ATTUALITA’ – Pagina 26

Sant’Arpino, violazione privacy: cittadina diffida il sindaco Dell’Aversana per aver pubblicato una sua foto su Facebook senza autorizzazione

17:03

palazzo-ducaleSant'Arpino. Questo pomeriggio una cittadina (non residente a Sant'Arpino), tramite una dichiarazione spontanea fatta al Comando Polizia Municipale di Sant'Arpino, ha diffidato il sindaco Giuseppe Dell'Aversana per aver pubblicato una sua foto, scattata durante il controllo sulla raccolta differenziata, su un post facebook.

Di seguito il Verbale della dichiarazione spontanea.

In data odierna (oggi, 17 marzo 2017, ndr) alle ore 15:34 circa si è presentata spontaneamente la nominata in oggetto, la quale ha voluto effettuare dichiarazione spontanea presso i nostri uffici così come segue:

Nella mattinata di oggi e nell'espletamento del controllo della raccolta differenziata alla Via (.......), il Sindaco ha effettuato rilievo fotografico in merito e contestualmente, a mia insaputa, anche alla mia persona e poco dopo l'ha resa pubblica tramite social network (post di Facebook) senza avere il mio consenso.

Quindi ipotizzo una violazione della privacy alla mia persona, visto che Facebook è una piattaforma internazionale e contestualmente comunico che la presente dichiarazione vale come DIFFIDA nei tempi più brevi possibile ad eliminare sopracitato post.

In alternativa mi vedrò costretta ad adire alle vie legali.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, questa mattina appartamento in fiamme tra Via Volta e Via Raffaello, nessun ferito

9:55

index1index2Sant'Arpino. E' divampato un incendio questa mattina, tra le 8:00 e le 8:30, in un appartamento al secondo piano di una palazzina a Sant'Arpino tra Via Volta e Via Raffaello.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, con due autobotti, che hanno subito spento le fiamme. L'incendio, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato appiccato per caso e si sarebbe subito propagato per l'intero appartamento.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della locale caserma.

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, successo per il progetto “Noi che facciamo la differenziata” all’Istituto Comprensivo “De Amicis”

18:40
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, il consiglio comunale aperto sulla multiservizi (integrale)

16:11
FacebookTwitterGoogle+Share

Camorra e corruzione, arrestato il sindaco di Aversa De Cristofaro

9:07

enrico-de-cristofaroAversa    Un terremoto giudiziario colpisce politici, professionisti, imprenditori in almeno una decina di comuni dell'area tra Napoli e Caserta. La direzione distrettuale antimafia e la Guardia di Finanza stanno eseguendo infatti 69  ordinanze di misura cautelare a carico di imprenditori ed amministratori - in carica o ex - accusati di corruzione, turbativa d'asta e concorso esterno in associazione mafiosa. Il clan cui avrebbero fatto riferimento è la cosca degli Zagaria, del cartello dei casalesi. L'inchiesta è condotta dai Pm Catello Maresca, Maurizio Giordano, Luigi Landolfi , Gloria Sanseverino e D'alessio, con il coordinamento del procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli. Numerosi gli appalti nel mirino degli inquirenti. Arrestato anche il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro e  l'ex assessore e ora consigliere regionale Pasquale Sommese, ex demitiano di ferro. Tra i coinvolti anche l'ex sindaco di Pompei, Claudio D'alessio. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino,Alleanza Democratica:”il consigliere Di Serio senza “scuorno” compare come progettista di un parco a via Libertà”

8:17

ImmfSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Durante il comizio di Speranza e Futuro del 19 febbraio 2017, Il Sindaco Dell'Aversana, preso dall'impeto del momento, ancora una volta è caduto nella sua solita contraddizione. Nel difendere la sua pupilla Ivana Tinto dalla sua incompatibilità per il doppio incarico di Presidente del Consiglio Comunale e quello di delagata alla Cultura, non ha esitato ad attaccare pubblicamente l'ex Presidente Andrea Guida, perché a suo dire, mentre ricopriva tale carica, continuava a svolgere la libera professione di Ingegnere sul territorio santarpinese. Proprio Andrea Guida che ha sempre svolto il ruolo di Presidente in maniera esemplare ed encomiabile, senza mai anteporre i propri interessi lavorativi e personali. Come al solito, si è fermato a guardare la pagliuzza negli occhi degli altri, senza accorgersi della trave che si trova nel suo. E la trave di cui parliamo, è il Consigliere Comunale Ernesto Di Serio, uno dei suoi pasdaran, che nell'esercizio delle sue funzioni da amministratore, anziché essere garante della trasparenza, e in barba alla sua moralità tanto sbandierata ai quattro venti, senza alcuno "SCUORNO", compare come progettista di un nuovo parco su Via della Libertà, con tanto di nome in bella vista sul 6x3 che pubblicizza tale lavoro.

