POLITICA

Sant’Arpino, venerdì grande partecipazione per la presentazione del candidato Fulvio Martusciello

7:58
SANT'ARPINO. E' stata molto partecipata la manifestazione durante la quale, venerdì sera presso la Madrakata, sono stati presentati alla cittadinanza i candidati forzisti Fulvio Martusciello e Barbara Matera, in corsa per un seggio al parlamento continentale.
La serata è stata introdotta da Nicola Romano, esponente del movimento "Alleanza Democratica", che ha ringraziato i presenti per la partecipazione e, inoltre, ha dichiarato:"l'onorevole Matera e l'onorevole Martusciello sono sempre stati disponibili al confronto, ad ascoltare un problema o a cercare insieme una soluzione a quel problema. Lo so, queste per qualcuno potrebbero sembrare parole di circostanza, ma tutti mi conoscete, e se stasera sono qui a metterci la faccia, è perché Fulvio e Barbara lo meritano davvero tanto. In uno dei miei libri preferiti “Le citta invisibili”, Italo Calvino, ad un certo punto scrive: “D’una città non godi delle 7 o delle 77 meraviglie. Di una città godi della risposta che da alle tue domande”. Amici, Fulvio e Barbara rappresentano alla grande questa frase".
Prima dell'intervento di Martusciello ha preso la parola per qualche minuto Eugenio Di Santo, presidente Ad, che ha evidenziato:"La gente deve capire che queste elezioni, hanno la stessa valenza delle elezioni comunali. Perché come il Consiglio Comunale, quello Regionale, e il Parlamento Italiano, anche l’Europa ha un ruolo fondamentale nell’assetto della nostra vita. Sono felice soprattutto della presenza di diversi imprenditori locali. Delle vere eccellenze. E sono contento (rivolgendosi agli onorevoli) perché avere un punto di riferimento a Bruxelles come voi rappresenta una grande ricchezza soprattutto per Sant’Arpino che ha delle eccellenze nel settore tessile, calzaturiero, caseario. Eccellenze che possono dire la loro in questi mercati".
A concludere la serata, prima dell'apertura del ricco buffet, è stato il candidato Fulvio Martusciello. "Io davvero vi ringrazio tutti - ha dichiarato l'eurodeputato uscente - Vi ringrazio per la partecipazione straordinaria. Qual è la motivazione che voi scegliete un candidato a differenza di un altro? Se voi scorrete la rubrica del cellulare, molto probabilmente, troverete tutti quanti il numero di Eugenio memorizzato. Perché lo avete memorizzato? Perché lui è il vostro punto di riferimento. Lui in questa maniera è la vostra “preferenza”. Ecco, la preferenza non è altro che la scelta del vostro punto di riferimento. Voi individuate la persona di cui scriverete il cognome e lo elevate a punto di riferimento. Io sono orgoglioso di dire che quel numero di cellulare io non l’ho mai cambiato nel corso della mia attività politica. Chi ti cerca prima, ti deve trovare dopo. E’ una regola fondamentale per chi si candida alle elezioni. Poi dovete individuare un candidato che sia autorevole nei rapporti con Bruxelles, che sia capace di trattare con la Commissione. Io da assessore regionale ho speso il 92% dei fondi europei per il territorio, ho portato la Commissione al tavolo e abbiamo inventato un meccanismo di accelerazione della spesa, per cui abbiamo consentito ai Comun di spendere, di fare opere, di programmare tutto ciò che avevano di eseguibile e cantierabile. 
La riunione di stasera significa partecipare ad un viaggio, partecipare ad un grande impegno politico che riporterà in primo piano la politica e la valorizzazione del territorio. Essere la vostra scelta, è un atto d’amore talmente forte a cui poi non si può non ricambiare con uguale disponibilità, capacità di rappresentanza. Ecco, questa è la preferenza , questo è il senso della scelta che voi fate. Sui facsimile voi troverete il mio numero di cellulare, perché io ogni volta che faccio una campagna elettorale ci metto la faccia e poi mantengo la mia parola data. Non ho paura di andare in nessun Comune, perché ho sempre mantenuto gli impegni. Non devo nascondermi da nessuno. Diamo forza a Forza Italia, utilizziamo le preferenze, scegliete il punto di riferimento, fateci correre sulle vostre gambe, e sono sicuro che otterremo un grandissimo risultato".
La candidata Matera è arrivata con leggero ritardo che, comunque, non le ha impedito di scambiare qualche battuta con i cittadini rimasti ad attenderla. Carlo Sarro, invece, è andato via prima per impegni personali.
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, venerdì alla Mandrakata presentazione dei candidati di Forza Italia Fulvio Martusciello e Barbara Matera

