SANT’ARPINO – Pagina 74

Speranza e Futuro: ” Di Santo e soci spieghino alla Corte dei Conti perché invitano i cittadini a non pagare i suppletivi”

14:36

13267890_1615900058737317_420203730647271426_nSant'Arpino        Riceviamo e pubblichiamo da Speranza e Fituro per Sant'Arpino. "Di Santo e soci hanno prodotto i ruoli suppletivi in quanto negli anni 2013/2014/2015, amministravano loro ed oltre a portare il comune in bancarotta, hanno approvato con determine e rate precise i ruoli suppletivi 2013 e 2014, (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Raccolta rifiuti, in arrivo risparmi per 30 mila Euro

9:40

tizzanoSant'Arpino     Continua imperterrita l'azione di risanamento del bilancio comunale da parte dell'amministrazione Dell'Aversana che giorno dopo giorno, mette in campo azioni amministrative tese a diminuire le uscite e verificare le fonti di entrata nell'ambito di un monitoraggio complessivo del bilancio che presenta molte ombre e poche luci. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Questa sera “Festa di Fine Estate” al Palazzo Ducale

16:41

festa-estateSant'Arpino    Con una festa in grande stile nel magnifico scenario della corte del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” in Piazza Umberto I, Sant’Arpino saluterà l’estate ormai agli sgoccioli. A far calare il sipario sulla kermesse che per due mesi ha animato le serate estive nel centro atellano, sarà uno spettacolo che avrà inizio alle ore 21.00, presentato da Anthony Palmieri, e che vedrà l’esibizione del talento canoro Vincenzo Cantiello, oltre che del giovane attore comico Antonio Aversano, del cabarettista Sasà Ferrara e degli allievi dell’Accademia musicale All Music”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: parte la riscossione dei canoni di locazione degli immobili comunali

19:32

loredana di monteSant'Arpino        Con una lettera inviata dal Responsabile del Servizio Patrimonio del Comune di Sant’Arpino, e recapitata in questi giorni a tutti gli affittuari degli immobili di proprietà dell’Ente Civico, l’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana, ha avviato la riscossione dei canoni di locazione arretrati di tutte le case di proprietà del comune. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Domenica a Sant’Arpino la presentazione del libro “Storia dell’Italia Mafiosa” di Isaia Sales

8:24

sales-santarpinoSant'Arpino      A Sant’Arpino dopo la pausa estiva, domenica prossima, 18 settembre, presso il seicentesco Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”, riprendono gli appuntamenti della rassegna letteraria “Sulle Orme del Cantor d’Enea” – giunta alla VI edizione - che vede confluire nel centro atellano alcuni fra i più interessanti autori del panorama culturale nazionale e campano. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Giornata nera per ladri e contraffattori di banconote a Sant’Arpino

15:45

  auto-rubataSant’Arpino    Criminalità in azione, per fortuna senza esito, nelle ultime ore a Sant’Arpino. Poco dopo le 14:30 un ladro si è intrufolato in un palazzo ad angolo fra Via Marconi e Corso Atellano all’altezza di Piazzetta Giordano, aprendo la portiera di una Panda grigia parcheggiata all’interno e dandosi alla fuga con l’autovettura. Dopo poche decine di metri, nei pressi dell’asilo comunale, l’automobile si è bloccata ed è scattato l’antifurto. Vistosi scoperto il malvivente è sceso dalla Panda e si è dato alla fuga a bordo dell’auto di un complice che lo seguiva imboccando via Pavesi. Un altro episodio di criminalità si è verificato nella serata di ieri quando due malviventi si sono introdotti in un noto locale del paese con l’intenzione di spacciare banconote false. In un primo momento è entrato uno dei due malfattori che ha piazzato una banconota di 20 Euro, mentre poco dopo è stata la volta di un complice cui è andata male visto che l’addetta alla cassa insospettita ha passato la banconota nella macchinetta che rileva le banconote non autentiche, che ha confermato i sospetti della ragazza. Messo alle strette da uno dei proprietari del locale il malvivente ha prima tentato di giustificarsi dicendo di aver  ricevuto la banconota da un benzinaio, per poi darsi alla fuga con il complice entrato in precedenza. Esaminati i filmati delle telecamere di videosorveglianza i proprietari del bar in questione hanno visto come i due malviventi avessero coordinato la propria azione. Gli stessi hanno comunque allertato commercianti e cittadini postando sulla loro pagina facebook le immagini dei due delinquenti che vi proponiamo  anche noi.

