SANT’ARPINO

Sant’Arpino. Boerio: “Servizio nido spacciato per asilo e confuso per una caserma. Barzellette!”

9:22 Hanno fatto molto discutere i manifesti affissi a Sant'Arpino sull'inaugurazione in Via Don Mazzolari di un presunto nuovo asilo nido comunale, previsto per il pomeriggio di oggi, 7 dicembre. A dire la sua sull'anomalo caso è stata la consigliera indipendente di opposizione Iolanda Boerio, che sconcertata ha dichiarato: "Mi chiedo come l'assessore Salvatore Lettera possa confermare un così grave errore anche con un post su facebook. Confondere un servizio nido con un asilo nido e definirlo anche presidio di legalità ha del comico. Questo è quello che accade quando si passa più tempo a fare proclami eclatanti che a comprendere bene procedure, possibilità e competenze." La consigliera indipendente, che durante l'amministrazione Di Santo degli anni 2008-2013, da membro della Commissione Pari Opportunità si dedicò anima e corpo, insieme agli altri membri, per la realizzazione dell'asilo, ha voluto fare chiarezza e dimostrare l'infondatezza delle informazioni divulgate recentemente dall'amministrazione Dell'Aversana. "L'asilo nido - spiega la Boerio - è una struttura formativa che non ha termine, differentemente dal servizio nido che invece è un progetto di tipo sociale, ricadente nell'ambito dell'ex 328, nel nostro caso con comune capofila Casaluce. Ci tengo a precisare che il servizio in questione, per quanto utile alla comunità, non deve essere spacciato per altro, non solo per una questione etica e formale ma anche di sostanza. L'asilo nido infatti, è un progetto che nacque da uno studio accurato fatto sul territorio e da una statistica realizzata sulle esigenze delle mamme, che facemmo noi come commissione pari opportunità. Appena uscì il bando lo elaborammo con l'allora amministrazione Di Santo, che procedette a partecipare. L'asilo fu poi realizzato. Non mancarono certamente imprevisti nelle pratiche di sviluppo, ma adesso inaugurare una struttura già esistente è davvero ridicolo. Un altro elemento di cui non si tiene conto, è che la nostra proposta nasceva non solo per aiutare le mamme lavoratrici, ma anche per dare lavoro ai cittadini santarpinesi, per l'assunzione di diverse figure professionali. Cosa diversa invece, è il servizio offerto adesso e collocato all'interno della struttura che noi realizzammo ai tempi." La Boerio ha poi concluso: "In tutti questi anni nessuno si è preso mai la briga di ringraziare la commissione Pari Opportunità per aver fornito una struttura importante per la cittadinanza, ma non sono mancati i proclami per accaparrarsi immotivatamente i meriti. L'amministrazione Dell'Aversana, invece di indire una tavola rotonda politica avrebbe dovuto optare per una di tipo psicopedagogica. I grandi del domani hanno bisogno di verità ed impegno, nonché di vero interesse."
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Il meet up “storico” “Basta polemiche. Si avvii un’ampia discussione”

17:03

Sant'Arpino      Riceviamo e pubblichiamo dal Meet up "storico" di Sant'Arpino.

"In riferimento alle ultime dichiarazione del Meet up di S.Arpino(autodefinitosi Grano duro),sentiamo il dovere di rispondere e fare chiarezza,soprattutto ai cittadini santarpinesi. Non stiamo di certo regalando momenti di alta politica con queste banali diatribe,che spesso cadono nel ridicolo ed hanno di sicuro un profumo acro,antico e cattivo,simile ad una vecchia politica “paesanotta”,vista e rivista a S.Arpino. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Galleria Lendi. Eugenio Di Santo: “ Lavoratori santarpinesi ancora una volta dimenticati”

14:31 Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo da Eugenio Di Santo, Presidente del gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino". Nel 2009 l'amministrazione guidata da me si adoperò per l'adeguamento del SIAD, in modo da consentire ai proprietari di terreni della cosiddetta zona "F" di realizzare progetti come quello del centro commerciale, inaugurato qualche giorno fa in Via Baraccone, nell'area attigua a quella del Cinema-Teatro Lendi. E nel 2013, sempre la mia amministrazione comunale, organizzò una conferenza stampa che riscosse grandissimi consensi. L'obiettivo prioritario era incidere profondamente e positivamente sull’economia locale rilanciando le attività commerciali in una fase di grande crisi economica. Un progetto quindi importante e di grande respiro che è stato realizzato grazie all’amministrazione comunale guidata da me. E ciò che più mi dispiace è vedere che oggi i santarpinesi che lavorano in quel centro commerciale siano solo una piccolissima minoranza, mentre l'obiettivo prioritario era soprattutto creare occupazione per i cittadini del nostro paese. Un vero e proprio impegno morale che però non è stato rispettato. Mi auguro quindi che per il futuro chi di dovere faccia in modo di rispettare la volontà e il progetto originario. E poi, al sindaco Dell'Aversana e alla sua maggioranza voglio dire che al peggio non c'è mai fine. Perché proprio loro che si sono opposti a questo progetto oggi si fanno fotografare in prima fila al taglio del nastro. Alla faccia della coerenza! Ancora una volta VERGOGNA!  
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Mattinata dell’Immacolata con il Torneo Giovanile “Lo Sport è Vita”

