POLITICA – Pagina 9

Sant’Arpino,Alleanza Democratica:”il consigliere Di Serio senza “scuorno” compare come progettista di un parco a via Libertà”

8:17

ImmfSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Durante il comizio di Speranza e Futuro del 19 febbraio 2017, Il Sindaco Dell'Aversana, preso dall'impeto del momento, ancora una volta è caduto nella sua solita contraddizione. Nel difendere la sua pupilla Ivana Tinto dalla sua incompatibilità per il doppio incarico di Presidente del Consiglio Comunale e quello di delagata alla Cultura, non ha esitato ad attaccare pubblicamente l'ex Presidente Andrea Guida, perché a suo dire, mentre ricopriva tale carica, continuava a svolgere la libera professione di Ingegnere sul territorio santarpinese. Proprio Andrea Guida che ha sempre svolto il ruolo di Presidente in maniera esemplare ed encomiabile, senza mai anteporre i propri interessi lavorativi e personali. Come al solito, si è fermato a guardare la pagliuzza negli occhi degli altri, senza accorgersi della trave che si trova nel suo. E la trave di cui parliamo, è il Consigliere Comunale Ernesto Di Serio, uno dei suoi pasdaran, che nell'esercizio delle sue funzioni da amministratore, anziché essere garante della trasparenza, e in barba alla sua moralità tanto sbandierata ai quattro venti, senza alcuno "SCUORNO", compare come progettista di un nuovo parco su Via della Libertà, con tanto di nome in bella vista sul 6x3 che pubblicizza tale lavoro.

Ci meraviglia che il Sindaco Dell'Aversana, così attento agli eventi delle passate amministrazioni, non si sia mai accorto di ciò. Caro Peppino, come la mettiamo adesso? Quale altra scusa troverai questa volta per difendere l'indifendibile?

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, domenica mattina alle 10:30 comizio di Alleanza Democratica

13:01

Sant'Arpino. Con una breve noalleanza democraticata stampa il gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino" annuncia il prossimo comizio che si terrà domenica 12 marzo alle ore 10:30 in piazza Umberto I.

Carissimi amici, domenica 12 marzo dalle ore 10.30 in Piazza Umberto I si terra' il comizio di Alleanza Democratica per Sant'Arpino. Dopo 9 mesi e' ora di fare un'analisi politica del disastro che sta causando la maggioranza guidata dal Sindaco Dell'Aversana. E' ora di dire basta ai lamenti! Basta alle bugie! Basta alle false promesse! Basta alle prese in giro! Vi aspettiamo tutti.. non mancate!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Iolanda Boerio:”mi chiedo come sia possibile che un Coordinatore come Catena sia rimasto muto di fronte alle tantissime contraddizioni del suo Sindaco!”

14:01

iolanda boerioSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

E' evidente che il nervosismo e il desiderio di giustificarsi a tutti i costi negando persino l'evidenza, che sta manifestando il Sindaco Dell'Aversana negli ultimi mesi, si stia diffondendo anche tra la sua maggioranza e i suoi sodali. E questa volta ad essere colto da improvviso isterismo è il Coordinatore di (senza) Speranza e (senza) Futuro Giorgio Catena che in un comunicato farnetica accusando Alleanza Democratica di mancanza di democrazia e di fuga dal confronto. Allora sono costretta a ribadire ancora una volta quanto già detto e ripetuto, soprattutto perche mi chiedo come sia possibile che un Coordinatore come Catena sia rimasto muto di fronte alle tantissime contraddizioni del suo Sindaco! Allora caro Giorgio, siccome non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, ti rinfresco io la memoria con alcuni esempi: - il tuo Sindaco prima ha portato avanti la lotta con il Comitato anti Iap e poi ha deciso di assumere al Comune proprio la direttrice della Iap, la Dott.ssa Iovine. - il tuo Sindaco ha nominato assessore alla Cultura la Presidente del Consiglio Ivana Tinto nonostante l'incompatibilita - il tuo Sindaco accetta e si sottomette alla presenza ingombrante del "Vicesindaco facente finzioni" Elpidio Del Prete. - il tuo Sindaco utilizza termini come "pornografia", "sterco" e "melma", "palo" e "killer" solo perche' non ha altri argomenti. -il tuo Sindaco difende l'indifendibile come i soldi spesi per Pulcinellamente Winter Edition negando che metà dell'intera somma del finanziamento è stata letteralmente consegnata come un bottino ad una società di Capua per attività di comunicazione e segreteria - il tuo Sindaco ha scelto le operatrici del centro diurno polifunzionale, guarda caso, tra i parenti suoi e dei suoi assessori -il tuo Sindaco ha parlato a vanvera in campagna elettorale promettendo di fare spazio ai giovani e poi si è circondato delle solite facce che certo di giovane hanno ben poco! Non ultima la candidatura di Elpidio Del Prete nell'Ato provinciale quando invece avrebbe potuto proporre il nome di un giovane come il tuo, caro Giorgio, per esempio! E poi l'invidia caro Catena è purtroppo cattiva consigliera soprattutto quando non si hanno argomenti e rispondere dicendo che il Presidente di Alleanza Democratica ha una macchina di lusso, bei vestiti o una casa enorme è davvero una caduta di stile senza precedenti! E pensare che tu stesso hai affermato che non ti piacciono le "jacuvelle" dei bambini dell'asilo.. VERGOGNA!!! La prossima volta prima di parlare a vanvera dovresti pensarci bene!! Ma passando nel merito della questione della Multiservizi. E' chiaro che ormai il Sindaco ha deciso di liquidare la Multiservizi fregandosene di tutto, quindi è inutile che vi arrampicate sugli specchi o che chiedete al Presidente della Multiservizi di difendere l'indifendibile. E' vergognoso! Per cui ribadisco che non parteciperemo al consiglio comunale aperto di sabato prossimo perché sarà solo una farsa!!!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Iolanda Boerio al sindaco:”io ho sempre fatto politica nell’interesse del mio paese, tu l’hai sempre fatto nell’interesse tuo e della tua famiglia”

