ATTUALITA’ – Pagina 41

Sant’Arpino, la solidarietà di “Speranza e Futuro” all’assessore Di Monte

12:52

loredana di monteSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Speranza e Futuro per Sant'Arpino".

Il sindaco di Sant’Arpino Giuseppe Dell’Aversana, la giunta, i consiglieri comunali di maggioranza, il coordinatore politico Giorgio Catena , il presidente Stefano Cicala  l’intero direttivo movimento politico di “Speranza e Futuro per Sant’Arpino” esprimono “piena ed incondizionata solidarietà all’assessore alla politiche sociali, pubblica istruzione e decoro urbano, Loredana Di Monte, vittima in questi giorni di vili e squallidi attacchi a mezzo social network da parte di mitomani, evidentemente in cerca di cinque minuti di notorietà.  Quanto sta accadendo è davvero indegno ed indecente di una società civile con personaggi che, pur di conquistare una piccolissima ribalta mediatica, non esitano a buttare fango su una donna il cui operato, prima nel sociale, e poi in ambito politico, è sotto gli occhi di tutti. Da anni Loredana Di Monte è stimata ed apprezzata dall’intera popolazione di Sant’Arpino per le tantissime iniziative ideate ed organizzate in ambito socio-culturale che ne hanno fatto un punto di riferimento per la cittadinanza, che, non a caso, in occasione anche dell’ultima tornata elettorale le ha regalato un vero e proprio plebiscito di voti, esprimendo a chiare lettere la volontà di essere rappresentata dalla stessa. Spiace, ma a dire il vero non meraviglia, constatare come personaggi, che si definiscono politici, cavalchino l’onda della menzogna per attaccare l’assessore Di Monte. La cosa, come detto, però non stupisce, visto che a dar man forte a questi attacchi vili contro una donna  c’è un ex sindaco che nonostante le gravissime vicende giudiziarie e la sonora bocciatura popolare che lo hanno riguardato prosegue nell’unica attività che lo ha sempre caratterizzato: quella dell’avvelenatore di pozzi. Non saranno queste bassezze a fermare l’azione dell’assessore Di Monte e dell’intera amministrazione che, forte del sostegno dei santarpinesi, sta operando tenendo ferma la barra esclusivamente su due obiettivi:  la tutela degli interessi dei santarpinesi, il risanamento del bilancio comunale devastato da una marea di debiti e di evasori.  Del resto pur avendo enormi ed innegabili pregi, il dramma dei social media, per usare le parole di Umberto Eco, è l’aver dato voce a una legione di imbecilli che altrimenti si sarebbero limitati ad esprimere il loro parere soltanto a voce, al bar”.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Lavori alla rete idrica, domani mancherà l’acqua dalle 14:00 alle 16:30

11:42

comune-santarpinoSant'Arpino     L’amministrazione comunale di Sant’Arpino rende noto che domani 30 Settembre a partire dalle ore 14:00 e fino alle ore 16:30 sarà sospesa l’erogazione dell’acqua su tutto il territorio comunale a causa di lavori che interesseranno la rete idrica. L’amministrazione precisa che si è scelto di interrompere l’erogazione dell’acqua nel citato lasso temporale per consentire il regolare svolgimento delle lezioni nelle scuole cittadine e garantire gli orari di lavoro di attività commerciali e professionali. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa, Filippo Bencivenga rassegna le dimissioni da rappresentante del comitato “Giovani Idee”

10:11 filippo-bencivengaCesa. Riceviamo e pubblichiamo la lettera di dimissioni di Filippo Bencivenga, rappresentate del comitato "Giovani Idee". Egregio Signor Sindaco, Con la presente sono a rassegnarle formalmente le mie dimissioni dalla carica di rappresentante del comitato "Giovani Idee" nato nell'aprile 2014 per supportare la coalizione "Primavera Cesana" da Lei rappresentata. Tante sono le motivazioni che mi spingono in questa scelta sofferta, prima tra tutte la convinzione di essere assolutamente inadeguato rispetto ad un modo di "fare politica" che non condivido e non comprendo. La coalizione, soprattutto, il gruppo a cui appartengo, non sono rappresentativi di nulla; sono a disagio, mi creda! Non mi permetto di giudicare il passato né il presente. Non intendo disinteressarmi delle vicende amministrative, sociali, culturali, anzi! Non intendo demandare ad altri il tentativo di costruire un paese diverso. Voglio, al contrario, investire il mio tempo per immaginare una vicenda nuova, in cui il protagonismo vero di gente laboriosa sia al centro di tutto, distante da storie che vengono da lontano, che non appartengono né a me né a tanti che vorrebbero solo "provare" a fare politica. Approfitto di questo momento per ringraziare Lei e l'intera coalizione che nonostante le diversità di vedute alle varie problematiche, avete sempre manifestato stima e rispetto nei miei confronti. Colgo l'occasione per porgerle i miei più cordiali saluti.

