POLITICA – Pagina 2

Succivo, dimissioni Papa, maggioranza:”Tutto falso, il vice sindaco non si è mai dimesso”

14:45

SUCCIVO. In merito alla notizia delle dimissioni che avrebbe presentato il vice sindaco Salvatore Papa martedì mattina, dal gruppo di maggioranza hanno precisato che "il vice sindaco non ha mai presentato dimissioni al sindaco".

Dal sodalizio guidato dal primo cittadino Gianni Colella, inoltre, hanno evidenziato che "è in atto, all'interno della maggioranza, una discussione finalizzata ad individuare, nell'ambito del programma sottoposto ai succivesi, le soluzioni più idonee per la tutela dell'interesse generale dei succivesi. Il resto sono chiacchiere alle quali non daremo peso e seguito".

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, Papa si dimette. Alla base della sua decisione il piano urbanistico comunale

23:40

SUCCIVO. Un mistero avvolge la vicenda delle dimissioni del vicesindaco Salvatore Papa che, ieri, avrebbe protocollato all'ufficio preposto del Comune di Succivo un documento indirizzato in via esclusiva al sindaco Gianni Colella con cui rimetteva nelle mani del sindaco la carica e le deleghe.

C'è da sottolineare che il diretto interessato, interpellato sull'argomento, non ha confermato la notizia che, però, è stata confermata da più persone vicine al gruppo di maggioranza. La decisione, stando a voci di corridoio, sarebbe arrivata in seguito ad un alterco nato tra il primo cittadino e il suo vice in seguito ad una frase pronunciata da Colella che avrebbe infastidito Papa. "Non mi fido più di nessuno" queste le parole del sindaco che avrebbero indotto ufficialmente il vice a rassegnare le dimissioni che sarebbero state rigettate da Colella. In realtà, probabilmente, alla base della scelta di Papa ci sarebbero le modifiche da apportare al Piano urbanistico comunale da approvare entro venerdì. Un braccio di ferro, quello del Puc, tra il gruppo "Papa" e il resto della maggioranza che si chiuderà con la chiusura dei termini previsti dalla legge per l'adozione del piano urbanistico, il 31 marzo 2019.

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Erika Alma eletta nella Commissione di Garanzia Regionale del Partito Democratico

7:31

Napoli      Si è insediato il nuovo segretario regionale del Partito Democratico: Leo Annunziata. Nella serata di ieri sono stati eletti anche i rinnovati organismi dirigenti. Alla presidenza dell'assemblea è stato scelto Nicola Landolfi, mentre faranno parte della direzione regionale  i casertani  Enrico Tresca, Nicola Lombardi, Ciro Marcigliano, Elena Caterino, Alessia Tiscione, Achille Cennami, D'Angelo, Zarone, Attianese, Fucile, Sglavo,  CarloScatozza, Incarnato, Raimondo. L'ex Presidente del Consiglio Comunale di Cesa, invece, Erika Alma entra a far parte della Commissione di Garanzia.

FacebookTwitterGoogle+Share

Casapulla. Comunali. Francesco Trepiccione scende al fianco di Michele Sarogni

6:53

Casapulla     È stato uno dei soci fondatori dell’associazione e, dal 2013, ha sempre lavorato in prima linea affinché la Pro loco diventasse quella splendida realtà che è oggi. Francesco Trepiccione, 39 anni, consulente finanziario, ha deciso di autosospendersi dalla carica di vicepresidente. Il 26 maggio, a Casapulla, si vota per le Amministrative e lo ritroveremo al fianco di Michele Sarogni sindaco, nella lista “Casapulla c’è”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, finanziamento Casale di Teverolaccio, la replica di Salvatore Papa

19:38

SUCCIVO. Riceviamo e pubblichiamo da Salvatore Papa, garantendo il diritto di replica ad un articolo pubblicato sulla questione del finanziamento per il Casale di Teverolaccio (disponibile qui)

