ORTA DI ATELLA – Pagina 2

Orta di Atella, GENESIS MOBILE ATELLANA-PALLAMANO ALTAMURA 29-25 (p.t. 12-9) Toscano: «Felice per la vittoria, non per il gioco»

16:47

usca 1GENESIS MOBILE ATELLANA HANDBALL – Sall 8, Calcagno 7, Del Prete 4, Mozzillo F. 3, Migliaccio 3, Russo 3, Abbonante 1, Mozzillo G., Balasco O., Cirillo, Iovinella, Liparulo, Balasco G., D’Angelo. All.: Toscano

PALLAMANO ALTAMURA – Lanzolla 6, Paolicelli 6, Pepe 4, Denora 2, Lo Capo 2, Scalera 2, Lo Porcaro 2, Tragni 1, Fiore, Gramegna, Quattromini. All.: Loviglio.

ARBITRI: De Marco e Carcea.

PRIMO TEMPO – Dopo la prima giornata di campionato, con il successo a Roma contro la Lazio, anche la seconda regala alla Genesis Mobile Atellana Handball una meritata vittoria e il primato in classifica. Davanti ad un buon pubblico presente al ‘Palalettieri’, la formazione di mister Toscano ha sconfitto la Pallamano Altamura, nonostante qualche errore in ripartenza e le troppe sospensioni di due minuti subite. L’allenatore giallorosso, inoltre, deve fare i conti con l’assenza di Silvestre, convocato dal Club Italia. Solo nella parte iniziale della partita gli ospiti riescono ad andare avanti nel punteggio. Al 10’ Calcagno aggancia l’Altamura sul 4-4. Da questo momento in poi la Genesis Mobile Atellana prende in mano le redini del match. Subito dopo lo stesso Calcagno commette un fallo sancito con la sospensione per due minuti dal terreno di gioco. La Genenis Mobile Atellana è con un uomo in meno, ma alza le barriere davanti al proprio portiere e il pugliesi non ne approfittano. Anzi sono i padroni di casa ad andare in vantaggio, con un rigore realizzato da Sall. Calcagno rientra e si fa perdonare: prima segna, poi si procura un altro rigore, realizzato sempre dal numero dieci atellano. Al 20’ la Genesis Mobile Atellana è sopra di tre: 8-5. I tre gol di vantaggio diventano quattro grazie al contropiede di Sall, servito da capitan Mozzillo con un millimetrico lancio. La Genesis Mobile continua ad essere fallosa. A distanza di pochi secondi l’uno dall’altro, Russo e Cirillo subiscono i due minuti di sospensione. Con la doppia inferiorità numerica la difesa dei padroni di casa diventa maestosa. Ristabilita la parità degli uomini in campo i giallorossi sembrano voler prendere il largo (11-7), ma sprecano due clamorosi contropiede. Altamura ne approfitta, riducendo a tre i gol di scarto. I primi trenta minuti di gioco si chiudono con la Genesis Mobile Atellana in vantaggio per 12-9.

SECONDO TEMPO – Inizia bene la squadra di mister Toscano. Si porta subito sul 16-11, massimo distacco dagli ospiti. Altamura soffre il gioco veloce dei padroni di casa e sembra calare fisicamente. Ma la Genesis Mobile Atellana ci mette del suo per far tornare i pugliesi in partita. Continua ad essere fallosa, con Migliaccio costretto dai direttori di gara a sedersi in panca per altri centoventi secondi. I pugliesi questa volta ne approfittano è realizzano due reti, accorciando le distanze: 16-13 al 10’. Il match va avanti veloce, tra espulsioni temporanee, da una parte e dall’altra, imprecisioni della Genesis Mobile Atellana nelle conclusioni e l’elastico delle reti di vantaggio dei giallorossi: minimo due, massimo quattro. Al 20’ la Genesis Mobile Atellana conduce per 21-17. Ogni qualvolta che i padroni di casa hanno la possibilità di chiudere il match c’è sempre l’errore in attacco o l’immancabile sospensione di un giocatore. A due minuti dal termine, la Genesis Mobile Atellana conduce per 26-22. La partita sembra in porto, ma Liparulo è costretto alla doccia in anticipo. Con un uomo in più l’Altamura ci crede ancora. Per fortuna Calcagno mette al sicuro la partita, con la rete del definitivo 29-25.

