PROVINCIA DI CASERTA – Pagina 3

Aversa. I cimeli del Museo Maradona in mostra per una serata di beneficenza

16:03

Aversa      I cimeli del Museo Maradona in mostra ad Aversa per un’iniziativa di beneficenza a favore dei bambini dell’Ospedale Pausilipon di Napoli. La speciale serata si terrà venerdì 30 marzo, a partire dalle ore 20:00, presso il locale “El Barrio”, diretto da Carmine Selice, in via Seggio 110 ad Aversa. L’evento è promosso dall’Associazione “Saverio Silvio Vignati - La storia continua...ILD" nell’ambito del progetto "Una goccia d'azzurro" attraverso il quale si sostengono i piccoli pazienti malati che sono ricoverati nella struttura ospedaliera partenopea. “In prossimità delle festività pasquali – spiega il direttore Carmine Selice – vogliamo regalare un sorriso a quei bambini che vivono momenti angoscianti e dolorosi. Per favorire quest’attività benefica abbiamo scelto un tema popolare, il calcio, e soprattutto un campione senza tempo qual è Maradona, che per le sue gesta sportive ancora oggi è molto ma molto amato dai napoletani. Speriamo che siano in tanti ad aderire a questa manifestazione che coniuga piacere e solidarietà e con la quale inauguriamo un percorso di eventi che toccherà i vari linguaggi dell’arte, dalla musica alla letteratura, dalla pittura alla poesia”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sabato l’inaugurazione del Sentiero Tematico di Centopertose a Casapulla

10:56 Casapulla        Sarà presentato domattina il Sentiero Tematico di Centopertose Casapulla. L'evento, organizzato dalla sezione casertana del Cento Alpino Italiano e dalla Pro Loco locale, è patrocinato dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Sarogni.  (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Orta di Atella. Le maschere atellane domenica protagoniste dell’evento organizzato dall’Archeoclub e dall Università Federico II

19:37 Orta di Atella      Nacque ad Atella (da cui discendono i comuni di Sant’Arpino, Succivo e Orta di Atella) e fu una delle più antiche e rilevanti espressioni del teatro popolare, il riferimento è alla Fabula Atellana la cui parabola, dalla fase preletteraria osca e poi romana a quella letteraria di Pomponio e Novio, interessa la storia del nostro tenitorio, prima e dopo la romanizzazione, così come intreccia la storia del teatro comico latino, prima e dopo Plauto. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Domani la consegna del Premio PulciNellaMente al maestro del teatro contemporaneo Eugenio Barba

19:32

Eugenio Barba, tra i più grandi maestri internazionali del Teatro Contemporaneo e fondatore dell’Odin Teatret (con sede a Holstebro, in Danimarca), in collaborazione con l'attrice Julia Varley, dal 23 al 25 marzo 2018 terrà a Capua un intensissimo seminario dal titolo “Pensare per Azioni”. L’evento, che s’inserisce nelle iniziative per celebrare laGiornata Mondiale del Teatro, si svolgerà presso Palazzo Fazio (via Seminario, Capua) e prevede anche una tappa presso il NEST (Napoli Est Teatro) di S. Giovanni a Teduccio (NA). Ideata e diretta dall’attore e regista Antonio Iavazzo, la tre giorni è promossa d’intesa tra la Rassegna PulciNellaMentel’Odin Teatret, la Scuola di Teatro e Recitazione “Il Pendolo”, l’Associazione “Il Colibrì” di Sant'Arpino (CE), il NEST; in collaborazione con le Associazioni "Capuanova" e "Aliante" di Capua, l’Istituto “Sant’Antida” di Caserta; e con il patrocinio dei comuni di Caserta, Capua e Sant’Arpino. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Azioni di sviluppo territoriale. Domani incontro fra le Pro Loco. Presenti anche quelle di Cesa ed Orta di Atella

13:55 Trentola Ducenta       Il workshop “La rete del fare, azioni di sviluppo territoriale”, in programma il 23 marzo, alle ore 17, presso il P.I.M.E., Pontificio Istituto Missioni Estere, di Trentola Ducenta, è stato promosso dall’UNPLI Caserta e dal Consorzio Turistico delle Pro loco dell’ Agro Aversano, in collaborazione con il Distretto Culturale Evoluto IDEM e l’Associazione Terre Blu. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, Succivo, Carinaro, Gricignano Al via bando per la microzonazione sismica.

