Notizie in evidenza – Pagina 116

Giovedì grande spettacolo per la Festa del Papà nell’ex OPG di Aversa

8:45

mario-guida-e1461494282726Aversa    Canzoni e cabaret per celebrare la festa del papà anche all’interno della Casa di Reclusione di Aversa (ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario).

Ancora una volta istituzioni, associazioni e artisti scendono in campo per testimoniare con l’arte vicinanza e solidarietà a quelle persone che la vita ha riservato un percorso di sofferenza e tristezza. Un senso di malinconia e smarrimento che si accentua ancor di più con l’approssimarsi di particolari ricorrenze che esaltano i valori della famiglia e l’amore delle persone care. Proprio come avviene, ad esempio, in occasione della festa del papà. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Implementato il progetto “Cesa in linea con i pattini”

8:38

PattiniCesa  L’amministrazione comunale rende noto che, in base alla collaborazione con l’ASD “Quelli del Pattinaggio” è stato implementato il progetto denominato “Cesa, in linea con i pattini”, nell’ambito dell’attività per la stagione sportiva 2017.

Il progetto mira a declinare concretamente il principio del diritto allo sport per tutti ed a fornire un servizio sociale alla comunità, costituendo un importante tassello del sistema educativo in aree di disagio sociale ed economico. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, il movimento “Noi donne, prima di tutto” organizza una giornata dedicata alla prevenzione dell’osteoporosi

19:03

noidonne2Sant'Arpino. Il movimento politico culturale "Noi Donne, prima di tutto" presieduto dalla dott.ssa Iolanda Boerio, in collaborazione con il Gruppo Partenopeo Scoliosi, presieduto dalla dott.ssa Orsola Di Maio, organizzano, in occasione dell'8 marzo, una giornata dedicata alla prevenzione dell'osteoporosi.

Primo step del percorso di prevenzione sarà una MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) rivolta a:

  • donne di età superiore ai 55 anni
  • donne in menopausa precoce (prima dei 45 anni)
  • Persone in terapia con cortisone per più di tre mesi
  • persone con artrite reumatoide (con certificazione del reumatologo)
  • storia familiare di fratture vertebrali o del femore
  • Pregressa frattura del polso o altri segmenti per traumi lievi

Per accedere al percorso benessere occorre iscriversi all' Associazione "Gruppo Partenopeo Scoliosi" con un contributo minimo di 10 euro da versare presso la sede di Alleanza Democratica per Sant'Arpino in piazza Umberto I mercoledì 15 marzo dalle ore 10:30 alle ore 11:30 oppure giovedì 16 marzo dalle ore 17:30 alle ore 18:30.

"Crediamo che un aiuto concreto alle donne santarpinesi - fanno sapere dal movimento presieduto dalla Boerio - sia il modo migliore per celebrare la giornata internazionale della donna. La prevenzione è una prerogativa fondamentale del benessere fisico e il Gruppo Partenopeo Scoliosi è un'assoluta eccellenza sulla diagnosi e il trattamento delle patologie legate alla colonna vertebrale. Questo sarà il primo di una serie di appuntamenti legati ad un "calendario del benessere" che abbiamo programmato. Continuiamo a preferire i fatti concreti alle chiacchiere". 

Le tappe successive del percorso saranno divulgate sul sito gpsnapoli.com

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, coesione politicamente trasversale e grande partecipazione per il convegno “Una donna al centro”

14:56

unadonnaalcentro2Succivo. Grande partecipazione per il convegno “Una donna al centro”, svoltosi a Succivo l’8 marzo in occasione della giornata internazionale della donna.

Aula consiliare gremita di pubblico per l’evento, durante il quale si è discusso del ruolo delle donne in ambito politico, economico e sociale. L’incontro è stato caratterizzato dalla forte coesione, politicamente trasversale, delle cinque donne presenti in consiglio comunale (Giovanna Crispino, Valentina Iovinella, Livia Maglioli, Imma Marsilio e Anna Russo) che hanno fortemente voluto l’evento.

La discussione è iniziata con i saluti del Sindaco, avv. Giovanni Colella, e l’introduzione delle cinque consigliere. Il convegno è stato moderato dall’avvocato penalista Italia Crispino mentre si sono confrontate sull’argomento, portando le proprie testimonianze personali di donne lavoratrici: la prof.ssa Maria Debora Belardo, Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Rocco-Cinquegrana” di Sant’Arpino, la dott.ssa Noemi Spagna Musso, Segretario Comunale, la dott.ssa Maria Di Palma, Psicologa, e la dott.ssa Teresa Marzano, Segretario UST CISL Caserta.

Siamo pienamente soddisfatte della riuscita dell’evento – fanno sapere le cinque consigliere – che ci ha visto unite nell’organizzazione dello stesso, lontano da colori politici e coese per il semplice fatto di essere donne. L’intento è stato quello di sensibilizzare la comunità sul significato che l’8 marzo assume, ben diverso da quello che la società consumistica gli ha imposto nel corso degli anni, dandogli risalto con le esperienze delle donne lavoratrici impegnate quotidianamente sul nostro territorio. Vogliamo infinne ringraziare vivamente per la disponibilità e la partecipazione tutte le relatrici che hanno preso parte al convegno.”

