POLITICA – Pagina 22

Cesa, tributi il Pd incontra gli amministratori

17:54

pdCesa      Sgravi tributari per le nuove imprese che investono a Cesa ma anche iniziative che favoriscano il commercio locale. Nei giorni scorsi la sezione del circolo Pd di Cesa, coordinata dall’avvocato Antonietta De Michele, si è confrontata con gli amministratori comunali del partito per mettere in campo misure per favorire gli investimenti e il rilancio del commercio locale. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Amministrative 2016, M5S Cesa: “Complimenti ai nuovi sindaci, siamo una solida realtà nazionale”

16:54

m5scesaCesa       A riveder le stelle. Le vittorie alle amministrative del 2016 di Virginia Raggi a Roma, di Chiara Appendino a Torino, Marco Bongiovanni a San Mauro torinese, Ida Carmina a Porto EmpedocleAnna Alba a FavaraDomenico Surdi ad Alcamo, Viviana Verri a Pisticci, Paola Massidda a CarboniaFrancesco Sartini a VimercateAngelo Casto a Nettuno, Daniele Lorenzon a Genzano, Luca Salvai a Pinerolo, Roberto Ascani a Castel Fidardo, Gennaro Mariano a Cattolica, Alessandro Ferro a Chioggia, Carlo Colizza a Marino, Sabrina Anselmo ad Anguillara, Raimondo Innamorato a Noicattaro e Vito Parisi a Ginosa regalano al Movimento 5 stelle una felicità incontenibile, a maggior ragione se si pensa che la romana è il primo sindaco donna nella storia della capitale. Un risultato storico, che va oltre le più rosee aspettative, anche per come è arrivato. Lo stesso Piero Fassino non ha tenuto il passo della sua antagonista nel capoluogo piemontese.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa lascia l’Unione dei Comuni “Atella”

19:09

070214_domenico_mangiacapraCesa    Nell’ultimo consiglio comunale è stata approvata, all’unanimità, la decisione di recedere dall’Unione dei Comuni denominata Atella. “La presenza in questo organismo – ha ricordato in aula il consigliere comunale Domenico Mangiacapranon ha prodotto i risultati sperati. Il Prefetto di Caserta ha nominato il Commissario ad acta per l’adozione di tutti gli atti deliberativi necessari per l’approvazione dei bilanci di previsione per gli anni dal 2009 al 2014 e dei rendiconti di gestione. L’Unione di fatto è paralizzata e si avvia verso lo scioglimento e comunque dalla permanenza ne potrebbero derivare solo ulteriori costi”. In apertura della seduta, Mangiacapra ha comunicato le proprie dimissioni da assessore all’Unione. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa c’è: “Rispettosi dei nostri elettori, coerenti con il nostro programma”

11:52

cesaceCesa   Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo consiliare di "Cesa C'è".

"Il Consiglio Comunale dello scorso giovedì, 9 giugno 2016, aveva all’ordine del giorno punti destinati ad avere ricadute importanti sulla vita dell’ente e dei cittadini, come il regolamento per la disciplina dell’assegnazione e dell’utilizzo degli apparati di telefonia mobile, il recesso del Comune di Cesa dall’Unione dei comuni denominata “Atella”, il regolamento per l’organizzazione e la gestione dell’isola ecologica ed il nuovo regolamento del Forum dei giovani. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, i Cinque Stelle chiedono integrazioni al regolamento per la gestione dell’isola ecologica

7:52

bencivenga bortoneCESA  “Abbiamo votato contro il regolamento per la gestione dell’isola ecologica in quanto, a nostro avviso, troppo generico e meritante integrazione”. E’ con queste parole che i portavoce del Movimento 5 Stelle di Cesa, Raffaele Bencivenga ed Amelia Bortone, hanno espresso, nel corso del consiglio comunale tenutosi giovedì 9 giugno, parere negativo in relazione all’ancora dubbia entità delle regole che saranno vigenti nel futuro centro di raccolta. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, domani il consiglio comunale vota per l’uscita dall’Unione dei Comuni atellani

17:40

enzo-guida-cesaCesa    Il presidente del consiglio comunale Maria Erika Alma ha convocato per giovedì 9 giugno 2016 alle ore 17.30 una seduta dell’assise cittadina. Dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente, si passerà all’esame ed alla approvazione del nuovo regolamento per il Forum Giovani. Si tratta di un argomento su cui sta lavorando l’assessore alle Politiche Giovani Antimo Dell’Omo, allo scopo di giungere alla elezioni per il rinnovo di questo organismo. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. I Cinque Stelle: “L’amministrazione si dimentica dei ragazzi in estate”

19:43 bencivengaCesa    Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento 5 Stelle di Cesa.

