ATTUALITA’ – Pagina 10

VIDEO- Gli auguri di Pasqua del Vescovo di Aversa Mons. Angelo Spinillo: “Siate sempre dei giovani innamorati dei veri valori della vita”

8:44 angelo spinilloAversa    Vi proponiamo il messaggio augurale del Vescovo di Aversa, Monsignor Angelo Spinillo, in occasione della Pasqua.
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, arrestata 29enne del posto

19:47

MARINO-Cristina_droga-800x388I carabinieri del Comando Stazione di Sant'Arpino, unitamente al personale del nucleo cinofili di Sarno (SA), hanno tratto in arresto in Succivo, nell'ambito di un servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, Marino Cristina (classe 1988, del posto) colta in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio.

I militari dell'Arma, al termine di accurata attività di osservazione, hanno bloccato due occasionali acquirenti, facendo poi ingresso nell'abitazione della predetta, dove, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto e sequestravano n. 14 dosi di sostanza stupefacente del tipo "marijuana" del peso complessivo di gr. 14 e circa 30 dosi di sostanza stupefacente del tipo "hashish" del peso complessivo di gr. 66, il tutto occultato in un panno da cucina rinvenuto in un ripostiglio. L'arrestata è stata posta agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, domenica la suggestiva via crucis vivente

11:44

viacrucissuccivoSuccivo. Domenica 9 Aprile 2017, alle ore 15.30, l'Associazione Via Crucis "Alfonso Mitrano" di Succivo (CE), dopo il successo degli anni passati, torna con la Via Crucis vivente. Organizzatore generale Antonio Mitrano, regia e scene di Pasquale Saggiomo. Oltre 380 personaggi saranno impegnati nella manifestazione con vestiti accuratamente riprodotti.Saranno rappresentate scene Bibliche, tra le quali la vittoria delle schiere angeliche guidate da San Michele, il sacrificio di Abramo, Mosè con le tavole della Legge, fino ad arrivare al Nuovo Testamento, con la Sacra Famiglia, lo smarrimento ed il ritrovamento di Gesù al Tempio, il discorso della montagna di Gesù, arrivando poi alle scene della Passione di Gesù, con l'Ultima Cena, il processo di Caifa, la condanna di Pilato e la flagellazione di Gesù. La manifestazione si concluderà, al piazzale Aldo Moro, con la crocifissione e morte di Gesù e una meravigliosa e spettacolare resurrezione di Gesù. L'organizzazione di tale evento ha visto la partecipazione corale alla preparazione dell'evento, oltre che dell'associazione, anche di varie associazioni presenti sul territorio (tra cui l'Associazione Homo Novus e La Giovane Voce) e del Comune di Succivo.

Vi proponiamo un nostro servizio video relativo alla via crucis di Succivo, del 2015

FacebookTwitterGoogle+Share

Manifestazione FAI, i sindaci e i dirigenti scolastici atellani: “Ferma condanna per la strumentalizzazione dell’evento all’ex Municipio di Atella di Napoli”

17:23

index1Area Atellana   Riceviamo e pubblichiamo dai sindaci Giuseppe Dell’Aversana (Sant’Arpino), Giuseppe Mozzillo (Orta di Atella), Gianni Colella (Succivo); e dei dirigenti scolastici Maria Debora Belardo (I.C. “Rocco – Cav. Cinquegrana” – Sant’Arpino), Rosaria Barone (Liceo Scientifico “Siani”, Aversa – Sant’Arpino), Arcangela Del Prete (Scuola Media “Stanzione” - Orta di Atella), Maria De Marco (Circolo Didattico di Orta di Atella), Mario Nocera (I.C. “De Amicis” – Succivo), Luigi Izzo (Liceo Classico “Cirillo “ – Aversa).    (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Manifestazione FAI, l’on. Carloni: “Prendo positivamente atto che gli organizzatori non avevano finalità apologetiche”

14:05

carloniArea Atellana   L'onorevole Anna Maria Carloni, torna sulla vicenda della rappresentazione organizzata nell'area antistante l'ex Municipio di Atella di Napoli, oggetto di una sua interrogazione parlamentare nei giorni scorsi.

