PROVINCIA DI CASERTA – Pagina 50

VIDEO – Succivo,40 anni dell’Atellana Volley, Mimmo Finelli:”contribuiamo con lo sport all’educazione e alla vita sociale del nostro territorio”

11:03
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, problematiche omosessuali al centro della presentazione del libro “mickeymouse03” dell’ass.ne “Scusate il ritardo”

10:47

58-andrea-mauri-mickeymouse03-01jpgSant'Arpino. Michele è stanco di nascondersi. Michele è stanco di nascondere la propria omosessualità, di non vivere appieno il rapporto con il fratello omofobo e la madre, e soprattutto con il ragazzo di cui è innamorato. Questa è la premessa da cui parte "mickeymouse03" il romanzo di Andrea Mauri che esplora le problematiche LGBT  attraverso il tormentato percorso del suo protagonista, alla ricerca del proprio posto in una società perennemente ostile e violenta nei confronti del diverso; di chi non rientra in quei canoni di "normalità" che essa persegue con cieca ostinazione e si ritrova a dover lottare quotidianamente, solo per poter essere quello che è senza doversi sentire "sbagliato" e senza patire il biasimo e la condanna dei cosiddetti "normali". L'associazione "Scusate il Ritardo" vuole portare alla vostra attenzione quest'opera e approfondire insieme a voi ,e allo stesso autore, le tematiche che il romanzo mette in evidenza e che si iscrivono nella nostra più viva attualità. Vi aspettiamo quindi Domenica 11 Dicembre 2016 alle 10.30, presso la sala convegni del Palazzo Sanchez De Luna di Sant'Arpino. Certi di un vostro sentito ed entusiasta riscontro; ancora una volta, per poter guardare nel cuore della nostra società attraverso il canale potente e privilegiato della letteratura.

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, conferenza stampa di presentazione di “Natale è”

10:26
FacebookTwitterGoogle+Share

Aversa, torna l’Aperibishop “waiting for christmas” di CONPASUNI

16:06

aperibisho2Aversa. La Consulta della Pastorale Universitaria ha organizzato “APERIBISHOP waiting for Christmas” martedì sera 20 Dicembre presso il palazzo del Seminario Vescovile di Aversa per festeggiare scambiare gli auguri di Natale.

Si rinnova l’appuntamento con il vescovo di Aversa, S.E. Mons. Angelo Spinillo, che l’anno scorso vide il palazzo episcopale diventare la location di una vera e propria serata universitaria. Quest’anno sarà partecipe anche il Sindaco di Aversa, arch. Domenico De Cristofaro, che con l’alto prelato aversano scambierà gli auguri con studenti, giovani e associazioni di Aversa e del suo hinterland. Per l’occasione CONPASUNI offrirà a tutti gli ospiti una serata all’insegna della buona musica e delle tradizioni natalizie. Come ogni incontro ci sarà l’occasione di confrontarsi sul tema delle politiche giovanili, culturali e sociali presso il territorio quali occasioni di riscatto comunitario, di fraternità e di solidarietà.

Come sempre grande entusiasmo da parte del sac. Mario Vaccaro, responsabile del Servizio Pastorale Universitaria, che da anni si occupa di rapporti tra il mondo universitario e la Chiesa cattolica. Soddisfatto per il lavoro fatto in questi anni da CONPASUNI e dalle tante occasioni di confronto e di sinergia che vengono, ormai quasi quotidianamente, dalla società civile. È il caso della collaborazione intrapresa con l’assessore alla Cultura del comune di Aversa, dott. Alfonso Oliva.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo: gli auguri del consigliere Luongo all’Atellana Volley per i 40 anni di attività

10:05

gabrieleluongoSuccivo – L’associazione A.S.D. Atellana Volley festeggerà i primi 40 anni di attività domani, 7 dicembre, e il consigliere comunale Gabriele Luongo desidera esprimere all’associazione sportiva i suoi più sinceri auguri.

