ATTUALITA’ – Pagina 42

Interruzione erogazione idrica nel fine settimana. Due autobotti pronte ad intervenire in caso di emergenza

20:26

acqua-potabileAgro Aversano   In relazione alla richiesta di intervento della Protezione Civile Regionale in occasione della sospensione dell’acqua potabile, si è svolto nel pomeriggio di oggi presso la Prefettura di Caserta un incontro fra i sindaci dei comuni interessati,  il dirigente regionale del settore acqua, il dottor Ciro Pesacane, la dott.ssa Chemi in rappresentanza della Prefettura ed i responsabili dei vigili del fuoco. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino,Alleanza Democratica:”un vero e proprio disastro la gestione dell’emergenza al cimitero da parte dell’attuale amministrazione”

12:30

cimiteroSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino"

Un vero e proprio DISASTRO... solo così può essere definita la gestione dell'emergenza che ha colpito il cimitero del nostro paese da parte dell'attuale amministrazione comunale.

Un'emergenza che ha rivelato ancora una volta tutta l'incompetenza che caratterizza questa amministrazione e che sindaco, amministratori e colui che si definisce una "RISORSA" della macchina comunale, ELPIDIO DEL PRETE (con delega-ombra al cimitero), hanno tentato disperatamente di nascondere fin dal primo giorno.

E nelle scorse settimane, in particolare in occasione della ricorrenza del giorno dedicato ai defunti, è balzato agli occhi di tutti il CAOS TOTALE nel quale versa il nostro cimitero e tantissimi cittadini ci hanno chiesto di fare qualcosa per sollecitare l'amministrazione ad agire.

Caos che regna incontrastato nel portare a termine i lavori di messa in sicurezza, nell'affidamento dei lavori a ditte specializzate e nelle promesse fatte ai cittadini secondo le quali saranno risarciti dei danni subiti grazie ai fondi richiesti per la dichiarazione dello stato di calamità naturale... peccato che  nessuno sa se questi fondi arriveranno mai davvero!

Promesse che servono solo ad illudere le centinaia di cittadini che hanno subito danni ingenti alle cappelle e alle tombe dei propri cari, molti dei quali non hanno la possibilità di porre rimedio ai danni.

L'unica cosa che gli amministratori dovrebbero fare è mettere a disposizione della popolazione fondi comunali che permettano di riparare agli ingenti danni subiti e che consentano a tutti di recarsi in piena sicurezza al cimitero a fare visita ai propri cari.

E invece i nostri amministratori cosa fanno? Rispondono che il Comune non ha soldi!!!! Peccato che però poi a fine mese i soldi per i loro PREZIOSI STIPENDI li trovano sempre (vedi foto sul retro)!!!

Allora cari amministratori vi chiediamo... A cosa è servito chiudere il cimitero per quasi un mese se i lavori di messa insicurezza non sono stati portati a termine? Perché non è stata chiamata una ditta specializzata per la rimozione degli alberi caduti e per la messa in sicurezza di quelli pericolanti?? E perché continuate a promettere ai cittadini che saranno risarciti se non avete alcuna certezza che i fondi vi saranno assegnati? Nell'auspicio che ciò avverrà, da fonti ufficiose abbiamo saputo che molto probabilmente però quei fondi non arriveranno mai!

Bugiardi e incompetenti!!!

Anziché parlare a vanvera e perdere tempo dovreste ascoltare le richieste dei cittadini che chiedono di intervenire per mettere in sicurezza il cimitero, che hanno bisogno di aiuti per rimettere a posto le tombe dei loro cari e anziché preoccuparvi solo dei fondi per i vostri agognati stipendi dovreste trovare i fondi per aiutare la povera gente!!!