10:57

SANT'ARPINO. Si terrà venerdì 17 maggio, a partire dalle ore 19.30 presso il ristorante "la Mandrakata" in Via Longo a Sant'Arpino, la presentazione dei candidati di Forza Italia alle prossime Elezioni Europee On. Fulvio Martusciello e On. Barbara Matera. L'evento consentirà ai candidati, già eurodeputati, di illustrare i principali obiettivi già raggiunti e quelli ancora da raggiungere.

Interverranno durante la serata il Presidente di "Alleanza Democratica per Sant'Arpino" Eugenio Di Santo e il Presidente del Coordinamento Provinciale di Forza Italia On. Carlo Sarro. La discussione sarà moderata da Nicola Romano.

"Quello di venerdì sara' un incontro importante - dichiara Eugenio Di Santo - che consentirà di comprendere a fondo come, attraverso gli ideali e i valori di Forza Italia, l'Europa potrà trasformarsi radicalmente. Vi aspetto tutti. Non mancate".

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: convegno su “Donne, famiglie e welfare”

9:24

Domenica 12 maggio si terrà, alle ore 10.30, presso la Sala convegni "Sanchez De Luna" del Palazzo Ducale di Sant'Arpino in Piazza Umberto I, il convegno "Donne, famiglie e welfare". L'incontro è stato organizzato dall'Associazione "Noi donne prima di tutto", dal "Gruppo Forza Italia sezione Sant'Arpino" con la collaborazione dell'Associazione "Libera Mente per Sant'Arpino". Aprirà i lavori, con i saluti iniziali la promotrice dell'iniziativa Iolanda Boerio, Consigliere Comunale Indipendente, nonché Commissario Straordinario della sezione Forza Italia di Sant'Arpino e Presidente del Movimento Politico - Culturale e Sociale "Noi Donne prima di tutto". Interverranno: Pina Farina, Presidente "Noi Voci di Donne"; Rosa Girone, docente esperta in criminologia, Italia Crispino, Avvocato - UGP comitato scientifico/camere penali, tribunale minori; Carmela Caporaso, docente Consigliere Provinciale Sindacato SNALS Caserta; Adele Vairo, Coordinatrice Regionale Azzurro Donna; Alessandro Carfora, avv. praticante - Vice Coordinatore Reg. Giovani Forza Italia. Con la partecipazione del Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca. Modererà l'incontro l'avv. Maria Amodeo.

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. L’Anci risponde a Guida. “La pace fiscale prevede diverse criticità. In campo azioni per tutelare i comuni”

17:26

Cesa    Il presidente dell’Anci Campania Domenico Tuccillo risponde, sul tema della pace fiscale, al sindaco Enzo Guida e agli altri sindaci che hanno scritto all’associazione dei comuni.

Tuccillo, da parte sua, investe dell’argomento il Presidente l’Anci Nazionale Antonio Decaro e tutti gli altri Presidenti Anci Regionali.

Come noto – scrive Tuccillo nella sua risposta - solo in data 17 aprile l’Agenzia delle Entrate – Riscossioni ha reso disponibili le informazioni relative alle quote dei crediti comunali annullate ope legis che, purtroppo, si sono rivelate in molti casi di significativa rilevanza rispetto alle dimensioni economico-patrimoniali del bilancio dell’ente”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Aversa. Domattina Erika Alma inaugura il comitato elettorale nel Rione Bagno. “Diamo voce alle periferie con Alfonso Golia Sindaco”

14:35

Cesa    Domenica 5 maggio alle ore 10.30 in via Kennedy 7 nel Rione Bagno ad Aversa Erika Alma, candidata del Pd al consiglio comunale, inaugurerà il comitato elettorale.