E’ doveroso, da parte mia, complimentarmi con una realtà sportiva così importante come quella dell’Atellana Volley – esordisce Luongo – presente sul territorio da ben 40 anni. Durante tutti questi decenni il sodalizio, oggi guidato dal Presidente Finelli, ha dimostrato quotidianamente, attraverso il proprio operato, l’altissima valenza che assume nei nostri territori una sana pratica sportiva soprattutto da un punto di vista sociale ed educativo. Solo l’impegno profuso di un gruppo di persone cariche di dedizione e passione per lo sport poteva portare al raggiungimento di un traguardo così importante. Tantissimi ragazzi sono cresciuti in questa società e per questo auguro all’atellana volley altri 40 anni ricchi delle stesse soddisfazioni

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, le piccole goccioline di casa Hidros Volley non smettono di farci sognare

8:24

Sgocciolinehidrosant'Arpino. E’ proprio così. La squadra under 14 dell’Hidros Volley Sant’Arpino si ritrova ad inizio campionato ad aver vinto 3 partite su 3. L’ultima partita che è stata giocata da queste giovani ragazze, è stata disputata una settimana fa contro il Capua. Vincere contro una squadra come il Capua,  cioè una delle società storiche della pallavolo, non ha fatto altro che entusiasmare e caricare ancora di più queste piccole gocce di casa Hidros. Mi sembra opportuno spendere due righe per far conoscere anche chi sono queste giovani giocatrici,  Belardo Rosanna (numero 24) e Bencivenga Letizia (numero 14) le due alzatrici della squadra,  Valente Rossana  (numero 18), Belardo Giuseppina (numero 22), Cristofaro Chiara (numero 97), Urzillo Andrea (numero 99), le quattro attaccanti; questa sarebbe la formazione iniziale delle partite, ma ovviamente troviamo altre giocatrici in panchina che sono sempre pronte per entrare all’interno della gara ed essere d’aiuto alla squadra, come Russo Elena (numero 98), Bocchino Rossana (numero 6), Tessitore Alessia (numero 5), D’Ambra Giorgia (numero 46) e Borrelli Cristina (numero 19). Queste piccole giocatrici non sono altro che tredicenni con tanta voglia di vincere e tanta forza di volontà, entrano in campo come delle guerriere e sudano ogni punto di ogni set, per poter portare a casa la vittoria ogni volta. La società Hidros Volley, così come richiama il nome, è supportata da uno sponsor che è legato da sempre alle attività sportive e alla crescita dei giovani all’interno del proprio paese, il cui Presidente, Vincenzo D'Ambra, si impegna quotidianamente per  non far mancare mai nulla alla società. Stasera, vi aspettano alle ore 18:45, all’interno della palestra della scuola “Cinquegrana” di Sant’Arpino, dove si terrà la partita che vedrà in campo la squadra del San Marcellino e quella di casa. Sarà una partita molto avvincente ed importante, poiché chi vincerà si aggiudicherà il secondo posto nella classifica generale.

FacebookTwitterGoogle+Share

Aversa il 20 Dicembre torna Aperbishop waitng for Christmas

8:15

aperibisho2Aversa      La Consulta della Pastorale Universitaria ha organizzato “APERIBISHOP waiting for Christmas” martedì sera 20 Dicembre presso il palazzo del Seminario Vescovile di Aversa per festeggiare scambiare gli auguri di Natale. Si rinnova l’appuntamento con il vescovo di Aversa, S.E. Mons. Angelo Spinillo, che l’anno scorso vide il palazzo episcopale diventare la location di una vera e propria serata universitaria. Quest’anno sarà partecipe anche il Sindaco di Aversa, arch. Domenico De Cristofaro, che con l’alto prelato aversano scambierà gli auguri con studenti, giovani e associazioni di Aversa e del suo hinterland. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, premio “G.Brassotti Ziello” 2016

16:43
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, la soddisfazione di Alleanza Democratica per la vittoria del NO al referendum costituzionale

9:56

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Alleanza Democratica desidera esprimere soddisfazione per la vittoria del NO al Referendum Costituzionale. Il risultato del 73% raggiunto a Sant'Arpino, è stata la dimostrazione di quanto la volontà popolare sia stata forte. Chi ha votato NO, non ha scelto di stare dalla parte di chi non vuole il cambiamento. Ma anzi, adesso ci auguriamo un percorso condiviso tra il mondo della politica, dell'associazionismo e della società civile, per apportare quelle modifiche costituzionali che sono davvero necessarie a questo Paese. Restando in ambito locale, un plauso per questa vittoria va anche al "Movimento 5 Stelle" e al "Comitato per il NO Atellano", i cui componenti si sono profusi senza un attimo di sosta, per rendere chiare le criticità di questa riforma e le ragioni del NO. Adesso andiamo avanti, perche questa è stata la vittoria di tutti i cittadini che amano l'Italia. Un'Italia ancora più forte e democratica

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo,”Viaggio nella tradizione Atellana”, grande successo per il primo giorno. Oggi visite guidate, spettacoli e degustazioni

18:26

convegno-vite-maritata-al-pioppoSuccivo. Grande successo per il primo giorno della kermesse legata al recupero delle tradizioni nostrane dal titolo “Viaggio nei sapori e nella tradizione Atellana all’ombra della Vite Maritata al Pioppo”.