Alleanza Democratica per Sant'Arpino

FacebookTwitterGoogle+Share

Martedì parte lo sportello a difesa del contribuente di Sant’Arpino al Centro

10:21

Maisto AtellaNewsSant'Arpino  Il Movimento Sant'Arpino al Centro, guidato da Elpidio Maisto, comunica che "Martedì 8 Novembre alle ore 18,30, presso la sede di “Sant’Arpino al Centro”, in Via San Giacomo, si terrà una riunione per la costituzione di uno sportello a difesa dei contribuenti. Attraverso questa iniziativa, il movimento Sant’Arpino al Centro intende tutelare i cittadini santarpinesi che in queste ultime settimane sono stati sommersi da una valanga di cartelle esattoriali senza precedenti. Lo sportello, con la presenza di tecnici esperti, sarà attivo tutti i martedì e giovedì dalle ore 18,30 alle 20,30. Cittadini, il movimento Sant'Arpino al Centro vi è vicino e lotterà insieme a noi".

FacebookTwitterGoogle+Share

I SINDACI ATELLANI E LA SMA CAMPANIA INSIEME PER INTENSIFICARE IL CONTRASTO DEI ROGHI TOSSICI

9:16

sindaciatellaniAgro Atellano     I Sindaci Atellani e la la SMA Campania (società in house providing della Regione Campania le cui attività sono finalizzate alla prevenzione e al contrasto dei rischi ambientali) avviano un percorso di sinergia e collaborazione per intensificare e rendere sempre più efficace la lotta contro i roghi tossici e gli sversamenti illegali di rifiuti pericolosi. Dopo un primo e proficuo incontro, si è deciso di stilare un protocollo d’intesa che disciplini l’azione congiunta tra SMA e Comuni Atellani. A giorni la sottoscrizione dell’accordo alla presenza del Commissario governativo per il “Patto per la Terra dei fuochi”, Donato Cafagna.

Da diversi mesi, ormai, grazie all’istituzione della Conferenza Permanente dei Sindaci Atellani, organismo di coordinamento politico - amministrativo composto dalle Comunità di Sant'Arpino, Cesa, Orta di Atella, Frattaminore, Gricignano e Succivo, su tematiche strategiche e di particolare complessità si lavora in sinergia condividendo proposte e idee. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: Paolo Petrone eletto presidente dell’Associazione “Anziani e Pensionati”. Gli auguri di Dell’Aversana e Di Monte

16:12

paolo-petroneSant'Arpino    È Paolo Petrone il nuovo presidente dell’Associazione “Anziani e Pensionati” di Sant’Arpino. Il noto commerciante è stato eletto, all’esito del voto dei soci che si è tenuto nella mattinata di domenica 30 Ottobre. Al seggio presieduto dall’assessore alle politiche sociali, Loredana Di Monte, e che vedeva come segretaria la consigliera comunale, Speranza Belardo, si sono recati oltre 70 iscritti che hanno accordato la propria fiducia a Petrone. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Orta, il pizzaiolo Stefano Caiazza conquista il gradino più alto del campionato europeo della pizza

11:35

campionatopizza2Orta di Atella. Continua a collezionare successi il pizzaiolo ortese Stefano Caiazza della pizzeria "L'antico palazzo" (via San Donato, 61, Orta di Atella) che lunedì scorso, 31 ottobre, ha conquistato il primo posto nel campionato europeo della pizza "Pala d'oro", giunto alla sua quinta edizione,  nella categoria "pizza napoletana".

La manifestazionecampionatopizza si è svolta presso Villa Carfieri a Barignano di Pontelatone ed è stata organizzata dal giornale "Bella Pizza", noto sul territorio per le sue recensioni ai locali sulle specialità tipiche. Due sono state le categorie di sfidanti, “Allievi” e “Chef professionisti”, e tre sono state le categorie relative alla competizione dei pizzaioli: pizza Margherita, pizza Napoletana e pizza Fantasia (farcita a proprio piacimento).

Patron della manifestazione è stato il dott. Giovanni Vigliucci, Presidente dell'associazione "AssoBellona".