L’incontro si è concluso con un omaggio floreale a tutte le donne presenti e un buffet.

IMFU

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, domenica mattina alle 10:30 comizio di Alleanza Democratica

13:01

Sant'Arpino. Con una breve noalleanza democraticata stampa il gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino" annuncia il prossimo comizio che si terrà domenica 12 marzo alle ore 10:30 in piazza Umberto I.

Carissimi amici, domenica 12 marzo dalle ore 10.30 in Piazza Umberto I si terra' il comizio di Alleanza Democratica per Sant'Arpino. Dopo 9 mesi e' ora di fare un'analisi politica del disastro che sta causando la maggioranza guidata dal Sindaco Dell'Aversana. E' ora di dire basta ai lamenti! Basta alle bugie! Basta alle false promesse! Basta alle prese in giro! Vi aspettiamo tutti.. non mancate!

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, grande successo per il convegno sulle opportunità dell’agricoltura in terra felix

12:42

convegnoortadiatellaOrta di Atella. Positive opportunità per la nostra agricoltura. E’ quanto è emerso ieri ad Orta di Atella dove si è discusso di Agricoltura e soprattutto di nuove opportunità per la nostra terra felix.

Tra i relatori al convegno le massime rappresentanze delle settore agricolo: on. Giovanni Zannini, consigliere regionale e membro della Commissione ambiente Regione Campania, on. Stefano Graziano, consigliere regionale e membro commissione Terra dei fuochi Regione Campania, Vincenzo Tosti, portavoce rete cittadinanza e comunità, Francesco Alfieri, consigliere del Presidente della Giunta regionale Campania per i temi attinenti all'agricoltura e alla pesca, dott. Nicola Migliaccio, agronomo e fiduciario di condotta slow food agro aversano-atellano, avv. Nicomede Di Michele, Presidente associazione Fracta Sativa Unicanapa. Il convegno, promosso dall’amministrazione comunale di Orta di Atella, è stato occasione di proposte e confronto tra gli intervenuti tra cui tecnici, rappresentanti di cittadinanza, amministratori e politici.

Inoltre è stata una importante occasione per illustrare il lavoro fin ora portato avanti dalla nostra condotta slow food, presieduta dal fiduciario dott agronomo Nicola Migliaccio, il quale ha ben esposto con un suo intervento ai relatori presenti in aula le opportunità provenienti dalle attuali e recenti leggi regionali sulla tutela della vita maritata a pioppo e sulla canapicoltura che potranno beneficiare i nostri agricoltori e cittadinanza tutti per il rilancio della nostra economia agricola.

L’agronomo e fiduciario slow food Nicola Migliaccio ha relazionato su due importanti settori della nostra economia agricola, la viticoltura e la canapicoltura.

Per le positive opportunità messe a disposizione dalla Legge Regionale numero 11 in materia di tutela e conservazione delle Alberate Aversane, riservata ai detentori e custodi dei Vitigni di Alberate, si e discusso ed confrontato con le istituzioni Politiche, le associazioni e gli agricoltori presenti in aula.

Si è evidenziato infatti che queste opportunità consentirebbero di venir meglio gestite ed utilizzate a condizione si faccia un lavoro di squadra tra produttori e trasformatori, viste le piccole realtà di Vigne di Alberate ancora presenti nella nostra amata terra felix.

Inoltre si è discusso sulla nascente filiera della canapa sativa che sta dando dei positivi risultati produttivi legati soprattutto alle favorevoli condizione pedoclimatiche che caratterizzano i nostro territorio agricolo, tra l’altro da sempre vocato a questa coltura.

Si conclude ringraziando le aziende agricole e le associazioni che hanno consentito la realizzazione del Buffet conclusivo i la vori di convegno e che hanno deliziato il palato di tutti:

1) Panetteria dell'Antico Borgo dei f.lli Vaia, via della canapa Orta di atella (CE)

2) Pastificio Artigianale, Pasta Fiore

3) Azienda Agricola Nicola Migliaccio, via San Donato, 23 Orta di Atella (CE)

4) Azienda Agricola Farina Crescenzo via D'Ambrosio, 28 80027 Frattamaggiore

5) Agricola Lamberti, Orta di Atella (CE)

6) Azienda Agricola Lampitelli Salvatore, Orta di Atella (CE)

E l’associazione Slow Food - condotta Agro Aversano/Atellano

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, sequestrata fabbrica di scarpe in seminterrato con 10 lavoratori in nero

11:39

caserta-guardia-di-finanza-sequestro-opificioSant'Arpino    Continuano i controlli a contrasto dello sfruttamento del lavoro nero e a tutela dell’ambiente nella zona ricompresa nella c.d. “Terra dei Fuochi” da parte del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta. Grazie alle frequenti ricognizioni e alle perlustrazioni poste in essere dai finanzieri giornalmente impegnati nel controllo del territorio, è stato possibile individuare un opificio per la produzione di calzature, insediato in un angusto locale seminterrato nel Comune di Sant’Arpino, che operava in assenza delle prescritte autorizzazioni ambientali per l’utilizzo dei macchinari ed attrezzature industriali. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Primavera Succivese ” Bartolo Luongo utilizza abusivamente su facebook lo stemma del Comune di Succivo”