"Atella news scrive cose che non hanno senso: Vediamole punto per punto. 1. Il bando della fondazione prevedeva II fasi: nella prima fase era rivolto ai comuni che potevano candidare i beni da recuperare. L’Amministrazione comunale di Succivo ha partecipato candidando a teverolaccio. È merito o no dell’Amministrazione aver colto questa opportunità? Per Atella news no. Mah! 2. Nella seconda fase si doveva costituire il partenariato locale: personalmente ho promosso decine di riunione con le associazioni locali (lo possono testimoniare tutti) per costituire questa rete tra associazioni. Atella news perché non ti informi? 3. Sul capofila,noi ( Amministrazione comunale) abbiamo insistito sul principio che chi gestiva già altri beni del Comune non poteva essere capofila: Slow Food è stato scelto dalle associazioni che fanno parte del partenariato. Perché Atella news scrive a vanvera? 4. L’Associazione Homonovus, come da impegno preso, con gli altri partner non gestirà fondi e si limiterà ad essere un semplice partner a garanzia di altre associazioni che non hanno potuto iscriversi nella piattaforma della Fondazione. Anche questo si può verificare. Invito Atella news a farlo; 5. Che c’entra Stefano Graziano in tutto questo? Quale patto? Anche Atella news ha messo in moto la macchina del fango? Spero di no, vi conoscevo come persone serie. Boh! 6. Sulla mia nomina da vicesindaco ho scritto lettere e ci sono verbali in cui dichiaro di non volere entrare in Giunta. Il Sindaco e l’intera maggioranza hanno preteso che io continuassi a fare il vicesindaco. Colella non è stato mai messo in minoranza. Tanto è vero che questa è la Giunta decisa dal Sindaco, io ho solo accettato tutto ciò che mi è stato proposto perché delle cariche non mi interessa nulla. Perché non verificate? È troppo faticoso o è troppo onesto controllare? 7. Sulla Tipicheria c’è un protocollo di intesa con Lega Ambiente dove si chiarisce che si tratta di un ristorante e Lega Ambiente si impegna a versare al Comune 10 mila euro in servizi ( manutenzione e pulizia delle parti in comune) e in contanti. Perché non controllate? È un obbligo che avete come giornalisti. 8. Il vostro giudizio lapidario ‘Papino, un uomo piccolino’ vi qualifica da solo. Che pochezza, che tristezza! Sui valori e i principi che caratterizzano la grandezza di un Uomo, ossia l’onesta, la lealtà, il senso di responsabilità, il coraggio, chi non è in malafede ed è una persona perbene sa chi sono. Per tutte queste persone io sarò sempre affettuosamente il Papino".

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Primarie. La soddisfazione del sindaco Dell’Aversana “Affermazione politica importante. E’ nu juorno buono”

15:20

Sant'Arpino       Il primo cittadino di Sant'Arpino, Giuseppe Dell'Aversana, affida ad un post su facebook la propria soddisfazione dopo l'ufficializzazione della sua elezione all'assemblea nazionale del Partito Democratico. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Primarie Pd. Certa l’elezione del sindaco Dell’Aversana all’assemblea nazionale

7:49

Caserta   Comincia a delinearsi la platea degli eletti all'assemblea nazionale del Partito Democratico all'indomani delle primarie di domenica scarsa. In attesa dell'ufficializzazione del comitato regionale, sembra sicura l'elezione nel collegio di Aversa dell sindaco di Sant'Arpino, Giuseppe Dell'Aversana, per la lista "Con il lavoro per Zingaretti". Altrettanto scontata in questo collegio l'elezione del primo cittadino di Casapesenna, Marcello De Rosa, in corso per "Campania per Martina". Gli altri seggi saranno assegnati con il sistema dei resti a livello regionale e potrebbero andare uno a Fortunato Griffo di San Cipriano di "Piazza Grande" ed a Luigia Martino di Parete di "Fianco a Fianco". (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, i rappresentanti del centro-destra:”La Lega si unisca al tavolo per il bene del paese”

