Notizie in evidenza – Pagina 3

Paura e sconcerto sui social network, due pedofili avvistati tra Succivo ed Orta di Atella

11:11

esposito_giuseppe_pasqualeOrta di Atella/Succivo. Stupore e rabbia in queste ore hanno colpito le comunità di Succivo e Orta di Atella.

Due fratelli ( G. e P. Esposito), originari dell’avellinese, ma residenti ad Orta di Atella, arrestati nel 2009 con l’accusa di atti sessuali con minori e tentata violenza sessuale, girerebbero indisturbati per le strade dell’agro atellano ( in particolare nei pressi delle scuole di Orta, Succivo, Marcianise e paesi limitrofi) in cerca di nuove prede da adescare.

Su Facebook, molti utenti hanno dichiarato di conoscerli molto bene e di aver seguito con attenzione il loro caso.

La loro presenza sul territorio è quindi motivo di grande preoccupazione.

Antonio Capasso

FacebookTwitterGoogle+Share

Aversa, stasera al Movà Saverio D’Andrea

10:25

20229206_1421226774652026_462891521938515820_nAversa. Si esibirà questa sera al Movà, ad Aversa, l’artista campano Saverio D’Ambra. Accompagnato alla chitarra elettrica da Lorenzo De Gennaro e al violoncello da Maria Pia Russo, Saverio D’Andrea traghetterà i suoi ospiti in un viaggio di musica e poesia dove canzoni del passato e del presente torneranno in vita in un’atmosfera delicata e brillante allo stesso tempo. Si alterneranno momenti esilaranti con pezzi tragicomici come “Bisognodistrazione”, “Cucino per te” a momenti più intensi dove il ritmo lascia lo spazio alle emozioni forti e a ballate come “Se tornerai”, “Scompari raramente”, “Meteora”, e alla più recente “Lacuoratore”. Ci sarà spazio anche per canzoni di grandi cantautori del passato come Tenco, Modugno, Ciampi o De Andrè.

Quello di Saverio D’Andrea è un progetto cantautorale contaminato di teatro e letteratura, una canzone d’autore che inciampa tra la raffinatezza e l’autoironia con una grande attenzione verso i testi che sono al centro dell’idea del progetto. Nelle canzoni di Saverio c’è una ricerca quasi ossessiva delle verità dell’animo umano e dei rapporti. I testi sono labirinti dove i significati si rincorrono per forgiare messaggi che sono fotografie delle crisi di un’intera generazione, frammentata ma unita dalle stesse incertezze. Le canzoni sono storie musicate in cui perdersi e la semplicità delle melodie ha l’ambire di colpire chiunque.

Cantautore da sempre, autore di musiche e testi per altri artisti, di musiche per spettacoli teatrali e altri eventi. Nel 2012 scrive le musiche per la mostra d’arte internazionale Human Rights, nel 2013 vince il PREMIO MIA MARTINI come autore con “Il tuo respiro”, nel 2014 un suo brano “Conosco un posto” è in finale al Festival della canzone italiana a New York. Nel 2015 e 2016 lavora al suo primo disco ufficiale guidato dal produttore Valter Sacripanti (già al fianco di artisti come Nek e Simone Cristicchi) con musicisti del calibro di Giuseppe Barbera (Mogol, Arisa, X Factor…), David Pieralisi (Alessandra Amoroso, Michele Zarrillo…) Mario Gentili e Giuseppe Tortora (Laura Pausini, Fiorella Mannoia…).

La sua esperienza pluridecennale nella scrittura di testi, anche in lingue diverse dall’italiano (come l’inglese e lo spagnolo), nella composizione di brani di musica leggera si arricchisce costantemente attraverso diverse collaborazioni, stages e seminari con esperti del settore. Ha lavorato e lavora come compositore di musiche per progetti teatrali e televisivi, di musiche per mostre internazionali d’arte contemporanea e per lavori discografici di giovani interpreti.

Il 16 giugno è stato presentato in anteprima al Teatrocivico14 di Caserta il videoclip del nuovo singolo “Nomi cose città”

 

FacebookTwitterGoogle+Share

Il Sindaco Giuseppe Dell’Aversana denuncia: “Oltre la metà dei contribuenti non paga le imposte comunali. Li scoveremo”

17:40

DSC_2375Sant’Arpino    ” Abbiamo avuto negli ultimi cinque anni, uno squilibrio di   cassa notevole che ha fortemente  indebolito la finanza comunale – dichiara il sindaco  Giuseppe Dell’Aversana – facendo registrare milioni di entrate in meno rispetto al previsto con impossibilità quindi di far fronte alle spese sostenute. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, installate nuove fioriere in Piazza De Michele

16:40

fiorere cesa 2Cesa   Questa mattina sono state predisposte in villa Aldo Moro ed in Piazza De  Michele le nuove fiorire che l’amministrazione comunale ha provveduto a far acquistare, grazie al lavoro del consigliere comunale delegato al decoro urbano Antonio Esposito. Le risorse necessarie per l’acquisto delle fioriere si sono avute grazie all’idea dell’assessore al bilancio Filomena Di Santo che ha permesso, attraverso la decisione di avviare una azione di recupero dell’Iva, con l’asseverazione del credito, di avere nuove risorse da  spendere. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, incendi. Arriva l’ordinanza sindacale che impone la pulizia dei terreni incolti.