Nel dopo-gara mister Toscano non è del tutto soddisfatto. «Sono felice per il risultato non per il gioco espresso. Abbiamo permesso all’Altamura di rientrare in gara per colpa delle nostre imprecisioni. Abbiamo fretta di concludere, anche quando partiamo in contropiede. Anche le troppe sospensioni sono frutto della inesperienza di molti dei nostri giocatori. Comunque, ci godiamo il primato e iniziamo a pensare al prossimo match, il derby contro il Capua, lavorando in settimana sugli errori commessi in questa gara».

 

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, pallamano. Genesis Mobile Atellana, c’è l’Altamura. Sall:”Nessun pronostico ma massimo impegno”

19:04

Jacques SallOrta di Atella. Dopo la splendida vittoria a Roma contro la Lazio, è arrivato il giorno dell’esordio al Palalettieri. Sabato 28 ottobre alle 18.30 la Genesis Mobile Atellana Handball affronterà l’Altamura, nella prima partita casalinga del campionato di A2. La formazione giallorossa ha trascorso una settimana all’insegna del lavoro. Come sempre mister Toscano è stato scrupoloso nell’impartire le direttive di gioco ai propri ragazzi, senza cedere troppo all’euforia. Lo stesso coach atellano, commentando nel post-partita la vittoria per 37-31 contro i biancoazzurri, ha voluto mantenere i piedi per terra, evidenziando i fondamentali da migliorare e i passaggi a vuoto della squadra. «Credo che il gruppo abbia già archiviato la vittoria», – conferma il Direttore sportivo Lello Cirillo – «è stato bello vincere la prima fuori casa ma è acqua passata. Mister Toscano hasempre insegnato ai ragazzi di mettere nel mirino il prossimo obiettivo e lasciar perdere il trascorso. I ragazzi sono tranquilli e si sono allenati bene, come al solito.Cercheremo di imporre il nostro gioco e i nostri ritmi, poi il campo decreterà la vittoria.Sappiamo che l’Altamura ha esperienza in questo campionato, ma non sappiamo la vera forza di questa squadra. Il fortino di casa ci darà sicuramente una mano, ma credoche ci attenda una partita difficile e impegnativa, come tutte quelle che affronteremo quest’anno». Uno dei punti di forza della Genesis Mobile Atellana è Jacques Sall, miglior realizzatore, con 12 reti, nella gara contro la Lazio e già capocannoniere in serie B e nella stessa A2. «Per la gara di sabato non faccio pronostici, so solo che ci impegneremo al massimo.Mi hanno sempre insegnato l’umiltà come virtù nella vita ed è così anche nello sport. Il 110%, rispetto e considerazione per tutti ma daremo l’anima in campo per battere l’avversario.Mi fa piacere essere ritornato in A2, ancora di più insieme a ragazzi che ho visto crescere negli ultimi 5 anni. Alcuni dei miei compagni sono diventati parte della mia famiglia. Essere il capocannoniere non è il mio obiettivo.Nell’economia del nostro gioco sono un terminale offensivo, ma è tutta la squadra che ha il merito di preparare l’azione». C’è voglia, quindi, di ripetere lo stesso exploit che ha permesso di espugnare la capitale. Questa volta si gioca in casa e ci si aspetta un palazzetto dello sport gremito. L’appuntamento per i tifosi della Genesis Mobile Atellana e per gli appassionati di pallamano è sabato 28 ottobre alle ore 18.30, presso Palalettieri di Orta di Atella, con ingresso gratuito. Genesis Mobile Atellana-Altamura sarà arbitrata dai signori De Marco e Carcea.

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Elezioni. Campania Libera non sarà in coalizione con PD e PSI

14:56

Bosco Orta di AtellaOrta di Atella    Sulla linea politica che avrà Campania libera in vista delle prossime elezioni amministrative di Orta di Atella, interviene il segretario provinciale Luigi Bosco. «Alla luce – afferma il consigliere regionale Bosco – della registrata supponenza ed autorefenzialitá del Pd e del Psi, che hanno a più riprese di stampa limitato il perimetro del loro ragionamento politico, tagliando fuori forze politiche che ad oggi hanno dimostrato di essere visibilmente e numericamente attive sul fronte del centrosinistra casertano, Campania libera dichiara, anzitutto, che correrà col proprio simbolo alle prossime elezioni amministrative e che immagina una coalizione lontana dallo schema previsto dal Pd e dal Psi, bensì vicina ad altre forze civiche del tessuto socio-politico ortese che ritrovino proprio comune denominatore nelle caratteristiche imprescindibili di qualità, serietà, amore per la propria comunità e soprattutto coraggio nel pensare all’adozione di schemi di assoluta novità. È il caso di precisare che le uniche persone titolate a parlare in nome e per conto del movimento in questa fase sono i referenti cittadini, avvocati Anna Silvestre e Ferdinando D’Ambrosio».

