ATTUALITA’ – Pagina 3

Sant’Arpino, questa sera parte il III Torneo Quadrangolare di calciotto “Memorial Elpidio Pastore”

13:07

19875418_10211739344471967_4926757791454624929_nSant’Arpino. L’Associazione Portantini di Sant’Elpidio Vescovo “ E’ FIGLI D’ ‘O ZINGARONE”, con il patrocinio del Comune di Sant’Arpino, nell’ambito della Festa Patronale 2017 organizza il III Torneo Quadrangolare di calciotto “Memorial Elpidio Pastore” in memoria del nostro concittadino scomparso tragicamente nel novembre 2014.

La manifestazione avrà luogo nei giorni 10-11-12 Luglio 2017 dalle ore 19:30 alle ore 23:00 presso il Campo Sportivo LUDI ATELLANI in Sant’Arpino ( CE ).

Si invita la cittadinanza a partecipare numerosa.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”Multi…fallimento al centro nella speranza di un futuro migliore!!!”

11:09

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant’Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico “Alleanza Democratica per Sant’Arpino”.

Il Movimento Speranza e Futuro, in riferimento alla messa in liquidazione della Ecoatellana Multiservizi, nel tentativo disperato di trovare una scusa pur di salvare la faccia sui licenziamenti dei dipendenti, ha lanciato un vero e proprio “J’ACCUSE” nei confronti di Alleanza Democratica.
E in questa pubblica accusa trova anche il tempo per tessere le lodi al gruppo di Sant’Arpino al Centro, definendoli una forza politica responsabile.

Proprio loro che in campagna elettorale hanno sbandierato ai quattro venti che la Multiservizi andava rilanciata perché le condizioni c’erano tutte e i bilanci lo permettevano!
E questo leitmotiv è continuato anche dopo le elezioni, organizzando consigli comunali aperti, dicendo di avere la soluzione adatta per mantenere in vita la società, continuando a prendere in giro gli elettori e i dipendenti.
Allora, visto che il forte caldo a volte confonde, meglio mettere in chiaro alcune cose!!!

La prima cosa da evidenziare è che i bilanci degli anni 2013, 2014 e 2015 facevano riferimento ad Eugenio Di Santo, Gianluca Fioratti e Aldo Zullo,
mentre il bilancio che va da giugno 2016 a dicembre 2017 è responsabilità di Peppino Dell’Aversana.
O il sindaco, come suo solito, pensa di scappare facendo il finto tonto e di tirarsi indietro di fronte alla Corte dei Conti e al giudizio del popolo???

Poi vorremmo ricordare a voi Speranzosi e Futuristi, che quando gettate fango su Alleanza Democratica, offendete chi oggi vi sostiene attivamente, ma soprattutto chi governa con voi questo paese.
E parliamo di Salvatore Lettera che ha ricoperto la carica di assessore nella maggioranza targata Alleanza Democratica.
Come pure Elpidio Iorio, vostro sponsor elettorale, il quale è stato assessore sempre militando con Alleanza Democratica.
Entrambi hanno governato nello stesso gruppo!

Allo stesso tempo vorremmo ricordarvi che quando prendete le difese di Sant’Arpino al Centro state inconsciamente difendendo il nostro operato.
Perché la maggior parte dei candidati di Sant’Arpino al Centro ha governato il paese nelle fila di Alleanza Democratica.
Il coordinatore Angelo Lettera, Gianluca Fioratti, Imma Quattromani, Mimmo Cammisa, Andrea Guida, Angela Salino, Aldo Zullo e Salvatore Brasiello.
Tranne i vostri nuovi alleati Elpidio Maisto e Pina Drea che non hanno mai governato il paese solo perché non sono mai stati in grado di vincere una competizione elettorale a Sant’Arpino!

Che dire poi dei vostri pseudo incontri con Maisto e Drea per trovare una soluzione al fallimento.
Quando ci sarebbero stati? E soprattutto dove? C’è qualche comunicazione ufficiale che a noi non è mai pervenuta? O, come vostro solito, questi incontri si sono tenuti in gran segreto a casa di qualcuno?