"E’ tempo di sole, di mare, di tuffi. Tutti si preparano ad accogliere la bella stagione. E anche Cesa lo fa. Riaprono, infatti, le porte o meglio le piscine del Gloria Village. Ci sono grandi spazi e scivoli da riempire. E chi ci pensa? Ma l’amministrazione comunale, ovviamente, che con le sue brillanti idee, trova sempre una soluzione a tutto. Ha, difatti, invitato l’intera cittadinanza a riversarsi nel bel parco acquatico con la promessa di eccezionali sconti sul costo del biglietto d’ingresso. Certo lo sconto c’è. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Video-intervista, Enzo Guida “Ecco il bilancio del mio primo anno da sindaco”

15:50

enzo-guida-cesaCesa  Ad un anno esatto dalla vittoria alle elezioni amministrative, il sindaco di Cesa, Enzo Guida ai nostri microfoni traccia un bilancio di questi primi 365 di governo del centro atellano, ricordando gli obiettivi raggiunti, quelli che sta affrontando ed il lavoro dei componenti della squadra di governo.

Guida parla anche del rapporto con le opposizioni e del proprio futuro politico.

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Servizio acquedotto del proposte dei 5 Stelle.

10:40

bencivengaCESA. L’attivismo politico del movimento 5 stelle. Il gruppo consiliare penta-stellato cesano, rappresentato in sede comunale dai portavoce Raffaele Bencivenga ed Amelia Bortone, ha inoltrato alla maggioranza  alcune proposte di modifica che riguardano il Servizio dell’acquedotto. Nello specifico, il gruppo politico ha tenuto in considerazione il regolamento delle tariffe idriche vigenti che va a definire la concessione delle agevolazioni tariffarie per il servizio specifico. La regolamentazione stessa pone le sue basi su un indicatore fisso scaturito dall’incrocio tra l’aspetto qualitativo (sarebbe a dire l’appartenenza dell’utente a determinate categorie sociali) e l’aspetto quantitativo (ovvero l’indicatore del livello della situazione economica del nucleo familiare specifico e/soggetti utenti). Ad accedere in modo diretto alle agevolazioni, dovrebbero essere tutte quelle famiglie in condizioni economiche difficili, il cui indicatore ISEE si attesta annualmente al di sotto o pari a 8000 euro. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Il Sindaco di Cesa risponde all’attivista del M5Stelle Di Martino in merito alla vicenda di via Diaz

8:51 Cesa. Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta del Sindaco di Cesa, Enzo Guida.

Sento il dovere di fornire i dovuti chiarimenti al sig. Giacomo Di Martino che, da residente di via Diaz, ha sollevato una serie di problematiche, lamentando “l’assenza” e “l’abbandono” da parte dell’amministrazione comunale. Per poter comprendere le parole del sig. Di Martino occorre segnalare che questi non è solo un residente del Parco Giorgia, cioè l’unico palazzo esistente in via Diaz, ma è anche un attivista locale del Movimento 5 Stelle nonché candidato alle ultime elezioni comunali in tale lista. Per cui non mi sorprendono i toni e le parole usate per segnalare una vicenda, ben nota al sottoscritto ed all’amministrazione comunale, e soprattutto non mi sorprende che costui parli di abbandono nonostante i ripetuti interventi eseguiti. L’attivista del Movimento 5 Stelle, evidentemente parlando a nome del suo partito, si lamenta nell’ordine di: mancanza di segnaletica stradale; assenza di manutenzione ordinaria; di nessun intervento da parte dell’amministrazione comunale.

Scrive il sig. Di Martino, rivolgendosi al sindaco: “Ormai da anni periodicamente le scrivo e le comunico verbalmente la situazione davvero tragica che vive la strada che conduce me ed i miei vicini alle nostre abitazioni”. Ho fatto due conti è sono in carica da sindaco da meno di un anno, quindi è chiaro che Di Martino, nella foga di attaccare l’attuale amministrazione comunale, ha addossato la mancanza di risposte ricevute da altri su di me.

