POLITICA

Sant’Arpino. Domenica mattina comizio del sindaco Giuseppe Dell’Aversana

12:31

dellaversana-comizioSant’Arpino     Si terrà domenica mattina a partire dalle ore 10:30 in Piazza Umberto I, un comizio del sindaco di Sant’Arpino, Giuseppe Dell’Aversana. Nel proprio intervento il primo cittadino atellano, che sarà preceduto da quello del coordinatore di “Speranza e Futuro per Sant’ArpinoGiorgio Catena, illustrerà i risultati raggiungi dall’amministrazione comunale in questi primi diciotto mesi di consiliatura. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Scoperti 136 evasori totali. Dell’Aversana “Atto di giustizia sociale. Da oggi si volta pagina”.

8:19

consiglio comunale giugnoSant’Arpino     Dopo l’IMU a finire nel mirino dell’ufficio tributi è la tassa dei rifiuti solidi urbani.  In queste ore stanno arrivando avvisi per  omesso versamento a casa di coloro che non erano iscritti nel  ruolo comunale e non hanno   mai pagato dal 2013 al 2016. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. L’amministrazione comunale annuncia : ” Partita la caccia agli evasori Imu del 2012 e del 2013″

9:16

piazza-umberto-santarpinoSant’Arpino    In partenza altri avvisi di accertamento IMU dal comune. Continua  l’attività di recupero delle entrate da parte del comune di Sant’Arpino che  è impegnato in una costante caccia ad omessi infedeli o parziali versamenti dei tributi comunali. ” Dal  2012 al 2016 vi sono stati mancati incassi di ben otto milioni di euro dai  tributi comunali -dichiara il sindaco Giuseppe Dell’Aversana – occorre recuperare queste somme, per rispetto di chi invece ha regolarmente pagato. Per colpa di queste mancate entrate abbiamo dovuto fare dolorosi tagli al bilancio fra cui tagliare l’integrazione LSU ed aumentare l’IMU al 9,6.(altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. La giunta adotta misure di prevenzione della corruzione e concussione

9:46

dell'aversana nuovaSant’Arpino     La giunta comunale di Sant’Arpino, ha deliberato nella seduta del 29 novembre scorso delle misure di prevenzione della corruzione adottando un modello di patto d’integrità in materia di contratti pubblici. ” Abbiamo ritenuto importante approvare  misure per la prevenzione della corruzione nella pubblica amministrazione– dichiara  il sindaco Giuseppe Dell’Aversana per potenziare tutti gli strumenti amministrativi di contrasto all’illegalità.” (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Alleanza Democratica:”l’ICI 2010 potrebbe essere dichiarata nulla per effetto della prescrizione quinquiennale”

11:15

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant’Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal movimento politico “Alleanza Democratica per Sant’Arpino”.

E’ venuto il momento di dire basta alle incessanti prevaricazioni fiscali di Dell’Aversana e spegnere quel ghigno malefico che esprime quando, con perversa soddisfazione, allunga le mani nelle tasche dei cittadini.

Ci corre l’obbligo, infatti, informare i cittadini che la richiesta di pagamento dell’ ICI 2010 che, con tanta prosopopea ha formato oggetto di un recente comunicato stampa, potrebbe essere dichiarata nulla per effetto della prescrizione quinquennale, in mancanza, però, di atti interruttivi dei termini prescrizionali. I cittadini potranno, quindi, rivolgersi ai propri avvocati o consulenti per gli adempimenti conseguenziali.

Questo non vuole essere un invito sovversivo a non pagare le tasse, ma soltanto e semplicemente una possibilità offerta dal sistema giuridico di alleggerire il già insopportabile carico fiscale che grava sul cittadino, sia da parte dello Stato che degli Enti Locali, sfruttando una inefficienza dell’ente impositore: nel nostro caso inefficienti sono stati l’ex assessore al bilancio Salvatore Brasiello e l’ex dirigente della società I.A.P. (la società incaricata degli accertamenti e della riscossione), dott.ssa Iovine, il primo prossimo alleato di Dell’Aversana e la seconda sua attuale consigliera economica.