Di seguito il post pubblicato dalla depuatat sulla propria pagina facebook. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Area Atellana, la questione del saluto romano all’ex municipio finisce in parlamento: presentata interrogazione dall’on. Anna Maria Carloni

18:55

carloniArea atellana. Di seguito l'interrogazione parlamentare dell'on. Anna Maria Carloni, presentata ieri, 28 marzo 2017, tra gli interventi di fine seduta alla Camera dei Deputati, relativa alla questione degli alunni vestiti da balilla.

Signor Presidente, il FAI, Fondo ambiente italiano, ogni anno organizza le Giornate di primavera, durante le quali vengono aperti al pubblico numerosi siti culturali. Durante l'edizione di quest'anno, lo scorso weekend, i Comuni di Orta di Atella, Succivo e Sant'Arpino, in provincia di Caserta, hanno organizzato, in collaborazione con alcune scuole, un percorso storico-culturale per rievocare il periodo durante il quale le tre città erano unificate in un unico comune, dal 1928 al 1946. Secondo quanto riportato da diversi organi di stampa, durante una di queste manifestazioni sono stati fatti sfilare i diversi alunni vestiti in tenuta da balilla, l'organizzazione paramilitare giovanile del regime fascista. La sfilata si è conclusa con tanto di saluto romano nel cortile del Comune di Orta di Atella, immortalato in diverse fotografie, diffuse, poi, sui social network.

Un tale accadimento ha suscitato lo sdegno di tanti che si riconoscono nei valori dell'antifascismo, in particolare di chi, come i membri dell'associazioni partigiane, hanno lottato per liberare l'Italia da quella dittatura. Il fatto è ancora più grave e offensivo se consideriamo che uno dei tre comuni, Orta di Atella, è stato insignito della medaglia d'argento al merito civile proprio per aver subito una violenta rappresaglia nazifascista. Pertanto, ho presentato un'interrogazione al Ministro dei Beni Culturali Franceschini e alla Ministra dell'istruzione Fedeli e chiedo alla Presidenza di attivarsi per una risposta immediata, così come immediate dovrebbero essere le iniziative per riportare in quelle scuole, a quei ragazzi, il senso più autentico dei valori costituzionali dell'antifascismo e quello delle sofferenze, della violenza, dei soprusi e della guerra patite per mano del nazifascismo.

FacebookTwitterGoogle+Share

Anna Russo: “Ma quale apologia del fascismo, all’ex Municipio solo satira sul ventennio”

15:49 anna-russoSuccivo   Riceviamo e pubblichiamo dall'assessore alla cultura, Anna Russo.

"L’Amministrazione Comunale e l’Assessorato alla Cultura condannano fermamente il deprecabile attacco rivolto ad una manifestazione tenuta da bambini durante il Weekend FAI. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, giornate FAI di primavera: Gianni Aversano

14:31
FacebookTwitterGoogle+Share

Area Atellana, violata pericolosamente la legge Scelba all’ex Municipio di Atella: bambini vestiti da balilla che, sorridenti, fanno il saluto fascista

15:28

index2Area atellana. Premettendo che il weekend FAI atellano è stato straordinario e un doveroso plauso va fatto a tutti quelli che hanno collaborato per la buona riuscita dell'evento che ha avuto nel complesso, indubbiamente, un bilancio positivo.

Imbattendomi questa mattina nelle diverse pagine facebook locali per cercare qualche foto da mettere sul servizio video di atellanews dedicato alla due giorni, ho fatto un'agghiacciante scoperta. Nello spazio antistante l'ex municipio di Atella di Napoli, nell'ambito degli spettacoli messi su dalle scuole, qualche docente ha deciso di coinvolgere alcuniindex1 studenti in una rievocazione storica legata al ventennio fascista, tutti vestiti da balilla e con saluto romano annesso.

