SPORT

VIDEO – Succivo, chiusura del Festival dello sport 2017

16:48
FacebookTwitterGoogle+Share

Mondiali paraolimpici, Assunta Legnante gigante mondiale: è medaglia d’oro nel lancio del peso

12:45

assuntalegnanteSant’Arpino. Con un solo lancio da 15,82, la santarpinese Assunta Legnante (residente a Frattamaggiore ma originaria di Sant’Arpino) ha portato a casa l’oro al campionato mondiale d’atletica paraolimpica nella specialità Lancio del peso T11-12 . E’ bastato un lancio ad Assunta Legnante, accompagnata come sempre sulla pedana da Nadia Checchini, per vincere l’oro con 15,82 davanti alla uzbeka Burkhanova. Un infortunio muscolare ha poi bloccato Legnante, che purtroppo non ha potuto effettuare altri lanci, dopo un primo nullo e quello che le ha dato l’oro. Ha dovuto uscire in carrozzina, spinta da Checchini, dalla quale si è alzata solo per la cerimonia di premiazione per l’inno d’Italia. Veniva da un grande risultato ai Campionati italiani, quando lanciò a 17,15. Ha vinto l’oro nel luogo dove è cominciata la sua avventura internazionale paralimpica, quando vinse a Londra 2012: “Qui a Londra e proprio in questo stadio è cominciata la mia seconda vita sportiva. Un’emozione tornarci e vincere”. Come sempre da quando è nel mondo paralimpico, Legnante gareggia sostanzialmente contro se stessa, capace costantemente di migliorarsi, ma in questa finale poteva temere la uzbeka Burkhanova, ipovedente, anche lei un passato in gare olimpiche. Non ha più, o solo in leggera parte, i problemi alla schiena che l’anno afflitta in passato, ma purtroppo sarà da valutare l’infortunio occorsogli prima del terzo lancio. E ora guarda avanti, anche alla proposta del presidente della Fidal, Giomi, di poter far parte della squadra azzurra agli Europei del prossimo anno a Berlino: “Sarebbe una bella sfida”.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, Festival dello Sport 2017, oggi è il giorno della gara podistica

12:58

19905298_1918799201692037_7736972712684331317_nSuccivo. Al via questa sera alle ore 20:00 il quinto trofeo “Homo-Novus”, la gara podistica legata al Festival dello Sport 2017.

Gli atleti sono circa 500 e partiranno da piazza IV novembre, dove è previsto anche l’arrivo. Il percorso interesserà diverse strade del comune succivese e saranno premiate diverse categorie: i primi 100 maschi, tutte le donne al traguardo, il primo succivese e i primi tre di ogni categoria M60 (over 60). Vi parteciperanno società di atletica leggera provenienti da tutta la regione Campania, da Cosenza, da Trento, da Torino, da Viterbo e da Bologna.

Per consentire il corretto e sicuro svolgimento della manifestazione saranno chiuse al traffico alcune strade cittadine dalle 19.30 alle 21.30. Di seguito la mappa del percorso.

19875669_312708165853266_2161189726227273217_n

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, stasera si chiude il III Torneo Quadrangolare di calciotto “Memorial Elpidio Pastore”

12:33

memorialelpidiopastore2Sant’Arpino. Giunge a conclusione questa sera il III Torneo Quadrangolare di calciotto “Memorial Elpidio Pastore”, organizzato dall’ Associazione Portantini di Sant’Elpidio Vescovo “E’ FIGLI D’ ‘O ZINGARONE”, con il patrocinio del Comune di Sant’Arpino, nell’ambito della Festa Patronale 2017.

Questo evento – afferma Agnese Capuano, portantina dell’associazione “E’ FIGLI D’ ‘O ZINGARONE”- nasce tre anni fa in seguito al coinvolgimento di mio cognato Elpidio Pastore al fenomeno e al dramma delle morti bianche. Elpidio era un guerriero, portantino di S.Elpidio e giocatore della squadra locale atellana; una persona umile e onesta che non si arrendeva mai di fronte alle difficoltà della vita. La manifestazione è stata realizzata per ricordarlo nel tempo affinchè la sua memoria non vada mai persa e affinchè la sua scomparsa possa divenire voce per coloro che vivono e sopportano condizioni di lavoro “precarie”. Elpidio, una luce nel cielo che desti le nostre coscienze…”.

