CESA – Pagina 3

Cesa, il Movimento 5 Stelle abbandona l’aula consiliare:” Stanchi di stare zitti e guardare il paese che va in rovina”

11:29

movimento-5-stelleCesa. Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento 5 Stelle di Cesa.

Quando smetteranno di fare quello che vogliono sarà troppo tardi!!!

In data odierna si è svolto un delicatissimo consiglio comunale che aveva come punto all’ordine del giorno: “Approvazione schema di convenzione tipo per edilizia residenziale convenzionata ai sensi dell’art. 7 comma 6 e legge regionale 28.12.2009”, una proposta di delibera già avanzata dalla stessa maggioranza in data 14.02.2017, ritirata poi in consiglio, ed oggi di nuovo tra i banchi del consiglio comunale.

Solo in data 25.10.2017 il gruppo Consiliare M5S Cesa, ha ricevuto dagli uffici comunali competenti i documenti relativi all’istruttoria preparatoria alla delibera oggetto di discussione, documenti “ballerini” viste le innumerevoli variazioni nel giro di pochissimi giorni. Noi ci chiediamo per quale motivo? Il perché di tanti tira e molla? Cosa si voleva nascondere?

Il tutto a noi non è chiaro, come non è chiara la documentazione, ove si evince che la maggioranza, in prima battuta, non voleva approvare tale schema di convenzione, per poi ritrovarcelo improvvisamente come secondo punto all’OdG l’approvazione della stessa.

Facciamo un “flashback” di questa vicenda, nel lontano 2010, il Consiglio Comunale, all’epoca guidato dal Sindaco de Angelis, delibera quanto segue: “Accertato che nel territorio comunale non sussistono aree urbane degradate né zone ove vi siano edifici dismessi. Delibera di non individuare alcun ambito dell’intero territorio comunale ove possono avvenire le trasformazioni urbanistiche comprese le variazioni di destinazione d’uso nelle zone D”. Dopo circa 7 anni, rispunta la stessa delibera, cosa è cambiato?

Per tale ragione, tenendo presente la contraddittoria quanto scarna documentazione pervenutaci, si è ritenuto opportuno lasciare la sala consiliare, rimettendo agli ideatori di questa “farsa” la possibilità di approvare da soli la loro delibera “infiocchettata”, con la speranza che sia quella giusta considerato i precedenti.

Siamo stanchi di stare zitti e guardare mentre il nostro paese va in rovina, oggi Cesa è un paese che è indietro di 20 anni, per colpa degli stessi “personaggi”, e questo non è ammissibile! È intenzione di far ricadere la colpa sull’opposizione, accusandola di essersi “lavata le mani” non partecipando ai lavori dell’assemblea, un modo troppo semplice per discolparsi, camuffando invece la loro vera intenzione.

Il tempo delle chiacchiere e delle parole vuote è finito, ammettetelo pubblicamente che siete oramai una amministrazione fallimentare.

Cesa merita di più. Cesa merita rispetto.

 

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, housing sociale. La maggioranza : “C’è chi scappa e chi tutela i cittadini”

9:54

primaveracesanaCesa      Riceviamo e pubblichiamo da Primavera Cesana. “La maggioranza “Primavera Cesana”, su un argomento importantissimo come quello dell’HOUSING SOCIALE e che riguarda l’intera comunità, ha votato a favore dei cittadini di Cesa.
L’opposizione, Cesa C’è e Movimento 5 Stelle, è SCAPPATA di nuovo dal Consiglio Comunale in maniera premeditata e senza assumersi alcuna responsabilità e, come se non bastasse, evitando il confronto su altri importanti punti all’ordine del giorno.
La maggioranza ha votato contro perché se fosse stata approvata la convenzione in discussione, si sarebbero “sanati” più di 40 appartamenti che avrebbero inciso sul P.U.C. a danno dell’intera cittadinanza.
Cesa C’è e Movimento 5 Stelle si sono “lavate le mani” come Ponzio Pilato.
A dispetto delle voci infamanti diffuse ad arte da personaggetti che solo questo sanno fare, la maggioranza ha dimostrato di essere composta da persone serie e senza “interessi di bottega” da salvaguardare“.
(altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

“Cesa c’è” abbandona il consiglio comunale cesano: “due proposte di delibere diverse per un solo argomento”

20:47

cesaceCesa. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico cesano “Cesa C’è”.