17:00

Enzo Guida Maggio 2017Cesa     Il sindaco, Enzo Guida, rende noto che, a seguito degli ultimi avvenimenti che hanno interessato il territorio, è stata emessa un’ ordinanza sindacale che impone, la pulizia dei terreni incolti.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Amministrazione Comunale e Comitato Permanente per il Carnevale Atellano presentano il programma “R…Estate in Villa”.

15:28

tintoSant’Arpino      Per rendere più gradevole la permanenza nel paese per quelle famiglie che per motivi economici, familiari o lavorativi trascorreranno gran parte del periodo estivo nel nostro Comune, l’Amministrazione comunale metterà in campo un calendario di eventi dal titolo “R…Estate in Villa“. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Mondiali paraolimpici, Assunta Legnante gigante mondiale: è medaglia d’oro nel lancio del peso

12:45

assuntalegnanteSant’Arpino. Con un solo lancio da 15,82, la santarpinese Assunta Legnante (residente a Frattamaggiore ma originaria di Sant’Arpino) ha portato a casa l’oro al campionato mondiale d’atletica paraolimpica nella specialità Lancio del peso T11-12 . E’ bastato un lancio ad Assunta Legnante, accompagnata come sempre sulla pedana da Nadia Checchini, per vincere l’oro con 15,82 davanti alla uzbeka Burkhanova. Un infortunio muscolare ha poi bloccato Legnante, che purtroppo non ha potuto effettuare altri lanci, dopo un primo nullo e quello che le ha dato l’oro. Ha dovuto uscire in carrozzina, spinta da Checchini, dalla quale si è alzata solo per la cerimonia di premiazione per l’inno d’Italia. Veniva da un grande risultato ai Campionati italiani, quando lanciò a 17,15. Ha vinto l’oro nel luogo dove è cominciata la sua avventura internazionale paralimpica, quando vinse a Londra 2012: “Qui a Londra e proprio in questo stadio è cominciata la mia seconda vita sportiva. Un’emozione tornarci e vincere”. Come sempre da quando è nel mondo paralimpico, Legnante gareggia sostanzialmente contro se stessa, capace costantemente di migliorarsi, ma in questa finale poteva temere la uzbeka Burkhanova, ipovedente, anche lei un passato in gare olimpiche. Non ha più, o solo in leggera parte, i problemi alla schiena che l’anno afflitta in passato, ma purtroppo sarà da valutare l’infortunio occorsogli prima del terzo lancio. E ora guarda avanti, anche alla proposta del presidente della Fidal, Giomi, di poter far parte della squadra azzurra agli Europei del prossimo anno a Berlino: “Sarebbe una bella sfida”.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, rapine ad adolescenti e rabbia sui social network

10:49

parco giochi rodariSant’Arpino. Raccogliamo le lamentele sempre più numerose di tanti cittadini che, soprattutto sui social network, denunciano il completo stato di abbandono di alcune arterie stradali del nostro paese.

La macroarea del parco giochi “Gianni Rodari” in particolare, è diventata, da un po’ di tempo a questa parte, in genere dopo le 22:00, teatro di furti e rapine che si consumano spesso a danno di adolescenti ( si segnalano due scooter sospetti modello Beverly), che sotto la minaccia di una pistola, vengono spesso e volentieri privati di cellulari e denaro.

Il tema della sicurezza è sempre uno dei più dibattuti dalla gente, e nello stesso tempo anche uno dei più silenziati dalla politica.

Anche per la nostra comunità, rappresenta un fenomeno che i cittadini avvertono come reale e sempre più preoccupante. La speranza è che il trend vada invertito al più presto.

Antonio Capasso

FacebookTwitterGoogle+Share

Speranza Belardo nuovo capogruppo consiliare di “Speranza e Futuro per Sant’Arpino”

13:54

Speranza BelardoSant’Arpino      Il gruppo consiliare di Speranza e Futuro a seguito delle dimissioni della consigliera Coppola Rosaria, ha individuato nel proprio seno il nuovo capogruppo nella persona di Speranza Belardo. La comunicazione è stata inviata al sindaco, alla segretaria comunale ed alla presidente del consiglio comunale in vista di un imminente consiglio comunale da tenersi a norma di legge entro la fine di luglio. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

I parchi pubblici si rifanno il look. Installato il pavimento anti trauma. Sistemate le panchine. In arrivo le giostrine per i diversamente abili

13:39

loredana di monteSant’Arpino    Cambiano volto i parchi verdi comunali. In questi giorni, infatti, l’amministrazione comunale sta provvedendo al ripristino delle panchine sia alla villa comunale “Domenico Cirillo” che al parco giochi “Gianni Rodari”. Quest’ultimo, poi, è interessato anche dall’installazione del pavimento anti trauma sotto le altalene e le giostrine. “Tale  intervento– dichiara l’assessore all’arredo urbano Loredana Di Monte garantirà maggiore sicurezza per i più piccoli in caso di caduta a terra, e si pone all’interno di quei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria che hanno quale finalità ultima quella di rendere i due spazi verdi cittadini di nuovo luoghi realmente vivibili da grandi e piccini. Non a caso in contemporanea con l’installazione del pavimento anti trauma, al parco Rodari, come del resto alla Villa Cirillo, stiamo provvedendo alla sistemazione delle panchine, degli alberi, del verde e di tutte le strutture presenti”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, Festa Patronale 2017

18:49
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 5 105