12:01

iolanda boerioSant'Arpino. Questa la risposta della consigliera Iolanda Boerio, data a mezzo Facebook, per il post del sindaco Dell'Aversana in cui il primo cittadino parla della consigliera comunale esprimendole la propria solidarietà per questa ennesima tua mortificazione politica riferendosi al fatto che Alleanza Democratica non parteciperà al prossimo consiglio comunale aperto dell'11 marzo.

Caro Sindaco Dell'Aversana se la prossima volta riflettessi, prima di parlare o di scrivere, eviteresti la figuraccia che hai fatto anche questa volta. Ma vista la tua smisurata arroganza e soprattutto visto che l'unico modo che conosci per difenderti quando ti senti attaccato è offendere e giudicare sparando stupidaggini eclatanti, mi vedo costretta a fare alcune precisazioni. Modalità, tempi e modi del consiglio comunale aperto sono stati concordati, è vero, ma prima della tua riunione con il Presidente e i dipendenti del Multiservizi con la quale hai deciso di sciogliere la società! Non fare il finto tonto, caro Sindaco, perche' tutto questo per te si rivelerà inevitabilmente solo un pericolosissimo boomerang che ti si ritorce contro ogni giorno di piu. Negare l'evidenza ti ha fatto perdere anche quel briciolo di credibilità che ti era rimasta! La realtà è sotto gli occhi di tutti. Prima hai convocato un consiglio comunale aperto e poi come un despota hai deciso per tutti! E non sapendo come giustificarti e su quali specchi arrampicarti non trovi altro modo se non fare offese personali inqualificabili, nel tuo classico stile! Se avessi un briciolo di dignità dovresti essere tu l'unico a dimetterti. E preciso che la vera differenza tra me e te e' che io ho sempre fatto politica nell'interesse del mio paese, tu l'hai sempre fatto nell'interesse tuo e della tua famiglia! VERGOGNA!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”il merito del campo sportivo alle scuole medie è solo dell’Amministrazione Di Santo!”