Scandaloso quanto accaduto durante il consiglio comunale di oggi, 31/10/2017.

Un consiglio quasi surreale.

Mai visto né sentito prima, quanto accaduto nel pomeriggio.

Il consiglio comunale, con 7 punti all’ordine del giorno, aveva come argomento “saliente” l’approvazione dello schema di convenzione tipo per edilizia residenziale convenzionata ai sensi dell’art. 7 comma 6 della legge regionale 28.12.2009 n.19.

E fino a qui nulla di strano. La cosa assurda è che la maggioranza, che ormai campa di giorno in giorno, ha preparato due delibere che dicono l’esatto contrario.

La prima è stata spedita dal sindaco in persona insieme ad altri atti, con tanto di protocollo, ai consiglieri comunali di opposizione.

La seconda, sempre con lo stesso oggetto ma con un diverso preambolo e un diverso deliberato, è stata trasmessa insieme alle altre proposte e portata in consiglio per essere votata.

Cesa C’è a tal proposito dichiara: “E’ una vergogna quanto sta accadendo con questa maggioranza. Sono allo sbando totale. Cambiano le carte in tavole dalla sera alla mattina ponendo di fronte a seri rischi chi riveste il ruolo di consigliere comunale. E si permettono anche di accusare l’opposizione di scappare.

Dopo mesi d’inerzia su un argomento così importante, (ricordiamo che già a Febbraio la delibera fu portata in Consiglio Comunale ma non discussa) che già è costato alle casse comunali circa 11.000,00 Euro, per la nomina del commissario ad acta dovuto all’inadempienza di Guida e della sua maggioranza, ci ritroviamo con due delibere diverse.

Ma la cosa più strana è che quando ci è stata consegnata la proposta di delibera il giorno 25.10.2017 i consiglieri di maggioranza stavano discutendo tra di loro un’altra proposta di delibera.

Chi ha avuto la brillante idea di modificare una delibera che dovrebbe essere redatta dal dirigente, varcando il limite delle proprie funzioni e competenze?

Tale confusione non ci consente di svolgere con tranquillità il nostro ruolo di opposizione. La superficialità con cui sono state modificate le due delibere nel giro di due giorni, senza alcuna comunicazione ufficiale, è imbarazzante ma soprattutto inquietante.

Per questo motivo abbiamo deciso di abbandonare l’aula e non continuare a presenziare al consiglio comunale. Le risposte che non sono state date oggi le avremo in altre sedi, presentando tutti gli atti in nostro possesso. Le date dei documenti e la cronologia degli eventi, valgono più di mille comunicati scritti dal sindaco in fretta e furia per la sua tifoseria”.

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Festività Ognissanti e Defunti. Istituito il servizio navetta per il cimitero

16:56

manifesto navetta cesaCesa   In occasione delle festività dei giorni 1 e 2 novembre, l’Amministrazione Comunale ha istituito nuovamente la navetta gratuita per chi si deve recare al cimitero cittadino. Per la Festa di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti, ci sarà un servizio di trasporto per consentire, soprattutto, alla popolazione anziana, di raggiungere in maniera più agevole il cimitero, nonché per snellire il traffico autoveicolare. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Potenziata la Protezione Civile

7:32

4805_protezione_civile_cesa-800x445Cesa   Sottoscritta la convenzione tra il Comune di Cesa e l’associazione di Protezione civile “Gruppo NOS” per il potenziamento del settore. La firma è avvenuta dopo la delibera di giunta comunale. Il provvedimento è stato curato dal delegato alla Protezione Civile Alfonso Marrandino, con la collaborazione del coordinatore del nucleo locale Nicola Mangiacapra. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Completata la giunta. Alfonso Marrandino nominato assessore

15:51

alfonso marrandinoCesa    Completata la giunta comunale, con la nomina, questa mattina da parte del sindaco Enzo Guida, del consigliere comunale Alfonso Marrandino ad assessore della giunta comunale.
Nei prossimi giorni il sindaco Guida, previa consultazione con le forze che compongono la maggioranza, provvederà alla distribuzione delle deleghe.

