Notizie in evidenza – Pagina 2

Cesa. Lunedì in Albis apertura straordinaria del Parco Giochi “Padre Lepre”

8:30

Cesa      Nel giorno di Pasquetta l’Amministrazione Comunale ha deciso di tenere aperto il parco giochi “Padre Lepre”. Ci sarà, dunque, la possibilità di usufruire della struttura sita in Via Matteotti dalle ore 11 alle ore 20. Da qualche settimana, è stato deciso di tenere il parco chiuso il lunedì, in modo da consentire le ordinarie attività di manutenzione. Il giorno dopo Pasqua, invece, resterà aperto, in modo che la struttura possa essere punto di attrazione per quanti resteranno in paese.

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Tasi, Ticket mensa, situazione finanziaria: la posizione dei “Democratici & Riformisti”

19:49

Orta di Atella      Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo consiliare "Democratici&Riformisti".

"Leggendo l’ultima dichiarazione che il sindaco ha rilasciato, in risposta alla questione politica, che ha sollevato il nostro gruppo consiliare “Democratici & Riformisti” sulla reintroduzione della TASI, restiamo ancora una volta, basiti, non tanto per le forme, inadeguate ed offensive, e per il modo poco istituzionale, con cui il primo cittadino si rapporta con l’opposizione, quanto per il contenuto, che denota molta approssimazione. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. La giunta ha approvato il rendiconto di gestione. Guida “Conti in ordine e superata la fase di ente strutturalmente deficitario”.

7:55

Cesa    Dopo l’approvazione del bilancio di previsione, la giunta ha adottato anche lo schema relativo al rendiconto di gestione.

Gli atti, ora, sono a disposizione dei consiglieri comunali per poter essere visionati, in attesa del consiglio comunale.

Per legge il conto consuntivo va approvato entro il 30 aprile.

Abbiamo approvato un rendiconto relativo all’anno 2018 – afferma il sindaco Enzo Guidacon un avanzo di amministrazione e con una situazione dei conti in ordine”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. E’ di Andrea Nocera il manifesto della XXVII edizione della Sagra del Casatiello

7:51

Sant'Arpino    Scelto il logo della XXVII edizione della Sagra del Casatiello che si terrà dal 14 al 16 giugno prossimi. Domenica scorsa  si è riunita una commissione composta da soci della Pro Loco rappresentata dal presidente Aldo Pezzella, da esperti della materia artistica quali Francesca Rao (Fotografa e Grafic Design), Rosanna Pezzella (Docente di pittura presso il Liceo Artistico di Aversa), Anna Imperato (Docente di discipline pittoriche presso il Liceo Artistico di Cardito), Mario Schiano (Disegnatore Comics Napoli), ed in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale la presidente del Consiglio Comunale Ivana Tinto e l'assessore Ernesto Di Serio sono state valutate le opere presentate nell'ambito del concorso “Un manifesto per la sagra del casatiello”.

L'edizione 2019, ha visto la partecipazione di alunni del Liceo Artistico di San Leucio, del Liceo Artistico “Buccini” di Marcianise, del Liceo Scientifico "Siani" di Aversa sede di Sant’Arpino.

Ben sessantacinque giunti e tutti di notevole interesse, fra i quali la commissione dopo una lunga e attenta riflessione con articolata motivazione ha deciso che il logo da adottare per la “XXVII Sagra del Casatiello” è quello realizzato da Andrea Nocera della classe I sez. D del Liceo Artistico Ferraris Buccini di Marcianise. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

“Campania in Movimento” sbarca a Sant’Arpino, Luigi Guida è il nuovo coordinatore cittadino

18:13

SANT'ARPINO. Luigi Guida è il nuovo coordinatore di "Campania in Movimento", il gruppo civico campano guidato dal consigliere regionale Alfonso Piscitelli.