16:53

SANT'ARPINO. Si è svolto questa settimana il secondo incontro tra i rappresentanti del centro-destra di Sant'Arpino. Erano presenti Raffaele Lettera, coordinatore cittadino di Forza Italia, il presidente Eugenio Di Santo, i componenti Giuseppe Benincaso e Nicola Romano, mentre per Fratelli d'Italia il coordinatore cittadino Giuseppe D'Antonio e Raffaele Dell'Aversana. E nel corso dell’incontro, su proposta del Presidente Eugenio Di Santo, si è deciso di avviare una formazione politica per i giovani e avvicinarli alla politica. "Coinvolgeremo - afferma Di Santo - esperti in materia amministrativa, urbanistica, tributaria, politiche sociali e in tutti gli altri settori amministrativi". Infine i componenti del gruppo, al fine di mettere insieme tutto il centro destra, invitano i rappresentanti della Lega locale ad unirsi al tavolo per il bene del Paese. "Vogliamo iniziare un'azione politica radicale che abbia un fondamento ideologico forte - aggiunge  Giuseppe D’Antonio coordinatore di Fratelli D’Italia- per mettere fine alle solite ammucchiate elettorali senza un’identità politica e che mandano in confusione l’elettorato dando sempre lo stesso risultato, ossia un equilibrio instabile tra forze politiche a volte molto distanti o addirittura ingressi da parte di chi magari fino al giorno prima è stato all’opposizione. Infine, traendo spunto dalle dichiarazioni di Giorgio Magliocca per Forza Italia, Enzo Pagano per Fratelli d'Italia e Salvatore Mastroianni per la Lega, che evidenziano l'importanza dell'alleanza tra i simboli in tutti i comuni con più di 15.000 abitanti, l'appello va' ai rappresentanti della Lega a Sant'Arpino Gianluca Fioratti e Alessandro Sala affinché si crei questa tanto auspicata unione di centro-destra".

FacebookTwitterGoogle+Share

Casapulla. Michele Sarogni “Al via le nostre iniziative per scrivere un programma con al centro le esigenze dei nostri concittadini”

13:28

Casapulla   "L’obiettivo è arrivare alle persone facendo in modo che esse partecipino in maniera attiva alle nostre iniziative. Basta con questi ‘porta a porta’. Finalmente i cittadini possono scendere in piazza e scegliere di raggiungerci per ascoltare dal vivo le nostre proposte e chiedere chiarimenti". Così Michele Sarogni, candidato sindaco a Casapulla, nell’annunciare alcune delle attività del gruppo Casapulla C’è. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, Claudio Perrotta entra nel consiglio provinciale di Caserta in seguito allo scioglimento del consiglio comunale aversano

9:54

SUCCIVO. La fine dell'amministrazione comunale di Aversa, caduta ieri in seguito alle dimissioni di 13 consiglieri comunali, porterà ad alcuni cambi in seno al consiglio provinciale di Caserta che riguardano anche l'attuale assessore ai lavori pubblici di Succivo Claudio Perrotta.

Non essendo più in carica il consigliere comunale aversano Stefano Di Grazia, decaduto con lo scioglimento del consiglio comunale, si è liberato uno scranno nel consesso provinciale che sarà occupato da Perrotta. L'attuale assessore ai lavori pubblici risulta il secondo non eletto della lista legata a Forza Italia che si presentò alle elezioni del 2017. Il primo non eletto risultò Antonio Diana, già entrato in consiglio al posto di Maurizio Di Chiara , decaduto in seguito allo scioglimento del consiglio comunale di Teverola.

Perrotta manterrà la carica di consigliere provinciale fino alle prossime elezioni che si terranno quest'anno.  
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, oggi alle 16 manifestazione di protesta contro lo sgombero dei Rom di via Volta

9:34

SANT'ARPINO. Si terrà questo pomeriggio, a partire dalle ore 16, una manifestazione di protesta contro l'imminente sgombero delle famiglie rom di via Volta per cui, tra l'altro, si terrà un incontro in Prefettura proprio quest'oggi a cui prenderanno parte anche il sindaco di Sant'Arpino Giuseppe Dell'Aversana e il Prefetto Raffaele Ruberto.

Lunedì scorso, tra le proteste dei rom, sono stati avviati i lavori di urbanizzazione che hanno interessato una strada adiacente l'insediamento rom. Opere di urbanizzazione per cui è stata abbattuta la recinzione laterale dello spazio occupato dalle famiglie di origine romàni da oltre dieci anni.

Quest'oggi si terrà una manifestazione per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla questione a partire dalle ore 16. Il corteo partirà da viale San Francesco di Paola (il viale del cimitero) ed arriverà al Comune di Sant'Arpino.

 
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 17