ATTUALITA’

Sant’Arpino, oggi alle 18 e 30 consiglio comunale per il bilancio 2017 della Multiservizi

10:47

SANT’ARPINO. Si terrà oggi alle 18 e 30 nell’aula consiliare di via Mormile un consiglio comunale a cui prenderanno parte i diversi gruppi politici che compongono il civico consesso santarpinese.

I consiglieri discuteranno e voteranno un unico punto all'ordine del giorno che include l’adozione di alcuni importanti provvedimenti per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2017 della Ecoatellana Multiservizi. Come più volte ribadito nei mesi scorsi dal sindaco Giuseppe Dell’Aversana, da verifiche effettuate risulta che non sono stati approvati i bilanci della Ecoatellana relativi agli anni 2014, 2015 e 2016, precedenti alla sua amministrazione. Inoltre da alcuni documenti emerge che l’ex revisore dei conti della Società evidenziava già nel 2013 le prime criticità e nel 2014 dichiarava l’impossibilità ad esprimere giudizio sul bilancio 2014 per le difficoltà riscontrate a ricostruire la situazione debitoria-creditoria reciproca tra l’Ente di Palazzo Ducale e la partecipata comunale.

Il provvedimento sulla partecipata, include, tra le altre cose, la proposta relativa al bilancio della partecipata 2017 dalla quale emerge una perdita di esercizio di 551mila e 901 euro. I consiglieri voteranno anche per non accollarsi i debiti risultanti dalla liquidazione della partecipata e, in caso di voto favorevole, autorizzeranno il liquidatore ad iniziare nei confronti degli amministratori precedenti azioni di responsabilità. Se il punto dovesse venire approvato il sindaco potrà inoltre ratificare l’atto nell’assemblea dei soci della partecipata deputata ad approvare il bilancio 2017 che è quello relativo alla messa in liquidazione.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, Vito Di Santillo racconta la sua collezione di cellulari che ripercorre vent’anni di evoluzione tecnologica

16:07

SUCCIVO. 500 pezzi raccolti in poco più di 4 metri quadri che ripercorrono 20 anni di evoluzione tecnologica di un oggetto, il telefono cellulare (oggi divenuto smartphone) che ha rivoluzionato radicalmente il nostro modo di comunicare dagli anni 90 ad oggi.

Una collezione incredibile quella di Vito Di Santillo, giovane succivese 36enne che è dipendente alla Leonardo ma che da diverso tempo coltiva la passione per i cellulari che raccoglie e aggiusta quotidianamente. C'è di tutto. Visitando la collezione sembra di essere in un museo di oggetti storici eppure sono trascorsi meno di vent'anni da quando il Nokia 3310, in commercio dal 2000 al 2005, era di uso comune tra i giovani e i meno giovani: il dispositivo ha venduto 126 milioni di esemplari nel mondo. Oggi sarebbe impensabile utilizzare uno schermo monocromatico ed un dispositivo senza applicazioni. Tra le mensole di Vito c'è anche il Motorola 8700, dispositivo in commercio nella seconda metà degli anni 90, spesso ben 2 cm era grande più del doppio di un moderno e sottile smartphone con cui non vengono mandati quasi mai sms e non vengono fatti più gli "squilli".

"Da diversi anni raccolgo telefoni e li aggiusto per passione ma da due anni ho iniziato ad interfacciarmi con altri collezionisti - ha dichiarato Vito - Io non la considero comunque una collezione. Porto avanti questa passione sia acquistando i telefoni e i pezzi che mi servono per aggiustarli sia con il grande aiuto di amici e parenti che hanno in disuso questi apparecchi che io poi rigenero. Ognuno dei telefoni che ho rievoca in me un momento della mia gioventù, a voi non farebbe lo stesso effetto?".

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Nel week end a Teverolaccio “C’è vino al Casale”

17:00

Succivo    “C’è Vino al Casale”: il prossimo fine settimana a Succivo, nel suggestivo scenario del Casale di Teverolaccio fatto di bellezza, storia e cultura, va in scena il primo festival dedicato al vino campano, alla gastronomia, alla cultura e alle tradizioni locali, alla buona musica live. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, parte stasera l’avventura del “Cibificio Provinciale”

15:50

SUCCIVO. Aprirà i battenti questa sera il "Cibificio Provinciale", un progetto che, come hanno fatto sapere attraverso la pagina Facebook del locale, parte dal concetto di recupero: recupero della location, impressa nei ricordi dei "giovani anta"; recupero dei materiali e delle cose fatte a mano e, infine, recupero del concetto dello stare insieme negli spazi nati per stare insieme. Magari davanti a qualcosa da mangiare.

Quello che aprirà questa sera alle 19 e 30 in corso Sicilia 30 a Succivo risulta essere una novità per il panorama gastronomico atellano, ricco di tradizioni e abitudini a cui  difficilmente si riesce a rinunciare. La sfida del Cibificio, guidato dallo Chef Giuseppe Vacca, è innanzitutto quella di rieducare i giovani (e i meno giovani) alla cultura del mangiare bene e in compagnia, recuperando le importanti tradizioni culinarie nostrane, magari legate alla stagionalità dei prodotti, con il riadattamento gourmet di qualche piatto che, però, non stravolga le sensazioni "amarcord" legate ad alcuni piatti nostrani.