Ci meraviglia che il Sindaco Dell'Aversana, così attento agli eventi delle passate amministrazioni, non si sia mai accorto di ciò. Caro Peppino, come la mettiamo adesso? Quale altra scusa troverai questa volta per difendere l'indifendibile?

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, il movimento “Noi donne, prima di tutto” organizza una giornata dedicata alla prevenzione dell’osteoporosi

19:03

noidonne2Sant'Arpino. Il movimento politico culturale "Noi Donne, prima di tutto" presieduto dalla dott.ssa Iolanda Boerio, in collaborazione con il Gruppo Partenopeo Scoliosi, presieduto dalla dott.ssa Orsola Di Maio, organizzano, in occasione dell'8 marzo, una giornata dedicata alla prevenzione dell'osteoporosi.

Primo step del percorso di prevenzione sarà una MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) rivolta a:

  • donne di età superiore ai 55 anni
  • donne in menopausa precoce (prima dei 45 anni)
  • Persone in terapia con cortisone per più di tre mesi
  • persone con artrite reumatoide (con certificazione del reumatologo)
  • storia familiare di fratture vertebrali o del femore
  • Pregressa frattura del polso o altri segmenti per traumi lievi

Per accedere al percorso benessere occorre iscriversi all' Associazione "Gruppo Partenopeo Scoliosi" con un contributo minimo di 10 euro da versare presso la sede di Alleanza Democratica per Sant'Arpino in piazza Umberto I mercoledì 15 marzo dalle ore 10:30 alle ore 11:30 oppure giovedì 16 marzo dalle ore 17:30 alle ore 18:30.

"Crediamo che un aiuto concreto alle donne santarpinesi - fanno sapere dal movimento presieduto dalla Boerio - sia il modo migliore per celebrare la giornata internazionale della donna. La prevenzione è una prerogativa fondamentale del benessere fisico e il Gruppo Partenopeo Scoliosi è un'assoluta eccellenza sulla diagnosi e il trattamento delle patologie legate alla colonna vertebrale. Questo sarà il primo di una serie di appuntamenti legati ad un "calendario del benessere" che abbiamo programmato. Continuiamo a preferire i fatti concreti alle chiacchiere". 

Le tappe successive del percorso saranno divulgate sul sito gpsnapoli.com

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, coesione politicamente trasversale e grande partecipazione per il convegno “Una donna al centro”

14:56

unadonnaalcentro2Succivo. Grande partecipazione per il convegno “Una donna al centro”, svoltosi a Succivo l’8 marzo in occasione della giornata internazionale della donna.

Aula consiliare gremita di pubblico per l’evento, durante il quale si è discusso del ruolo delle donne in ambito politico, economico e sociale. L’incontro è stato caratterizzato dalla forte coesione, politicamente trasversale, delle cinque donne presenti in consiglio comunale (Giovanna Crispino, Valentina Iovinella, Livia Maglioli, Imma Marsilio e Anna Russo) che hanno fortemente voluto l’evento.

La discussione è iniziata con i saluti del Sindaco, avv. Giovanni Colella, e l’introduzione delle cinque consigliere. Il convegno è stato moderato dall’avvocato penalista Italia Crispino mentre si sono confrontate sull’argomento, portando le proprie testimonianze personali di donne lavoratrici: la prof.ssa Maria Debora Belardo, Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Rocco-Cinquegrana” di Sant’Arpino, la dott.ssa Noemi Spagna Musso, Segretario Comunale, la dott.ssa Maria Di Palma, Psicologa, e la dott.ssa Teresa Marzano, Segretario UST CISL Caserta.

Siamo pienamente soddisfatte della riuscita dell’evento – fanno sapere le cinque consigliere – che ci ha visto unite nell’organizzazione dello stesso, lontano da colori politici e coese per il semplice fatto di essere donne. L’intento è stato quello di sensibilizzare la comunità sul significato che l’8 marzo assume, ben diverso da quello che la società consumistica gli ha imposto nel corso degli anni, dandogli risalto con le esperienze delle donne lavoratrici impegnate quotidianamente sul nostro territorio. Vogliamo infinne ringraziare vivamente per la disponibilità e la partecipazione tutte le relatrici che hanno preso parte al convegno.”

L’incontro si è concluso con un omaggio floreale a tutte le donne presenti e un buffet.

IMFU

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella, grande successo per il convegno sulle opportunità dell’agricoltura in terra felix

12:42

convegnoortadiatellaOrta di Atella. Positive opportunità per la nostra agricoltura. E’ quanto è emerso ieri ad Orta di Atella dove si è discusso di Agricoltura e soprattutto di nuove opportunità per la nostra terra felix.

