POLITICA – Pagina 33

Sant’Arpino, Iolanda Boerio chiede la convocazione d’urgenza della commissione trasparenza sul caso “Del Prete”

17:11

13512166_1357737397586438_8238084850323005916_nSant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dalla dott.ssa Iolanda Boerio, consigliere comunale del gruppo "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Con protocollo 9819/2016, ieri mattina 19 ottobre, a nome mio e del movimento Alleanza Democratica per Sant'Arpino, ho richiesto la convocazione d'urgenza della Commissione Trasparenza presieduta dalla dott.ssa Immacolata Quattromani per fare luce sul ruolo del sig. Elpidio Del Prete, marito del vicesindaco Caterina Tizzano per le sue continue ingerenze nelle attività dei lavoratori della Multiservizi, dei lavori straordinari in corso al cimitero e la continua presenza negli uffici del Responsabile del Servizio della V Area, geom. Vito Buonomo, anche fuori dagli orari di ricevimento al pubblico.

FacebookTwitterGoogle+Share

Referendum. A Sant’Arpino acceso confronto fra i sostenitori dei due fronti.

13:17

referendumSant'Arpino    Si è svolto come previsto Sabato 15 ottobre alle ore 10:00 presso l’aula consiliare del comune di Sant’Arpino la tavola rotonda sulla riforma costituzionale oggetto del referendum del 4 dicembre 2016.

Ad introdurre i lavori è stato Giorgio Catena, coordinatore del movimento “Speranza e Futuro per Sant’Arpino” mentre la consigliera Speranza Belardo, delegata alla trasparenza e alla sensibilizzazione alla morale anticamorra, si è occupata di moderare la discussione. Nel suo intervento la consigliera ha inoltre richiamato la struttura complessiva della riforma e i principali articoli su cui essa è intervenuta. Anche il sindaco Giuseppe Dell’Aversana ha voluto portare un saluto istituzionale a nome dell’amministrazione comunale. Nel suo intervento Dell’Aversana ha ricordato che la genesi dell’attuale amministrazione è nel percorso del movimento Speranza e Futuro, la cui “mission” politica continua in parallelo all’attività amministrativa e la tavola rotonda sulla riforma va nel solco di questa mission. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Alleanza Democratica su Elpidio Del Prete:”a dover amministrare è sua moglie e non lui!”

11:03

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo politico "Alleanza Democratica per Sant'Arpino".

Questa è la storia vera di un politico santarpinese ormai noto per aver fatto e detto tutto e il contrario di tutto e per essersi distinto in tutto il suo percorso politico per le continue contraddizioni tra ciò che dice il minuto prima e ciò che fa il minuto dopo. Questo politico si chiama Elpidio Del Prete, marito del vicesindaco Caterina Tizzano, ma forse a Del Prete non è chiara questa differenza. Il vicesindaco è sua moglie e non lui! Ad essere stata eletta è sua moglie e non lui e a dover amministrare è sua moglie e non lui! E il Del Prete, che oggi fa le veci della moglie a tutti gli effetti, è lo stesso del Prete che per anni ha criticato il marito di un assessore della passata amministrazione accusandolo di sostituire la moglie nelle sue funzioni e ha condannato il padre di un presidente della Multiservizi accusandolo di fare le veci della figlia. E oggi, dimostrando ancora una volta la sua proverbiale incoerenza, cosa fa? Entra al comune e dà ordini ai dipendenti, coordina i lavori dei dipendenti della Multiservizi ed entra insieme ad assessori e consiglieri, sprezzante di ogni regola, nel cimitero chiuso a tutti i cittadini per la recente tromba d'aria. Premessa la stima che nutriamo nei confronti del caro amico Del Prete noi ci chiediamo.. a che titolo fa tutto questo? Del Prete è un semplice cittadino ed essere il marito del vicesindaco non lo autorizza a svolgere un ruolo che non ha alcun diritto di ricoprire!

Questo è un vero e proprio abuso di potere perché Del Prete non sta facendo altro che sostituirsi alla moglie abusando del suo potere e del suo ruolo. E la cosa ancor più grave è che il sindaco Dell'Aversana, preso dai suoi piagnistei e dai suoi continui lamenti, non si accorge, o meglio finge di non accorgersi di tutto questo, e consente che Del Prete svolga un ruolo che non gli spetta a nessun titolo!

Alla faccia del rinnovamento e del cambiamento proclamato in campagna elettorale e alla faccia della coerenza che tanto hanno sbandierato Dell'Aversana e Company. Ad oggi, in quasi 5 mesi, sono riusciti a fare esattamente tutto quello che avevano criticato delle precedenti amministrazioni e a distinguersi dalle altre solo per i continui lamenti sulle casse in rosso e sui debiti cantando sempre la stessa canzone imparata ormai a memoria.