I valori dello sport ( lealtà, rispetto delle regole, onestà) e della vita in generale – continua Tonino Ferrante, presidente dell’associazione “E’ FIGLI D’ ‘O ZINGARONE”- sono difficili da trovare nella quotidianità. Bisogna, anzitutto, ripartire dalla famiglia come nucleo di identità e di valori. Spero che le associazioni di S.Arpino possano cooperare sinergicamente per il bene della nostra comunità, mettendo da parte inutili protagonismi. Il Torneo andrà avanti sicuramente, forse muterà nella forma, ma l’idea è di portarlo avanti il più possibile insieme al nome di Elpidio Pastore”.

L’appuntamento è per questa sera, dalle 19:30 alle 23:00, presso il Campo Sportivo LUDI ATELLANI in Sant’Arpino ( CE ).

Antonio Capasso

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, Festival dello Sport 2017, inaugurazione campo polivalente “Montegrappa”

13:27

 

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, questa sera parte il III Torneo Quadrangolare di calciotto “Memorial Elpidio Pastore”

13:07

19875418_10211739344471967_4926757791454624929_nSant’Arpino. L’Associazione Portantini di Sant’Elpidio Vescovo “ E’ FIGLI D’ ‘O ZINGARONE”, con il patrocinio del Comune di Sant’Arpino, nell’ambito della Festa Patronale 2017 organizza il III Torneo Quadrangolare di calciotto “Memorial Elpidio Pastore” in memoria del nostro concittadino scomparso tragicamente nel novembre 2014.

La manifestazione avrà luogo nei giorni 10-11-12 Luglio 2017 dalle ore 19:30 alle ore 23:00 presso il Campo Sportivo LUDI ATELLANI in Sant’Arpino ( CE ).

Si invita la cittadinanza a partecipare numerosa.

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, conferenza stampa di presentazione del Festival dello Sport 2017, al via stasera

12:02
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, conclusa ieri la prima edizione del torneo “Summer Cup”, organizzato dall’Associazione R.A.S.

17:26
FacebookTwitterGoogle+Share

Frattaminore, Al via il nuovo corso della ASD S.M. Frattaminorese

12:56

FrattaminoreseFrattaminore. Grande partecipazione all’inaugurazione, presso Piazza Crispi 43, in Frattaminore, della nuova sede della ASD S.M. Frattaminorese. Presenti il sindaco di Frattaminore Giuseppe Bencivenga, l’ex sindaco Vincenzo Caso e don Giorgio Iorio Del Prete, Parroco della Chiesa di San Maurizio, che ha benedetto la nuova sede.

Ufficializzato il nuovo organigramma della squadra:

VICEPRESIDENTE: Sossio Grassia

SEGRETARIO: Antimo Del Prete

TESORIERE: Attilio Del Prete

CONSIGLIERE: Tommaso Castiello

CONSIGLIERE: Maurizio Castiello

E’ carico il Presidente, Antonio Parolisi, che ci ha tenuto a – ringraziare il sindaco e il parroco che ci hanno sostenuto e onorato della loro presenza qui questa sera.

Per quanto concerne i ragazzi, c’è stata un po’ di disgregazione all’interno della squadra; non abbiamo accettato una fusione ( che si paventava) tra le squadre di Frattaminore semplicemente perché non possiamo far rinascere una squadra e farne morire un’altra. Chi ci stima e chi crede nel progetto sa dove trovarci e di conseguenza siamo aperti a qualsiasi tipo di ragionamento e di accoglienza. Per noi il calcio e lo sport in generale, devono essere unione e strumento di formazione giovanile e aggregazione sociale, non abbiamo nessuno scopo di lucro. Andiamo avanti per i giovani, i tifosi e le persone anziane che vogliono sostenerci; abbiamo voluto questa sede, appunto, per accogliere i cittadini tutti e tra i progetti futuri, in sinergia con il parroco, cercheremo di coinvolgere e avviare al calcio tanti ragazzi meno fortunati di noi.

