ORTA DI ATELLA

VIDEO- 1^ PARTE. Orta di Atella. Mario De Michele “Non accetterei mai la cittadinanza onoraria da Villano e dai suoi sodali”

22:28

Orta di Atella      Mario De Michele, direttore del portale Campania Notizie, in una lunga intervista ai nostri microfoni, che vi trasmetteremo a puntate in questi giorni, racconta la sua versione sulla situazione politica, amministrativa e giudiziaria di Orta di Atella.

In questa prima parte ricostruisce la vicenda dalla concessione della cittadinanza onoraria da parte dell'esecutivo guidato da Andrea Villano.

(altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Sinergia Comune- Università. Al via i tirocini formativi

13:09

Orta di Atella     Riceviamo e pubblichiamo dal sindaco Andrea Villano. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella.Genesis Mobile Atellana-Darwin Tech Mascalucia 33-36 (p.t. 15-19), mister Di Donna: «i ragazzi hanno dato tutto»

11:10 GENESIS MOBILE ATELLANA – Sall 11, Cirillo 9, Izzo 4, Arena 3, Balasco O. 2, Del Prete F.P. 2, Calcagno 1, Del Prete L. 1, Canciello, Migliaccio, Abbonante, Balasco G., Bottino, Russo, Vastano, Sorvillo. All. Franco Di Donna. DARWIN TECH MASCALUCIA – Giuffrida 11, Consoli 8, Aragona 5, Lo Bello 5, Torrisi 3, Pappalardo 2, Costanzo 2, Vasquez, Cardullo, Cristaudo, Coppola, Xhetani. All. Salvatore Cardaci. ARBITRI: Panno e Armenio di Roma. Il campionato 2018/2019 di serie A2 si apre con una sconfitta per la Genesis Mobile Atellana. La squadra allenata da mister Di Donna cede il passo al Darwin Tech Mascalucia, dopo una gara inizialmente equilibrata e che ha visto i siciliani primeggiare per una maggiore fisicità, dimostrata soprattutto in difesa. Gli atellani erano comunque privi di tre elementi importanti: i terzini Liparulo e Silvestre, fermi per infortunio, e il portiere italo-argentino Javier Carlo Anzaldo, per il quale non è ancora giunto il transfert. I giallorossi potranno rifarsi sabato prossimo, quando affronteranno, di nuovo fra le mura amiche, i sanniti del Valentino Ferrara, nel primo derby della stagione. PRIMO TEMPO – La Genesis Mobile va subito sul 2-0, grazie ad una doppietta di Sall. La partita è veloce, con rapidi capovolgimenti di fronte, a tutto vantaggio dello spettacolo. Nove reti in meno di dieci muniti di gioco, per un 5-4 in favore degli atellani, che allungano a +2 grazie ad un bel pallonetto di Izzo. Gli ospiti non vanno per il sottile, con numerosi falli in difesa che costano l’espulsione per due minuti a Lo Bello e Aragona. I padroni di casa mantengono il doppio vantaggio, grazie ad un Sall devastante (7-5). Mascalucia è costretta a chiamare time-out per riordinare le idee. Al ripresa del gioco le maglie della difesa siciliana di fanno più strette, ma la Genesis mantiene il minimo vantaggio (11-10). Subito dopo gli arbitri costringono Luigi Del Prete ad un ‘riposo forzato’ in panca ed i giallorossi si ritrovano con un uomo in meno per due minuti. I siciliani ne approfittano, portandosi sul +2 grazie ad un veloce contropiede di Giuffrida (12-14). È il momento decisivo della gara. La fretta è cattiva consigliera per la Genesis Mobile. Errori in attacco e nei passaggi per gli atellani, mentre la fisicità degli avversari è sempre più determinante. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 15-19 in favore di Mascalucia. SECONDO TEMPO – Sembra una Genesis più aggressiva ad inizio ripresa, ma il match non si schioda dal +4 per i siciliani (18-22). I giallorossi provano con cuore e grinta a recuperare lo svantaggio, ma sono imprecisi nelle ripartenze e nelle conclusioni a rete. C’è molto agonismo in campo, che porta a due espulsioni definitive, una per parte. Arena reagisce ad un fallo a gioco fermo di Aragona. Inevitabile l’allontanamento dei due giocatori. Siamo al 10’, con i padroni di casa costretti sempre ad inseguire (21-25). L’ardore dei giallorossi sembra affievolirsi. La Darwin Tech non si lascia sfuggire l’occasione e si porta sopra di sei, massimo vantaggio per i siciliani (26-32, al 20’). La Genesis Mobile reagisce più con orgoglio che con lucidità. Riaccende comunque le speranze quando mancano cinque minuti al termine. Il tentativo di recupero si ferma sul 30-32.  Mascalucia ritorna a +4. Il gol di Sall sulla sirena serve solo a sancire il risultato finale di 33-36.  «I ragazzi hanno dato il massimo», ha affermato mister Di Donna nel dopo-partita. «Abbiamo affrontato una squadra molto forte, che punta decisamente al salto di categoria. Almeno sino alla metà del primo tempo abbiamo giocato alla pari. Poi è venuta fuori la loro fisicità. Su questo, ma non solo su questo, dobbiamo crescere. Siamo una squadra giovane anche sotto il profilo dei muscoli e della forza fisica. Ma non fasciamoci la testa. Siamo solo alla prima partita, pensiamo già alla prossima».  
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Dopo quelle dedicate alla medicina ed alla gastronomia, l’informatico Marco Ciccarelli lancia un’app dedicata al mondo delle discoteche.