Chiediamo quindi al Sindaco di svegliarsi dal sonno in cui si sta cullando e di agire finalmente o impedendo a Del Prete di continuare in questo vero e proprio abuso di potere o togliendo la delega alla Tizzano e assegnandola al marito visto che praticamente a tutti gli effetti è lui che sta svolgendo il ruolo di vicesindaco!

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: domenica mattina consiglio comunale aperto per ricordare Dario Fo

17:56 dario-fo-21d8af0af9Una seduta straordinaria del Consiglio Comunale per ricordare solennemente il Premio Nobel Dario Fo, “Cittadino Onorario di Sant’Arpino” e “Ambasciatore nel mondo delle Fabulae Atellanae”, si terrà domenica mattina, 16 ottobre ’16, a partire dalle ore 9:30, nell’insolita sede del Palazzo Ducale “Sanchez De Luna”. La convocazione è stata firmata dalla Presidente del Consiglio Comunale Ivana Tinto, che poche ore dopo la scomparsa del grande artista - unitamente al Sindaco GiuseppeDell’Aversana - aveva annunciato di voler promuovere a stretto giro un’iniziativa “per celebrare degnamente il più importante e famoso artista italiano dei tempi moderni, il cui nome resterà per sempre inciso nelle pagine più belle della storia di Sant’Arpino”. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

209.872 Euro di rimborso per i dipendenti a comando. Dell’Aversana “ Un raggio di sole nel default economico che ci hanno lasciato”.

15:00

sindacosantarpinoSant'Arpino    "Un raggio di sole, nel devastante default economico finanziario che ci hanno lasciato". Esordisce così il sindaco Giuseppe Dell'Aversana di fronte alla notizia del rimborso di 209.872 euro da parte del Ministero delle Finanze che rappresenta soltanto una parte della somma complessiva che il comune ha richiesto  per i suoi tre dipendenti distaccati "a comando" da anni presso quest'altra pubblica amministrazione. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sabato Speranza e Futuro discute di referendum con Caputo, Sgambato, Oliviero, Romano, Puglia, Cirillo, Capolupo e Legnante

13:42 tavola-rotondaSant'Arpino    Sabato 15 ottobre a partire dalle ore 10:00 si terrà presso l’aula consiliare del comune di Sant’Arpino sita in Via Mormile una tavola rotonda sulla riforma costituzionale oggetto del referendum del 4 dicembre 2016. Ad annunciarlo sono Speranza Belardo, consigliera con delega alla trasparenza e alla sensibilizzazione alla morale anticamorra, e Giorgio Catena, coordinatore del Movimento Politico Culturale “Speranza e Futuro per Sant’Arpino”. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino: Imma Quattromani convoca la Commissione Trasparenza

21:45

imma quattromaniSant'Arpino    La Presidente della Commissione Trasparenza Imma Quattromani, rompe gli indugi e convoca la Commissione consiliare Trasparenza, per chiarire molte questioni che sono state oggetto di recenti polemiche anche a mezzo stampa, ma anche per iniziare quell’attività di vigilanza sull’operato dell’esecutivo, e della macchina comunale, che deve essere sempre ispirata al principio di imparzialità e correttezza, oltre che di trasparenza, l’appuntamento è per il giorno 12.10.2016, ore 12.00, con l’esame dei seguenti argomenti: 1. Chiarimenti in merito alla Commissione Consiliare L.328/00 del 27 Settembre 2016; 2. Delucidazioni in merito alla questione dei tickets mensa mediante audizione del Sindaco e dell’Assessore al ramo Loredana di Monte; Maggiori e dettagliate informazioni circa il patto stipulato tra i Sindaci Atellani: fini, mezzi, struttura; Proposta di apertura c/c per raccolta fondi “ricostruzione area cimiteriale”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, Speranza e Futuro: tributi e questione cimitero al centro dell’assemblea pubblica di domani sera

14:22

SPERANZA E FUTUROSant'Arpino. Martedì 11 ottobre alle ore 19:30 si terrà presso la sede del Movimento Politico Culturale “Speranza e Futuro per Sant’Arpino” in via D’Anna un’assemblea plenaria degli iscritti e dei simpatizzanti, durante la quale come di consueto il sindaco e i componenti della giunta relazioneranno sull’attività amministrativa.

In particolare, durante questa assemblea verranno affrontati i temi riguardanti le questioni dei tributi comunali e verranno forniti aggiornamenti relativamente alla situazione del cimitero comunale e le conseguenti azioni messe in atto e programmate per il ripristino delle strutture danneggiate e per la riapertura al pubblico.