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Pubblicato bando per altri 3 disoccupati

12:23

giusy-guarino-242x300Cesa     Il comune di Cesa cerca altri 3 disoccupati per poter lavorare presso l’ente. “E’ stato riaperto l’avviso pubblico Apu- Lavori di pubblica utilità per l’individuazione di ulteriori 3 disoccupati che presteranno lavoro presso il nostro Comune e si aggiungeranno ai lavoratori già finanziati con D.D. 487 del 11/09/2017 –spiega l’assessore ai servizi sociali Giusy GuarinoI destinatari sono i disoccupati, ex percettori di ammortizzatori sociali dal 2014 al 2017 e svolgeranno lavori di pubblica utilità per 6 mesi presso il Comune”.

(altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Parte il divieto di utilizzo dei sacchetti neri o non trasparenti per i rifiuti.

16:24

differenziata_sacco_neroCesa     Con Ordinanza Sindacale n° 50 è stato disposto che, in materia di raccolta rifiuti, non sarà più possibile utilizzare sacchetti neri o comunque non trasparenti.
Lo scopo della decisione è quello di migliorare la raccolta differenziata e di far comprendere, agli operatori del settore, anche visivamente cosa contiene il sacchetto. Le buste nere non facilitano i controlli tesi a verificare se i rifiuti conferiti sono conformi alla disposizioni disciplinanti la raccolta differenziata, ed inoltre, comportano gravi anomalie e disfunzioni presso gli impianti di trattamento dei rifiuti. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

La sfida di Pasquale D’Orazio: volare al campionato mondiale della pizza di Las Vegas

9:07

CONOCORSO D'ORAZIOSuccivo    Una durissima battaglia a colpi di like su facebook per entrare a far parte del dream team dei pizzaioli italiani e volare a Las Vegas al “Pizza Expoil campionato mondiale della pizza.

E’ questo il sogno del pizzaiolo atellano Pasquale D’Orazio del Ristorante Pizzeria New Old Village di Succivo. La formula è semplice, come altrettanto facile è aiutare D’Orazio.

Basta collegarsi, entro il prossimo 30 Novembre, sulla pagina facebook di Polselli-La Farina  aprire l’album fotografico “Vola a Las Vegas 2018” e mettere mi piace sulla foto di D’Orazio e della sua pizza, quella che vedete anche in questo articolo. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Antonio Esposito nominato assessore

16:02

esposito assessoreCesa    Questa mattina il sindaco Enzo Guida ha firmato il decreto di nomina del consigliere comunale Antonio Esposito ad assessore della giunta comunale.

La nomina di Esposito, capogruppo di “Primavera Cesana”, è avvenuta su concorde parere di tutte le forze politiche che sostengono la maggioranza.

Nei prossimi giorni il sindaco Guida provvederà alla nomina dell’ulteriore assessore mancante per completare la giunta che, nel frattempo, è operativa e provvederà alla distribuzione delle relative deleghe.

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Carta identità Elettronica: da lunedì 23 ottobre parte il servizio a livello locale.

20:32

carta di identità elettronicaCesa       A far data dal 23 ottobre 2017, il Comune di Cesa rilascerà la carta d’identità elettronica (CIE) che, progressivamente, sostituirà il documento tradizionale.
La CIE è in policarbonato ed ha le dimensioni di una carta di credito. È dotata di particolari sistemi di sicurezza, di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare, compresi gli elementi biometrici (come le impronte digitali), di una foto in bianco e nero stampata a laser che ne garantisce un’elevata resistenza alla contraffazione e conterrà anche l’eventuale consenso o diniego alla donazione di organi o tessuti in caso di morte. La nuova carta di identità elettronica è uno strumento sicuro e completo che vale come documento di identità e di espatrio in tutti i Paesi dell’Unione Europea e in quelli che la accettano al posto del passaporto.

(altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 5 40