9:14
alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".
In meno di un anno l'amministrazione guidata da Dell'Aversana si e' indubbiamente distinta in due cose. Come si lamentano loro non si lamenta nessuno e come si prendono loro i meriti che non hanno non se li prende nessuno. 
Su entrambi i fronti hanno sicuramente battuto ogni record e ultimo in ordine di tempo e' il merito che si sono presi di aver realizzato il campetto polifunzionale alle spalle della scuola media "V. Rocco". 
Ebbene, ad onor del vero dobbiamo ricordare al Sindaco Dell'Aversana e all'assessore Di Monte che di questo progetto non hanno assolutamente alcun merito!
Si tratta infatti di un progetto presentato dall'amministrazione Di Santo nel 2015 e approvato dal Coni. 
Particolare che forse ignora anche la preside Debora Belardo che e' arrivata a Sant'Arpino nel 2016.
Era infatti alla fine di gennaio 2015 quando l'architetto Antonio Di Lorenzo si mise in contatto con il sottoscritto, allora Sindaco, per farmi sapere che c'era la possibilita' di presentare un progetto finanziato dal Coni. 
Era presente all'incontro anche il Consigliere con delega allo sport Domenico Cammisa insieme al quale pensammo di presentare un progetto che prevedeva un campo polifunzionale da realizzare nella parte retrostante la scuola media Rocco, e la messa in sicurezza e modernizzazione dei bagni e degli spogliatoi della palestra. 
Un progetto il cui merito e' dunque solo ed esclusivamente dell'amministrazione Di Santo e che oggi sono felice di vedere realizzato!!!
E per concludere voglio sottolineare che il Sindaco Dell'Aversana ha tanto criticato il fatto che una ditta di Formicola si fosse spesso aggiudicata le gare, e oggi a chi affida i lavori di realizzazione di questo progetto? Proprio a questa ditta di Formicola che si e' aggiudicata la gara per un ribasso di appena 2.30%. Della serie... caro Dell'Aversana predichi bene e razzoli male!!!

Alleanza Democratica per Sant'Arpino

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”il comunicato sull’apertura del centro diurno polifunzionale è il copia incolla esatto di quello del 2008 dell’allora amministrazione Di Santo”

9:59

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Ci fa enormemente piacere la notizia che le attivita' del centro diurno polifunzionale ripartiranno a breve e ci complimentiamo per questo con l'Assessore Salvatore Lettera. Appena appresa la notizia ci siamo precipitati a leggere il comunicato che annuncia la ripresa di queste attivita' per conoscerne i particolari. E con nostro immenso stupore ci siamo accorti che il comunicato di oggi e' il copia e incolla esatto e perfetto di un comunicato del 2008 nel quale l'allora Sindaco Di Santo, insieme all'Assessore Lettera e al vicesindaco Aldo Zullo, davano la stessa notizia. E' evidente che a chi ha preparato oggi questo comunicato sono piaciute talmente tanto le parole utilizzate che l'ha copiato pari pari mettendo in bocca al Sindaco Dell'Aversana e all'Assessore Lettera, le stesse identiche parole della dichirazione degli amministratori di allora, come dimostra lo screen shot che alleghiamo. Allora concedeteci di dire che il Sindaco, che ha urlato l'importanza della comunicazione per difendere Elpidio Iorio e giustificare i venticinquemila euro spesi per la comunicazione di PulciNellaMente, non poteva fare una figura piu' brutta. Avrebbe potuto spendere parte di quei soldi impiegati per la comunicazione di PulciNellaMente per una comunicazione che non sia il copia e incolla delle dichiarazioni di Di Santo e dei suoi amministratori! Caro Sindaco meglio cambiare addetto stampa!! Questa era una premessa doverosa che tra l'altro ci inorgoglisce visto che il Sindaco Dell'Aversana ha usato le stesse identiche parole dell'allora Sindaco Di Santo che definisce muto e che evidentemente tanto muto non era! Detto cio' passiamo all'analisi della scelta delle tre operatrici a cui sono state affidate le attivita' del centro. Ennesimo clamoroso autogoal del Sindaco Dell'Aversana, che ha accusato Di Santo di aver sbagliato nei metodi di scelta parlando offensivamente di DiSantismo, e riempendosi la bocca e oggi cosa fa...? la stessa identica cosa con l'aggravante di aver creato un vero e proprio regime di parentopoli. E allora chiediamo al Sindaco... chi sono le tre operatrici e quali sono i criteri in base ai quali sono state scelte e preferite a tante altre operatrici valide e preparate del nostro paese? Vogliamo dal Sindaco, che tanto parla di trasparenza e legalita', nomi, cognomi e criteri di selezione prima che li rendiamo noti noi! Caro Sindaco quando si parla poi bisognerebbe far seguire i fatti alle parole o si rischia di fare l'ennesima clamorosa pessima figura!