sala-2 sala-1

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, partito l’anno scolastico

15:19

scuolaSant’Arpino     Da domani giovedì  15 settembre saranno in aula per l’orario competo gli alunni di tutte le classi degli istituti scolatici cittadini. Potrà dirsi, quindi, ufficialmente partito l’anno scolastico che a Sant'Arpino ha preso il via lunedì mattina, tre giorni prima dell'avvio ufficiale fissato per la Campania, con una cerimonia solenne svoltasi all’interno dell’auditorium della scuola media Rocco alla presenza della Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo “Rocco Cinquegrana”, Maria Debora Belardo,  del sindaco Giuseppe Dell’Aversana, dell’assessore all’istruzione, Loredana Di Monte, dell’assessore all’edilizia scolastica, Giovanni D’Errico,  del rappresentate del consiglio di istituto Vito Pellino , ed ovviamente del corpo docente, di alunni e genitori. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Di Santo:”continua la commedia degli e-orrori messa in scena dall’Amministrazione Dell’Aversana”

7:36

disantoSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal Presidente di "Alleanza Democratica per Sant'Arpino, Eugenio Di Santo.

Continua la commedia degli "e-orrori" messa in scena dall'amministrazione Dell'Aversana. Dopo essersi distinto nei primi tre mesi per aver detto tutto e il contrario di tutto, per essersi arrampicato sugli specchi e per non aver fatto altro che lamentarsi dal primo giorno, giusto per non smentirsi il sindaco DellAversana sapete cosa ha fatto? Con la delibera di giunta n. 95 del 9/9/2016 ha modificato l'assetto macrostrutturale del Comune aumentando il numero delle aree da 4 a 5 e con decreto n.18 ha nominato i responsabili dei servizi: area I Affari Interni responsabile l'Avv. Salvatore Compagnone; area II Polizia Locale, Ced e Protezione Civile responsabile il Comandante Lucio Falace; area III Economico Finanziaria responsabile Rag Gennaro Petito; area IV Tecnica (Lavori Pubblici e Urbanistica) responsabile Ing Lucio Donnarumma; area V Ambiente, Cimitero Manutenzione, Risorse Idriche e Patrimonio Geom. Vito Buonomo. Peccato che appena insediato il sindaco avesse repentinamente rimosso da questi ruoli gli stessi Petito e Buonomo per poi riportarli al loro posto dopo appena tre mesi!! Continuando a contraddirsi, a dire una cosa e a smentirla l'indomani quindi Dell'Aversana, che ha ormai perso quel briciolo di credibilita' che gli era rimasta, ha rinominato responsabili gli stessi che lui aveva rimosso dal loro ruolo e, cosa ancor piu grave, lo ha fatto dopo che in un comizio pubblico il giorno prima aveva offeso tutti i dipendenti comunali, e in particolare i due settori in questione, per poi nominare di nuovo responsabili Buonomo e Petito la mattina dopo!!! A questo proposito desidero esprimere ai dipendenti comunali tutta la mia solidarieta' per le offese subite nell'essere definiti dal sindaco incompetenti ed incapaci! Caro sindaco Dell'Aversana, ormai la tua credibilita' e' al di sotto dello zero e siamo solo ai primi 100 giorni!!!

E in quello stesso comizio Dell'Aversana ha ribadito per l'ennesima volta che ha bisogno di altri 4 mesi perche' nei primi tre non e' riuscito ancora a capire quale sia la situazione delle casse comunali... una cosa pero' Dell'Aversana l'ha capita subito, fin dal primo giorno.... ha capito da dove prendere i soldi per il suo stipendio e quello degli altri suoi fedeli amministratori! Allora le casse comunali sono o non sono in rosso???? Ci sono solo i soldi per i vostri stipendi di fine mese??? Vergogna!!! Caro Dell'Aversana non hai fatto altro che dimostrare la tua incoerenza e la tua incompetenza e dopo questi primi tre mesi anziche' aspettarne altri 4 dovresti fare una sola cosa, VERGOGNARTI!!!
Il Presidente di Alleanza Democratica
Eugenio Di Santo
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, l’amministrazione comunale concede il patrocinio alla manifestazione “Festambiente Terrafelix”

18:08

indexghjSant'Arpino. Concesso il patrocinio alla manifestazione "Festambiente Terrafelix" dall'amministrazione comunale di Sant'Arpino con delibera di giunta numero 93 del 9 settembre 2016.