Per l'apertura della tre giorni si è discusso ieri, alle 19 nell'aula consiliare del comune, della vite maritata al pioppo e dell'asprinio. Presenti al convegno l’assessore alla cultura Anna Russo, il sindaco di Cesa Enzo Guida, il sindaco di Succivo Gianni Colella, l'avv. Alfonso Tinto, presidente della Pro Loco, il prof. Salvatore Raianone e l’arch. Salvatore di Leva. Da segnalare anche la preziosa presenza della protezione civile del Comune di Succivo con il consigliere delegato, Gabriele Luongo.

Oggi si passerà alla storicità del territorio con  “C’era una volta Atella/Unicità in Loco”. Dalle ore 10 alle ore 13 e alle ore 16 alle ore 19 si terranno delle visite guidate al Museo Archeologico dell’Agro Atellano, a Via Roma, a Succivo. Alle ore 18, invece, presso l’auditorium del Casale di Teverolaccio si terrà lo spettacolo Suoni e voci della tradizione, con la “La Tarantella nella musica colta”, un concerto del duo pianistico Giovanna Di Meo e Marisa Tinto. A seguire i percorsi del gusto, “Viaggio nei sapori della tradizione”, con l’apertura di stand gastronomici con esposizione e degustazioni di prelibatezze culinarie locali, quali: Mozzarella, Casatiello, Vino Asprinio, Pizza Rustica. Alle ore 19, in Piazza IV Novembre, “I balli della tradizione”, a cura della Scuola di Danza “Ensemble con la direzione di Rosaria De Donato.

FacebookTwitterGoogle+Share

Ad Alife il 7 e l’8 dicembre i piatti gourmet scendono in piazza

10:47

locandia-a3-ndbRitorna ad Alife (Caserta), la sagra già promossa l'estate scorsa dall'associazione APA che porta in piazza i piatti gourmet. L'appuntamento è per mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre (dalle ore 16 in poi) nel centro storico della cittadina dell'alto casertano. Una kermesse dove Chef, Produttori e Artisti tracceranno un percorso enogastronomico che celebra, promuove ed esalta le eccellenze agricole ed enogastronomiche del territorio campano. Obiettivo degli organizzatori è favorire i piccoli produttori, quelli che non si arrendono alle logiche di mercato e che con caparbietà e sacrificio continuano a produrre e promuovere "tesori", consapevoli del patrimonio culturale di cui sono custodi. La rassegna è una proposta unica nel panorama delle sagre campane. Nel menù non si trovano i classici panini, ma piatti ricercati, preparati con materie prime di qualità e secondo procedimenti attenti alla salute, presentati con la cura di un ristorante stellato. Con due benefici: un conto contenuto e lo scenario suggestivo del luogo.

Da non perdere: il raviolo ripieno di cipolla di Alife nappato al burro di bufala, noci e cacio di bufala griffato dallo chef Angelo Fabozzo; la pizza con farina di canapa a portafoglio di Pasquale Serra;  il gelato al gorgonzola di Alessandro Pierangeli (che, tra l'altro, sarà il protagonista di uno dei tanti show cooking che saranno svolti durante l'evento); il "cuzzetiello al soffritto" e il "cuzzetiello lemmosina e papaccelle" dello chef Lello Cangianiello; le cipolle candite di Anna Chiavazzo;  il pacchero con ripieno di salsiccia di maialino nero casertano, friarielli e provola, e  le polpettine di baccalà e cipolla affumicata preparate dallo chef Umberto Ventriglia; la zuppa di cipolle gratinata e il pancotto al fagiolo cerato, piatti che saranno preparati dall'Associazione Produttori Alifani; ed, infine, le frittelle di mela annurca alla farina di canapa e mou alla canapa (una creazione dell'agronomo Nicola Migliaccio).

FacebookTwitterGoogle+Share
1 48 49 50 51 52 58