Perciò, cari coordinatore e membri del direttivo degli Speranzosi e Futuristi, prima di scrivere e lanciare accuse fatevi raccontare da chi è al potere come stanno realmente le cose.
Evitereste di fare pessime figure e ne guadagnereste in credibilità!!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: domenica mattina il taglio del nastro della nuova sede della Pro Loco

17:35

pro loco nuova sedeSant’Arpino     Sarà inaugurata domenica alle ore 10:00 la nuova sede della Pro Loco di Sant’Arpino. Il sodalizio guidato dal Presidente Aldo Pezzella si trasferirà in pieno centro storico in Corso Atellano al civico 5 nei locali che in precedenza ospitavano la Farmacia Staiano. Al taglio del nastro presenzieranno i rappresentati di svariati sodalizi culturali e sociali operanti sul territorio, nonché i rappresentanti delle istituzioni cittadine con in testa il sindaco Giuseppe Dell’Aversana. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Sant’Arpino, Palazzo Ducale gremito per la serata conclusiva del Summer Festival 2017

18:02
FacebookTwitterGoogle+Share

Multiservizi, Speranza e Futuro: “Alleanza Democratica ha distrutto un’azienda”

15:30

SPERANZA E FUTUROSant’Arpino     Riceviamo e pubblichiamo da Speranza e Futuro per Sant’Arpino.

La mancata approvazione di TRE Bilanci (2013, 2014 e 2015), la notevole massa debitoria, la richiesta di credito nei confronti del comune di € 1.350.000,00, a fronte invece dei reali crediti di € 450.000,00 e l’impossibilità di ricapitalizzare la società hanno, nel rispetto della legge, portato alla messa in liquidazione della Multiservizi, un atto dovuto ed un atto di responsabilità nell’interesse dei lavoratori e delle casse comunali. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Dell’Aversana e Tinto: “Finanziato dalla Regione il Progetto “Benessere Giovani”, 80 mila euro da investire nei ragazzi santarpinesi”

9:07

tintoSant’Arpino   Finanziato dalla Regione Campania il Progetto “Benessere Giovani”. Il Comune di Sant’Arpino con Decreto Dirigenziale n. 202 del 3 Luglio, è risultato idoneo tra i 335 comuni che hanno presentato i progetti ad inizio anno. Protagonisti dell’azione amministrativa che ha visto l’approvazione della proposta progettuale denominata “G.O.A.L. – Giovani orientati al Lavoro” sono i giovani tra i 16 ed i 35 anni, prioritariamente NEET (Not in Education, Employment or Training, ossia persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e nè nella formazione) che andranno a svolgere attività polivalenti sul territorio santarpinese. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

A Sant’Arpino si conclude un anno di successi per i giovani musicisti dell’I.C. “Rocco Cinquegrana”

18:44

musica rocco cinquegranaSant’Arpino    Cala il sipario su un anno scolastico caratterizzato da tanti riconoscimenti per i giovani musicisti dell’Istituto Comprensivo “Rocco – Cav. Cinquegrana” di Sant’Arpino, guidato dalla dinamica Dirigente Scolastico Maria Debora Belardo.

Che la gens atellana fosse particolarmente predisposta per le arti lo dimostrano i quasi tremila anni di retaggio storico in cui musica, teatro ed arti figurative sono state le espressioni artistiche che hanno connaturato il genius loci dell’intero territorio atellano. I ragazzi dell’indirizzo musicale dell’I.C. “Rocco – Cinquegrana” sono i degni continuatori di quest’antichissimo patrimonio artistico. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, AD:”Dell’Aversana, Maisto e Drea hanno autorizzato l’Agenzia delle Entrate a mettere le mani nelle tasche dei santarpinesi”

11:20

CONSIGLIO COMUNALE ADSant’Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico “Alleanza Democratica per Sant’Arpino”.