15:56 Cesa     Il comune di Cesa, in convenzione con i comuni di Carinaro (ente capofila) Gricignano di Aversa e Succivo, ha emesso un bando per aggiudicare la redazione di uno studio di microzonazione sismica e analisi delle condizioni limite. I comuni, uniti nella gestione associata, hanno beneficiato, nei mesi scorsi, di un finanziamento regionale per tale intervento. Il servizio da sviluppare riguardano i territori dei comuni indicati. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Ultim’ora Orta di Atella. Antonio Comunara, 45enne ortese, trovato morto nel suo appartamento poco dopo le 11 di questa mattina

12:04 Orta di Atella. Comunità ortese sotto shock. Pochi minuti fa è stato trovato morto un uomo di 45 anni nel suo appartamento di via Garibaldi. Secondo i primi accertamenti si tratta di Antonio Comunara, 45enne padre di due bambini residente a Orta di Atella. Il cadavere di Comunara è stato ritrovato poco dopo le 11. L'uomo, in base alle prime ricostruzioni tutte da confermare, si è tolto la vita impiccandosi. Sul posto sono immediatamente giunti gli inquirenti per avviare le indagini e accertare le dinamiche dell'accaduto.
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Salvatore Lettera:”Al via progetti di vita indipendente per portatori di handicap con gravi disabilità”

12:21 SANT'ARPINO. Il giorno 20 marzo scadrà il termine ultimo per partecipare ai Progetti di Vita indipendente. Si tratta di un programma d’azione per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità. “Il Progetto Vita Indipendente – dichiara l’assessore alla L. 328/00 Salvatore Lettera - è rivolto a persone con disabilità con handicap grave, capaci di autodeterminare la propria volontà, affinchè siano in grado di gestire in modo autonomo la propria esistenza. Possono presentare domanda persone disabili di età compresa tra i 18 e i 65 anni, in possesso della certificazione di gravità ai sensi dell’ articolo 3 comma 3 della legge 104/92 che intendono realizzare il proprio progetto di vita Indipendente attraverso la conduzione delle attività quotidiane, mobilità, attivita scolastiche formative, lavorative. Le azioni previste sono: a) Assistente personale: presso il domicilio dell’utente; Supporto in percorsi di housing/co-housing- abitare/coabitare in autonomia; Sostegno delle attività di inclusione sociale e relazionale; per il Trasporto sociale. B) Sperimentazione di housing/cohousing -abitare/coabitare in autonomia per nr. 10 utenti sull’intero Ambito C6; c) Inclusione sociale e relazionale: nr. 9 percorsi di borse lavoro, massimo 1 per Comune; attività artigianali (per Nr. 18 utenti, massimo 2 per Comune); attività culturali (per Nr. 18 utenti, massimo 2 per Comune).Gli interessati possono rivolgersi ai servizi sociali del Comune di residenza e presentare istanza su apposito modulo di domanda, entro il 20 marzo 2018 al Protocollo Generale. Nel caso dovessero pervenire più di due istanze di persone in possesso dei requisiti, si procederà redigendo una graduatoria redatta in ordine crescente di ISEE. La finalità del progetto dichiara il Sindaco Giuseppe Dell’ Aversana e di riuscire ad affrontare in prima persona la vita di tutti i giorni con un’ assistenza autogestita, liberamente scelta, migliorando l’ autonomia e favorendo la domiciliarità. L’elemento caratterizzante dei percorsi di vita indipendente è l’ autoderminazione come esplicitamente sancito dall’ art. 19 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità dove si riconosce “Il diritto di vivere nella società, con la stessa libertà di scelta delle altre persone per favorirne l’ integrazione e la partecipazione. Le persone con disabilità devono poter scegliere, su base di uguaglianza con gli altri, il proprio luogo di residenza, dove e con chi vivere; devono avere accesso ad una serie di servizi a domicilio o residenziali e ad altri servizi sociali di sostegno, compresa l’assistenza personale necessaria per consentire loro di vivere nella società e di inserirsi impedendo l’ isolamento e la segregazione
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. In arrivo i voucher regionali per la frequentazione dell’asilo nido e del micro nido

