del sindaco Enzo Guida. "L'evento - affermano dal Gruppo consiliare M5S e dal MEETUP - ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla questione annosa inerente i roghi tossici. La salute del nostro territorio è importante e va tutelata con misure idonee, affinché si possa migliorare la qualità di vita che abbiamo il dovere di garantire alle future generazioni".  
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Boerio: “Servizio nido spacciato per asilo e confuso per una caserma. Barzellette!”

9:22 Hanno fatto molto discutere i manifesti affissi a Sant'Arpino sull'inaugurazione in Via Don Mazzolari di un presunto nuovo asilo nido comunale, previsto per il pomeriggio di oggi, 7 dicembre. A dire la sua sull'anomalo caso è stata la consigliera indipendente di opposizione Iolanda Boerio, che sconcertata ha dichiarato: "Mi chiedo come l'assessore Salvatore Lettera possa confermare un così grave errore anche con un post su facebook. Confondere un servizio nido con un asilo nido e definirlo anche presidio di legalità ha del comico. Questo è quello che accade quando si passa più tempo a fare proclami eclatanti che a comprendere bene procedure, possibilità e competenze." La consigliera indipendente, che durante l'amministrazione Di Santo degli anni 2008-2013, da membro della Commissione Pari Opportunità si dedicò anima e corpo, insieme agli altri membri, per la realizzazione dell'asilo, ha voluto fare chiarezza e dimostrare l'infondatezza delle informazioni divulgate recentemente dall'amministrazione Dell'Aversana. "L'asilo nido - spiega la Boerio - è una struttura formativa che non ha termine, differentemente dal servizio nido che invece è un progetto di tipo sociale, ricadente nell'ambito dell'ex 328, nel nostro caso con comune capofila Casaluce. Ci tengo a precisare che il servizio in questione, per quanto utile alla comunità, non deve essere spacciato per altro, non solo per una questione etica e formale ma anche di sostanza. L'asilo nido infatti, è un progetto che nacque da uno studio accurato fatto sul territorio e da una statistica realizzata sulle esigenze delle mamme, che facemmo noi come commissione pari opportunità. Appena uscì il bando lo elaborammo con l'allora amministrazione Di Santo, che procedette a partecipare. L'asilo fu poi realizzato. Non mancarono certamente imprevisti nelle pratiche di sviluppo, ma adesso inaugurare una struttura già esistente è davvero ridicolo. Un altro elemento di cui non si tiene conto, è che la nostra proposta nasceva non solo per aiutare le mamme lavoratrici, ma anche per dare lavoro ai cittadini santarpinesi, per l'assunzione di diverse figure professionali. Cosa diversa invece, è il servizio offerto adesso e collocato all'interno della struttura che noi realizzammo ai tempi." La Boerio ha poi concluso: "In tutti questi anni nessuno si è preso mai la briga di ringraziare la commissione Pari Opportunità per aver fornito una struttura importante per la cittadinanza, ma non sono mancati i proclami per accaparrarsi immotivatamente i meriti. L'amministrazione Dell'Aversana, invece di indire una tavola rotonda politica avrebbe dovuto optare per una di tipo psicopedagogica. I grandi del domani hanno bisogno di verità ed impegno, nonché di vero interesse."
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Galleria Lendi. Eugenio Di Santo: “ Lavoratori santarpinesi ancora una volta dimenticati”