Alleanza Democratica per Sant'Arpino

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”di torbido e pornografico a Sant’Arpino ci sono solo le dichiarazioni del sindaco Dell’Aversana”

11:45

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Di torbido e "pornografico" a Sant'Arpino c'e' soltanto una cosa, le dichiarazioni del Sindaco Dell'Aversana che, nel suo stile, tra l'altro tipico anche di tutti i suoi fedeli sodali, finge di non capire e rigira la frittata, pensando di poter ingannare la gente riempendola di chiacchiere e di inutili sotterfugi. Ma purtroppo per te, Sindaco, usare parole come torbido, sterco e melma e offendere le persone, non inverte i ruoli e non ti eleva a quello che in realta' non sei perche' a Sant'Arpino ci conosciamo tutti. I nostri rispettivi soprannomi, noti in tutto il paese, descrivono quello che siamo e certamente il tuo non serve a intimorire nessuno e tanto meno ti autorizza ad offendere chiunque ti capiti a tiro pur di difendere l'indifendibile e nascondere la realta'! Cio' premesso, se non ti fossero ancora chiare, ribadiamo le nostre domande... perche' spendere VENTICINQUEMILA EURO per la comunicazione di Pulcinellamente se il direttore Elpidio Iorio e' egli stesso un giornalista??? E sono VENTICINQUEMILA EURO come dice chiaramente la determina n. 120 del 30 dicembre 2016 e a seguire la n.33 del 1 febbraio 2017. La somma complessiva compresa l'iva parla di VENTICINQUEMILA EURO!! Nella prima determina infatti si parla di QUINDICIMILADUECENTOCINQUANTA EURO PIU' IVA, mentre nella seconda di QUATTROMILATRECENTOCINQUANTA EURO PIU' IVA. E ci dispiace caro Sindaco che proprio tu insegnante di matematica non sappia nemmeno fare i conti!! E ancora.. perche' mettere a disposizione di una ditta una cifra stratosferica per una comunicazione praticamente quasi inesistente quando questi soldi potevano essere impiegati per ben altri fini legati alla rassegna? Se si pensa che l'intero progetto e' di un importo di CINQUANTAMILA EURO iva compresa, praticamente la meta' e' stata data a questa ditta!! E perche' e' stato sempre gridato ai quattro venti che gli ospiti degli eventi vengono a Sant'Arpino solo per l'importanza della rassegna e invece le determine dimostrano a caratteri cubitali che in cambio percepiscono un compenso economico??? Caro Dell'Aversana rispondi alle nostre domande e non fingere di non capire perche' non c'e' peggior sordo di chi non vuol sentire!! E ci complimentiamo per la dichiarazione sconvolgente del Sindaco che ribadiamo, pur di difendere l'indifendibile, ha affermato che tanto quelli non sono soldi comunali ma regionali, quindi si possono anche sprecare e magari buttarli giu' da un balcone. E questo mentre ci sono famiglie che non hannno nemmeno il minimo indispensabile per sopravvivere. VERGOGNA!!!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Boerio e Di Santo: “Basta alle manipolazioni della realtà, agli inganni e agli autoelogi”

20:51

boeriodisantoSant'Arpino. Iolanda Boerio, unitamente a Maria Rosaria di Santo, di Alleanza Democratica per Sant'Arpino, ha così commentato le recenti dichiarazioni del primo cittadino e dell'assessore alle pari opportunità santarpinese:

 «Dopo le affermazioni di Dell'Aversana e della Di Monte riguardo all'approvazione del "Piano triennale delle azioni positive", propinato come attività straordinaria e non come semplice adempimento della legge esistente, io e Maria Rosaria di Santo, in qualità di consigliere di minoranza, ma soprattutto in qualità di donne, ci sentiamo in dovere di manifestare il nostro disappunto. La nostra solidarietà va a tutte quelle santarpinesi che in queste ore si sono sentite utilizzate per fini propagandistici che nulla hanno a che vedere con la parità, l'uguaglianza e l'inserimento professionale. Il tentativo di spacciare l'ordinarietà per straordinarietà, ha come unico risultato quello di sostituire alla sotto -rappresentazione di una categoria la mal rappresentazione della stessa. Infatti, crediamo che il raggiungimento della parità e il superamento delle discriminazioni sessuali, è in primo luogo da costruirsi attraverso un cambiamento culturale, che punti a sradicare fastidiosi stereotipi ma anche ad evitare terrificanti e deleterie manipolazioni della realtà. Basta con le manipolazioni. Basta con gli autoelogi. Basta con i tentativi di ingannare ed illudere i cittadini! Noi diciamo basta a tutto questo perché il dovere di buoni amministratori è di dare spazio ai fatti e non alle inutili parole!»