12:22 Orta di Atella    Finalmente un’altra applicazione è ufficialmente presente nell’App Store e Play Store: PrinceJayDee è il suo nome, compatibile per iPhone, iPad , Android.

Con questo nuovo strumento, ideato, progettato e realizzato dal giovane informatico di Orta di Atella Marco Ciccarelli, in qualsiasi momento sarà possibile connettersi con i servizi offerti dall’agenzia di animazione: la PrinceJayDee, location&animation, nata negli anni 90, ideata e progettata da Francesco Di Giorgio, uno dei deejay più noti della Campania, il quale a soli 18 anni si trasferì nel cuore della Romagna, Rimini e Riccione, per lavorare nelle discoteche più importanti del nostro Paese. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Assalto andato male al Banco di Napoli

9:59

Orta di Atella      Devastata nella notte la filiale del Banco di Napoli di Via Massimo Stanzione. Cinque malviventi  hanno tentato di svuotare i due bancomat presenti all’interno della banca, devastando l'ingesso della stessa.

Una volta dentro però è scattato l’allarme che ha immediatamente fatto scattare la corsa degli uomini della cooperativa di vigilanza ‘Lavoro e Giustizia’. I malviventi quindi hanno deciso di rinunciare al colpo scappando ad alta velocità tra le strette strade di Orta di Atella. Immediatamente avvisati anche i carabinieri di Marcianise che adesso indagano sull’accaduto, visionando anche le immagini delle telecamere, appurando che non è stato portato via nemmeno un euro.

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Alto numero di suicidi. Il Gruppo “Democratici Riformisti” propone l’istituzione di un numero verde e di uno sportello di ascolto

16:50

Orta di Atella   In occasione degli ultimi tragici eventi che hanno colpito la nostra comunità, ci preme sottolineare come Orta di Atella, nell’ultimo anno solare, è diventata una delle prime città regionali con una alta percentuale di morti giovani e morti suicide.

La Politica in questo caso deve far la sua parte e nel rispetto del dolore privato delle singole famiglie, deve e può intervenire con proposte ed azioni concrete e preventive. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Al via il campionato della Genesis Mobile Atellana, con una novità in panchina. Esordio al Palalettieri contro Mascalucia

