SANT’ARPINO – Pagina 2

Sant’Arpino, la settimana del servizio mensa della scuola dell’infanzia si chiude nel migliore dei modi: pasti caldi e in orario

13:11

pranzomonicaSant’Arpino. Si è chiusa nel migliore dei modi la seconda settimana per il servizio mensa alla scuola dell’infanzia di Sant’Arpino. I bimbi, questa settimana, hanno pranzato tre volte a scuola (gli altri due giorni non c’era l’acqua e il servizio  è stato sospeso) e in tutti e tre giorni i pasti sono arrivati caldi e in orario.

Monica, la bimba celiaca che aveva avuto dei problemi la settimana scorsa con il servizio (come riportato qui) anche oggi ha avuto il suo pasto alternativo in perfetto orario. Oggi la piccola santarpinese doveva avere, come prescritto dal servizio di Dietologia dell’ASL Caserta 2 di Aversa, pasta e lenticchie, platessa impanata e patate al forno. Monica ha mangiato pasta e lenticchie, platessa impanata e patate al forno oltre ad un panino fatto con farine alternative.

 

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, arrestato per droga

12:40

carabinieriSant’Arpino.I Carabinieri della Stazione di Sant’Arpino hanno proceduto all’arresto di Gennaro D’Auria, 46enne residente a Sant’Arpino.

I militari dell’Arma, a seguito di un controllo e della contestuale perquisizione personale, lo hanno trovato in possesso di alcune dosi di “cobret” e di una somma in contanti che sarebbe ritenuta provento dell’attività illecita.

Gennaro D’Auria è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, nuova interruzione fornitura idrica 12/10/2017

17:14

094457_palazzo_sanchezSant’Arpino.  Domani  12/10/2017 dalle ore 12.00 alle 18.00 ci sarà una nuova interruzione della fornitura idrica causata da una grossa perdita in “Via Censorino”.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, oggi tutto regolare per la mensa, Monica ha mangiato il suo pasto

13:02

scuola infanzia rodariSant’Arpino. Nessun disagio, oggi, per Monica (che chiamiamo Monica per garantirle l’anonimato), la bimba celiaca che frequenta la scuola dell’infanzia “Rodari” di via Marconi a Sant’Arpino, protagonista nei giorni scorsi di alcuni disservizi relativi al servizio di refezione scolastica, come riportato qui.

Per la piccola santarpinese oggi il menu fornito dal servizio di dietologia dell’ASL CE 2 di Aversa prevedeva tubetti con patate, omelette al forno e insalata con mais. Oggi Monica ha mangiato, tubetti con patate, omelette al forno e insalata con mais e il pasto le è stato consegnato in perfetto orario, alle 12:00. Oggi Monica nel suo piatto aveva le pietanze degli altri bambini, grazie ad un servizio pubblico che ha funzionato correttamente, così come dovrebbe essere nell’ordinaria amministrazione. Oggi Monica è felice: speriamo sia felice per tutta la durata del suo percorso scolastico.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Il consiglio comunale vota l’aumento dell’IMU sulla seconda casa. Dell’Aversana : “continua la lotta all’evasione”

8:35

consiglio comunale giugnoSant’Arpino      Si è svolto ieri sera un consiglio comunale ove è stato discusso ed approvato l’aumento dell’IMU sulla seconda casa che rappresenta il gettito principale del comune. L’aliquota comunale è passata dall’otto per mille al 9,6 per mille. “La manovra si è resa necessaria– dichiara il sindaco Giuseppe Dell’Aversana–  per affrontare la notevole massa debitoria del comune, a cui l’amministrazione comunale intende far fronte con un piano pluriennale di riequilibrio finanziario ai sensi dell’articolo 243 bis del decreto legislativo 267 del 2000. Con la TASI il contribuente santarpinese pagherà alla fine complessivamente il valore del 10,6 per mille dell’immobile posseduto. Nella sua relazione al consiglio, il sindaco che detiene la delega al bilancio, ha spiegato con numeri alla mano, che tale aumento comporterà da quest’anno in poi un gettito maggiore per le  casse comunali di circa 130 mila euro in più sul bilancio comunale. In dieci anni tanto quanto ammonta la durata del piano pluriennale saranno reperiti un milione e trecentomila euro utili a contribuire a ripianare parte del debito”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, 25enne condannato a quasi 8 anni per rapina e furto

17:11

carabinieriSANT’ARPINO – I Carabinieri della Stazione di Teverola (Ce), in Santa Maria Capua Vetere, presso la locale casa circondariale, hanno eseguito un “provvedimento di esecuzione pene concorrenti”.

Tale provvedimento è stato emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni penali, a carico di D’Ambrosio Giuseppe, cl. 92, di Sant’Arpino,  già detenuto per altra causa.