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”con Dell’Aversana siamo tornati al medioevo, ai tempi dell’Inquisizione”

9:16
alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".
A Sant'Arpino in questi giorni sembra essere tornati al Medioevo, in particolare ai tempi dell'Inquisizione, quando un tribunale giudicava e condannava gli eretici costringendoli con ogni mezzo, compresa la tortura, a ritrattare. 
Ebbene il Sindaco Dell'Aversana, nelle vesti dell'inquisitore, annuncia con un pubblico manifesto che scovera', mettera' alla gogna e costringera' a pagare tutti coloro che non pagano le tasse nel nostro paese.
Premettendo che affermare che il 51% della popolazione non paga le tasse sia una scoperta eclatante, perdonateci, e' veramente la scoperta dell'acqua calda, probabilmente il Sindaco fino a qualche mese fa ha vissuto su Marte e non sa che la crisi economica che ha colpito l'Italia ha messo letteralmente in ginocchio centinaia e centinaia di famiglie.
E affermare che sono solo 150 le famiglie del nostro paese quelle in difficolta' e' a dir poco surreale visto che e' chiaro che le famiglie che hanno serie difficolta' economiche sono molte di piu', e tante per dignita' non si rivolgono ai servizi sociali.
Ma chi ricopre il ruolo di Sindaco dovrebbe saperlo e non dovrebbe usare un linguaggio minatorio per rivolgersi al suo popolo.
Le minacce caro Sindaco non servono a nulla e tanto meno intimoriscono nessuno. Tra l'altro a perseguire chi non paga le tasse ci pensa gia' Equitalia, non e' quindi questo il tuo ruolo di Sindaco!
Precisiamo, anche se e' ovvio e sottinteso, che anche noi affermiamo a piena voce che tutti devono pagare le tasse, ma quelli che hai scelto, caro Sindaco, non sono certamente i modi giusti per farlo comprendere ai cittadini.
Ti invitiamo quindi innanzitutto a moderare i termini e a trovare soluzioni che non siano tipiche dell'Inquisizione ecclesiastica medievale per ridurre il fenomeno dell'evasione.
In campagna elettorale in un comizio a Piazzetta Paradiso, insieme al geometra Iovinella, per esempio avevi promesso ai santarpinesi la ripresa economica e posti di lavoro.. e adesso che fai? Anziche' mantenere le promesse ti lamenti, minacci e nel tempo libero organizzi mostre e presentazioni di libri!
Caro Dell'Aversana in questi primi mesi di amministrazione una sola cosa hai dimostrato... che non hai la minima idea di cosa voglia dire amministrare un paese, di cosa significhi aiutare la gente e comprendere i loro problemi!
Invitiamo quindi i Sindaci degli altri paesi, che piu volte ti sei onorato di rappresentare, a prendere le distanze dai tuoi modi e dai tuoi atteggiamenti che non fanno altro che umiliare e denigrare i cittadini!
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”50mila Pulcinellamente…”