16:06 Parte il campionato della Genesis Mobile Atellana. Dopo l’esaltante cavalcata della scorsa stagione, con la salvezza raggiunta in largo anticipo, i giallorossi si apprestano ad affrontare per il secondo anno consecutivo il torneo di A2 di pallamano. Sabato 13 ottobre alle 18.30 scenderanno in campo al Palalettieri di Orta di Atella contro il Darwin Tech Mascalucia. La novità di quest’anno è che a guidare Sall e compagni dalla panchina non ci sarà Gigi Toscano. Un legame che sembrava inscindibile, ha avuto termine con un immenso grazie a mister Toscano per i tanti successi ottenuti dall’Usca in questi anni e un augurio reciproco di altrettante vittorie nei tempi che verranno. Ad ereditare il timone della Genesis Mobile Atellana è Franco Di Donna. Grande esperienza e passione per l’ex allenatore dell’Olimpia La Salle, del Lanzara (promozione in B), della femminile di Salerno in A2 e dei ragazzi di Capua, sempre in A2. Le sue prime parole sono state di apprezzamento per ciò che è stato fatto nel passato. «So di ereditare un grandissimo lavoro fatto da Gigi Toscano in questi anni. Un lavoro che ha espresso tanta capacità e impegno con i ragazzi. È chiaro che non bisogna mollare e continuare a lavorare. Naturalmente, ho la mie idee di come si sta in campo e nello spogliatoio. I ragazzi mi hanno accolto benissimo e si sono messi subito a disposizione. Il primo impegno che ci aspetta non è facile. Come noi Mascalucia ha molti giovani, ma anche giocatori di esperienza. Le due squadre si assomigliano.   Non possiamo sfigurare alla prima davanti al nostro pubblico. Sarà sicuramente una bella partita». I siciliani sono reduci da una larga vittoria contro i sanniti del Valentino Ferrara nella prima giornata di campionato, in cui la Genesis Mobile ha osservato il turno di riposo imposto dal calendario. Dopo la riforma dei campionati la serie A2 è composta solo da tre gironi. Gli atellani sono stati inseriti nel girone C, che comprende le seguenti squadre: Valentino Ferrara, Benevento, Amolaterra Lanzara (Campania), Darwin Tech Mascalucia, Alcamo, Orlando Haenna (Sicilia), Putignano (Puglia) e Lions Teramo (Abruzzo). La rosa dei giallorossi non ha subito grossi mutamenti rispetto allo scorso anno, ad eccezione dell’esperto portiere italo-argentino Javier Carlos Anzaldo: Questi gli atleti a disposizione di mister Di Donna: Javier Carlos Anzaldo, Giuseppe Balasco, Alfonso Giovanni Vastano (portieri); Luigi Arena, Francesco Silvestre, Antonio Liparulo, Giovanni Abbonante, Giuseppe Cirillo (’97), Jacques Mbaye Sall, Gianluigi Russo (terzini); Vincenzo Migliaccio, Luigi Del Prete, Francesco Pio Del Prete (ali); Marco Bottino, Giuseppe Cirillo (’99), Elio Izzo (centrali); Marco Canciello, Onofrio Balasco, Dario Calcagno (pivot).
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Al via il rinnovo della pianta organica comunale

16:23

Orta di Atella    Rivoluzione in vista per la pianta organica del Comune di Orta di Atella. Ad annunciarla sono il primo cittadino Andrea Villano e l'assessore al personale Peppe Roseto. Nello specifico quest'ultimo lunedì ha inviato una comunicazione a tutti i responsabili dei settori chiedendo di "comunicare le eventuali esigenze di personale necessario per garantire il normale svolgimento dei servizi, valutato che la pianta organica risulta essere sottodimensionata e che nei prossimi anni sono previsti un numero consistente di pensionamenti". (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Domenica 21 ottobre Lectio Magistralis sul pensiero di Cesare Beccaria presso il Centro Studi Massimo Stanzione

15:10 Orta di Atella. Domenica 21 ottobre alle ore 18,30 il Centro Studi Massimo Stanzione di Orta di Atella, presso la sua sede in via Mazzini n.11, è orgoglioso di ospitare il prof.  August Viglione (USA) già docente presso la University of La Verne in California, la Clemson University of South Caroline, il New York Institut of Technology, l’Università degli Studi di Napoli l’Orientale ed il prof. Renè Maury di Tolosa, docente presso l’Università della Basilicata e l’Orientale di Napoli. La Lectio Magistralis (Reflections on Cesare Beccaria and Utility), tenuta in lingua italiana, verterà sugli aspetti del pensiero giuridico ed economico di Cesare Beccaria, con uno sguardo attento alla sua produzione letteraria riguardante il concetto di utilità (Utility), molto caro alla filosofia ed al diritto di stampo anglosassone dell’epoca dei lumi, e sulle sue tesi, considerante avveniristiche ed anacronistiche per l’epoca, sulla necessità dell’abolizione della pena di morte. Il concetto di utilità sarà analizzato nella sua accezione illuministica e nel suo pragmatismo storico-sociale, così come tramandatoci dagli studiosi settecenteschi, che ponevano l’accento sulla diffusione della felicità goduta dal più ampio numero di persone possibili. Gli organizzatori ringraziano vivamente le associazioni partecipanti: Associazione Italiana di Cultura Classica e Associazione ex Alunni Liceo Classico Durante.
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Il sindaco Villano comunica al Prefetto le aree interessate da sversamenti illeciti

19:01

Orta di Atella     Il primo cittadino atellano, Andrea Villano ha comunicato al Prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, le aree di Orta maggiormente "interessate da un reiterato sversamento illegale di rifiuti di ogni genere". (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Giuseppe Pio Massaro “Lascio Noi Ortesi. Resto come indipendente al fianco del sindaco Villano”

10:51

Orta di Atella    Riceviamo e pubblichiamo dal consigliere comunale Giuseppe Pio Massaro.

" Ho sempre inteso la politica come continuo coinvolgimento dentro e fuori i propri gruppi di appartenenza. Un coinvolgimento che sento forte dentro la compagine di maggioranza del sindaco Villano e che invece non ho avvertito allo stesso modo dentro il movimento in cui sono stato eletto consigliere comunale. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 32