11:31

SANT'ARPINO. "Un'iniziativa di spessore che supporterà materialmente quei nuclei familiari che hanno bisogno di aiuto per quanto riguarda i servizi della prima infanzia". Hanno esordito così il sindaco di Sant'Arpino, Giuseppe Dell'Aversana, e l'assessore alla 328, Salvatore Lettera, sull'erogazione, da parte della regione campania, dei voucher per l’acquisto di posti in nidi e micro-nidi accredidati in base alla normativa regionale. I voucher, come sottolineano i due amministratori locali, saranno destinati alle famiglie con bambini di età compresa tra 0 e 36 mesi che siano collocati in una lista d’attesa per la frequenza di nidi e micro-nidi a titolarità comunale o siano residenti in comuni privi di servizi di nidi/micro nidi a titolarità comunale. Dell'Aversana e Lettera hanno inoltre evidenziato che:"Questa è un’occasione anche per i prestatori di servizi accreditati di asili nido e micro-nido presenti sul territorio dell’ambito territoriale c6, di cui il nostro comune fa parte, che potranno manifestare la propria disponibilità a riservare posti per l’utilizzo dei voucher”. Il valore del singolo voucher sarà determinato dall’ambito territoriale sociale in base al fabbisogno di ciascuna famiglia assegnataria: la regione campania ha determinato per il costo dell’intervento un valore figurativo del singolo voucher di 530 euro mensili, pari a 5830 euro annuali (su 11 mesi). L’utilizzo del contributo sarà possibile nel periodo da settembre 2018 a luglio 2019 e coprirà in tutto o in parte la retta mensile a carico delle famiglie: gli utenti potranno essere al massimo 200 per ambito. Inoltre, l’importo dei singoli voucher, come stabilito dalla regione Campania, varierà in base alla tipologia del servizio e alla modalità di frequenza. Per l’asilo nido avrà un valore giornaliero di 18,30 euro per il tempo parziale e di 36,60 euro per il tempo pieno mentre per il micro-nido avrà un valore di 19,36 euro per il tempo parziale e di 38,73 euro per il tempo pieno. Le domande potranno essere presentate entro e non oltre le ore 14:00 del 16 marzo.

FacebookTwitterGoogle+Share

Casapulla. Il sindaco Sarogni” Restiamo fedeli al mandato degli elettori”

12:31 Casapulla     Riceviamo e pubblichiamo dal sindaco Michele Sarogni . "Le ultime notizie sulle dimissioni di taluni consiglieri (in carica o subentranti) e possibili ingressi di altri mi lasciano sbigottito, non tanto per il numero di chi sostiene ancora ‘Casapulla Domani’ bensì per le manovre e macchinazioni che continuano a perpetrarsi ai danni dell’amministrazione e dell’intera comunità. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Valentina Iovinella:”1362 volte grazie agli elettori che hanno votato Fratelli d’Italia nell’area atellana”

18:22 Succivo. "Sento il dovere di ringraziare tutti i 1362 elettori che hanno votato Fratelli d'Italia nell'area atellana. Grazie!" Esordisce così Valentina Iovinella, candidata alla camera dei deputati alle politiche del quattro marzo per Fratelli d'Italia. "E' stata una campagna elettorale particolarmente estenuante che, però, ha evidenziato in modo inequivocabile la forza politica di Fratelli d'Italia nei comuni che compongono l'area atellana". Rispetto alle elezioni politiche del 2013, infatti, l'incremento di preferenze è significativo: sono oltre mille i voti in più ottenuti da FdI, frutto dell'impegno della Iovinella, giovane amministratrice locale, e della squadra che l'ha affiancata in questo cammino. C'è da sottolineare che, per quanto riguarda il comune di Succivo, Fratelli d'Italia, ora, grazie preferenze ottenute, 571, risulta essere il primo partito. Inoltre, confrontando le preferenze delle elezioni del 2018 con quelle del 2013 il divario è abissale. "L'ottimo risultato raggiunto nell'area atellana da FdI ha un valore ancora più grande se si considera il fatto che l'abbiamo raggiunto da soli - afferma la giovane amministratrice succivese - senza accordi politici che, tra l'altro, non appartengono al nostro modus operandi. Al centro della mia attività politico-amministrativa rimarranno le esigenze e le aspettative dei cittadini, da sempre al centro del mio operato". "Il mio impegno sul nostro territorio continuerà, forte di quest'importante esperienza elettorale che mi ha permesso di entrare a contatto con le problematiche di una realtà geograficamente più ampia. Nel ribadire i ringraziamenti agli oltre mille elettori che hanno votato per Fratelli d'Italia - conclude la Iovinella - voglio ringraziare, infine, tutti i componenti dello staff che mi hanno affiancato durante il percorso della campagna elettorale".  
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 5 48