20:34

Sant'Arpino      Sarà una mattinata all'insegna dei valori più sani dello sport, quella che sabato 8 Dicembre si vivrà presso il campo sportivo "Ludi Atellani" di Sant'Arpino. La Scuola Calcio Olimpia Sant'Arpino "F.lli Insigne" ha, infatti, organizzato la I edizione del Torneo Giovanile intitolato "Lo Sport è Vita" riservato ai bambini delle categorie 2009-2010-2011-2012.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Domani mostra degli oggetti elettrici antichi di Luigi Guida

17:02 Sant’Arpino. Domani, Venerdì 7 dicembre sarà possibile visitare la mostra degli oggetti elettrici antichi di Luigi Guida dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30. La mostra è riservata a tutti i cittadini ed è visitabile al museo allestito presso l’Istituto Mondo Libero in via E. Montale, Sant’Arpino. Guida tiene particolarmente a ringraziare i docenti e gli studenti dell’Istituto Paritario Alberghiero “L. Veronelli” di San Prisco e dell’Istituto Comprensivo Statale “Rocco –cav. Cinquegrana” di Sant’Arpino per la fattiva collaborazione nella realizzazione dell’evento.
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Lavoro nero. Blitz dei Carabinieri

19:26

Sant'Arpino       Sette persone denunciate dai carabinieri del Nucleo Operativo del Gruppo per la Tutela del Lavoro di Napoli insieme al Reparto Operativo del Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro di Roma, Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Napoli e Caserta, funzionari Ispettivi delle ITL di Napoli, coadiuvati dal NIPAAF del Gruppo Carabinieri Forestale di Napoli e da quelli delle locali Stazioni,  che hanno eseguito attività di controllo nella zona Nord del napoletano e in quella Vesuviana finalizzati al contrasto dello sfruttamento del lavoro e dell’abbandono incontrollato di rifiuti pericolosi. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Al via il terzo bando di Benessere Giovani

17:17

Sant'Arpino    Pubblicato sulla home page del Comune di Sant’Arpino il bando ed il relativo modello di domanda per la terza attività formativa del Progetto “Benessere Giovani Organizziamoci” di cui al di cui al Decreto Dirigenziale n. 527 del 30/11/2016 - POR Campania FSE 2014-2020. L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Dell’Aversana, con la Presidente del Consiglio Comunale delegata alle Politiche Giovanili Ivana Tinto, partecipava alla manifestazione di interesse con Delibera di Giunta n. 173 del 30/12/2016. La proposta progettuale presentata in partenariato con la Selform Consulting srl, Tempi Moderni SPA, l’Associazione Giovanile “Un cuore in dono, l’Associazione Giovanile “La Giovane Voce” e l’ASD Basket Succivo e denominata “G.O.A.L. – Giovani Orientati al Lavoro”, è rientrata con Decreto Dirigenziale n. 520 del 15/09/2017 tra i progetti idonei e finanziati della Regione Campania. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: i cittadini in Piazza con “Libera Mente”