Ora noi possiamo stare a discutere dell'improbabile valenza storica dell'accaduto, ma un docente deve, innanzitutto, attenersi alla vigente legislazione nel suo compito primario di formatore ed educatore. Evitando inutili giri di parole e sterili pontificazioni, quanto è successo è ILLEGALE. E' apologia del fascismo, senza se e senza ma. La legge Scelba (645/1952) sanziona chiunque promuova od organizzi sotto qualsiasi forma, la costituzione di un'associazione, di un movimento o di un gruppo avente le caratteristiche e perseguente le finalità di riorganizzazione del disciolto partito fascita, oppure chiunque pubblicamente esalti esponenti, principi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche.

Attendo, in primis da cittadino, maggiori delucidazioni sull'accaduto dalla docente che ha organizzato l'evento e dal suo Dirigente Scolastico.

                                                               Idio Maria Francesco Urciuoli

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Giornate FAI: Legambiente si prende tutto il merito, ma chi li ha visti?

13:04

casalediteverolaccio2Succivo. Finite le giornate del FAI che hanno visto il nostro Comune fra i siti scelti quest'anno. Si apre, però, secondo me, un momento di riflessione, che non dovrebbe restare polemica sterile, ma spunto per migliorare e migliorarsi. Numerose associazioni di Succivo hanno partecipato attivamente alla realizzazione delle giornate, impegnandosi e offrendo gratuitamente (anzi, rimettendoci economicamente con le proprie risorse) tempo ed energie. Nella fattispecie, quello di cui vorrei parlare è il sito di Teverolaccio, che ha visto collaborare gioiosamente le associazioni LiberaMente Onda, ArteNova e Un cavallo per amico. Nessuno si è risparmiato, e a Beniamina Cariddi va un ringraziamento personale e - credo - comunitario. Come al solito, però, non sono mancati i soliti maniaci del protagonismo. Lasciando stare le rievocazioni storiche sulle vicende del Casale e sull'assegnazione a Legambiente, trovo vergognoso il fatto che si utilizzino le "forze" che un'associazione del genere può avere, e i relativi contatti, che gli permettono di attirare l'attenzione di un operatore del Tg3 (non so chi sia, ma me ne accerterò e girerò le rimostranze, per quello che può contare), prendendosi in esclusiva i meriti di un'iniziativa in cui la loro presenza onestamente è stata notata solo dagli avventori della Tipicheria. Non si consente la realizzazione di un servizio televisivo senza citare tutti quelli che hanno materialmente lavorato per la riuscita dell'iniziativa. Non si parla di un Ecomuseo che nelle giornate del FAI c'entrava poco e niente, ignorando il lavoro e l'impegno di tutti quelli che, per giorni, si sono preoccupati che tutto andasse nel modo giusto lavorando fino a tarda sera senza ricevere dai rappresentanti di Legambiente il minimo aiuto.La questione casale di Teverolaccio deve essere necessariamente, e quanto prima, affrontata e risolta. Le tantissime associazioni attive sul territorio meritano lo stesso spazio, avendo dimostrato, ripetutamente e concretamente, di saper e voler fare molto di più per il paese. A chi avesse guardato il TG3 di sabato sera, vorrei ribadire un concetto: la Tipicheria ha come unico "merito" quello di trovarsi all'interno del Casale. Se il sito è stato ripulito, allestito, animato affinchè tanta gente potesse "riscoprirlo", è grazie ai tanti volontari che ci hanno lavorato nei giorni scorsi.

Mariateresa Belardo

FacebookTwitterGoogle+Share

Maxi operazione dei carabinieri fra Orta e Succivo

15:57

elicottero-carabinieriOrta di Atella /Succivo     Operazione in grande stile delle forze dell'ordine in alcuni edifici lungo la strada che  collega Orta di Atella e Succivo. Sono stati all'incirca 50 i militari dei carabinieri armati che hanno perquisito case ed uffici alla ricerca di alcune persone. Nel corso dell'operazione è stato utilizzato anche un elicottero che volava a quota molto bassa. Il blitz è durato all'incirca un'ora.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 8 9 10 11 12 17