Parolisi ha, infine, fissato gli obiettivi della squadra per la prossima stagione – fare un buon campionato, piazzarsi nelle prime posizioni e cercare ovviamente il salto di categoria per crescere sempre più in visibilità e consenso.

Presentato, nel corso dell’evento, il nuovo staff tecnico:

ALLENATORE: Michele Pellino

VICEALLENATORE: Fabio Damiano

PREPARATORE ATLETICO: Giuseppe Coppola

Antonio Capasso

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Hidros Volley: un anno da incorniciare!

15:13

presidenteSant’Arpino. Si è proprio così, l’anno agonistico appena trascorso sarà ricordato per molto tempo in casa Hidros, i traguardi raggiunti dal sodalizio del Patron Vincenzo D’AMBRA sono il vanto di tutta la compagine atellana, l’amore, la passione e l’assoluta competenza dello staff Hidros Volley è riuscita a confermare ed accrescere la stima di tutto il mondo pallavolistico locale, numerosi e prestigiosi sono stati i traguardi raggiunti, Finale Provinciale Under 13 femminile e accesso alle finali regionali, di fatto la Hidros Volley e tra le 8 società piu forti della CAMPANIA, passaggio del girone della under 14 femminile e partecipazione alle finali provinciali, 2 atleti dell’under 16 maschile sono stati selezionati per partecipare alla rappresentativa provinciale e per ultimo la consacrazione, il riconoscimento dalla Federazione Pallavolo del marchio di “Scuola Regionale di Pallavolo” e l’attestato di federvolley di Società con un forte attaccamento al territorio e alla natura al punto di entrare a far parte del circuito federale “ ECO-Volley”.

La società sorretta dal suo sponsor Unico “Hidros Point del Gruppo D’Ambra”, il quale ha sposato pienamente i sani valori dello sport, si annovera tra i colossi dello sport campano, come modello da additare per competenza e solidità del progetto societario.

Infatti se i risultati ci danno ragione, i progetti e le attività future sono ancora più ambiziosi, infatti anche quest’anno la Hidros è stata organizzatrice e protagonista della manifestazione “GOCCE D’ESTATE”, tappa di minivolley provinciale che vede ogni anno crescere sia le adesioni che gli apprezzamenti arrivando a circa 1200 presenze, non solo a breve partirà la 5° edizione della Hidros Beach Cup, torneo di beach volley federale che vedrà in scena atleti di caratura Nazionale accorrere al torneo ormai tra i più blasonati della campania.

Il direttore della sidro commenta così l’annata: “Questi numeri e questi risultati ci riempiono di orgoglio, a pensare che appena 2 anni fa la Hidros Volley era solo una piccola società di minivolley, oggi invece ci confrontiamo alla pari con realtà che hanno una storia più che decennale, i valori che spingono questa realtà sono quelli giusti, l’amore per lo sport, l’unione, l’amicizia, la passione hanno un comune denominatore…. Hidros Volley. Voglio ringraziare dal profondo del cuore il mio presidente Vincenzo D’AMBRA e tutta la famiglia sidro point, nelle persone di Santolo, Elpidio, Ciro e Loredana per aver sposato questi valori e per aver creduto nel progetto, e solo grazie al loro contributo se oggi Hidros Volley non è solo un nome scritto su un pezzo di carta, ma una realtà in forte crescita che macina successi e emozioni”.

Infine voglio ringraziare per la vicinanza l’amministrazione comunale, L’assessore allo sport Dott. Gennaro VITALE, il presidente del Co.d.i. Francesco PEZONE e il dirigente scolastico la Prof.ssa Maria Debora BELARDO per la loro vicinanza e condivisione del progetto pallavolistico.