Durante il consiglio comunale del 29 giugno 2017, tutti i consiglieri della maggioranza Dell’Aversana e i 2 consiglieri di “Sant’Arpino al Centro”, Elpidio Maisto e Pina Drea, hanno votato a favore del punto all’ordine del giorno che affida la riscossione delle tasse all’Agenzia delle Entrate, l’ex Equitalia, la quale in caso di debiti fiscali e cartelle esattoriali avrà la facoltà di procedere al pignoramento dei conti correnti, in modo diretto, senza dover richiedere l’apposita autorizzazione al giudice.
Ma soprattutto le somme saranno immediatamente bloccate e rigirate al Fisco per gli importi a debito.
In poche parole, Peppino Dell’Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea, hanno autorizzato l’Agenzia delle Entrate a mettere le mani nelle tasche dei cittadini santarpinesi!
Grazie a Peppino Dell’Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea verranno pignorati i conti correnti sui quali sono conservati i risparmi e i sacrifici di una vita di tutte le persone che, a causa della crisi economica, non possono permettersi di pagare nemmeno una bolletta!
Grazie a Peppino Dell’Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea chi ha anche solo mille euro sul conto, in caso di insolvenza del fisco, si vedrà prosciugare quella cifra senza avviso!!!
Peppino Dell’Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea hanno di fatto commissariato l’ufficio tributi, delegando tutte le decisioni all’Agenzia delle Entrate, e facendo l’esatto contrario di quanto dichiarato in campagna elettorale.
Come dimenticare il comitato anti I.A.P. e tutta la pubblicità che si sono fatti utilizzandolo???
Criticavano l’esternalizzazione della riscossione tributaria, promettendo di riportarla “in house” e di gestire il settore tributi con i dipendenti comunali, ed ora esternalizzano di nuovo il tutto.
Come dimenticare il caro Peppino, seduto al tavolino di un bar, mentre affabulava gli ignari cittadini con le sue becere bugie, promettendo di far diventare Sant’Arpino una piccola Monte Carlo fiscale??
Con questa azione avete in pratica condannato i cittadini santarpinesi definitivamente, ammettendo così la vostra incapacità e la vostra incompetenza amministrativa.
Ed è inutile che cercate di giustificarvi dicendo che siete stati obbligati ad affidarvi all’Agenzia delle Entrate. La riscossione potevate affidarla anche ad una società privata che adottasse pratiche e parametri a favore dei cittadini.
Invece la vostra scelta “PO.LI.TI.CA.” è stata degna di Ponzio Pilato.
Vi siete dimenticati di chi non può mettere il piatto a tavola! Vi siete dimenticati di chi non può pagare il ticket della mensa scolastica! Avete ignorato chi non può comprare un paio di scarpe ai figli e chi non può portare neanche un solo giorno la propria famiglia al mare!
Vi siete dimenticati di essere umani!!!
A questo punto non ci resta che invitare i cittadini in difficoltà a fare le proprie opportune riflessioni e perché no, a ritirare le piccole somme conservate sui conti correnti, prima che l’azione scellerata di Peppino Dell’Aversana, Elpidio Maisto e Pina Drea devasti le loro vite!!!
Secondo lo scrittore Anton Checov una brava persona si vergogna anche davanti ad un cane.
Voi invece avete dato la dimostrazione definitiva che anche la VERGOGNA avete perso!!!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: via libera del Consiglio Comunale alla messa in liquidazione della Multiservizi

8:12

consiglio comunale giugnoSant’Arpino      Con il voto del consiglio comunale di ieri sera è iniziata la procedura di messa in liquidazione della Multiservizi Ecoatellana srl. Come preannunciato già da alcune settimane, la maggioranza che sostiene l’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana, preso atto “della mancata approvazione degli ultimi tre bilanci e dello stato debitorio della stesssa partecipata comunale” ha votato per l’avvio della procedura che entro fine anno porterà alla chiusura della società. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Pezone:”Sul campo estivo del codi il sindaco Dell’Aversana sapeva tutto, l’ha annullato per un suo capriccio PO-LI-TI-CO”

18:56

pezoneSant’Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dall’ex Presidente del Co.d.i. (delegato del sindaco), Francesco Pezone.

In merito alla questione legata al campo estivo organizzato dal codi, annullato dall’attuale amministrazione comunale per volere del sindaco Dell’Aversana, ed in merito alla revoca della mia carica di delegato del sindaco nel comitato per i diritti dell’infanzia, sento il dovere di fare alcune doverose precisazioni.

