PROVINCIA DI CASERTA – Pagina 48

Sant’Arpino,AD:”Qualche domanda agli amministratori direttamente da Wimbledon”

9:43

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

In riferimento al volantino di domenica 20 novembre, alcuni appartenenti alla famiglia Dell’Aversana, si sono risentiti nel leggere la frase “CHI NASCE GUARDIANO, NON MUORE PROFESSORE”. E di questo ce ne dispiace, perché non era nostra intenzione tirare in ballo l’intera famiglia per la quale nutriamo profonda stima, ma il passaggio era riferito esclusivamente al Sindaco. Ma la cosa curiosa, è che chi ha sollevato questo polverone, non si è scandalizzato allo stesso modo leggendo che Peppino Dell’Aversana non ha esitato ad apostrofare i suoi avversari politici come STERCO E MELMA. E non riusciamo a spiegarci il perché.

Tornando poi al volantino distribuito a firma dell’Amministrazione Comunale sempre domenica 20 novembre, siamo rimasti ancora una volta meravigliati di come sono stati abili, come dei buoni soldati pronti ad obbedire all’ordine del capo, a cambiare discorso riguardo le nostre osservazione e a non entrare nel merito della questione. Quindi visto che avete una palese difficoltà nel farlo, siamo gradi di semplificarvi il compito, ponendovi alcune domande che a vostra volta potete girare al buon Peppino.

1. E’ vero o non è vero che dal 1994 al 2003, quando Peppino Dell’Aversana era Sindaco, facevamo parte del Consorzio CE2, e lo stesso Dell’Aversana faceva parte dello schieramento dei Sindaci che erano a completa disposizione di Lorenzo Diana, come affermato da Angelo Brancaccio ai magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli? 2. E’ vero o non è vero che nel Consorzio CE2 un Consigliere Comunale dell’epoca ebbe l’incarico di ADDETTO STAMPA? 3. E’ vero o non è vero che un altro Consigliere Comunale dell’epoca faceva parte del Consiglio di Amministrazione del Consorzio CE2 ed poi di CASORIA AMBIENTE? (per chi non lo sapesse, il Consorzio CE2 deteneva le quote di CASORIA AMBIENTE). 4. E’ vero o non è vero nel Consorzio CE2 fu assunto un altro appartenente alla politica santarpinese senza alcun bando di concorso, ed oggi è un dirigente nel settore dei rifiuti? 5. E’ vero o non è vero che quella disastrosa gestione del Consorzio CE2 di cui facevamo parte attivamente, ha contribuito al disastro ambientale di cui oggi siamo vittime, facendo diventare Sant’Arpino una discarica a cielo aperto? 6. Visto che avete affermato che il Sindaco Dell’Aversana non è stato mai INDAGATO, fatevi dare delucidazioni da Peppino, sulla vicenda della AVERSANA PETROLI DELLA FAMIGLIA COSENTINO e della relativa CONCESSIONE EDILIZIA n. 48/96 del 31 luglio 1996. Con tale concessione, il Sindaco Dell’Aversana attestò “ERRONEAMENTE” che le distanze previste dalla legge dagli altri impianti presenti sul territorio, fossero quelle indicate dalla normativa. Cosa non vera è soggetta ad indagini della magistratura. Tali indagini portarono alla chiusura dell’impianto sconfessando quanto attestato con concessione edilizia dal Sindaco Giuseppe Dell’Aversana.

Ora che vi abbiamo posto questi sei quesiti, attendiamo speranzosi una vostra risposta. O meglio ancora quella del Sindaco Dell’Aversana, speranzosi che tali domande non rimangano evase. Altrimenti, restando nell’ambito sportivo, sarebbe come giocare una partita a tennis e vincerla 6 a 0 senza alcuno sforzo. Sarebbe solo tempo perso.

FacebookTwitterGoogle+Share

Referendum costituzionale, tanti big politici nella mattinata domenicale succivese per le ragioni del SI

18:41

pd-succivoSuccivo. Inizia domani il rush finale per la campagna elettorale del referendum costituzionale del 4 dicembre e a Succivo la fazione del SI chiude col botto.

Tanti big nella mattinata domenicale che sancisce l'inizio del countdown per l'apertura dei seggi. Si discuterà dalle ore 10:00, presso l'aula consiliare del Comune di Succivo in piazza IV novembre, delle ragioni del SI con: l'on. Camilla Sgambato, deputata, l'europarlamentare Pina Picierno, l'on. Stefano Graziano (consigliere regionale), il sen. Franco Mirabelli, commissario provinciale PD Caserta e il prof. Amedeo Lepore, assessore alle attività produttive della regione Campania. Il dibattito è organizzato da: PD Succivo, GD Succivo, SIcambiafuturo e GenerazioneSI. La discussione inizierà con i saluti del primo cittadino succivese, Gianni Colella, e sarà moderata da Giovanni Angelino, coordinatore del gruppo "GenerazioneSi Succivo".

