CULTURA – Pagina 13

Carinaro: domani con Benedetto Zoccola si parla di ribellione alla criminalità organizzata

16:22

il-mio-nome-zoccolaCarinaro     La storia, i problemi, le paure, ma anche la consapevolezza di possedere due cose che i camorristi non potranno mai avere: la felicità e la libertà. È la storia di Benedetto Zoccola, attuale vicesindaco di Mondragone che fin da giovane ha deciso di sfidare la camorra, in un ambiente dove la malavita è ancora ben radicata. Si partirà da questa vicenda e dal libro che la racconta, “Il mio nome è Zoccola- per la Camorra sono un figlio di puttana- Benedetto Zoccola raccontata da Ismaele La Vardera” sabato pomeriggio alle 18:00 in Piazza Trieste a Carinaro nella sede dell’associazione “Terra Nostra” per parlare di ribellione al crimine organizzato. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, domenica mattina all’Istituto Mondo convegno per i 10 anni della mostra degli oggetti elettrici di Luigi Guida

19:57

mostraluigiguidaSant'Arpino. Si terrà domenica mattina, alle ore 10:30 presso l'Istituto "Mondo Libero" (via Montale, 19, Sant'Arpino) un convegno per celebrare i primi 10 anni dell'importante esposizione di oggetti elettrici di Luigi Guida, unica nel suo genere.

Alla discussione partecipareanno, oltre a Luigi Guida, elettricista-collezionista proprietario dei pezzi della collezione, l'onorevole Enzo Maraio, consigliere regionale PSI, l'onorevole Luigi Bosco, consigliere regionale Campania Libera e Marco Riccio, segretario regionale PSI.

"La mia passione per gli oggetti elettronici nacque negli anni 80 , quando l'Irpina fu rasa al suolo da un terribile terremoto - ha dichiarato di recente Guida in un'intervista al periodico "Il fatto di Scusate il Ritardo" -  Io lavoravo come elettricista e partecipavo al piano di ricostruzione della città. Fu allora che ebbi modo di esplorare le case colpite dal terremoto ed imbattermi in tutta una s18485702_1438542976220506_2795791895032550481_nerie di oggetti elettronici che oggi fanno parte della mia collezione. Era un modo per preservare "pezzi della storia" che altrimenti sarebbero rimasti sepolti sotto le macerie.

Gli oggetti che colleziono, mi consentono di divulgare  le rivoluzioni, gli esperimenti e le scoperte scientifiche che si celano dietro ad  un telefono, una radio, una presa per la corrente o di un semplice trapano manuale. Vorrei che tale sapere scientifico fosse messo anche a disposizione degli studenti degli istituti professionali e licei, ma servirebbero strutture adeguate e la collaborazione delle amministrazioni comunali.

Vorrei mettere su un piccolo Museo dell'antiquariato elettrico a S.Arpino - conclude il collezionista - dove tutti i cittadini possano visitare gratuitamente. La mia passione  al servizio della comunità".

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Orta, grande successo per il convegno “Mens sana in corpore sano” al centro studi “M.Stanzione”

17:49
FacebookTwitterGoogle+Share

Al via la semina della canapa sull’ex municipio di Atella di Napoli

17:07

Semina CanapaArea Atellana        Stamattina un avvenimento insolito e straordinario, che ha riportato indietro le lancette del tempo nello spazio antistante l’ex Municipio Atella di Napoli dove, a partire dalle ore 10.30, si è svolta la semina della canapa, una pianta che è stata per secoli molto diffusa nelle campagne del territorio atellano, lasciando un segno indelebile nel tessuto sociale, economico e culturale. L'iniziativa è nata da una proposta del Sindaco di Sant'Arpino e Presidente della Conferenza dei Sindaci Atellani Giuseppe Dell'Aversana, avanzata nel corso del Convegno sulla coltivazione della Canapa, organizzato il primo maggio, presso il Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” a cura della Presidente del Consiglio Comunale delegata alla Cultura Ivana Tinto, in collaborazione con il fotografo Salvatore Di Vilio, autore del libro “I Giorni della Canapa” e l’Istituto di Studi Atellani, in occasione della Festa del Lavoro. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Carinaro. Il dibatto sul libro “Il mio nome è Zoccola- Per la Camorra sono un figlio di Puttana” rinviato a sabato 20 Maggio.

18:57

il-mio-nome-zoccolaCarinaro    Il convegno dibattito sul libro che, “Il mio nome è Zoccola- per la Camorra sono un figlio di puttana- Benedetto Zoccola raccontata da Ismaele La Vardera”  previsto per sabato 13 Maggio alle 18:00 in Piazza Trieste a Carinaro nella sede dell’associazione “Terra Nostra” è rinviato, a causa di un impedimento dell’ultim’ora del dottor Benedetto Zoccola a sabato 20 maggio sempre alle ore 18:00 nella medesima sala.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sabato a Carinaro dibatto sul libro “Il mio nome è Zoccola- Per la Camorra sono un figlio di Puttana” col vicesindaco di Mondragone, Benedetto Zoccola.

8:00

Presentazione ZoccolaCarinaro     La storia, i problemi, le paure, ma anche la consapevolezza di possedere due cose che i camorristi non potranno mai avere: la felicità e la libertà. È la storia di Benedetto Zoccola, attuale vicesindaco di Mondragone che fin da giovane ha deciso di sfidare la camorra, in un ambiente dove la malavita è ancora ben radicata. Si partirà da questa vicenda e dal libro che la racconta, “Il mio nome è Zoccola- per la Camorra sono un figlio di puttana- Benedetto Zoccola raccontata da Ismaele La Vardera” sabato pomeriggio alle 18:00 in Piazza Trieste a Carinaro nella sede dell’associazione “Terra Nostra” per parlare di ribellione al crimine organizzato. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

PulciNellaMente. Domani nuovo omaggio a Totò con il convegno “L’Artista e l’Umanità. Dalle Fabulae Atellanae a Pulcinella”

15:48

Totò CasertaSant'Arpino      Proseguono gli omaggi della XIX edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente” al genio di Totò nel cinquantesimo anniversario della sua scomparsa.