14:31 Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo da Eugenio Di Santo, Presidente del gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino". Nel 2009 l'amministrazione guidata da me si adoperò per l'adeguamento del SIAD, in modo da consentire ai proprietari di terreni della cosiddetta zona "F" di realizzare progetti come quello del centro commerciale, inaugurato qualche giorno fa in Via Baraccone, nell'area attigua a quella del Cinema-Teatro Lendi. E nel 2013, sempre la mia amministrazione comunale, organizzò una conferenza stampa che riscosse grandissimi consensi. L'obiettivo prioritario era incidere profondamente e positivamente sull’economia locale rilanciando le attività commerciali in una fase di grande crisi economica. Un progetto quindi importante e di grande respiro che è stato realizzato grazie all’amministrazione comunale guidata da me. E ciò che più mi dispiace è vedere che oggi i santarpinesi che lavorano in quel centro commerciale siano solo una piccolissima minoranza, mentre l'obiettivo prioritario era soprattutto creare occupazione per i cittadini del nostro paese. Un vero e proprio impegno morale che però non è stato rispettato. Mi auguro quindi che per il futuro chi di dovere faccia in modo di rispettare la volontà e il progetto originario. E poi, al sindaco Dell'Aversana e alla sua maggioranza voglio dire che al peggio non c'è mai fine. Perché proprio loro che si sono opposti a questo progetto oggi si fanno fotografare in prima fila al taglio del nastro. Alla faccia della coerenza! Ancora una volta VERGOGNA!  
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Domani mostra degli oggetti elettrici antichi di Luigi Guida

17:02 Sant’Arpino. Domani, Venerdì 7 dicembre sarà possibile visitare la mostra degli oggetti elettrici antichi di Luigi Guida dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30. La mostra è riservata a tutti i cittadini ed è visitabile al museo allestito presso l’Istituto Mondo Libero in via E. Montale, Sant’Arpino. Guida tiene particolarmente a ringraziare i docenti e gli studenti dell’Istituto Paritario Alberghiero “L. Veronelli” di San Prisco e dell’Istituto Comprensivo Statale “Rocco –cav. Cinquegrana” di Sant’Arpino per la fattiva collaborazione nella realizzazione dell’evento.
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: i cittadini in Piazza con “Libera Mente”

16:42 Si è tenuto domenica 2 dicembre, a partire dalle ore 10.00 in Piazza Umberto I a Sant'Arpino, l'ultimo incontro con i cittadini organizzato dell'associazione "Libera Mente". Alla tappa di ascolto, i residenti hanno segnalato la necessità dell'espurgo delle fogne, soprattutto in Via D’Anna, Via Macrì e Via Di Carlo, lamentando la presenza di ratti. Oltre ad un'indispensabile derattizzazione, sono stati espressamente richiesti anche: la disinfettazione; lo spazzamento e la pulizia di tutte le strade adiacenti Piazza Umberto I; la potatura delle piante e la pulizia delle aiuole; il ritiro dei rifiuti regolarmente e non occasionalmente. Infine, i santarpinesi hanno lamentato la mancanza di marciapiedi nella zona storica, il dissesto stradale, soprattutto in Via Tenente Ziello e nel tratto che va dalla circonvallazione alla stazione ferroviaria; la presenza di buche sul manto stradale; l'assenza di un'adeguata illuminazione; la mancanza di spazi e attività per giovani, disabili e anziani; la mancanza di un minimo di ornamento in occasione delle festività più importanti. Dopo aver raccolto le numerose segnalazioni, Iolanda Boerio, in qualità di membro del gruppo "Libera Mente", ha protocollato tutto presso gli uffici comunali, ponendo i tanti disservizi all'attenzione del sindaco Dell'Aversana e della sua amministrazione. La consigliera comunale indipendente ha così commentato: "Per avviare un percorso di cambiamento c'è bisogno di mettersi al fianco del cittadino da cittadino. Solo con l'ascolto e con la collaborazione infatti, si possono ottenere risultati utili per l'intera comunità. Per quest'anno abbiamo concluso il tour nelle aree più sensibili del territorio comunale, ma riprenderemo sicuramente in primavera, perché i santarpinesi continuano a chiederci di sostenerli e di essere i loro portavoce." La Boerio ha concluso: "Vorrei ringraziare Alessandro Carfora, vice coordinatore regionale di Forza Italia giovani, che domenica ha preso parte all'iniziativa dimostrando la sua attenzione e vicinanza alle problematiche emerse. Un ringraziamento di cuore va anche ai miei favolosi ed instancabili soci: Gennaro Cicatiello , Mario Nocera , Fabiano Cicatiello, Arturo Martorelli, Iolanda Leugio, Luigi Guida, per la loro ammirevole dedizione e per il grande lavoro di squadra."
FacebookTwitterGoogle+Share

Caserta. Nasce UIL Sicurezza, il Sindacato a tutela dei diritti delle donne e degli uomini della Polizia di Stato.