"Il nostro è un piccolo laboratorio di cibo per tutti, in ogni momento della giornata. Sappiamo quanto sono difficili da perdere le abitudini e allora abbiamo pensato di fare in modo che tu possa startene comodo, sia per la possibilità di asporto e consegna sia da noi: i tavoli, la saletta free e i posti a sedere all'aperto (fai tu!). Pensavi da noi si mangiasse solo? E invece no. Fai come se stessi a casa tua, tanto non siamo glamour, siamo così. E visto che siamo così ovviamente ci trovi nella provincia" hanno fatto sapere dal locale di Corso Sicilia.

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Crolla cartellone lungo la Nola- Villa Literno

7:45

Succivo     Disagi e paura nei pressi dello svincolo di Succivo della Strada Statale 7 Bis, la Nola- Villa Literno, direzione Nola, dove, presumibilmente a causa delle forti raffiche di vento di questa notte è caduto un cartellone riportante le indicazioni stradali.  Si invitano gli automobilisti a prestare la massima attenzione e a procedere con cautela.

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO- E’ il fine settimana del Natura Viva Fest. Pasquale Pescatore svela il programma della tre giorni alla Vasca di Castellone

14:12

Agro Atellano.    Quello alle porte è il week end della I Edizione del Natura Viva Fest, la tre giorni dedicata all'ambiente ed agli animali che si terrà sulla Vasca di Castellone al confine fra Succivo, Sant'Arpino ed  Orta di Atella.

Ai nostri microfoni, Pasquale Pescatore, presidente de L'Oasi - Parco Ambientale Natura Viva, il sodalizio che ha promosso la kermesse, ci illustra programma ed obiettivi della manifestazione.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Area Atellana. Lunedì la presentazione del Bando Storico- Artistico-Culturale “Il bene torna Comune”

16:20

Area Atellana    Sarà presentato lunedì mattina alle ore 10:00 nella splendida cornice del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” di Sant’Arpino il Bando Storico- Artistico e Culturale “Il bene torna Comune” promosso dai tre comuni atellani di Sant’Arpino, Succivo ed Orta di Atella in sinergia con Fondazione con Il Sud. I lavori, che si svolgeranno nella sala convegni sita al piano terra del complesso monumentale di Piazza Umberto I, saranno introdotti dal consigliere comunale di Sant’Arpino con delega al Parco Archeologico, Ernesto Di Serio, e saranno aperti dai saluti istituzionali dei primi cittadini Giuseppe Dell’Aversana; Gianni Colella ed Andrea Villano. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

FOTO. Succivo. Abbandona rifiuta nei pressi del Casale di Teverolaccio. Denunciato grazie alla segnalazione di un cittadino.

17:56

Succivo      Finisce ancora una volta male per gli incivili che abbandonano in strada i rifiuti. La notizia del giorno arriva direttamente dall'amministrazione comunale di Succivo. Il portavoce del primo cittadino Gianni Colella, Bartolo Luongo, in un post su facebook con tanto di foto ha reso noto come in mattinata " è stato trovato nei pressi di Teverolaccio del materiale abbandonato da qualche furbacchione che alla fine si è rivelato un idiota oltre che criminale e sprovveduto. Infatti grazie alla segnalazione di un solerte e coraggioso cittadino si è provveduto ad aprire le buste ed identificare il soggetto. Scatterà immediatamente la denuncia, la sanzione e l'obbligo di riparare economicamente alla pulizia e allo smaltimento del materiale depositato illegalmente". (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Tutto pronto per la I edizione di “Natura Viva Fest”. Dal 21 al 23 Settembre il Festival dedicato all’ambiente e agli animali

7:30

Succivo     Un intero fine settimana dedicato al mondo della natura e degli animali con eventi e appuntamenti in grado di coinvolgere a 360 gradi adulti e bambini per portarli in una realtà troppe volte forse dimenticata quantomeno in aree urbane come quelle a cavallo fra le province di Napoli e Caserta. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Video. Scippa una donna a Crispano. 45enne di Succivo arrestato

13:58

Succivo      I carabinieri della stazione di Crispano hanno sottoposto a fermo per rapina e lesioni aggravate Nunzio Ibello, 45enne di Succivo. Durante la mattinata del 21 agosto, alla guida della propria auto, l’indagato ha affiancato una donna che percorreva a piedi via Limitone e le ha strappato dalle mani la borsa facendola rovinare a terra. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Area Atellana. Avvertita chiaramente la nuova scossa di terremoto

0:22

Area Atellana        E' stata avvertita chiaramente in tutta l'area atellana la forte scossa di terremoto di magnitudo di 5.1  che alle 20.19 di giovedì sera ha avuto l'epicentro a 4 km a sud est di Montecilfone, in provincia di Campobasso, ad una profondità di 9 km. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 17