L'evento sarà trasmesso in diretta streaming su facebook dalla pagina ufficiale PD-GD Succivo (accessibile cliccando qui).

FacebookTwitterGoogle+Share

“Scarpe rosse che camminano”, domani sera a Succivo convegno in occasione della giornata contro la violenza sulle donne

21:25

15170841_1206283819447220_8810083326014662551_nSuccivo. Si terrà domani sera, alle ore 19:00 presso l'aula consiliare del Comune di Succivo, in piazza IV novembre, un convegno dal titolo "Scarpe rosse che camminano" in occasione della giornata contro la violenza sulle donne.

Il titolo richiama palesemente un simbolo, quello delle scarpe rosse, legato ormai da diversi anni alla tematica della violenza sulle donne, sempre terribilmente di attualità e, spesso, molto più vicina di quanto si possa immaginare, anche a realtà locali come l'area atellana. Le scarpe rosse furono un'idea di Elina Chauvet, artista messicana che raccontò, attraverso un’invasione di calzature rosse, il fenomeno del femminicidio. “Zapatos Rojos” ("scarpe rosse", appunto) fu un progetto realizzato per la prima volta nel 2009 a Ciudad Juàrez, città messicana dove è nato il termine "femminicidio" e dove, a partire dal 1993, centinaia di donne vengono rapite, stuprate e uccise nella più totale indifferenza. Il convegno di domani sera ha ingresso libero ed è organizzato dall'associazione "Donna Duemilasedici".  Interverranno: la psicologa Valentina Di Ronza, l'avv. Cristina Mottola, la dott.ssa Rossana Ferraro, Giudice Penale, e l'on Giovanna Petrenga.

Idio Maria Francesco Urciuoli

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, scelto il logo dell’VIII edizione del Carnevale Atellano

19:59

mascheraatellanaSant'Arpino. E’ ormai ufficiale e, mentre il Comitato è già a lavoro per la progettazione degli eventi, è stato scelto il logo che rappresenterà l’attesissima ottava edizione del Carnevale Atellano.

Il concorso, organizzato in collaborazione con la presidenza dell’Istituto Comprensivo “Rocco- Cinquegrana” di Sant’Arpino, ha visto la commissione esaminatrice impegnata nella scelta del logo tra gli 83 lavori realizzati dagli alunni delle scuole De Amicis, Cinquegrana e Rocco.

E alla fine di un’attenta valutazione, basata sulla rispondenza al tema, l’adattabilità alla funzione di logo e la qualità grafica compositiva e cromatica la commissione formata dalla professoressa Lucia D’Antonio, dall’assessore Giovanni D’Errico, dalla professoressa Mascia Palmiero, dal fumettista Alessio D’Elia, dal presidente dell’associazione giovanile R.A.S. Gaetano Pezzella e dall’esperto d’arte Roberto Di Carlo, ha scelto il lavoro vincitore.

Ad essere premiata l’allieva Anna Franzese della classe IIIC della scuola media Vincenzo Rocco, mentre il lavoro di Saviano Luigi della classe VC della scuola De Amicis, sarà utilizzato come sfondo del manifesto dei vari eventi in programma.

Il  premio – dichiara il Presidente del Comitato Virginio Guida - è un’occasione per far conoscere alle nuove generazioni il significato del carnevale in  particolare quello atellano, le sue tradizioni, le maschere atellane Maccus, Pappus, Dossenus, Buccus e l'importanza delle fabulae atellane che hanno segnato la nascita del teatro popolare.

Il mio ringraziamento và a tutti gli allievi che hanno partecipato al concorso, ai componenti della commissione esaminatrice e alla dirigente scolastica Debora Belardo per la preziosissima collaborazione.

L’intero Comitato è già a lavoro per la realizzazione del programma di questa nuova edizione di una manifestazione che ormai rappresenta un appuntamento fisso e imperdibile per il territorio atellano”.

FacebookTwitterGoogle+Share

Al direttore di PulciNellaMente Elpidio Iorio il Premio Napoli C’è

13:52

elpidio-iorioSant'Arpino     Lunedì 28 novembre, alle ore 21, al Teatro Acacia di Napoli, il Direttore della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente”, Elpidio Iorio riceverà il Premio “Napoli C’è”.