10:12

Bartolo LuongoSuccivo    Il Gruppo di opposizione "Primavera Succivese" denuncia  l'uso abusivo dello stemma del Comune di Succivo su una pagina facebook del portavoce del sindaco, Bartolo Luongo. Nella nota indirizzata al segretario comunale, si chiede che si ponga fine a tutto ciò e che le comunicazini ufficiali dell'Ente siano diffuse unicamente attraverso il sito web istituzionale e la pagina facebook intestata al Comune, la sola autorizzata e regolamentata già dall'Amministrazione Tinto. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa C’è: “Strani fenomeni a Cesa. L’impedimento temporaneo del sindaco termina sul ponte per Aversa”

20:02 carmine-almaCesa    Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo di opposizione Cesa C'è.

"Da qualche tempo, a Cesa, si verificano fenomeni paranormali. Non passa settimana senza che un nuovo evento misterioso turbi la normalità quotidiana. Quello accaduto oggi, però, ne supera molti altri per stranezza. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Iolanda Boerio:”mi chiedo come sia possibile che un Coordinatore come Catena sia rimasto muto di fronte alle tantissime contraddizioni del suo Sindaco!”

14:01

iolanda boerioSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

E' evidente che il nervosismo e il desiderio di giustificarsi a tutti i costi negando persino l'evidenza, che sta manifestando il Sindaco Dell'Aversana negli ultimi mesi, si stia diffondendo anche tra la sua maggioranza e i suoi sodali. E questa volta ad essere colto da improvviso isterismo è il Coordinatore di (senza) Speranza e (senza) Futuro Giorgio Catena che in un comunicato farnetica accusando Alleanza Democratica di mancanza di democrazia e di fuga dal confronto. Allora sono costretta a ribadire ancora una volta quanto già detto e ripetuto, soprattutto perche mi chiedo come sia possibile che un Coordinatore come Catena sia rimasto muto di fronte alle tantissime contraddizioni del suo Sindaco! Allora caro Giorgio, siccome non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, ti rinfresco io la memoria con alcuni esempi: - il tuo Sindaco prima ha portato avanti la lotta con il Comitato anti Iap e poi ha deciso di assumere al Comune proprio la direttrice della Iap, la Dott.ssa Iovine. - il tuo Sindaco ha nominato assessore alla Cultura la Presidente del Consiglio Ivana Tinto nonostante l'incompatibilita - il tuo Sindaco accetta e si sottomette alla presenza ingombrante del "Vicesindaco facente finzioni" Elpidio Del Prete. - il tuo Sindaco utilizza termini come "pornografia", "sterco" e "melma", "palo" e "killer" solo perche' non ha altri argomenti. -il tuo Sindaco difende l'indifendibile come i soldi spesi per Pulcinellamente Winter Edition negando che metà dell'intera somma del finanziamento è stata letteralmente consegnata come un bottino ad una società di Capua per attività di comunicazione e segreteria - il tuo Sindaco ha scelto le operatrici del centro diurno polifunzionale, guarda caso, tra i parenti suoi e dei suoi assessori -il tuo Sindaco ha parlato a vanvera in campagna elettorale promettendo di fare spazio ai giovani e poi si è circondato delle solite facce che certo di giovane hanno ben poco! Non ultima la candidatura di Elpidio Del Prete nell'Ato provinciale quando invece avrebbe potuto proporre il nome di un giovane come il tuo, caro Giorgio, per esempio! E poi l'invidia caro Catena è purtroppo cattiva consigliera soprattutto quando non si hanno argomenti e rispondere dicendo che il Presidente di Alleanza Democratica ha una macchina di lusso, bei vestiti o una casa enorme è davvero una caduta di stile senza precedenti! E pensare che tu stesso hai affermato che non ti piacciono le "jacuvelle" dei bambini dell'asilo.. VERGOGNA!!! La prossima volta prima di parlare a vanvera dovresti pensarci bene!! Ma passando nel merito della questione della Multiservizi. E' chiaro che ormai il Sindaco ha deciso di liquidare la Multiservizi fregandosene di tutto, quindi è inutile che vi arrampicate sugli specchi o che chiedete al Presidente della Multiservizi di difendere l'indifendibile. E' vergognoso! Per cui ribadisco che non parteciperemo al consiglio comunale aperto di sabato prossimo perché sarà solo una farsa!!!

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, ricettazione Pasquale Barbato ai domiciliari

16:33

carabinieriSuccivo     I Carabinieri del Comando Stazione di Sant’Arpino hanno notificato l’ordinanza della misura alternativa della detenzione domiciliare con contestuale risottoposizione alla detenzione domiciliare,  emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli nei confronti di Pasquale Barbato, classe 1954, di Succivo. L’uomo deve espiare la pena residua di anni 3 e mesi 3 per il reato di ricettazione in concorso.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 114 115 116 117 118 187