Il sindaco Dell’Aversana, a dispetto di quello che dice in giro, era al corrente di tutto. Sapeva benissimo del campo estivo e del contributo irrisorio di 40 euro mensile, previsti per la partecipazione al campo, infatti ha visionato il manifesto provvisorio in data 30 maggio ed ha visto il definitivo in data 5 giugno. Il 6 giugno il manifesto è andato in stampa e il giorno 8 giugno è stato consegnato per l’affissione. Lunedì 12 giugno abbiamo aperto le iscrizioni e il giorno dopo, 13 giugno, avevamo già 22 iscritti, destinati a crescere visto l’entusiasmo che da sempre gira intorno al codi e visto il prezzo, molto più basso rispetto agli altri campi estivi. Il 14 giugno è arrivata una nota protocollata al Comune di Alleanza Democratica che esortava me e il sindaco a rivedere le modalità d’iscrizione, soprattutto per le famiglie meno abbienti. Situazioni che avevo già provveduto a segnalare all’ufficio competente ma il sindaco, che è affetto da una rara forma di strumentalizzazione PO-LI-TI-CA acuta, mi voleva costringere a scrivere una nota stampa in cui rifiutavo in modo categorico qualsiasi forma di solidarietà politica da un altro gruppo consiliare che, inoltre, sempre nella nota stampa, dovevo attaccare politicamente su questioni che non hanno niente a che vedere con il codi e con il campo estivo. Ho rifiutato e lui mi ha immediatamente revocato la delega al codi, perché nell’attuale regime politico-dittatoriale santarpinese così funziona, o ti allinei in modo incondizionato al volere del primo cittadino e dei suoi pochi sodali o sei fuori. Anche quando di mezzo ci sono i bambini, che con le beghe politiche tra maggioranza e opposizione non hanno niente a che fare. Anche quando c’è da tralasciare la questione politica per il bene dei nostri bambini il sindaco ha preferito anteporre se stesso e la sua maggioranza al benessere di TUTTI i bambini santarpinesi.

NO PEPPINO, IO NON CI STO. Con i giochi dei bambini non si fa PO-LI-TI-CA, a tutto c’è un limite ma tu, purtroppo, non conosci neanche i tuoi di limiti.

NO PEPPINO, IO NON CI STO. Da sindaco, padre e docente, hai preferito annullare tutto lasciando a casa decine di bimbi e non hai pensato neanche per un attimo ad una soluzione alternativa, potevi revocarmi l’incarico ma far partire lo stesso il campo estivo. Invece hai pensato solo alla PO-LI-TI-CA annullando tutto.

NO PEPPINO, IO NON CI STO. Un’amministrazione è al servizio di TUTTI i santarpinesi, e non può e non deve condizionare la sua attività per i capricci del suo primo cittadino. I capricci, caro sindaco, lasciamoli fare ai bambini, insieme ai giochi all’aria aperta e, qualche volta, per il bene di Sant’Arpino e di TUTTI i santarpinesi, lascia a casa la politica, PO-LI-TI-CA, e opera ponendo davanti a tutto il benessere della collettività e, in primis, il sorriso dei nostri bambini.   

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, domani mattina alle 11:00 i funerali di Anastasia Shakurova nella Chiesa di San Francesco di Paola

17:11

Biagio-Junior-Buonomo_Anastasia-Shakurova-800x323Sant’Arpino.    Si terranno domani mattina nella Chiesa di San Francesco di Paola, sita all’interno del recinto cimiteriale del Comune di Sant’Arpino, i funerali della studentessa russa Anastasia Shakurova, vittima di un duplice omicidio avvenuto nella notte tra sabato 17 e domenica 18 giugno a Chirignago (VE) insieme al fidanzato, l’ingegnere 31enne Biagio Junior Buonomo, di origini santarpinesi.

I funerali si svolgeranno secondo il rito ortodosso, e sarà officiato da un pope. Dopo la funzione il corpo della ragazza sarà tumulato a fianco di quello di Biagio. Stamattina l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana, attraverso un manifesto, ha espresso il cordoglio dell’intera comunità santarpinese alla famiglia della povera Anastasia

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 5 29