L’intenzione è di dare voce alle periferie, da tempo trascurate, non solo in campagna elettorale ma tutto l’anno”, spiega Alma, “ed è per questo che ho deciso di aprire questo comitato elettorale proprio in questa zona, per dare il segnale tangibile della presenza”.

Alla inaugurazione prenderà parte anche il candidato sindaco Alfonso Golia ed l’altro candidato al consiglio comunale Vincenzo Angelino, sempre espressione del Rione Bagno. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Città Visibile : “Poco da festeggiare se il lavoro non c’è”

11:01 Orta di Atella. Riceviamo e pubblichiamo dal Collettivo Politico – Culturale “Città Visibile” di Orta di Atella. Poco da festeggiare se il lavoro non c'è. Poco da festeggiare quando il lavoro é a nero, senza diritti e mal pagato. Poco da festeggiare se gli incidenti sul lavoro sono in Italia 600.000 l'anno. Primo Maggio é prima di una festa un momento di rivendicazione. Il nostro augurio a tutti i lavoratori di ogni genere, di ogni nazionalità e di ogni estrazione sociale perché la lotta quotidiana e la rivendicazione sociale riporti dignità per tutti nel mondo del lavoro. Il nostro augurio a tutti quelli che un lavoro non ce l'hanno perché si possano liberare presto dalle catene del bisogno. Vogliamo inoltre rinnovare la nostra solidarietà alle decine di lavoratori di Orta di Atella che un lavoro lo avevano ma hanno visto chiudere le loro attività e stanno aspettando ancora che la politica batta un colpo.
FacebookTwitterGoogle+Share

Erika Alma candidata al consiglio comunale di Aversa al fianco di Alfonso Golia

7:27

Cesa/Aversa       L'ex presidente del Consiglio Comune di Cesa, Erika Alma, ha annunciato ieri sera la propria candidatura alla carica di consigliere comunale di Aversa nella coalizione di centro sinistra capeggiata da Alfonso Golia.

"Per me- ha scritto la Alma in un post su facebook- inizia una nuova avventura al servizio del mio Territorio, consapevole che c’è tanto da fare per riportare Aversa in alto. Metterò a disposizione la mia esperienza Amministrativa pregressa, l’impegno nel mondo delle Associazioni , con un’ attenzione particolare alle Periferie di questa Città!!!".

Ricordiamo che alle elezioni amministrative del 2015 a Cesa la Alma ha ottenuto 333 preferenze ed ha ricoperto la carica di presidente dell'assise civica comunale. Da sempre attivista e militante di centro sinistra, quest'anno è stata eletta nella Commissione Garanzia del Partito Democratico Regionale.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, lapidi marmoree. Belardo-Coppola-Iovinella:”La delibera fa riferimento a errori ortografici. Il nome dell’ex sindaco era scritto male?”

20:51

SANT'ARPINO. Non si è fatta attendere la replica dei consiglieri Mimmo Iovinella, Rosaria Coppola e Speranza Belardo alle dichiarazioni di questo pomeriggio con cui il gruppo di maggioranza accusa Iovinella di "aver preso le distanze da se stesso" in quanto ha votato una delibera di giunta, quando era assessore ai lavori pubblici, in cui si programmavano gli interventi di pulizia e manutenzione delle lapidi.

