ORTA DI ATELLA – Pagina 22

“Cuore e gola: 2000 pizze gratis per donare un sorriso ai bisognosi”, domenica mattina l’evento di solidarietà di Salvatore Lioniello

13:29

lionello-beneficenzaOrta di Atella     Continua a stupire il talentuoso pizzaiolo di Orta di Atella, in provincia di Caserta, Salvatore Lioniello. Questa volta non per un altro trofeo conquistato ma per la bontà del suo animo. Per la prossima domenica, 11 dicembre, ha infatti ideato un evento benefico dal titolo: “Cuore e Gola: 2000 pizze gratis per donare un sorriso ai  Bisognosi”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Referendum. Il No oltre il 70% in tutti i comuni atellani

8:12

referendum-riforma-costituzionale-noAgro Atellano.     Vero e proprio plebiscito per il No nell’area atellana che si attesta ovunque al di sopra del 70%.  Partiamo da Sant’Arpino dove si sono recati al voto 6.823 aventi diritto pari al 61,24% degli elettori. I No sono stati  4.926 pari al 72,73%, mentre i Sì 1.847 pari al 27,27%. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta: Indaco di nuovo presidente del consiglio comunale, la soddisfazione di Luigi Bosco

12:13

indacoOrta di Atella    «La decisione del Tar Campania di accogliere il ricorso di Eduardo Indaco, contro la delibera con la quale gli era stata revocata la nomina a presidente del consiglio comunale di Orta di Atella, riporta la democrazia in seno all’Assise. Non ho mai avuto dubbi sulla regolarità dell’attività di Eduardo, autorevole esponente di ‘Campania libera’ in provincia di Caserta, il quale ha sempre rispettato i doveri istituzionali, di neutralità ed imparzialità tipici del presidente del consiglio comunale». (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, i bambini dell’associazione “Vita al centro” ospiti del circo di Francia di Aldo Martini

13:00

circomartiniOrta di Atella. Uscita al circo per i bambini speciali e per l’Associazione la Vita al Centro. I piccoli sono stati ospiti del circo di Francia di Aldo Martini. L’intera equipe ha accolto con tantissimo calore il gruppo e gli ha permesso di concedersi qualche ora di svago con i loro genitori e con gli operatori volontari, divertendosi tra acrobati, clown e tanti numeri ed esibizioni. Un circo, quello di Martini, di altissimo livello, che sosterà ad Orta nel piazzale antistante il centro Fabulae fino all’11 dicembre ed allieterà il paese in queste giornate pre natalizie. Si sa che, quando arriva il circo, porta con se sempre tanta allegria e gioia, per i più piccoli ma molto spesso anche per gli adulti. Un gesto molto importante, quello riservata alla Onlus di Volontariato, la quale ringrazia immensamente la bontà del signor Martini, dimostratosi sensibile verso una tematica che l’associazione ormai da anni mette al centro della propria attività. I bambini hanno avuto, inoltre, la possibilità di visitare e fare foto con gli animali presenti all’interno dello zoo del circo di Francia, uno degli zoo itineranti più grandi d’Italia. Nonostante la poca attenzione verso le fasce più deboli e verso le politiche sociali, per fortuna l’associazione sta riscontrando la solidarietà e la disponibilità di tantissime persone che gratuitamente mettono a disposizione la loro professionalità ed il loro tempo per permettere anche ai diversamente abili una quotidianità che non sia più straordinaria ma ordinaria. Il percorso, iniziato un po’ di anni fa, non è sempre facile ma come ci tengono a sottolineare gli operatori che stanno donando se stessi per portare avanti tutti questi progetti, grazie a questi ragazzi si riesce a capire quanto la vita sia “una grande bellezza” e chi non sa farne tesoro non immagina cosa si perde. Tante le idee che si vogliono mettere in campo e tante le adesioni pervenute negli ultimi giorni che saranno ufficializzate a breve. Intanto il gruppo speciale, continua a costruire i presepi che saranno esposti nelle prossime settimane nei paesi limitrofi i quali, venuti a conoscenza delle tante attività che il gruppo porta avanti, non hanno perso occasione per coinvolgerli negli eventi natalizi.

FacebookTwitterGoogle+Share

Al via la tre giorni di PulciNellaMente winter edition con Antonio Lubrano

8:33

pulci-winterAgro Atellano   Al via “PulciNellaMente, winter edition”, progetto culturale elaborato dai comuni atellani di Sant’Arpino, Orta di Atella e Frattaminore, e finanziato dalla Regione Campania con i fondi del Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020 - Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione Urbana, Politiche Per Il Turismo e Cultura”.

(altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Consiglieri ed assessori di Orta di Atella e Sant’Arpino aderiscono a ‘Campania libera’

11:01

campania-libera-1Orta di Atella     La famiglia di ‘Campania libera’ in provincia di Caserta cresce sempre di più. In questi giorni, infatti, il consigliere regionale Luigi Bosco, referente in Terra di Lavoro dello storico movimento politico del governatore Vincenzo De Luca, ha annunciato l’adesione di amministratori di alcuni comuni dell’agro aversano.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, inaugurata ieri la nuova sede del PSI “Sandro Pertini”

8:16

Orta di Atella. partitosocialistaitalianoDomenica 13 novembrenei locali di via San Donato, si e’ tenuta l’inaugurazione della nuova sede del PARTITO SOCIALISTA ITALIANO di Orta di Atella sezione “S.Pertini”. Una sala gremita di cittadini, iscritti di partito e componenti politiche che hanno partecipato all’evento. Ha introdotto i lavori, da “padrone di casa” il segretario della locale sezione Espedito Ziello, e sono intervenuti gli amministratori socialisti, il consigliere comunaleAntonio Russoe l’assessore Angelo Cervone;il sindaco di Orta di Atella Giuseppe Mozzillo, per un saluto istituzionale;il segretario provinciale Prof. Maria Luisa Chirico e quello regionale Marco Riccio, e l’intervento centrale dell’On. Enzo Maraio, consigliere regionale PSI, punto di riferimento di tutti i compagni Socialisti. Nel ringraziare tutti per la sentita partecipazione - il segretario Espedito Ziello - ha ricordato l’importanza ed il valore politico di una Sezione come entità e anche come mezzo attraverso cui , i partiti debbono riproporsi e riprendersi la scena politica. Ha rivendicato la storicita’ del Partito Socialista di Orta di Atella, e nel contempo la sua capacita’ di rinnovamento, con la presenza di tanti giovani. Ha rimarcato la composizione del Comitato locale per il Si , in una battaglia referendaria, tesa solo ed esclusivamente ad un’azione riformista per l’Italia intera. E’ stato confermato il sostegno all’attuale amministrazione, sottolineando il lavoro certosino fin qui’ svolto dall’esecutivo cittadino, per un ritorno ad uno stato di normalita’ del paese, attraverso il ripristino delle regole sociali e politiche. Rimarcandoil buon lavoro svolto fin qui dagli stessi amministratori socialisti. Nel contempo però, sìè fatta esplicita richiesta al primo cittadino presente in sala, di accelerare su temi importanti quali: edilizia scolastica, urbanistica, ambiente, tributi e ripristino delle strutture sportive. Ritenendo che debba esserci un maggiore coinvolgimento delle parti politiche, che possano in termini di indirizzo programmatico, sostenere l’azione amministrativa. Auspicando in merito, una prossima riunione di maggioranza allargata ai partiti e movimenti. Ed in fine - il segretario Espedito Ziello - rivolgendosi a tutte le forze politiche presenti sul territorio, dopo averle anche ringraziate per la loro partecipazione, non ha escluso alcuna preclusione al dialogo e confronto politico tra le parti,specie tra i partiti e le compagini di Sinistra. Bandendo però con estrema determinazione ogni forma di personalizzazione della politica, da qualsiasi parte avvenga.Rimarcando con vemenza l’opposizione alle guerre “ad-personam” e fortemente contrari ad un paese di “guelfi e ghibbellini”. Il confronto leale, politico, programmatico deve essere l’unico tramite attraverso cui lavorare per il bene esclusivo di Orta di Atella.

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, domenica prossima il centro studi “Stanzione” presenterà “Il sogno di Safiyya”, ultimo libro del giornalista Nuccio Franco

6:36

locandina-nuccioOrta di Atella. Domenica 20 Novembre alle ore 18,00, il Centro Studi Massimo Stanzione di Orta di Atella presenterà il libro del giornalista romano Nuccio Franco: Il sogno di Safiyya, ed. Arkadia. Relatori della serata saranno la giornalista Annalisa Ucci, l’arch. Mario Di Lorenzo, entrambi attenti osservatori delle dinamiche sociali e del pluralismo religioso, ed il Direttore Alessandro Di Lorenzo, moderatore della Kermesse.