Il 25enne dovrà espiare la pena complessiva di anni 7, mesi 11  e giorni 17  di reclusione, poiché ritenuto colpevole dei reati di furto e rapina commessi nell’anno 2014 nella provincia di Caserta.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: insediata la Commissione Condono

9:28

094457_palazzo_sanchezSant’Arpino      Continua il percorso di risanamento del bilancio e recupero delle entrate da parte dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana. Si è insediata ieri pomeriggio  presso l’ufficio urbanistico comunale,  la commissione condono, un pool di cinque tecnici, composta da un ingegnere e quattro architetti, che avrà il compito di esaminare le tantissime pratiche di condono giacenti da molti anni presso l’ufficio urbanistica. A seguito delle leggi  numero 47 del 1985, la n. 724 del 1994 e la n. . 326 dell’anno 2003, sono state avanzate dai cittadini di Sant’Arpino ben 463 istanze di condono edilizio che attendono il rilascio del titolo abilitativo in sanatoria  o eventualmente un provvedimento di diniego e/o improcedibilità. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, il menu di una bambina celiaca, ecco cosa ha mangiato oggi Monica

13:34

mensa-scolastica-2Sant’Arpino. Continuano i disagi per il servizio di refezione scolastica destinato alle classi della scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo “Rocco-Cinquegrana” di Sant’Arpino. Protagonista dei disagi, questa volta, una bambina affetta da celiachia che frequenta la scuola dell’infanzia “Rodari” di via Marconi, C.D.P. (che noi chiameremo Monica per garantirle l’anonimato). Monica, stando alle dichiarazioni della madre, sarebbe rimasta senza pasto durante alcuni giorni della settimana scorsa, poichè non sarebbe stata predisposta la consegna di un pasto alternativo: c’è da specificare, per onor di cronaca, che in una di queste tre occasioni alla bambina sarebbe stato dato un panino con una fetta di prosciutto. Il fatto che la bambina mangi un pasto diverso dagli altri o che addirittura rimanga senza pasto crea, con estrema probabilità, un disagio psicologico alla bimba.

Da oggi, fino a data da destinarsi, verrà pubblicato su atellanews quotidianamente il menu predisposto dal servizio Dietologia dell’ASL CE 2 di Aversa e cosa ha effettivamente mangiato la piccola santarpinese.

In base al menu fornito dall’Azienda Sanitaria Locale, Monica oggi avrebbe dovuto mangiare minestrone con riso, petto di pollo impanato al forno e purea di patate, praticamente lo stesso pasto degli altri bambini, per non sentirsi “diversa”. Alla bambina invece è stato servito riso in bianco e una fettina di petto di pollo in umido con carote. Alle domande della madre sulla modifica del pasto, i responsabili della mensa avrebbero affermato che la bambina, perchè celiaca, sarebbe intollerante alle patate perchè conterrebbero glutine.

Le patate non contengono glutine e l’impanatura del pollo poteva essere fatta con farina di mais, priva di glutine (un kg costa circa 2 euro e dura praticamente tutto l’anno). Invece oggi Monica, praticamente, ha mangiato un pasto ospedaliero.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, interruzione fornitura idrica 10/10/2017

11:52

palazzo-ducaleSant’Arpino. La società “Acqua Campania “ comunica che per eseguire la sostituzione del contatore e degli organi di manovra presso il punto di misura sito in località “Via De Gasperi”, sospenderà la fornitura idrica a partire dalle ore 8:00 alle ore 18:00 di domani 10 ottobre 2017.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Sindaco ed assessori si tagliano l’indennità del 10%. Domani consiglio comunale per aumentare l’IMU sulla seconda casa

7:41

consiglio comunale giugnoSant’Arpino      Continua il taglio delle spese da parte dell’amministrazione comunale. La Giunta comunale ha deciso con delibera della scorsa settimana per una decurtazione del 10% delle indennità di carica di Sindaco ed Assessori. La situazione debitoria del comune associata alla forte carenza di liquidità ha costretto l’attuale amministrazione comunale a fare molti tagli di spesa. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, domenica in piazza “La mela di AISM” per aiutare i giovani affetti da sclerosi multipla

8:58

mela aismSant’Arpino      Anche a Sant’Arpino domenica 8 ottobre sarà possibile contribuire alla ricerca grazie all’iniziativa “La mela di AISM”. Dedicata in particolare ai giovani, i più colpiti dalla malattia, questa iniziativa è promossa dall’associazione Giovani oltre la sclerosi multipla. Questa associazione, di cui fanno parte anche alcuni giovani santarpinesi, porta avanti attività di informazione e sensibilizzazione mirate ad aiutare i giovani affetti da sclerosi multipla nei diversi ambiti della vita lavorativa, sociale e famigliare.
Ancora oggi questa devastante malattia neurologica è la più grande produttrice di giovani invalidi, infatti colpisce mediamente soggetti dai 15 ai 45 anni. Solo la ricerca potrà sconfiggerla e proprio è nata l’idea di questa iniziativa.
L’associazione Giovani oltre la sclerosi multipla vi aspetta dunque in piazza Umberto I a Sant’Arpino dalle 8:30 alle 20:00.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 72