Tra i relatori al convegno le massime rappresentanze delle settore agricolo: on. Giovanni Zannini, consigliere regionale e membro della Commissione ambiente Regione Campania, on. Stefano Graziano, consigliere regionale e membro commissione Terra dei fuochi Regione Campania, Vincenzo Tosti, portavoce rete cittadinanza e comunità, Francesco Alfieri, consigliere del Presidente della Giunta regionale Campania per i temi attinenti all'agricoltura e alla pesca, dott. Nicola Migliaccio, agronomo e fiduciario di condotta slow food agro aversano-atellano, avv. Nicomede Di Michele, Presidente associazione Fracta Sativa Unicanapa. Il convegno, promosso dall’amministrazione comunale di Orta di Atella, è stato occasione di proposte e confronto tra gli intervenuti tra cui tecnici, rappresentanti di cittadinanza, amministratori e politici.

Inoltre è stata una importante occasione per illustrare il lavoro fin ora portato avanti dalla nostra condotta slow food, presieduta dal fiduciario dott agronomo Nicola Migliaccio, il quale ha ben esposto con un suo intervento ai relatori presenti in aula le opportunità provenienti dalle attuali e recenti leggi regionali sulla tutela della vita maritata a pioppo e sulla canapicoltura che potranno beneficiare i nostri agricoltori e cittadinanza tutti per il rilancio della nostra economia agricola.

L’agronomo e fiduciario slow food Nicola Migliaccio ha relazionato su due importanti settori della nostra economia agricola, la viticoltura e la canapicoltura.

Per le positive opportunità messe a disposizione dalla Legge Regionale numero 11 in materia di tutela e conservazione delle Alberate Aversane, riservata ai detentori e custodi dei Vitigni di Alberate, si e discusso ed confrontato con le istituzioni Politiche, le associazioni e gli agricoltori presenti in aula.

Si è evidenziato infatti che queste opportunità consentirebbero di venir meglio gestite ed utilizzate a condizione si faccia un lavoro di squadra tra produttori e trasformatori, viste le piccole realtà di Vigne di Alberate ancora presenti nella nostra amata terra felix.

Inoltre si è discusso sulla nascente filiera della canapa sativa che sta dando dei positivi risultati produttivi legati soprattutto alle favorevoli condizione pedoclimatiche che caratterizzano i nostro territorio agricolo, tra l’altro da sempre vocato a questa coltura.

Si conclude ringraziando le aziende agricole e le associazioni che hanno consentito la realizzazione del Buffet conclusivo i la vori di convegno e che hanno deliziato il palato di tutti:

1) Panetteria dell'Antico Borgo dei f.lli Vaia, via della canapa Orta di atella (CE)

2) Pastificio Artigianale, Pasta Fiore

3) Azienda Agricola Nicola Migliaccio, via San Donato, 23 Orta di Atella (CE)

4) Azienda Agricola Farina Crescenzo via D'Ambrosio, 28 80027 Frattamaggiore

5) Agricola Lamberti, Orta di Atella (CE)

6) Azienda Agricola Lampitelli Salvatore, Orta di Atella (CE)

E l’associazione Slow Food - condotta Agro Aversano/Atellano

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, convegno “Proposte per la terra dei fuochi”

13:01
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO-Succivo, falsa attestazione della presenza in servizio al museo: 2 arresti e 13 indagati

9:54

Succivo. carabinieri12Nel corso della Mattinata odierna i Carabinieri della Compagnia di Marcianise hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dall’ufficio del G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di due dipendenti del “Museo Archeologico dell’Agro Atellano”, ubicato in Succivo, ritenuti responsabili, di falsa attestazione della presenza in servizio, mediante condotta fraudolenta, consistente nell’irregolare utilizzo del sistema di rilevazione automatico delle presenze e truffa aggravata.

L'indagine, condotta mediante attività tecniche e servizi di osservazione, ha consentito di accertare la consolidata abitudine dei due soggetti di assentarsi per ore dal luogo di lavoro, omettendo di far rilevare l'assenza tramite i sistemi marcatempo nonchè la produzione di false attestazioni mediche che compromettevano fantomatiche malattie grazie alle quali potevano non presentarsi a lavoro.

Per uno dei due indagati i Carabinieri hanno anche accertato che nell'orario di lavoro costui gestiva un centro scommesse situato nelle vicinanze del museo. Oltre alle due misure eseguite risultano indagate ulteriori 13 persone tutte in servizio presso il suddetto museo.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 24 25 26 27 28 33