La manifestazione giunta alla sua dodicesima edizione, organizzata  da Rosario Bianco, editore de L’Espresso Napoletano e della Casa Editrice Rogiosi, anche quest’anno premierà le personalità che si distinguono per il loro impegno nel portare in alto il nome e l’immagine della città di Napoli. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Al via la tre giorni di PulciNellaMente winter edition con Antonio Lubrano

8:33

pulci-winterAgro Atellano   Al via “PulciNellaMente, winter edition”, progetto culturale elaborato dai comuni atellani di Sant’Arpino, Orta di Atella e Frattaminore, e finanziato dalla Regione Campania con i fondi del Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020 - Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione Urbana, Politiche Per Il Turismo e Cultura”.

(altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Rocco Papaleo a Succivo per girare alcune scene del film “Bob & Marys”

18:22

papaleo2Succivo. Avvistato questo pomeriggio nel piccolo comune atellano Rocco Papaleo, popolare attore potentino, arrivato a Succivo per girare alcune scene del film "Bob e Merys", di Francesco Prisco, in uscita nel 2017.

La piacevole invasione della troupe cinematogrpapaleoafica ha interessato le vie limitrofe al casale di teverolaccio e durerà, presumibilmente, tre giorni. Protagonista del film, insieme a Rocco Papaleo, anche Laura Morante, nota attrice toscana (tra le altre cose vincitrice de David di Donatello come attrice protagonista per il film "La stanza del figlio" di Nanni Moretti) .

Per il film è prevista, inoltre, una collaborazione musicale del gruppo "La terza classe", musicisti di strada già noti a Succivo per essersi esibiti durante l'ultimo "Atella Sound Circus".

     
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, AD:”un nostro componente, Vincenzo Lamberti, offeso ed umiliato dal sindaco Dell’Aversana perchè distribuiva un nostro volantino”

8:49

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Dopo l'episodio di domenica mattina abbiamo avuto l'ennesima conferma che il sindaco Dell'Aversana e' ormai davvero alla frutta! Non sapendo piu' come sfogare la sua rabbia e il suo rancore lancia accuse e frecciate a chiunque gli capiti a tiro offendendo chi fa il proprio lavoro o fa volontariato con dignita' ed umilta'. E domenica scorsa, ad essere preso di mira dal sindaco in preda al delirio di onnipotenza, e' stato il componente di Alleanza Democratica per Sant'Arpino Vincenzo Lamberti, "colpevole" di distribuire un volantino a firma di Alleanza Democratica. Offeso ed umiliato davanti a dei testimoni l'amico Vincenzo e' stato costretto a sentirsi dire che dovrebbe vergognarsi per il fatto di distribuire dei volantini e che dovrebbe accontentarsi del suo stipendio. Premettendo che non c'e' certamente niente di vergognoso nella distribuzione di volantini, l'amico Vincenzo non e' obbligato a dare alcuna spiegazione al sindaco ne' sul suo stipendio ne' su quello che fa a titolo di volontariato! O forse il Sindaco pensa di essere in Turchia o in un regime dittatoriale in cui lui e' il dittatore e tutto gli e' dovuto??? Secondo Dell'Aversana i santarpinesi dovrebbero dargli conto di tutto quello che fanno, obbedire ai suoi ordini a capo chino e e se sbagliano devono essere puniti!!! Siamo davvero al limite dell'assurdo e il sindaco sta letteralmente toccando il fondo. A Vincenzo va' la mia solidarieta e quella di tutti i componenti di Alleanza Democratica per l'increscioso episodio che l'ha visto vittima dell'ennesimo delirio di onnipotenza del Sindaco Dell'Aversana!

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, Referendum Costituzionale, Andrea Mautone per il NO

5:20
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, Referendum Costituzionale, Raffaele Arena per il SI

5:14
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO- Lo speciale di AtellaNews sulla “Marcia dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza”

20:22

marcia-dei-dirittiSant'Arpino        Si è svolta sabato mattina nell'auditorium della scuola Media "Vincenzo Rocco" la "Marcia dei Diritti", l'evento organizzato dal comitato provinciale dell’UNICEF di Caserta, insieme al Comitato per i Diritti dell'Infanzia ed altre istituzioni locali, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Una mattinata ricca di momenti emozionanti e di testimonianze significative, che ripercorriamo attraverso le interviste al Questore di Caserta, dottor Antonio Borrelli, al Sindaco di Sant'Arpino, Giuseppe Dell'Aversana, alla Dirigente dell'Istituto Comprensivo "Rocco- Cinquegrana" la professoressa Maria Debora Belardo, ed alla Referente provinciale dell'Unicef, la dottoressa Emilia Narciso. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 46 47 48 49 50 54