"L'Amministrazione targata Dell'Aversana continua a coprirsi del senso del ridicolo - hanno dichiarato i tre consiglieri di opposizione - Pensa di dare lezioni di coerenza e di conoscenza della lingua italiana a Mimmo Iovinella, ma la verità è che qui non ci vuole un laureato in lettere ma un'equipe di psicologi e neorologi per comprendere i pensieri e le parole in assoluta libertà di alcuni soggetti. La delibera l'abbiamo letta, sembra scritta in lingua italiana e soprattutto per persone sane di mente. Essa fa riferimento alla "pulizia delle lapidi" da eventuali "errori ortografici". In italiano significa che dove c'erano errori ortografici occorreva correggerli (inserendo e togliendo qualche lettera). Forse c'erano errori di ortografia nel nome e cognome del Sindaco dell'epoca ?? Quindi lo avete cancellato per poi riscriverlo in italiano corretto ?? Avete persa l'ennesima occasione per tacere. Ma forse ha ragione lo "sfregiato" Di Santo quando dice che AL PEGGIO NON C'È MAI LIMITE. SIETE DAVVERO RIDICOLI. E in merito al contenuto IN LINGUA ITALIANA della delibera, un consiglio davvero spassionato: TORNATE A SCUOLA, ne avete tanto bisogno".

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, lapidi marmoree. Belardo-Coppola-Iovinella:”quella della maggioranza una scelta infelice e incomprensibile”

14:30

SANT'ARPINO. Hanno preso le distanze dal modus operandi dell'attuale amministrazione comunale, i consiglieri comunali del gruppo misto Speranza Belardo, Rosaria Coppola e Mimmo Iovinella, per ciò che concerne la questione del provvedimento relativo alla rimozione del nome dell'ex sindaco Eugenio Di Santo dalle lapidi inaugurate dal 2008 al 2013.

"In un momento storico in cui i debiti stanno divorando il Comune di S.Arpino - hanno fatto sapere i tre consiglieri -  con lo spettro del dissesto alle porte, i servizi al cittadino ridotti ai minimi termini, l'ultimo dei pensieri doveva essere quello di "sfregiare" le lapidi apposte nel paese. E invece è parso un obiettivo fondamentale tanto da attuarlo senza nemmeno compiere un atto amministrativo (determina, delibera, ordinanza) che potesse motivarlo rendendo giustizia anche dei soldi spesi. Una scelta davvero infelice e incomprensibile che di culturale ha ben poco se non la "cultura del dispetto" all'avversario politico. Riteniamo giusto prendere le nostre distanze da questo modo di fare politica.

FacebookTwitterGoogle+Share

Elezioni Europee. Ecco la lista PD nella circoscrizione Italia Meridionale

9:56 Il segretario del PD Nicola Zingaretti ha presentato la lista dei candidati alle elezioni Europee del prossimo 26 Maggio 2019 nelle diverse circoscrizioni ( Nord Ovest, Nord Est, Centro, Sud e Isole) in cui verrà suddiviso il paese. In tutto 76 nomi, 39 donne e 37 uomini. Ecco tutti i nomi nella circoscrizione Italia Meridionale : Il magistrato ed ex Procuratore nazionale antimafia Franco Roberti sarà il capolista seguito dagli europarlamentari uscenti Giuseppina Picierno e Andrea Cozzolino poi Elena Gentile, Giosi Ferrandino, Gerarta Ballo, Nicola Brienza, Caterina Cerroni, Nicola Caputo, Lucia Nucera, Franco Iacucci, Anna Marra, l’eurodeputato Mdp Massimo Paolucci, Leila Keichoud, Eduardo Piccirilli, Anna Petrone, Ivan Stomeo, Mariella Verdoliva.
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Iolanda Boerio nominata commissario straordinario della locale sezione di Forza Italia

15:23

 SANT'ARPINO. Forza Italia si riorganizza a Sant'Arpino, con la nomina a Commissario Straordinario della consigliera indipendente Iolanda Boerio. A renderlo noto è stato il Coordinatore Provinciale del Partito, Giorgio Magliocca, che entusiasta ha dichiarato: "Con grande piacere e stima nomino Iolanda Boerio Commissario Straordinario della sezione Forza Italia di Sant'Arpino. Felice per il prestigio che saprà dare alla sezione santarpinese".

La consigliera, appresa la notizia, ha così commentato: "Con gioia accetto questa carica, che mi ripaga delle energie profuse negli anni nell'essere portatore di valori e di idee sane, nonostante gli ostacoli trovati lungo il lungo percorso politico. L'obiettivo è quello di portare nuova energia, di rinnovare la sezione locale, per essere pronti e strutturati per la prossima tornata elettorale".

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 23