Invito tutti a condividere i nostri valori e a scrivere insieme ai nostri ragazzi questa splendida pagina umana e sportiva……… Hidros Volley S. Arpino A.S.D. …….. una cascata nasce da una goccia!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, l’eccellenza della pallavolo si chiama “HIDROS”

14:16

Sant’Arpino. Non solo parole, ma fatti e soddisfazioni, la pihidrosvolleyccola società sant’arpinese Hidros Volley esce dagli schemi e rompe gli indugi, Il sodalizio sorretto dal Presidente D’Ambra Vincenzo e dal colosso della termoidraulica “Hidros Point Gruppo D’Ambra”, è riuscita dove le altre realtà hanno fallito.

Le piccole gocce e il suo staff altamente qualificato, sono riusciti ad ottenere il prestigioso marchio (NOMINATA DA FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO) di Scuola Regionale Federale di pallavolo, marchio fino ad oggi riservato solo a sodalizi e progetti importanti portati avanti da società blasonate del nord Italia.

L’Orgoglio è immenso, vedere la  città di S. Arpino eccellere in uno sport prevalentemente dedicato ai giovani riempie di gioia, considerando che il tutto viene svolto in una struttura scolastica che a mala pena riesce ad ospitare circa 12 atleti per turno.

Ma grazie agli sforzi dei dirigenti e dei tecnici il sogno è divenuto realtà. Non solo pallavolo per tutti, ma la qualità la fa da padrona, riuscendo oggi, ad essere punto di riferimento non solo per l’agro atellano, ma per tutta la compagine provinciale.

Infatti a tutt’oggi la Hidros Volley partecipa a 5 campionati giovanili, tra questi spiccano  la Under 14 e la under 13 femminile che a tutt’oggi prevedono la promozione alle finali provinciali, un under 14 maschile, un under 13 maschile (vice campione provinciale) e un under 16 maschile. Non solo gare ma atleti, hidros sta costruendo dei veri e propri talenti i quali forti del bagaglio tecnico trasmesso dagli istruttori, si stanno affermando a passi da gigante nel mondo della pallavolo ad alti livelli, infatti ormai da due anni a questa parte la Hidros è presente con circa 4 atleti alle selezione dei migliori atleti della provincia di Caserta, Commenta cosi il direttore generale Ferdinano Cristiano: “La nostra associazione, e dico nostra, perché la hidros è di tutti i cittadini di sant’arpino, è una realtà che vanta il plauso di tutta la pallavolo campana, sentire questi numeri e questi riconoscimenti, ci da la forza e la voglia di fare sempre meglio, inoltre la hidros non è solo pallavolo, ma è una grande famiglia, infatti sono molte le persone con particolare condizione economica e i diversamente abili che frequentano a titolo totalmente GRATUITO, i nostri corsi. lo sport deve essere di tutti e per tutti, è questa la filosofia Hidros, voglio ringraziare profondamente la Hidros Point del gruppo d’Ambra nelle persone di Santolo, Elpidio e Ciro, per l’immenso attaccamento a questi sentimenti e per il sostegno economico che sostengono affinché tutto questo posso essere realtà, un ringraziamento all’amministrazione comunale e all’assessore allo sport Dott. Gennaro Vitale per la vicinanza alle problematiche logistiche operative, al Presidente del Co.Di. Francesco Pezone per le varie attività di collaborazione che stiamo portando avanti, e alla Dirigente Scolastica Prof. Maria Debora Belardo per la disponibilità ad ospitare presso il plesso Cinquegrana questa splendida realtà. In fine ma non per importanza il ringraziamento più grande va al timoniere di questi valori Il Presidente Vincenzo D’Ambra il quale da grande imprenditore gestisce e coccola tutta la società e tutti gli atleti della Hidros, facendosi carico di tante responsabilità e sostegno economico.

Questa è la Hidros, e come dice il nostro motto, “una cascata nasce da una goccia”, siamo una cascata in piena stracolmi di valori.

Forza Hidros!

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2