16:34

Caserta     Il panorama sindacale della Polizia di Stato si arricchisce ulteriormente e, in controtendenza al fenomeno di frammentazione posto in essere da altre sigle, sotto la spinta propulsiva di un gruppo di dirigenti sindacali di alto spessore, è nata la UIL Sicurezza, unico sindacato che si ispira e condivide i valori confederali della UIL. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Nicola Romano : “4mila euro prelevati dal Fondo di Riserva per le luminarie natalizie. Ora nessuno si indigna?”

16:29 Sant’Arpino. . Riceviamo e pubblichiamo da Nicola Romano, esponente del movimento politico santarpinese "Alleanza Democratica per Sant'Arpino". Il plesso della scuola elementare “De Amicis” viene transennato perché cade a pezzi, col serio rischio che qualche bambino possa farsi male. I genitori degli alunni sono costretti a mettere mano alla tasca per mettere in sicurezza le finestre dello stesso plesso. Il trasporto scolastico è stato abolito per mancanza di soldi. I diversamente abili vengono penalizzati nella loro assistenza. E mentre tutto questo accade nel totale silenzio dell’assessore Loredana Di Monte, del Sindaco Dell’Aversana e dell’intera amministrazione, con delibera di giunta n.147 del 3 dicembre 2018, sono stati prelevati dal “Fondo di Riserva” 4mila euro necessari a coprire la spesa per le luminarie natalizie. Proprio loro che per anni hanno rotto le palle dell’albero di Natale a causa delle luminarie. Soldi prelevati dal fondo utilizzato nei casi in cui si verifichino esigenze straordinarie di bilancio o le dotazioni degli interventi di spesa corrente si rivelino insufficienti. Un fondo dal quale si dovrebbe attingere solo in caso di seria necessità e urgenza!!!! Ormai è chiaro che le luminarie (tanto demonizzate in passato), per i nostri amministratori sono più importanti della messa in sicurezza delle scuole e del benessere dei diversamente abili.
FacebookTwitterGoogle+Share

Il video messaggio di Mons. Angelo Spinillo sulla I domenica di Avvento

8:23

Aversa    Tempo di attesa: attesa di Dio, casa, vita. Riparte il ciclo di commenti alla parola di Dio nel tempo di Avvento del Vescovo di Aversa. La formula, però, cambia: ad affiancare Mons. Angelo Spinillo nelle quattro settimane che ci porteranno a celebrare il Natale saranno di volta in volta un giovane e una coppia. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Casa in affitto negata ad una coppia gay

16:26 Sant'Arpino. Grave episodio di omofobia a Sant'Arpino. Un giovane ragazzo si è visto negare il contratto di affitto di un appartamento per aver reso manifesta al proprietario la propria omosessualità. Abbiamo raccolto la denuncia del giovane parrucchiere Antonio Luongo. “Volevo raccontare una cosa che mi è appena successa. Sto cercando casa a Sant’Arpino, ed ho trovato un annuncio di un appartamento. Ho chiamato il proprietario ed ho chiesto se la casa fosse ancora disponibile. Alla mia domanda mi è stato risposto che era ancora disponibile e mi hanno dato appuntamento per vederla da vicina. E’ stato gentilissimo e mi ha invitato a recarmi da lui per vedere le stanze. Abbiamo visto la casa ma poi quando gli detto che siamo 2 ragazzi che andremo a convivere, cioè 2 maschi, subito l’ho sentito strano". "Ha dato la colpa agli inquilini che non sarebbero stati propensi ad accettare due maschi nella stessa casa – ha concluso il giovane – e mi ha detto che non sarebbe stato disponibile a cedere la sua casa. Siamo quasi al 2019 e sentire ancora parlare di queste cose mi fa solo rabbia”.
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 80