FacebookTwitterGoogle+Share

La sfida di Pasquale D’Orazio: volare al campionato mondiale della pizza di Las Vegas

9:07

CONOCORSO D'ORAZIOSuccivo    Una durissima battaglia a colpi di like su facebook per entrare a far parte del dream team dei pizzaioli italiani e volare a Las Vegas al “Pizza Expoil campionato mondiale della pizza.

E’ questo il sogno del pizzaiolo atellano Pasquale D’Orazio del Ristorante Pizzeria New Old Village di Succivo. La formula è semplice, come altrettanto facile è aiutare D’Orazio.

Basta collegarsi, entro il prossimo 30 Novembre, sulla pagina facebook di Polselli-La Farina  aprire l’album fotografico “Vola a Las Vegas 2018” e mettere mi piace sulla foto di D’Orazio e della sua pizza, quella che vedete anche in questo articolo. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Scarcerato Michele Aletta

20:35

michelealettaOrta di Atella       Michele Aletta, ex presidente della Real Ortese, è stato scarcerato dal Collegio del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su istanza del suo avvocato difensore Vittorio Giaquinto. La figura calcistica di Orta di Atella, in passato anche dirigente del Comprensorio Atellano, è sotto processo per il coinvolgimento nella famosa inchiesta sul clan dei Casalesi, insieme all’ex sindaco atellano Angelo Brancaccio, e torna in libertà dopo l’arresto del 15 settembre 2015. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, Giovedì 19/10 presentazione a città e stampa dell’USCA ATELLANA HANDBALL, con l’annuncio di un grande sponsor

11:04

usca atellanaOrta di Atella. Giovedì 19 ottobre alle 16.30 appuntamento presso la sala consiliare del Comune di Orta di Atella per la presentazione ufficiale a città e stampa dell’Usca Atellana Handball. Dopo la splendida cavalcata dello scorso anno in serie B, nessuna sconfitta nello score, unica formazione a livello nazionale ad ottenere tale risultato, la squadra della presidente Maria Grazia Capasso si appresta ad affrontare il campionato di A2, l’ottavo della sua storia. Giovedì sarà una vera giornata di festa per gli amanti dello sport. In programma non ci sarà solo la presentazione degli atleti giallorossi e della maglia ufficiale. Verrà annunciato anche il nome dell’importante azienda italiana, conosciuta anche a livello internazionale, che ha accettato di sostenere il progetto Usca Atellana Handball, diventando il main & title sponsor della società, con la conseguente presenza dei manager aziendali. Presenti, inoltre, altre prestigiose aziende che saranno vicine alla all’Usca Atellana nel suo cammino in serie A2. E’ prevista anche la partecipazione all’evento del Commissario prefettizio di Orta di Atella, dott.  Vincenzo Lubrano. Una giornata indimenticabile che sarà la degna premessa all’esordio in campionato. Dopo la presentazione di atleti, maglia e sponsor, tutti concentrati, infatti, per la prima gara di un torneo che si annuncia avvincente. Il calendario ha messo sulla strada dei giallorossi uno dei roster più forti ed esperti. Sabato 21 ottobre la formazione allenata da mister Gigi Toscano sarà in scena a Roma contro la Lazio, in una gara difficile ma non impossibile.

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Il Partito Socialista: “Pressione fiscale ed evasione le priorità da affrontare”

16:14

espedito zielloOrta di Atella        Riceviamo e pubblichiamo dalla locale sezione del Partito Socialista.