21:23
alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino.
Ci rivolgiamo agli amici, agli amministratori dell'agro atellano e all'amico Sottosegretario ai Beni e alle Attivita' Culturali e al Turismo Prof. Antimo Cesaro per constatare qualcosa che negli ultimi giorni ci ha letteralmente sbalorditi.
Se e' vero che al peggio non c'e' mai fine, con le ultime novita' relative a PulciNellaMente e in particolare alla Winter Edition della rassegna, abbiamo superato ogni limite.
Pensavamo veramente di aver visto e sentito tutto e invece, nostro malgrado, siamo costretti a ricrederci.
La doverosa premessa e' che noi abbiamo sempre creduto in una rassegna che e' senza dubbi diventata un segno distintivo del nostro paese. Ecco perche' la delusione e' ancora piu' grande.
Abbiamo scoperto che per la Winter Edition gli organizzatori hanno ottenuto un finanziamento di CINQUANTAMILA EURO (50.000) dalla Regione Campania. E fin qui tutto bene. 
Ma la scoperta eclatante e' che circa VENTICINQUEMILA EURO (25.000) di questo budget sono stati impegnati, con determina n.120 del 30 dicembre 2016, per l'affidamento di servizi di segreteria, comunicazione, editoria, ufficio stampa ecc.. ad una ditta di Capua. 
Allora ci chiediamo, vista la caratura e il livello culturale degli organizzatori, in primis Elpidio Iorio, che bisogno c'era di spendere oltre VENTICINQUEMILA EURO per una comunicazione che tra l'altro non e' certo spiccata per originalita' ne' risonanza?? 
A chi e' legata quindi quest'agenzia per ritrovarsi improvvisamente un bottino di VENTICINQUEMILA EURO per non fare praticamente nulla che non potessero fare da soli gli organizzatori di Pulcinellamente???
E guardando le date delle delibere non si può non notare che tutte sono datate 20 dicembre, solo la delibera di affidamento della comunicazione a questa ditta è successiva, ossia del 30 dicembre... casualità!
E cosa ancor piu' sconvolgente e' scoprire che gli illustri ospiti della rassegna non vengono per il piacere di essere ospiti o per l'importanza della rassegna bensi' perche' percepiscono in cambio un compenso economico!
Antonio Lubrano circa CINQUEMILA EURO (cinquemila) con determina n.52 del 23 novembre 2016, per l'evento a cui ha partecipato l'attore Alessandro Preziosi circa NOVEMILA EURO (novemila) con determina n.82 del 20 dicembre 2016, per l'allestimento della mostra di Lello Esposito circa CINQUEMILA EURO (5.000) con determina n.85 del 20 dicembre 2016, per lo spettacolo di Jacopo Fo circa TREMILA EURO (3000) con determina n.81 del 20 dicembre 2016. 
Quindi su un totale di CINQUANTAMILA EURO, oltre VENTICINQUEMILA EURO sono stati affidati a questa fortunata ditta cbe si occupa di comunicazione e il resto sono stati spesi per ripagare gli ospiti del disturbo di essere arrivati fino a Sant'Arpino!
E pensare che CINQUANTAMILA EURO sono il budget che un Comune come il nostro stanzia per un anno di attivita' culturali!
E' a dir poco vergognoso constatare tutto questo e rendersi conto che, mentre c'e' chi versa in condizioni economiche disastrose, si utilizzano migliaia di euro in pochi giorni per eventi a cui su un totale di abitanti di circa 50.000 per i tre Comuni interessati (Sant'Arpino, Orta di Atella e Succivo) hanno partecipato a stento DUECENTO persone compresi gli studenti delle scuole!!
Alleanza Democratica per Sant'Arpino
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica a Elpidio Del Prete:”Ma ci sei o ci fai?”

18:30

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Bisognerebbe riflettere prima di scomodare il nostro amato Papa Francesco prendendone in prestito le frasi. Eh si, caro Elpidio Del Prete, da quale pulpito la predica! Noi saremmo invidiosi di chi? Di te? Saremmo invidiosi di chi per una poltrona e' disposto a rinnegare tutto e tutti? Di un politico che si nasconde dietro la moglie per fare i suoi comodi? Dovremmo essere invidiosi di qualcuno che elenca il suo curriculum sapendo benissimo che il ruolo nell'Ato Provinciale non e' altro che un ruolo politico che non richiede alcun curriculum?? Chiunque potrebbe svolgere questo ruolo! E la nostra condanna va' soprattutto a chi ti lascia fare tutto questo. A chi ha sbandierato il cambiamento e le opportunita' per i giovani ai quattro venti e poi permette ai "soliti" di continuare a ricoprire ruoli. Cio' che piu' ci stupisce e' che la maggioranza si lasci abbindolare da un personaggio che manca poco che arrivi a dire che e' diretto discendente di Donald Trump pur di autoelogiarsi!! Bastava proporre questa opportunita' ad un giovane, magari ad un rappresentante di Contramunnezza e invece cosi' non e' stato. Ci dispiace deluderti, caro Del Prete, ma l'invidia in tutto questo non c'entra niente. E ci dispiace che addirittura tu sia arrivato a scomodare i tuoi antenati americani per giustificare un soprannome che e' come tanti altri a Sant'Arpino. Non e' certamente un'offesa e non capiamo il motivo per cui ripercorrere la storia degli antenati nel tentativo di giustificare un semplice soprannome. E poi a questo ci vediamo costretti a rinfrescarti la memoria e a correggerti perche', caro Del Prete, sai benissimo che non e' vero che non hai mai ricevuto avvisi di garanzia. E proprio tu, che tanto parli di verita' e di lealta', dovresti riflettere prima di scrivere. Hai forse dimenticato che in occasione delle elezioni provinciali del 2010 hai ricevuto un avviso di garanzia, insieme ad un attuale assessore della maggioranza, per aver falsificato le firme per la tua candidatura? Non cercare di apparire un santo, caro Del Prete, perche' i fatti parlano e come ben sai la figuraccia e' sempre dietro l'angolo!

FacebookTwitterGoogle+Share
1 7 8 9 10 11 12