L’assemblea è pubblica e come sempre tutti i cittadini sono invitati a partecipare. Sia l’amministrazione comunale che il direttivo del movimento “Speranza e Futuro” sono convinti che soprattutto nei momenti in cui si affrontano le maggiori difficoltà non ci si può sottrarre dal confronto aperto coi cittadini, e convocare questa assemblea è il segno che si vuole continuare nella ricostruzione del rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadini, così pesantemente compromesso nel recente passato.

Sul piano politico, infine, verranno presentate le iniziative in cantiere nell’immediato futuro.

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino, anticipato l’orario della commissione 328 senza preavviso: Alleanza Democratica chiede l’annullamento del verbale

19:58

alleanza-democratica-per-santarpino-e1463071039327Sant'Arpino. La consigliera di minoranza Iolanda Boerio ha protocollato la richiesta di annullamento del verbale della Commissione Consiliare L. 328/00 - Protezione Civile del 27/09/2016.

Motivazione della richiesta l’anticipazione dell’orario della Commissione senza la Boerio venisse avvisata.

Maria Rosaria Di Santo infatti si è recata, in sostituzione della Boerio, presso il Comune il 27/09 alle ore 14.50 visto che la convocazione ufficiale riportava come orario le ore 15.

E lì ha atteso ben 40 minuti l’arrivo dei membri della Commissione Loredana Di Monte, Speranza Belardo e Immacolata Quattromani ma inutilmente visto che la convocazione era stata anticipata addirittura di un’ora senza alcun avviso ufficiale.

E’ stato poi il Segretario Comunale Aldo Bonacci a chiedere alla Di Santo chi stesse aspettando e ad avvisarla, dopo aver consultato il registro dei verbali, che la Commissione si era già riunita ben un’ora prima e che erano già andati via tutti.

Un modus operandi questo – dichiarano i componenti di Alleanza Democratica per Sant’Arpinoche contraddistingue il pontificato del sindaco Dell’Aversana che, pensando che il Comune sia casa sua, anticipa e posticipa gli orari senza avvisi ufficiali e senza alcun rispetto per gli altri.

Alla faccia della democrazia, della trasparenza e della legalità che Dell’Aversana e i suoi candidati avevano fatto diventare le parole d’ordine della loro campagna elettorale!

A dispetto di qualunque principio della democrazia e della trasparenza i componenti della maggioranza guidata da Dell’Aversana cosa fanno? Prima convocano una Commissione e poi decidono di anticiparla di un’ora dimenticando di avvisare la minoranza.

D’altra parte è noto che da quando si sono insediati sono stati colpiti spesso da improvvisi vuoti di memoria.

Dopo quanto accaduto – concludono - chiediamo dunque che il verbale sia annullato e che venga convocata una nuova Commissione.”

FacebookTwitterGoogle+Share

Domenica mattina comizio di Sant’Arpino al Centro

10:59

ImmaginesacSant'Arpino       Si svolgerà Domenica mattina  alle 11:00 in Piazza Umberto I, il Comizio del Movimento Politico “Sant’Arpino al Centro”. In questa occasione interverrà il coordinatore politico Angelo Lettera che affronterà i temi cruciali del momento politico santarpinese, analizzando le problematiche e suggerendo possibili soluzioni. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Dell’Aversana “ Con noi al via la politica di tutela dei contribuenti, di lotta agli evasori e risanamento del bilancio”

16:39

dellaversana-comizioSant'Arpino   Sono in corso di notifica in questi giorni i ruoli suppletivi riguardanti la Tares dell’anno 2013, e la Tari per l’anno 2014 e per l’anno 2015. Ed è lo stesso primo cittadino, Giuseppe Dell’Aversana, a ricordare come “di aver ricevuto, con l’ elezione a sindaco, questi tre ruoli suppletivi da spedire, la cassa comunale vuota e milioni di debiti”. “Per questo motivo,- spiega il tre volte sindaco- appena insediatomi, ho chiesto una relazione sulle entrate a tutti i responsabili degli uffici. Con la nota nr.638/rag. del 13/06/16 il Responsabile Ufficio Ragioneria, mi ha comunicato, che il Comune, non aveva incassato 1.017.744 euro di Tares per l’anno 2013, 845.944 Euro per la Tari del 2014 e 1.140.670 Euro per la Tari anno 2015.  Da questi dati emerge chiaramente che visto che il comune emette un ruolo per la tassa rifiuti con una previsione di due milioni di Euro annui di entrata è palese che una media superiore al 50% dei cittadini non ha pagato annualmente la tassa rifiuti”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 31 32 33 34 35 48