Purtroppo, Dell’Aversana è un biologo talmente preparato e bravo che, non riuscendo a distinguere un equino da un caprino, si è dovuto prima riconvertire in “professore di matematica”, poi da sindaco e, non contento, anche da assessore al bilancio, da assessore alla cultura ed, infine, da presidente del CODI.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Lunedì 11 Dicembre il Presidente della Provincia Giorgio Magliocca in visita alla sezione distaccata del Liceo Scientifico “G. Siani”.

16:11

maglioccaSant’Arpino     Prosegue e si rafforza l’impegno dell’amministrazione comunale santarpinese guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana e dell’assessore alle politiche scolastiche Loredana Di Monte in favore della sezione distaccata del Liceo Scientifico “Giancarlo Siani” .

Proprio grazie all’impegno della giunta santarpinese lunedì 11 Dicembre alle ore 12:30 nel plesso di Via Mormile ci sarà la visita del Presidente della Provincia, Giorgio Magliocca, che ha, quindi, recepito l’invito dei giorni scorsi del primo cittadino e dell’assessore Di Monte. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Al via il recupero dell’IMU 2010. Dell’Aversana: ” Continua il risanamento del bilancio”

16:26

094457_palazzo_sanchezSant’Arpino      Grazie  ad un ottimo lavoro compiuto dall’ufficio tributi comunale  si avvia il recupero dell’IMU anno 2010 che porterà altri soldi alle casse comunali  in rosso a causa di una cattiva gestione e di una scarsa lotta all’evasione. L’ufficio tributi comunale, da poco internalizzato ha svolto uno scrupoloso lavoro di ricerca per scovare chi non era ancora in regola con IMU 2010 ed ha predisposto l’elenco dopo un preciso riscontro con le banche dati.  Ben 367 sono i cittadini utenti che nell’anno 2010 non hanno versato il dovuto per l’IMU al comune di Sant’Arpino. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Romano:”Caro Peppino, non è un comportamento da buon cristiano appellare gli altri figli di Dio come “stercorari che vivono nei bassifondi della morale”

19:46

romanoSANT’ARPINO. Riceviamo e pubblichiamo da Nicola Romano, esponente del movimento politico santarpinese “Alleanza Democratica per Sant’Arpino”.

Quando pensavamo di aver visto il Sindaco Dell’Aversana ormai in tutte le salse, ecco che arriva il colpo di scena finale!!!

Da Sindaco poeta, a Sindaco amante delle ville comunali, fino ad arrivare a Sindaco amante dei piccioni.

Ma mai, e dico mai, mi sarei sognato di assistere all’ennesimo mutamento di personalità.

Ora Sant’Arpino si può vantare di avere un Sindaco degno di Paolo di Tarso caduto da cavallo sulla via di Damasco.

Questo è quanto dichiarato dal Dell’Aversana in merito al comizio tenuto in piazza domenica 26 novembre: ”Esprimo la mia solidarietà al Parroco Don Umberto per questo grave atto di scostumatezza. Noi abbiamo sempre interrotto i comizi all’ora di inizio della messa”.

Da premettere che parlo prettamente a nome mio, visto che di quel comizio sono stato il relatore finale.

Caro Peppino Dell’Aversana, la tua sensibilità nei confronti dei fedeli santarpinesi è davvero commovente. Ma la tua ipocrisia questa volta ha davvero superato ogni limite.

Don Umberto alle ore 11.30 è sceso in piazza per avvisarci che un quarto d’ora dopo sarebbe iniziata la funzione religiosa, e come lui potrà ben testimoniare, non abbiamo sforato di un solo minuto.

Ma ti ripeto, tutta questa tua vicinanza alla chiesa cattolica, è davvero commovente.

Soprattutto quando vesti i panni del moralizzatore e puntando il dito dici: “I signori che hanno tenuto il comizio in piazza domenica mattina farebbero meglio ad espatriare da Sant’Arpino per la vergogna”.

Caro Peppino, io ti ringrazio per il consiglio che mi hai dato, ma se davvero vuoi vestire i panni del buon cristiano, allora inizia a svestire i tuoi panni intrisi di ipocrisia.