Il libro prende spunto dalla storia d’amore tra l’islamica Safiyya e l’ebreo Yoshua, che cercano di superare le barriere poste dalla società e dall’atavica distanza che da secoli divide le loro rispettive confessioni. Sullo sfondo di questa intensa storia d’amore si dipana il concetto di tolleranza e rispetto tra le diverse religioni. L’autore, grazie ad un lessico semplice ma non scontato, una grammatica ed una sintassi ben articolata e leggiadra nell’esposizione, riesce ad esprimere egregiamente la teoria del pluralismo religioso che significa andare oltre il testo scritto, ovvero giungere alla Verità non attraverso la “lettera” ma attraverso lo “spirito”. Dal libro del Nuccio si evince così l’importanza fenomenologica dell’esperienza, a discapito dell’elemento dottrinale, quale base imprescindibile della libertà di religione.

Il viaggio che l’autore descrive a Nevé Shalom ci descrive anche una possibile convivenza tra diverse confessioni, demolendo così gli assurdi assiomi concettuali degli stati teocratici.

Il romanzo è un’esplosione di filantropia, di rispetto tra gli esseri umani e di amore verso il prossimo, fattori costitutivi di un uomo/giornalista che ha fatto della sua vita una continua ricerca dell’Essere!

Supporters dell’evento saranno l’Ass. Ex Alunni Liceo Classico F. Durante, l’Associazione Italiana di Cultura Classica delegazione di Frattamaggiore e Atella TV.

FacebookTwitterGoogle+Share

Consenso alla donazione degli organi sulla carta di identità. Il via libera della Conferenza dei sindaci Atellani

14:08

sindaciatellaniAgro Atellano    È tornata a riunirsi nei giorni scorsi la conferenza dei sindaci atellani. Dopo l'incontro con i funzionari della SMA, questa volta i sindaci di Cesa, Frattaminore, Sant'Arpino, Succivo, Gricignano ed Orta di Atella hanno ricevuto nella seicentesca sala dei busti del Palazzo Ducale di Sant'Arpino, il dottore Amedeo Cecere direttore dell'unità operativa di gastroenterologia-epatologia dell'ospedale Moscati di Aversa. Tema dell'incontro: l'importanza della donazione degli organi e dei trapianti e la loro divulgazione presso la cittadinanza. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sospensione erogazione dell’acqua nel prossimo fine settimana. Domani incontro in Prefettura

16:39

prefettura_caserta_Agro Aversano      In relazione alla richiesta di intervento della Protezione Civile Regionale in occasione della sospensione dell’acqua potabile, la Prefettura di Caserta ha convocato i sindaci per martedì 08.11.2016 alle ore 17 per una riunione. All’incontro è stato invitato anche il dirigente regionale del settore interessato della questione.

La richiesta di incontro era stata trasmessa dai sindaci di Cesa (Enzo Guida), Aversa (Enrico De Cristofaro), Carinaro (Anna Maria Dell’Aprovitola), Teverola (Dario Di Matteo), Casaluce (Rany Pagano) Frignano (Gabriele Piatto), San Marcellino (Anacleto Colombiano) Villa di Briano (Luigi Della Corte). (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

I SINDACI ATELLANI E LA SMA CAMPANIA INSIEME PER INTENSIFICARE IL CONTRASTO DEI ROGHI TOSSICI

9:16

sindaciatellaniAgro Atellano     I Sindaci Atellani e la la SMA Campania (società in house providing della Regione Campania le cui attività sono finalizzate alla prevenzione e al contrasto dei rischi ambientali) avviano un percorso di sinergia e collaborazione per intensificare e rendere sempre più efficace la lotta contro i roghi tossici e gli sversamenti illegali di rifiuti pericolosi. Dopo un primo e proficuo incontro, si è deciso di stilare un protocollo d’intesa che disciplini l’azione congiunta tra SMA e Comuni Atellani. A giorni la sottoscrizione dell’accordo alla presenza del Commissario governativo per il “Patto per la Terra dei fuochi”, Donato Cafagna.

Da diversi mesi, ormai, grazie all’istituzione della Conferenza Permanente dei Sindaci Atellani, organismo di coordinamento politico - amministrativo composto dalle Comunità di Sant'Arpino, Cesa, Orta di Atella, Frattaminore, Gricignano e Succivo, su tematiche strategiche e di particolare complessità si lavora in sinergia condividendo proposte e idee. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 20 21 22 23 24 28