Mentre l’attenzione altrui è focalizzata principalmente su chi dovrà essere il futuro primo cittadino, il Partito Socialista di Orta di Atella è pienamente impegnato nell’affrontare fin da subito alcune spinose questioni e problematiche che affliggono la cittadinanza ortese ed in particolar modo di quella parte virtuosa che con dedizione, spirito di responsabilità e senso civico paga le imposte e tasse locali, che sono divenute nel corso degli anni via via dei fardelli insopportabili con sapore vessatorio. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Era di Marcianise il giovane trovato morto a bordo della sua auto ad Orta di Atella

13:08

carabinieriOrta di Atella      Si chiamava Salvatore Gionti il trentatreenne di Marcianise trovato morto ieri sera a bordo della sua vettura in Via Marco Pantani ad Orta di Atella.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, trovato cadavere in auto in via Marco Pantani

20:05

carabinieriOrta di Atella. E’ stato trovato circa mezz’ora fa il corpo senza vita di un uomo in un’automobile parcheggiata in via Marco Pantani. L’uomo avrebbe circa 33 anni e, in base alle prime ricostruzioni, tutte da verificare, sarebbe morto per cause naturali. Sul posto gli inquirenti per ricostruire le dinamiche dell’accaduto.

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, festa per la giornata inaugurale della scuola calcio Red Devils

18:01

20664054_1375170985937790_8523354430082187954_nOrta di Atella. Grande entusiasmo per la giornata inaugurale della nuova stagione sportiva della scuola calcio Red Devils di Orta di Atella.

Domenica primo ottobre un’allegra ondata di bambini in rosso ha invaso il centro New Soccer Five.

Tra animazione  e tanta passione per il gioco del  calcio i bambini, accompagnati dai rispettivi istruttori, hanno dato vita ad una splendida mattinata di sport e  sano  divertimento per la gioia e l’apprezzamento dei tantissimi genitori presenti.

Più che soddisfatti i responsabili della scuola calcio di Orta Atella, Chianese e Donadio che hanno in mente un progetto sportivo assai ambizioso  per far si che la società del presidente Cirillo possa accogliere, far crescere ed educare sportivamente in modo sano e leale tutti i bambini del territorio atellano.

Con la speranza che un giorno qualche piccolo campioncino possa calcare palcoscenici prestigiosi.

I responsabili ringraziano gli istruttori D’ Angelo, Costanzo, Di Palma e Sorvillo per la preziosa collaborazione.

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, “Città Visibile” presenta la strategia “Rifiuti Zero”

17:21

12049219_457325704438890_8275580996032903694_nOrta di Atella. Sarà Paul Connett, professore di chimica e tossicologia alla St. Lawrence University, nello stato di New York e tra i principali teorici della strategia “Rifiuti Zero” ad aprire la nuova edizione della Rassegna “Pretesti per Parlarne” organizzata dal Collettivo Politico Culturale “Città Visibile” in collaborazione con la Rete di Cittadinanza e Comunità.

Il prof. Connett parlerà della sua teoria riguardante la gestione dei rifiuti solidi urbani, tra i più fermi oppositori dell’incenerimento dei rifiuti la sua teoria composta da dieci fasi ruota a tre pilastri fondamentali: Riusare, Ridurre e Riciclare.

Interverranno all’evento che si terrà Domenica 8 Ottobre dalle ore 18:00 presso la Sala Consiliare di Orta di Atella anche  Miriam Corongiu, contadina e attivista della Rete di Cittadinanza e di Comunità mentre la moderazione sarà affidata alla giornalista RAI Francesca Ghidini.

“Questo incontro sarà un ulteriore occasione per contrapporre il nostro modello per affrontare il ciclo dei rifiuti rispetto a quello usato negli ultimi decenni” precisa Vincenzo Tosti, portavoce del Collettivo Città Visibile. “Vogliamo affermare in modo forte che esiste un’altra via a quella dell’incenerimento e delle discariche temporanee sulla carta e permanenti nei fatti come San Pancrazio e San Giorgio ad Orta di Atella dimostrano, vogliamo far conoscere la nostra visione di Città, dire agli ortesi che non dobbiamo rassegnarci alla mala gestione della cosa pubblica e vogliamo farlo partendo dalla gestione della raccolta rifiuti, non dall’emergenza ma dall’ordinarietà”

Paul Connett, il massimo protagonista della crescente diffusione nel mondo di rifiuti zero, ripercorrerà i successi di questo nuovo percorso di cambiamento ed indicando come attuare concretamente i 10 passi per giungere ad una società a rifiuti zero, portando anche esempi di buone pratiche già iniziate in altri comuni e quindi riproducibili.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 16