16:42 Si è tenuto domenica 2 dicembre, a partire dalle ore 10.00 in Piazza Umberto I a Sant'Arpino, l'ultimo incontro con i cittadini organizzato dell'associazione "Libera Mente". Alla tappa di ascolto, i residenti hanno segnalato la necessità dell'espurgo delle fogne, soprattutto in Via D’Anna, Via Macrì e Via Di Carlo, lamentando la presenza di ratti. Oltre ad un'indispensabile derattizzazione, sono stati espressamente richiesti anche: la disinfettazione; lo spazzamento e la pulizia di tutte le strade adiacenti Piazza Umberto I; la potatura delle piante e la pulizia delle aiuole; il ritiro dei rifiuti regolarmente e non occasionalmente. Infine, i santarpinesi hanno lamentato la mancanza di marciapiedi nella zona storica, il dissesto stradale, soprattutto in Via Tenente Ziello e nel tratto che va dalla circonvallazione alla stazione ferroviaria; la presenza di buche sul manto stradale; l'assenza di un'adeguata illuminazione; la mancanza di spazi e attività per giovani, disabili e anziani; la mancanza di un minimo di ornamento in occasione delle festività più importanti. Dopo aver raccolto le numerose segnalazioni, Iolanda Boerio, in qualità di membro del gruppo "Libera Mente", ha protocollato tutto presso gli uffici comunali, ponendo i tanti disservizi all'attenzione del sindaco Dell'Aversana e della sua amministrazione. La consigliera comunale indipendente ha così commentato: "Per avviare un percorso di cambiamento c'è bisogno di mettersi al fianco del cittadino da cittadino. Solo con l'ascolto e con la collaborazione infatti, si possono ottenere risultati utili per l'intera comunità. Per quest'anno abbiamo concluso il tour nelle aree più sensibili del territorio comunale, ma riprenderemo sicuramente in primavera, perché i santarpinesi continuano a chiederci di sostenerli e di essere i loro portavoce." La Boerio ha concluso: "Vorrei ringraziare Alessandro Carfora, vice coordinatore regionale di Forza Italia giovani, che domenica ha preso parte all'iniziativa dimostrando la sua attenzione e vicinanza alle problematiche emerse. Un ringraziamento di cuore va anche ai miei favolosi ed instancabili soci: Gennaro Cicatiello , Mario Nocera , Fabiano Cicatiello, Arturo Martorelli, Iolanda Leugio, Luigi Guida, per la loro ammirevole dedizione e per il grande lavoro di squadra."
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Nicola Romano : “4mila euro prelevati dal Fondo di Riserva per le luminarie natalizie. Ora nessuno si indigna?”

16:29 Sant’Arpino. . Riceviamo e pubblichiamo da Nicola Romano, esponente del movimento politico santarpinese "Alleanza Democratica per Sant'Arpino". Il plesso della scuola elementare “De Amicis” viene transennato perché cade a pezzi, col serio rischio che qualche bambino possa farsi male. I genitori degli alunni sono costretti a mettere mano alla tasca per mettere in sicurezza le finestre dello stesso plesso. Il trasporto scolastico è stato abolito per mancanza di soldi. I diversamente abili vengono penalizzati nella loro assistenza. E mentre tutto questo accade nel totale silenzio dell’assessore Loredana Di Monte, del Sindaco Dell’Aversana e dell’intera amministrazione, con delibera di giunta n.147 del 3 dicembre 2018, sono stati prelevati dal “Fondo di Riserva” 4mila euro necessari a coprire la spesa per le luminarie natalizie. Proprio loro che per anni hanno rotto le palle dell’albero di Natale a causa delle luminarie. Soldi prelevati dal fondo utilizzato nei casi in cui si verifichino esigenze straordinarie di bilancio o le dotazioni degli interventi di spesa corrente si rivelino insufficienti. Un fondo dal quale si dovrebbe attingere solo in caso di seria necessità e urgenza!!!! Ormai è chiaro che le luminarie (tanto demonizzate in passato), per i nostri amministratori sono più importanti della messa in sicurezza delle scuole e del benessere dei diversamente abili.
FacebookTwitterGoogle+Share

Uomo trovato morto sulla banchina della stazione di Sant’Antimo- Sant’Arpino

9:05

Sant'Arpino         Dramma questa mattina alla stazione ferroviaria di Sant’Antimo/Sant'Arpino. Nelle prime ore del giorno, infatti, è stato trovato sulla banchina il corpo senza vita di un uomo . Immediatamente è giunta un’ambulanza che non ha potuto fare altro che dichiarare il decesso dell'uomo di cui al momento non sono note le generalità. Sono in corso gli esami del caso per accettare le cause della morte. Nessun problema è segnalato per la circolazione ferroviaria.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Il Sindaco Dell’Aversana chiede i costi di costruzione al Conad ed invita Campania Notizie al Comune per controllare

9:53

Sant'Arpino         Riceviamo e pubblichiamo dal sindaco di Sant'Arpino, Giuseppe Dell'Aversana.

"In merito al permesso a costruire rilasciato al centro commerciale CONAD l'amministrazione comunale di Sant'Arpino dichiara: "Nel gennaio 2012, l'amministrazione guidata dal sindaco Di Santo rilasciò il permesso di costruire  per una struttura commerciale nell’area ubicata in prossimità del cinema “Lendi” e per il rilascio furono versati € 52.139,80 per oneri di urbanizzazione, mentre per i costi di costruzione venne acquisita polizza fideiussoria per € 81.348,86 a garanzia del pagamento rateale da  concludersi entro novembre 2013. Nel giugno 2016 si svolgono le elezioni. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 107