La nomina, come ha fatto sapere Guida, è arrivata sabato scorso in seguito ad una serie di colloqui avuti con l'ex sindaco di Santa Maria a Vico che occupa un seggio nell'assise regionale e presiede, inoltre, la prima commissione "Affari Istituzionali".

"Questa nomina apre le porte dell'agro atellano al sodalizio guidato dall'onorevole Piscitelli - ha dichiarato il neo coordinatore CIM - che ringrazio per quest'incarico e per la fiducia che ha riposto in me. L'avvento di un nuovo schieramento politico nel vasto panorama atellano non può che favorire il dibattito politico che spero possa ritornare ad avere quella centralità nella vita quotidiana dei cittadini che garantisce una maggiore partecipazione di questi ultimi alla vita amministrativa locale".

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. L’amministrazione comunale spiega i motivi della ristrutturazione delle lapidi marmoree

9:00

Sant'Arpino      Riceviamo e pubblichiamo dall'amministrazione comunale.

"Eugenio Di Santo si lamenta perché stiamo facendo un intervento di ripristino della sobrietà istituzionale. Ossessionato dal culto della personalità aveva fatto scolpire in ogni lapide marmorea il suo nome, in spregio ad ogni consuetudine istituzionale. Le decine di sindaci che l’hanno preceduto, pur avendo realizzato centinaia di importanti opere pubbliche, piuttosto che incidere il proprio nome nel marmo avevano rispettato la consuetudine istituzionale di lasciare testimonianza con la scritta "l'amministrazione comunale pose" accompagnata dall'anno di completamento dell’opera. Invece Di Santo  famoso  per  aver chiesto un  braccialetto da tennis, del valore di 3 mila euro a danno dei pasti dei bambini della scuola elementare, in un delirio di onnipotenza, aveva invaso il paese con il suo nome, scolpendolo in ogni dove ed arrivando a strumentalizzare persino la religione con sculture di papi e santi oltre una gigantesca statua del Redentore modello Rio de Janeiro. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

“Sogno una Casapulla che funzioni, una città più sicura”. Anna Di Nardo si presenta

6:37

Casapulla     "Sempre al fianco del mio amico Michele Sarogni". Determinata e convinta della strada da percorrere Anna Di Nardo, ex assessore comunale ha rinnovato la sua disponibilità a scendere in campo con il gruppo Casapulla C’è.

"Ho dato la mia disponibilità alla candidatura - ha spiegato Di Nardo - per avere la possibilità di concludere tutte le opere e le iniziative messe in campo dalla precedente amministrazione in cui ero assessore comunale. Vuoi per la lungaggine della macchina amministrativa vuoi per la brusca interruzione avvenuta il 19 Aprile 2018 ad opera di chi ha preferito indirizzare l’azione amministrativa verso l’immobilismo tipico di un freddo commissariamento piuttosto che consentirci di raccogliere i frutti della semina fatta negli anni precedenti. Vorrei mettere a disposizione le mie energie positive, l’esperienza accumulata e l’amore che provo per il nostro paese. Sogno una Casapulla che funzioni, una città più sicura, a misura di bambino". (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Nunzio Migliaccio “Ma i 5 Stelle sono dalla parte di chi elude le tasse o dei cittadini corretti?”

18:40

Cesa   Riceviamo e pubblichiamo da Nunzio Migliaccio, segretario del Circolo Pd di Cesa

"Sconcerto, incredulità: sono queste le uniche parole che mi vengono in mente dopo aver letto un articolo dei consiglieri comunali 5 Stelle di Cesa. La riduzione della tassa dei rifiuti non è stata annunciata ma anche votata dal consiglio comunale e loro si sono astenuti. Ma non ho capito i 5 stelle se sono dalla parte degli onesti o meno. E’ assurdo che i 5 stelle parlino di “specchietto per le allodole” dopo aver illuso gli italiani con la promessa del reddito di cittadinanza. La tassa sui rifiuti a Cesa scende perché l’amministrazione comunale ha attuato una lotta all’evasione. Sono gli amministratori ha dare gli indirizzi che poi attuano gli uffici. È falso sostenere che le fatture aumenteranno perché sono tassate le pertinenze. Queste sono tassate per legge da tempo. Ma i 5 stelle con chi stanno ? Con chi per anni hanno eluso le tasse e quest’anno pagheranno il giusto o con i cittadini che sono corretti e giustamente vedranno scendere la tassa sui rifiuti ?"

