CULTURA – Pagina 3

Sant’Arpino, inizia oggi la Festa Patronale dedicata a Sant’Elpidio Vescovo

12:35

19961144_1967371936839530_4556013963251229993_nSant'Arpino. Inizierà ufficialmente oggi la Festa Patronale a Sant'Arpino dedicata al Santo Patrono, Sant'Elpidio Vescovo.

Il programma prevede, alle ore 18:00, l'arrivo della banda "Atellana Marching Band - Città di Frattaminore" che suonerà per le vie del paese per annunciare l'inizio dei festeggiamenti. Alle 19:00 si terrà la messa dei "portantini". Alle 20:30 sarà aperta una mostra storica all'interno del Palazzo Ducale, curata da Agnese Capuano e Francesco Maisto, dal titolo "Sulle ali della fede" che ripercorre la storia della festa patronale santarpinese. Alle 20:45, dopo la deposizione delle corone d'alloro ai monumenti ai caduti, i fedeli si recheranno in processione presso l'abitazione della famiglia Magliola in via Compagnone dove preleveranno il busto bronzeo di Sant'Elpidio Vescovo per portarlo in chiesa. Alle ore 21:00 saranno accese le luminarie mentre alle 22 sarà messo in scena sul sagrato della chiesa il miracolo di Sant'Elpidio, "Surge et ambula", a cura della commissione festa patronale. Alle 22:45 il busto del Santo entrerà in chiesa e saranno presentati alla popolazione i paramenti sacri della statua lignea di Sant'Elpidio, riportati a Sant'Arpino dopo un anno e mezzo di restauro.

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, Festival dello sport 2017, lo spettacolo dei Lux Arcana

10:47
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, stasera chiusura della festa del S.S. Salvatore con la gara dei fuochi

18:19

fuochi-d-artificio-generiche-555161.610x431Succivo. Si chiuderà stasera, con la gara pirotecnica, l'edizione 2017 della festa patronale di Succivo dedicata al S.S. Salvatore, Santo Patrono del piccolo comune atellano.

La gara inizierà alle 22:30. Le ditte partecipanti sono:

  • Luigi Di Matteo da Sant'Antimo (NA)
  • Giuseppe e Ciro Scudo da Ercolano (NA)
  • Giovanni Boccia e Luigi Nappi da Palma Campania (NA)
  • Fratelli Pannella da Ponte (BN)

Le celebrazioni liturgiche termineranno, invece, con la messa delle ore 20 nel Casale di Teverolaccio. Al termine la Sacra Immagine del S.S. Salvatore rientrerà in parrocchia attraversando le vie: Teverolaccio, G. Lorca, Tinto, Cadorna, Villa, Roma.

   
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, incendio del campanile 2017

18:57
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, Palazzo Ducale gremito per la serata conclusiva del Summer Festival 2017

18:02
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, interessante e dinamica la presentazione del libro “L’insana improvvisazione di Elia Vettorel” di Anemone Ledger al Bartò

15:16

anemone1Succivo. Presentato ieri a Succivo, presso il Bartò, il secondo libro dell'autrice santarpinese Anemone Ledger, dal titolo "L'insana improvvisazione di Elia Vettorel".

Particolarmente dinamica e interessante, la presentazione è stata alquanto sui generis. Priva di relatori, l'incontro è stato incentrato tutto sulla scrittrice, che attraverso le domande dei giornalisti, ha tracciato un percorso sulla sua carriera da autrice, iniziata a soli 16 anni ma già molto ricca, raccontandosi e raccontando, poi, com'è nata l'opera presentata al Bartò. Sono state poi lette alcune parti del libro che la Ledger ha commentato, insieme ai presenti, rispondendo alle riflessione ed alle curiosità, facendo massima attenzione a non spoilerare. L'incontro è stato moderato da Giovanni Tuberosa di SfogliaAtella Lab e vi hanno preso parte, oltre ad Anemone Ledger, autrice del libro, Idio Urciuoli, giornalista, e Iole Belardo del Bartò. Alla fine della presentazione è stato servito un aperitivo.

"Ho passato talmente tanto tempo a delineare i contorni della vita anche degli altri personaggi presenti in questo libro - esordisce l'autrice del libro, Anemone Ledger - e posso dire finalmente di essere soddisfatta di qualcosa che ho scritto e che ho pubblicato, posso dire di essere soddisfatta specialmente del modo in cui ho traccato la figura di Elia e penso che sia il personaggio, di cui ho scritto, a cui tengo di più. Ringrazio quanti mi hanno permesso di realizzare questa presentazione al Bartò a Succivo - conclude la scrittrice - dal Bartò a SfogliaAtella Lab ma ci tengo a ringraziare anche i miei genitori, la mia associazione "Scusate il ritardo" e Alessio D'Elia, che è stato il primo a dare un forte valore a questo testo"

"Siamo felicissimi di poter realizzare eventi del genere - fa sapere Iole Belardo del Bartò - e speriamo questo sia il primo di una lunga serie di appuntamenti, considerando anche la grande tradizione culturale del nostro territorio. Ringraziamo SfogliaAtella Lab per la preziosa collaborazione e contiamo, per il prossimo appuntamento, sul coinvolgimento di altre realtà associazionistiche dell'area atellana"      

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, grande successo per il saggio 2017 dell’accademia All Music

15:05
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, stasera al Bartò la presentazione del libro “L’insana improvvisazione di Elia Vettorel” di Anemone Ledger

10:22

anemoneledgerSuccivo. Verrà presentato stasera, presso il Bartò in piazza IV novembre alle 19:30, l'ultimo libro della giovanissima scrittrice santarpinese Anemone Ledger, "L'insana improvvisazione di Elia Vettorel".