Filippo Bencivenga

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Eugenio Di Santo:”Le fabulae atellane (sceneggiate) di Dell’Aversana e company”

21:11

disantoSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal Presidente del gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino", Eugenio Di Santo.

Piangono per le casse in rosso, fanno arrivare nelle case dei santarpinesi i ruoli suppletivi tutti insieme, pretendono il canone di affitto per le case di proprietà del Comune da chi a stento arriva a fine mese, non fanno altro che ripete dal primo giorno che il Comune non ha soldi.. ma a fine mese tutti, Sindaco e Assessori, si prendono il loro prezioso stipendio!

Questa è l'amministrazione Dell'Aversana.. questo è il rinnovamento.. avete solo mentito ai santarpinesi fingendo che avreste aiutato e tutelato chi ha bisogno e alla fine gli unici che vi siete preoccupati di tutelare siete voi stessi!!!!

E come se non bastasse, in preda al suo delirio di onnipotenza e non sapendo più su quali specchi arrampicarsi, il Sindaco Dell'Aversana, anzichè dare una spiegazione a tutto questo, dà in escandescenze dando letteralmente i numeri e usando termini fuori luogo come "pornografia" certamente non degni di un professore anche se "non universitario".

Perché allora non seguite l’esempio del sindaco e del vicesindaco di Succivo che hanno rinunciato alle loro indennità perché il Comune è in crisi?

Perché piangete e vi lamentate da mesi per il rosso delle casse comunali ma, mentre in paesi vicini fanno qualcosa per risolvere il problema, voi l’unica cosa che sapete fare è prendervi i vostri preziosi stipendi?

Anzi, visto che Dell’Aversana è il Presidente della nuova “Unione Comuni”, perché in occasione del prossimo incontro non chiede al sindaco di Succivo spiegazioni in merito alla rinuncia allo stipendio e magari non prende esempio? Le parole non contano. Ciò che conta sono i fatti e in quattro mesi di fatti non ne abbiamo ancora visto nessuno!

Per non parlare dell’ultima sceneggiata di domenica scorsa quando sindaco e assessori, armati di cappellini gialli e pettorine, si sono messi in posa per la foto di rito fingendo di aver ripulito l’ex municipio e l’area circostante omettendo che nei giorni precedenti a ripulire il tutto ci aveva pensato un volontario con il suo trattore.

Tutto questo solo per farsi immortalare nella foto da pubblicare sui giornali. Purtroppo per voi, cari sindaco e  assessori, ormai è chiaro come la luce del sole che la vostra è solo ed esclusivamente un’amministrazione di facciata.

Dopo 4 mesi siete già praticamente alla frutta... Vergogna!!!!

Il Presidente di Alleanza Democratica per Sant’Arpino

Eugenio Di Santo

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, al via i lavori di sistemazione della rete di illuminazione nel centro storico

17:55

dellaversana-comizioSant'Arpino     L’amministrazione comunale di Sant’Arpino rende noto che a breve prenderanno il via i lavori di sistemazione della rete di illuminazione nel centro storico. Interventi strutturali che si rendono necessari per risolvere definitivamente il guasto che interessa in particolare Piazza Salvo d’Acquisto e Via San Giacomo e che da indagini approfondite si è scoperto essere più grave del previsto e che comporterà una serie di interventi strutturali con il rialzo anche del basalto. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: successo per Puliamo il Mondo

8:46

puliamo-il-mondo-2Sant'Arpino   Si è svolta ieri mattina presso l’ex Municipio di Atella di Napoli la XIV edizione di Puliamo il Mondo, la versione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.

Alla kermesse, organizzata dal Comune di Sant’Arpino, erano presenti il primo cittadino Giuseppe Dell’Aversana, il vicesindaco ed assessore all’ambiente Caterina Tizzano, assessori e consiglieri comunali, il primo cittadino di Orta di Atella, Giuseppe Mozzillo, il vice sindaco di Succivo, Salvatore Papa, nonché in rappresentanza della  soprintendenza  ai beni culturali la dottoressa Elena La Forgia, direttrice del museo archeologico di atellano, oltre agli alunni dell’Istituto Comprensivo “Rocco- Cinquegrana”, presieduto da Debora Belardo, i volontari del nucleo dei volontari della Protezione Civile ed il presidente del circolo Geofilos Legambiente, Antonio Pascale. Tutti hanno collaborato alla rimozione di erbacce e rifiutie rimesso a nuovo lo spazio verde antistante la struttura realizzata in epoca fascista che ha aperto le porte anche ai visitatori. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Rinasce il Co.D.I., Francesco Pezone nuovo presidente