Il documento, oltre ad avere la consueta valenza morale, stabilisce anche la concessione ad uso gratuito dello spazio per l'affissione di quattro manifesti 6x3 per la pubblicizzazione della manifestazione e demanda al Responsabile  settore Cultura l'adozione degli eventuali occorrenti atti gestionali. Inoltre sottolinea come sia opportuno patrocinare la stesso affinché riceva il maggiore eco possibile per l’importanza dell’evento sia dal punto di vista sociale che culturale.

Per dovere di cronaca è giusto precisare che la manifestazione non aveva mai ottenuto nient'altro che il patrocinio morale dal Comune di Sant'Arpino.

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: Dell’Aversana va alla ricerca dei conti correnti comunali

14:13

dellaversana-comizioSant'Arpino    Sempre più intensa l'attività amministrativa del Sindaco e degli Assessori nel campo contabile, con l'obiettivo di portare a termine un riassetto complessivo del bilancio comunale, con verifica puntuale di ogni singola entrata e di ogni singola uscita.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Il Prefetto Carfagna incontra i Sindaci atellani

8:54

Caserta. donatocarfagnaIl Commissario governativo per il Patto per la "Terra dei fuochi”, Donato Cafagna, ha accolto il grido d’allarme lanciato dalla Conferenza Permanente dei Sindaci Atellani. Venerdì prossimo, 16 settembre, alle ore 10, presso la Prefettura di Napoli si terrà un incontro tra il Prefetto Cafagna, i sindaci di Sant’Arpino, Giuseppe Dell'Aversana, Presidente della “Conferenza dei Sindaci Atellani”, Cesa, Enzo Guida, Frattaminore, Giuseppe Bencivenga, Gricignano, Andrea Moretti, Orta di Atella, Giuseppe Mozzillo, e Succivo, Gianni Colella. Prevista anche la presenza di rappresentanti delle forze dell’ordine e di alcuni esperti in tema roghi, rifiuti tossici e sversamenti illegali.

La convocazione segue solo di alcuni giorni, un’apposita seduta della “Conferenza dei Sindaci Atellani” sul drammatico problema dei roghi e dei rifiuti illeciti. Dopo alcune ore di intenso confronto, i sindaci avevano espresso non poche preoccupazioni per la ripresa dei roghi tossici e degli sversamenti illegali lamentando una scarsità di risorse a disposizione. I primi cittadini al termine dell’incontro si erano impegnati ad avviare in tempi rapidi alcune proposte concrete, tra cui: un coordinamento fra i rispettivi corpi di Polizia Municipale e di Protezione Civile; un potenziamento del sistema di videosorveglianza usando anche telecamere mobili; iniziative in grado di facilitare forme di volontariato civile che supportino gli organi preposti nel controllo del territorio; ad inoltrare una richiesta di contributi economici finalizzata allo smaltimento di amianto abbandonato e a chiedere il supporto concreto da parte delle guardie ambientali provinciali. Prima di tutto, però, i sindaci avevano ritenuto necessario ed indispensabile un incontro con il commissario governativo per la Terra dei fuochi, il Prefetto Cafagna, non solo per condividere il piano di azioni che si intende adottare ma anche per sollecitare allo stesso commissario nuove e mirate misure che i sindaci da soli non sarebbero in grado di attuare per la scarsezza dei fondi e dei mezzi a loro disposizione.

Il Commissario ha immediatamente recepito la richiesta e nel giro di poche ore ha convocato il vertice per venerdì prossimo. Grande la soddisfazione dei sindaci che – grazie alla competenza e alla sensibilità di Cafagna - sono fiduciosi di poter dare finalmente delle risposte concrete al territorio atellano sulla delicata problematica dell’inquinamento ambientale.

Intanto per domani sera, mercoledì 14 settembre, presso la Sala Giunta di Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” di Sant’Arpino, il presidente Dell’Aversana ha nuovamente convocato la Conferenza per mettere a punto l’elenco preciso delle proposte da sottoporre al Commissario Cafagna; per fare valutazioni e proposte sulla nuova regionale sui rifiuti; per individuare alcune proposte operative per migliorare la viabilità sulla Caivano – Aversa.

Nella stessa seduta sarà anche valutata l’opportunità di aderire – a sostegno dell’importante azione di contrasto che sta portando avanti il Comune di Gricignano - alla manifestazione del prossimo 26 settembre contro l’impianto di stoccaggio gricignanese della Ecotransider, ormai da tempo sospettato di essere fonte dei miasmi notturni.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 72 73 74 75 76 98