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: martedì e mercoledì servizio di navetta gratuita per il cimitero

8:12

tizzanoSant'Arpino     In occasione della Festività di Ognissanti e della Ricorrenza dei Defunti l’amministrazione comunale di Sant’Arpino rende noto di aver istituito un servizio di navetta in grado di collegare tutti i rioni cittadini con il cimitero. Come specificano il sindaco Giuseppe Dell’Aversana e la sua vice, nonché assessore con delega ai servizi cimiteriali, Caterina Tizzano, “per le giornate di martedì 1 e mercoledì 2 novembre 2016, il servizio è stato istituito per agevolare le persone anziane, quelle non munite di auto proprie e per snellire il traffico autoveicolare. La navetta partirà dal capolinea dell’ex Municipio di Atella di Napoli, mentre le altre soste saranno effettuate all’altezza del Central Park, in via  XXIV Maggio nei pressi delle Poste Business, in Via Della Libertà presso il Parco Giochi “Rodari”, in Via De Gasperi alla fermata CTP, in Corso Atellano prima nelle vicinanze della scuola “De Amicis” e poi all’angolo con Via Togliatti, poi sarà la volta del Campo Sportivo in Via E.A. Mario, per poi proseguire in Via Alessandro Volta all’angolo con Via D’Anna per arrivare infine al cimitero. Ovviamente la navetta una volta aver effettuato la sosta nello slargo antistante al camposanto, ripartirà facendo il percorso inverso”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”SOLIDARIETA’ al popolo santarpinese per aver subito per anni devastanti indebitamenti causati dalla mala politica”

11:07

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Con determina n.137 del 7/10/2016 e' stato dato un acconto di euro 78.676,95, a fronte di un debito di ben 600.000 EURO, da pagare per l'esproprio di un terreno della villa comunale Cirillo su disposizione dell'allora Sindaco Giuseppe Dell'Aversana.

E' noto che la villa comunale doveva essere ubicata nel terreno di proprietà della famiglia Giordano alle spalle della nostra Chiesa. Ma per un capriccio del sindaco Dell'Aversana si decise di realizzare la villa Cirillo in prossimità delle proprietà della famiglia Dell'Aversana.

E casualmente, grazie a questa diversa destinazione della villa comunale, le proprietà dei Dell'Aversana hanno inevitabilmente acquisito maggiore valore. E, mentre il sindaco di oggi e di allora pensava solo ai propri interessi personali e familiari, i santarpinesi sono costretti a pagare le spese per quell'esproprio e per tutti i tecnici e gli avvocati che hanno lavorato allo studio di fattibilità della villa comunale.

E tutto ciò ha causato diversi decreti ingiuntivi arrivati al Comune e quindi tocca al popolo di Sant'Arpino pagare la bellezza di 600.000,00 euro (SEICENTOMILAMILA EURO)!

Per non parlare di tutti gli altri decreti ingiuntivi arrivati al Comune dal 1994 al 2008 e di tutti i debiti fuori bilancio causati dalle amministrazioni di dell'Aversana!

Al popolo (ed anche a noi) la piena solidarietà per questa sofferenza continua. A noi tocca pagare il conto. Poi hanno la spudoratezza, dopo gli SPERPERI e i capricci da megalomani, di affermare di avere valori come la legalità, la trasparenza e la coerenza. Di fronte all'evidenza dovreste solo vergognarvi!

Concludiamo con un invito al sindaco Dell'Aversana.. prima di guardare la pagliuzza negli occhi degli altri dovresti guardare la trave che hai nei tuoi!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino al Centro aderisce al progetto di ricerca SPES (Studio di Esposizione nella Popolazione suscettibile)

11:04

santarpino-al-centroSant'Arpino. Si terrà domani Lunedì 31 Ottobre alle ore 18 e 30 nella sede di via San Giacomo 29, un importante iniziativa sul rapporto inquinamento - salute umana.