Così prima o poi anche tu riuscirai a trovare la tua pace interiore. E basta davvero poco.

Innanzitutto, inizia a chiedere scusa davanti per tutte le offese personali che hai rivolto a me e a tutte le persone che non si genuflettono al tuo volere.

Perché, caro Peppino, non è un comportamento da buon cristiano appellare gli altri figli di Dio come: “stercorari che vivono nei bassifondi della morale”, “persone che si rotolano nel fetore che li circonda”, “bugiardi e ignoranti”, ma soprattutto colpire le loro famiglie con tali affermazioni “brancolano nel buio, spargendo la vile materia in cui sono stati allevati fin da piccoli”.

Caro Peppino, essere buoni Cristiani, non significa far terminare un comizio un minuto prima o un minuto dopo.

Essere dei buoni Cristiani, ma soprattutto essere “UMANI”, vuol dire rispettare il prossimo senza farsi accecare dal rancoroso livore che ti acceca.

La Parola del Signore mi insegna che:

“…chi sparge calunnia è uno stolto” (Pr 10:18).

“Non spargere voci calunniose e non favorire l’empio attestando il falso” (Es23:1)

“Trattieni la tua lingua dal male e le tue labbra da parole bugiarde” (SI 34:13).

Perciò, caro Peppino, ritrova la tua serenità, così potrai sentirti un uomo migliore.

E ricorda che:

“Sbarazzatevi di ogni cattiveria, di ogni frode, dell’ipocrisia, delle invidie e di ogni maldicenza, come bambini appena nati desiderate il puro latte spirituale, perchè con esso cresciate per la salvezza”

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Giuseppe Dell’Aversana “La mia solidarietà a don Umberto, costretto a ritardare l’inizio della messa a causa del comizio di Alleanza Democratica”

8:38

dell'aversana nuovaSant’Arpino       Domenica mattina, il comizio di Alleanza Democratica ha impedito il regolare inizio della messa di mezzogiorno, costringendo il parroco ad uscire di chiesa per chiedere la cortesia di smettere di disturbare i fedeli. ” Esprimo la mia solidarietà al Parroco Don Umberto  per questo grave  atto di scostumatezza– dichiara il sindaco Giuseppe Dell’Aversana–  noi abbiamo sempre interrotto i comizi all’ora di inizio della messa. Di Santo e soci non perdono occasione  per mostrare la loro assenza di pudore.” Anche questa  settimana, è pervenuta al protocollo comunale l’ennesima pioggia di debiti. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. L’amministrazione comunale vara nuove linee guida sul contenzioso dell’Ente

10:57

tribunale_bologna_toga_aula_555Sant’Arpino     Nel solco generale  di una politica complessiva di monitoraggio del bilancio di tagli di spesa e di lotta all’evasione, continua l’azione amministrava per limitare al minimo le spese. Varata una  riorganizzazione per limitare  le perdite nei contenziosi legali che affliggono il comune. Nell’ambito della gestione del contenzioso la giunta comunale guidata dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana ha approvato, d’intesa con il segretario comunale,  delle precise linee di indirizzo a cui dovranno attenersi gli uffici comunali tutti per la gestione del contenzioso che è la causa principale di molti esborsi da parte del comune di Sant’Arpino. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

“Non ti pago”. Il sindaco Dell’Aversana risponde alla richiesta di oltre 248 mila Euro del Consorzio di Bonifica del Volturno

8:42

dell'aversana nuovaSant’Arpino       Da poco gli amministratori  e gli uffici hanno terminato al comune il censimento generale dei debiti dell’ultimo decennio ed ecco che ne spunta un altro, non censito nel piano di riequilibrio pluriennale da poco votato in consiglio comunale ed inviato alla Corte dei Conti. In questi giorni Campania Bonifiche,  concessionario della riscossione per il Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno–  ha notificato al comune un atto  di ingiunzione di pagamento per una somma complessiva di ben 248.345 euro. La cifra, davvero colossale per le casse comunali,  sarebbe dovuta per lo scarico delle acque meteoriche relative agli esercizi che vanno dal 2008 fino all’anno 2016 ai sensi dell’articolo 27 della legge n. 36 del 1994. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 35