14:23

francesco-pezoneSant'Arpino     Rinasce il Comitato per i Diritti dell’Infanzia. Al termine di una riunione svoltasi nei giorni scorsi, le istituzioni, le associazioni ed i sodalizi, hanno scelto il nuovo presidente individuandolo nella figura di Francesco Pezone. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, per la festa di San Pio domani ci sarà la campagna “un mattoncino per la Casa di Accoglienza”

8:19

mattoncino padre pioSant'Arpino      Anche Sant’Arpino celebra l’annuale ricorrenza della festa di San Pio. Per l’occasione sarà rilanciata la campagna di sensibilizzazione “Un Mattoncino per la Casa di Accoglienza “Oasi Di Padre Pio” per reperire i fondi necessari per il completamento dei lavori per la realizzazione - presso l’ex macello comunale - di una struttura per ospitare persone in difficoltà (immigrati, anziani, poveri, ecc.). (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, domenica 23 ottobre l’ass.ne “Scusate il Ritardo” presenta il libro “Torno da Turista”

13:59

torno-da-turistaSant'Arpino. Tornare nel proprio paese natio con gli occhi da turista è l'idea che molti giovani delle nostre terre hanno avuto dopo essere stati costretti ad andare via, cercando altrove quella stabilità e quelle prospettive che il nostro meridione non è purtroppo in grado di assicurare, a causa dei molteplici problemi che storicamente lo affligono ma che tuttavia non offuscano la sua bellezza e di conseguenza non svanisce in coloro che partono il desiderio di poter un giorno ritornare.

"Torno da turista"Il libro scritto da Fabrizio Ciccarelli è un interessante panoramica sulle problematiche del meridione d'Italia e attraverso uno stile documentaristico e la citazione di testimonianze e articoli giornalistici l'autore sviscera con dovizia di particolari temi quali la struttura delle forze criminali, il degrado ambientale e civile nonchè il substrato culturale che ha portato parte della popolazione meridionale,nel corso della storia, alla mitizazzione di figure criminali, come il "guappo" chiamato Ciccio Cappuccio, divenuto quasi una figura da romanzo.

L'associazione "Scusate il ritardo" intende portare quest'opera alla vostra attenzione invitandovi a partecipare il giorno Domenica 23 Ottobre alla presentazione del libro "Torno da turista" nella sala convegni del Palazzo Ducale "Sanchez De Luna" alle ore 10.30 del mattino. La presentazione, sarà intervallata dalla lettura di alcuni brani dell'opera e si concluderà con un piccolo buffet offerto dall'associazione.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, questa sera serata di beneficenza al pub Cabalho per i terremotati del centro Italia

11:50

14305346_861196820682576_1952308506746728843_oSant'Arpino. Si terrà questa sera presso il pub "Cabalho", in Via Martiri Atellani, 118, Sant'Arpino, una serata di beneficenza in favore dei paesi colpiti dal terremoto del 24 agosto.

L'intero incasso della serata sarà devoluto in aiuto alle popolazioni terremotate (incluse le spese interne, le spese dello staff e il gettone dei musicisti che suoneranno durante la serata), non sarà trattenuto niente.

FacebookTwitterGoogle+Share

Riducono in fin di vita un uomo per una sigaretta, arrestati Riccitiello di Sant’Arpino e Senneca di Maddaloni

20:46

ricciatiellosennecaSono Antonio Senneca, 27 anni di Maddaloni (Via Ponte Carolino, fino a 2 mesi ai domiciliari per droga), e Luigi Riccitiello 24 anni di Sant’Arpino di via Santa Maria delle Grazie (precedenti per droga) i due giovani della provincia di Caserta arrestati domenica pomeriggio a Roma per aver picchiato e ridotto in condizioni gravissime un 37enne all'interno della stazione Bologna della metropolitana B. I due aggressori sono stati arrestati con l'accusa di tentato omicidio in concorso dalla polizia subito dopo il fatto. Secondo quanto ricostruito, l'uomo aveva detto ai due aggressori, di non fumare sulla banchina. Per tutta risposta i due lo hanno aggredito colpendolo a calci e pugni fino a provocargli un'emorragia cerebrale. Il 37enne, soccorso dal 118, è stato portato in ospedale in codice rosso, dove gli sono stati riscontrati trauma cranico, frattura alla scatola cranica ed emorragia cerebrale. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 39 40 41 42 43 48