In collaborazione con le “Piazze del Sapere”, a Caserta giovedì pomeriggio, a partire dalle 17:30,  presso l’Enoteca Provinciale in via Cesare Battisti 58, sarà sviluppata una riflessione sul sema “L’Artista e l’Umanità. Dalle Fabulae Atellanae a Pulcinella”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, 21500 euro alle associazioni culturali e sportive del territorio, ecco come sono stati ripartiti

12:14

palazzo-ducaleSant'Arpino. In relazione alla delibera di giunta numero 65 del 20 aprile 2017, avente per oggetto i provvedimenti legati alle manifestazioni culturali e sportive del 2017, sono stati assegnati, su proposta della Presidente del Consiglio Comunale delegata alla Cultura Ivana Tinto e del Consigliere Comunale delegato allo Sport Gennaro Vitale, 21500 euro alle diverse associazioni del territorio che hanno presentato apposite istanze all'ente santarpinese per ottenere il contributo economico, il patrocinio e/o la stampa dei manifesti.

Sull'allegato della successiva determina relativa all'impegno spesa, numero 85 del 27 aprile 2017, la somma distribuita è di 20000 euro ed è così ripartita:

  • 6000,00 euro + l'affissione di materiale pubblicitario all'associazione "Il colibrì" per la realizzazione di Pulcinellamente dal 28 aprile al 7 maggio 2017
  • 5000,00 euro + manifesti alla Pro Loco per la rassegna letteraria (quale?), il calendario di manifestazioni estive "Estate a Sant'ArpinO", la Ristampa di un libro di storia locale, la 25esima sagra del casatiello e, infine, "Manifestazioni varie" da aprile a dicembre
  • 1000,00 euro + manifesti all'associazione "Amici del libro" per manifestazioni culturali da aprile a dicembre (?????)
  • 1500,00 euro + manifesti all'associazione "Giovanni Brassotti Ziello" per manifestazioni culturali da aprile a dicembre
  • 5000,00 euro + manifesti alla Parrocchia di Sant'Elpidio - Commissione festa patronale per l'organizzazione del lunedì in albis, la festa onomastica e la festa patronale
  • 500,00 euro + manifesti all'associazione Gruppo Ciclisti per manifestazioni sportive da aprile a dicembre
  • 500,00 euro + manifesti a Hidros Volley per la quarta edizione del torneo regionale "Gocce d'Estate" del 21 maggio e per la quinta edizione del torneo Beach Volley che si terrà nei primi dieci giorni di luglio
  • 200,00 euro alla federazione italiana Caccia - sezione di Sant'Arpino per manifestazioni sportive nel 2017
  • 300,00 euro all'Arca Atletica Atella per la tredicesima edizione del "Gold Race"

Idio Maria Francesco Urciuoli

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, domenica l’ass.ne “Scusate il Ritardo” presenta “Il buio dentro” di Antonio Lanzetta

10:47

scusateilritardoSant'Arpino. L'associazione "Scusate il Ritardo" è lieta di portare all'attenzione della cittadinanza santarpinese il nuovo romanzo dello scrittore salernitano Antonio Lanzetta, il thriller intitolato "Il buio dentro": Protagonista della cruda vicenda narrata nel libro è lo scrittore Damiano Valente, soprannominato "Lo sciacallo" per la sua abilità nel trasformare in romanzi di successo i più efferati casi di cronaca nera; quando poi il corpo di una ragazza viene ritrovato appeso ai rami di un salice lo "sciacallo" entrerà in un tunnel di dolore e conflitto: quell'omicidio infatti risveglia in lui il ricordo di un evento traumatico che lo ha segnato a vita e sarà proprio con il suo passato che dovrà fare i conti in un difficile percorso di redenzione. Vi aspettiamo numerosi il giorno 14 maggio alle ore 17.00 presso la nostra sede in via Marconi 22 a Sant'Arpino (CE) per godere ancora una volta tutti assieme del piacere dato dalle grandi storie di inchiostro e carta.

FacebookTwitterGoogle+Share

Mercoledì Premio Speciale PulciNellaMente a Il Mattino

7:40

125 Anni ilmattinoSant'Arpino     PulciNellaMente celebra Il Mattino in occasione del 125° anniversario dalla fondazione. A Sant’Arpino, mercoledì 10 maggio, a partire dalle ore 18:00, nella Sala dei Busti del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” (in Piazza Umberto I), prima del conferimento del Premio Speciale PulciNellaMente, sarà sviluppata una riflessione sul tema: “Il Mattino compie 125 anni: un bagaglio di Storia e Cultura in cui si riflette Napoli e il Mezzogiorno”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Emozioni per il gran finale di PulciNellaMente

17:34

DRS_1948Sant'Arpino     Un teatro Lendi vestito a festa e soprattutto ricco di colori, emozioni, tensione e gioia ha salutato stamattina la conclusione della XIX edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente. Protagonisti di quella che è stata la degna conclusione di una rassegna che ha fatto registrare grandi numeri e soprattutto una qualità delle opere portate in scena realmente elevata sono stati i ragazzi delle sessanta scuole in gara in trepidante attesa di scoprire chi fra di loro si fosse aggiudicato gli agognati premi. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 11 12 13 14 15 23