Ad annunciarlo sono il Presidente Elpidio Maisto e Davide D’Elia, promotore dell’incontro e componente del direttivo del movimento civico.

"L’incontro – dichiarano Maisto e D’Elia - è consequenziale alle diverse azioni già intraprese dagli attivisti e dai rappresentanti istituzionali di Sant’Arpino al Centro. Siamo stati ascoltati, difatti, in data 26 settembre in audizione dal Presidente della commissione terra dei fuochi regionale, durante la quale ci siamo confrontati sui rischi e sulle possibili soluzioni in riferimento proprio alle problematiche legate ai roghi tossici e ai continui sversamenti illeciti che mettono in pericolo quotidianamente la salute dei nostri concittadini".

"Abbiamo scelto di aderire a questo importante progetto – afferma inoltre il coordinatore Angelo Letteraperché non c’è miglior modo di salvaguardare la salute se non quello di utilizzare gli strumenti di prevenzione forniti dalla regione e da quanti si adoperano per sensibilizzare e informare i cittadini su questa importante tematica che è la salute pubblica".

SPES è un progetto promosso dalla Regione Campania e l’istituto spes2Zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno, con l’istituto Nazionale Tumori “Fondazione Pascale” e l’università Federico II di Napoli. L’obiettivo è quello di fare chiarezza dopo la diffusione di dati confusi ed incerti, con l’attuazione di una serie di misure di prevenzione a salvaguardia della salute. Il progetto di ricerca SPES, infatti, è il più grande campione mai selezionato prima in Italia attraverso cui si studieranno 4000 cittadini residenti nella regione Campania, rintracciando potenziali contaminanti tossici nel sangue grazie all’utilizzo di avanzate tecniche di analisi biologiche e genetiche.

All’incontro sarà presente uno dei diversi medici volontari che stanno lavorando intensamente per la riuscita di questo progetto, affinché i cittadini possano avere a disposizione le notizie per un corretto stile di vita ed analisi cliniche approfondite che sicuramente aiutano a prevenire fenomeni di cancro e malattie cardiovascolari.

Continua senza sosta, dunque, l’impegno del movimento Sant’Arpino al Centro che grazie ai suoi componenti riesce ad occuparsi di tutte le tematiche, non solo quelle strettamente politiche, ma anche culturali e sociali. Infatti, solo attraverso una continua informazione e sensibilizzazione è possibile contribuire a migliorare la qualità di vita nel nostro territorio.

FacebookTwitterGoogle+Share

Fortissima scossa di terremoto nel Centro Italia. Avvertita distintamente nell’agro atellano

8:30

mappa-terremotoAgro Atellano   Una nuova fortissima scossa di terremoto è stata avvertita questa mattina alle 7,40 in tutto il Centro Italia. Secondo i primi dati si tratta di un sisma di magnitudo 6.1 e profondità 10 km con epicentro tra Marche e Umbria, nella zona già duramente colpita dagli eventi del 24 agosto e di questa settimana. Il terremoto è stato avvertito distintamente in tutto il centro Italia, compresa la Provincia di Caserta, e in tutto l'agro atellano. Le località prossime all'epicentro, spiega la Protezione civile, sono nuovamente Castelsantangelo, Norcia e Preci.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, parte oggi lo sportello anti-violenza

16:49

Lettera Dell'AversanaSant'Arpino    Partirà da oggi presso la casa comunale, lo sportello antiviolenza del Comune di Sant’Arpino, finanziato dall'ambito Territoriale C6 della legge 328/200. Lo sportello, che sarà aperto a tutti, si propone di informare e aiutare chi vuole denunciare, a superare dei casi di violenza familiare e ad avere gli strumenti necessari per farlo. Ad illustrare l’iniziativa i sono il Sindaco di Sant’ Arpino Dott. Giuseppe dell’ Aversana, e l’assessore alla Legge  328/00, Salvatore Lettera. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 40 41 42 43 44 51