Dalla lettura scorrevole ma mai scontata, l'ultima opera della Ledger accompagna il lettore nella fiaba noir di Elia Vettorel, dai suoi primi anni in orfanotrofio fino alla morbosa attenzione nei confronti di sua madre, al delirio completo, alla perdita di se stesso. La collezione di quadri inquietanti raffiguranti bambini uccisi in modi brutali, l’adrenalina nel compiere atti immondi, la derisione per il suo aspetto e la cicatrice sulla guancia, vero e proprio squarcio nell’abisso infernale e sconnesso della sua anima; come non poteva, Elia Vettorel, compiere un atto insano

La presentazione sarà moderata da Giovanni Tuberosa di SfogliaAtella Lab, interverranno Iolanda Belardo del Bartò, Idio Urciuoli, giornalista, e Anemone Ledger, autrice del libro.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, stasera nel palazzo ducale il saggio dell’accademia “All Music”

16:12

saggio all musicSant'Arpino. Musica e spettacolo nel palazzo ducale di Sant'Arpino, questa sera, per l'evento clou della stagione dell'accademia musicale "All Music" della famiglia Carboni.

La serata, prevista per ieri sera ma rinviata a stasera per pioggia, vedrà l'esibizione di tutti i 40 allievi della scuola, musicisti e cantanti, sul palco montato nella corte del Palazzo Ducale di Sant'Arpino in piazza Umberto I. La serata è gratuita e inizierà alle 20:30.

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Orta di Atella, presentazione del libro “Tutte le promesse” di Raffaele Mozzillo al centro studi “M.Stanzione”

17:09
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, “giornata dell’arte” e “notte del teatro” per il weekend del Summer Festival curato dal Circolo “Brassotti Ziello”

12:06

19113145_1530465323686222_1262896568_nSant'Arpino. Una manifestazione di valorizzazione e promulgazione artistica del territorio e sul territorio, che quest’anno in molti aspetti e nella varietà del programma, ha accolto collaborazioni da tutta la Campania e alcuni degli artisti premiati arriveranno direttamente da Milano, Roma e dalla bellissima Puglia.

Anche quest’anno i soci dell’associazione, capitanati dalla giovane presidente e scrittrice Marilena Brassotti Ziello, hanno ideato una nuova scenografia che accompagnerà tutti e sei gli  appuntamenti all’interno del Palazzo Ducale. Un programma vasto e di intrattenimento rivolto a tutti, dai più piccoli ai più grandi. Grandi Ospiti e Premi alla Carriera da assegnare, saranno le sorprese più gradite per questo nuovo anno.

I nomi di quest’anno vanno dal cinema al teatro, dalla musica alla letteratura italiana di oggi. Dai ModerUp alla nuova promessa del panorama musicale  Raissa Del Prete e ancora la giornalista Edda Cioffi, le sorelle Miriam ed Ivana Pipolo (figlie del grande maestro della fotografia Oreste Pipolo ), Biagio Mungiguerra, nuova promessa nel mondo della fotografia. E ancora lo scrittore italiano Diego Galdino. L’attore di Gomorra Alessio Gallo. Il regista, poeta e sceneggiatore Cosimo Damano Damato. Super ospiti della serata finale: Luigi Auletta di Impero Couture, il gruppo musicale Brigan, l’attore e maestro napoletano Angelo Di Gennaro, il gruppo musicale Tiempo Antico. GUEST STAR il cantante italiano TONY MAIELLO.

Abbiamo ideato il Summer Festival perché diventi un appuntamento estivo, un momento di integrazione sociale e culturale, di divertimento e spettacolo. Che la Cultura torni ad essere il nostro punto di forza non solo a Sant’Arpino, ma in tutti i paesi che precedentemente costituivano l’antica Atella, meglio conosciuta come culla del teatro.  Ci auguriamo che il Palazzo Ducale ne diventi l’epicentro. In uno scenario bellissimo come appunto il Palazzo Ducale, torni la magia del teatro, la musica ed ogni tipo di arte in genere. Questo è ciò che con l’intero direttivo dell’associazione ci siamo prefissati di fare, di compiere per il nostro paese, divertendoci  nel creare appuntamenti come questo. Quest’anno il nostro programma attraversa cinema, moda, spettacolo, sport, musica e arte, mostre di fotografie, presentazioni letterarie. Ogni giorno diventerà un evento imperdibile. Apriremo questa nostra estate insieme. Ringrazio tutte le persone, gli sponsor che hanno aiutato la realizzazione di questo evento. Le associazioni che ci hanno aiutato, tra cui l’associazione A.M.E (Atellanae Music Experience ) – Radio Network per essere nostra compagna in quest’avventura e soprattutto l’Amministrazione Comunale che ci ha permesso di poter rinnovare l’appuntamento anche quest’anno.’ Annuncia la presidente del Circolo Culturale Marilena Brassotti Ziello.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 5 15