Nel merito è falso che l’amministrazione comunale, da me retta, non è mai intervenuta. Tutte le volte che il sig. Di Martino ha chiesto interventi di taglio erba, pulizia straordinaria ai lati dei marciapiedi, interventi straordinari di pulizia, l’amministrazione comunale è intervenuta. Ed è intervenuta anche quando non è stato sollecitato da Di Martino, nell’ambito della normale programmazione di manutenzione che viene svolta.

E’ stato installato un cartellone all’esterno del parco per la pubblica affissione, in modo che anche i residenti fossero a conoscenza delle comunicazioni istituzionali.

Tutte le volte che si sono create buche sul manto stradale, in quella porzione di poche decine di metri, prima di giungere al parco Giorgia, l’amministrazione comunale è intervenuta. In quasi un anno ci sono stati almeno 4 o 5 interventi.

A giorni era in programma un nuovo intervento di sistemazione delle buche che avrebbe dovuto riguardare l’intero paese, ma è stato rinviato a causa delle condizioni climatiche avverse. Intervento che, a breve, sarà eseguito.

Cosa intende per segnaletica stradale? Ci faccia capire che segnali si chiedono, in una strada dove vi è un solo condominio, per altro con un tratto già a senso unico, di poche centinaia di metri, ed appena acquisteremo la cartellonistica per l’intero paese, provvederemo. Dunque l’attività del Movimento 5 Stelenzo-guida-cesale di cosa si lamenta? Assenza di pulizia? Non mi pare che la strada sia sporca. Quando ci sono stati scarichi abusivi di rifiuti nelle campagne o sul ciglio di strada sono stati effettuati sopralluoghi con gli Osservatori Ambientali e siamo intervenuti con la nostra ditta dei rifiuti per la rimozione. Forse l’attivista del Movimento 5 Stelle, accecato dalla voglia di criticare l’amministrazione comunale politicamente avversa, non è riuscito ad esplicitare fino in fondo il suo pensiero. Di Martino, come del resto gli altri abitanti del Parco Giorgia, chiedono da tempo un intervento di rifacimento dell’intero manto stradale della parte iniziale di via Diaz. Su questo siamo tutti d’accordo. Però c’è un dato che dobbiamo tenere conto: le buche sono su territorio di Aversa. La strada in questione, sul lato sinistro, ricade nel territorio di Cesa, sul lato destro, ricade nel territorio di Aversa. Sino ad oggi è intervenuto sempre il Comune di Cesa, per tamponare la situazione, nonostante che Di Martino lo neghi e nonostante che le buche, per la maggior parte fossero ricadenti in territorio di Aversa. Poiché è necessario un intervento diverso e poiché la strada appartiene a due comuni, nei prossimi giorni provvederemo ad una verifica per delimitare bene il confine tra Cesa ed Aversa, ed investiremo l’amministrazione comunale normanna della necessità di un intervento di riqualificazione del tratto di strada. Logicamente, visto che le erbacce crescono in territorio di Aversa ed i rifiuti per la gran parte vengono sversati sul ciglio di strada che riguarda il territorio di Aversa, invito da questo momento in poi il sig. Di Martino a lamentarsi altrove ed inviare le foto ad altri. Il sindaco di Cesa risponde del territorio di Cesa.

Avv. Enzo Guida

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Il consiglio da il via libera al bilancio di previsione

12:53

filomena-di-santo-300x196Cesa   Il consiglio comunale, nel corso della seduta di martedì 10 maggio, ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2016. “Si tratta – ha spiegato l’assessore alle finanze Filomena Di Santodel primo bilancio armonizzato scritto secondo le nuove regole. Lo sforzo messo in campo è quello di non aumentare la pressione fiscale, tenendo conto che meno di un anno fa abbiamo ridotto le tasse. Al tempo stesso abbiamo avviato un’azione complessiva per cercare di aumentare le entrate. Stiamo lavorando alle pratiche di condono, alla monetizzazione delle aree standard in zona D, al censimento delle tabelle pubblicitarie. Abbiamo avviato la riscossione dei canoni acqua dell’anno 2014 e stiamo affrontando il problema del palazzo dei Terremotati”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 20 21 22 23 24 25