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, “Chi pianta un albero pianta una speranza”. Piantati stamattina sette alberi da cittadini e commercianti

16:03

CESA/SANT'ARPINO. "Chi pianta un albero pianta una speranza". Questo lo slogan che ha accompagnato, stamattina, la piantumazione di sette alberi (lecci) avvenuta durante la piccola manifestazione che si è tenuta, dalle 8 alle 9, nei pressi della rotonda ubicata tra viale della Libertà e via Oscar LuigiScalfaro, tra il Comune di Sant'Arpino e il Comune di Cesa.

Cittadini e commercianti, insieme, per la valorizzazione del verde pubblico che, negli ultimi anni, sta scomparendo dall'agro atellano per lasciare il posto alle costruzioni edili. "Ci auguriamo che quello di stamattina sia il primo di una lunga serie di appuntamenti di matrice ambientalista, i quali rappresentano una soluzione alla carenza di spazi aperti e di aree verdi nel nostro territorio" hanno fatto sapere i cittadini che, poi, hanno sottolineato che sono in attesa dell'intervento del Comune di Cesa per la manutenzione degli alberi presenti nell'area che è molto trafficata dalle automobili a causa dei numerosi esercizi commerciali presenti. Da segnalare il significativo applauso dei residenti della zona che, affacciati al balcone hanno dimostrato così il loro apprezzamento per l'iniziativa.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Il programma dei festeggiamenti in onore di San Canione. Martedì 23 la messa del Vescovo Spinillo, sabato 27 la processione della Statua

7:52

Sant’Arpino     Reso noto il programma dei rinnovati festeggiamenti in onore di San Canione Vescovo.

Si partirà, come da tradizione, il martedì dopo Pasqua, il 23 Aprile, con una Messa solenne celebrata alle ore 11:30 dal Vescovo di Aversa Monsignor Angelo Spinillo. Alle 14:30, poi, uscirà lo stendardo che, accompagnato da una banda musicale, girerà per le strade della parrocchia per la raccolta offerte. Alle 15:00 sarà aperto l’antico romitorio dove saranno accolti i pellegrini devoti al santo di origine cirenaica.

Alle 20:00 ci sarà l’accensione delle luminarie, mentre per le 21:30 è previsto il rientro dello stendardo che sarà salutato dai fuochi di artificio. Nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì, il programma religioso prevede alle 18:30 il Rosario e l’Adorazione Eucaristica nel romitorio mentre alle 19:00 ci saranno le messe del triduo celebrate dal parroco don Mario Puca. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Stefano Cosentino nuovo coordinatore del nucleo di Protezione Civile

7:25

Sant'Arpino     Al termine di una riunione svoltasi nella serata di ieri nella sala giunta, a cui erano presenti il sindaco Giuseppe Dell'Aversana, l'assessore al ramo Salvatore Lettera, e l'intero gruppo di volontari della protezione civile, è stato scelto scelto il nuovo coordinatore del nucleo santarpinese.

All'unanimità è stata approvata la proposta del primo cittadino e pertanto è stato chiamato a ricoprire la carica Stefano Cosentino, mentre suo vice sarà Marco Iorio, ed, infine per il ruolo di segretaria è stata individuata Maria Cozzolino.

La decisione è arrivata dopo che tutti i presenti hanno convenuto sulla necessità di coniugare il percorso di rinnovamento in atto e l'esperienza di chi da tempo già è impegnato in Protezione Civile, il tutto al fine di rendere più forte il nucleo di Sant'Arpino. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 218