ATTUALITA’ – Pagina 11

VIDEO – Succivo, giornate FAI di primavera: Gianni Aversano

14:31
FacebookTwitterGoogle+Share

Area Atellana, violata pericolosamente la legge Scelba all’ex Municipio di Atella: bambini vestiti da balilla che, sorridenti, fanno il saluto fascista

15:28

index2Area atellana. Premettendo che il weekend FAI atellano è stato straordinario e un doveroso plauso va fatto a tutti quelli che hanno collaborato per la buona riuscita dell'evento che ha avuto nel complesso, indubbiamente, un bilancio positivo.

Imbattendomi questa mattina nelle diverse pagine facebook locali per cercare qualche foto da mettere sul servizio video di atellanews dedicato alla due giorni, ho fatto un'agghiacciante scoperta. Nello spazio antistante l'ex municipio di Atella di Napoli, nell'ambito degli spettacoli messi su dalle scuole, qualche docente ha deciso di coinvolgere alcuniindex1 studenti in una rievocazione storica legata al ventennio fascista, tutti vestiti da balilla e con saluto romano annesso.

Ora noi possiamo stare a discutere dell'improbabile valenza storica dell'accaduto, ma un docente deve, innanzitutto, attenersi alla vigente legislazione nel suo compito primario di formatore ed educatore. Evitando inutili giri di parole e sterili pontificazioni, quanto è successo è ILLEGALE. E' apologia del fascismo, senza se e senza ma. La legge Scelba (645/1952) sanziona chiunque promuova od organizzi sotto qualsiasi forma, la costituzione di un'associazione, di un movimento o di un gruppo avente le caratteristiche e perseguente le finalità di riorganizzazione del disciolto partito fascita, oppure chiunque pubblicamente esalti esponenti, principi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche.

Attendo, in primis da cittadino, maggiori delucidazioni sull'accaduto dalla docente che ha organizzato l'evento e dal suo Dirigente Scolastico.

                                                               Idio Maria Francesco Urciuoli

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Giornate FAI: Legambiente si prende tutto il merito, ma chi li ha visti?

13:04

casalediteverolaccio2Succivo. Finite le giornate del FAI che hanno visto il nostro Comune fra i siti scelti quest'anno. Si apre, però, secondo me, un momento di riflessione, che non dovrebbe restare polemica sterile, ma spunto per migliorare e migliorarsi. Numerose associazioni di Succivo hanno partecipato attivamente alla realizzazione delle giornate, impegnandosi e offrendo gratuitamente (anzi, rimettendoci economicamente con le proprie risorse) tempo ed energie. Nella fattispecie, quello di cui vorrei parlare è il sito di Teverolaccio, che ha visto collaborare gioiosamente le associazioni LiberaMente Onda, ArteNova e Un cavallo per amico. Nessuno si è risparmiato, e a Beniamina Cariddi va un ringraziamento personale e - credo - comunitario. Come al solito, però, non sono mancati i soliti maniaci del protagonismo. Lasciando stare le rievocazioni storiche sulle vicende del Casale e sull'assegnazione a Legambiente, trovo vergognoso il fatto che si utilizzino le "forze" che un'associazione del genere può avere, e i relativi contatti, che gli permettono di attirare l'attenzione di un operatore del Tg3 (non so chi sia, ma me ne accerterò e girerò le rimostranze, per quello che può contare), prendendosi in esclusiva i meriti di un'iniziativa in cui la loro presenza onestamente è stata notata solo dagli avventori della Tipicheria. Non si consente la realizzazione di un servizio televisivo senza citare tutti quelli che hanno materialmente lavorato per la riuscita dell'iniziativa. Non si parla di un Ecomuseo che nelle giornate del FAI c'entrava poco e niente, ignorando il lavoro e l'impegno di tutti quelli che, per giorni, si sono preoccupati che tutto andasse nel modo giusto lavorando fino a tarda sera senza ricevere dai rappresentanti di Legambiente il minimo aiuto.La questione casale di Teverolaccio deve essere necessariamente, e quanto prima, affrontata e risolta. Le tantissime associazioni attive sul territorio meritano lo stesso spazio, avendo dimostrato, ripetutamente e concretamente, di saper e voler fare molto di più per il paese. A chi avesse guardato il TG3 di sabato sera, vorrei ribadire un concetto: la Tipicheria ha come unico "merito" quello di trovarsi all'interno del Casale. Se il sito è stato ripulito, allestito, animato affinchè tanta gente potesse "riscoprirlo", è grazie ai tanti volontari che ci hanno lavorato nei giorni scorsi.

Mariateresa Belardo

FacebookTwitterGoogle+Share

Maxi operazione dei carabinieri fra Orta e Succivo

15:57

elicottero-carabinieriOrta di Atella /Succivo     Operazione in grande stile delle forze dell'ordine in alcuni edifici lungo la strada che  collega Orta di Atella e Succivo. Sono stati all'incirca 50 i militari dei carabinieri armati che hanno perquisito case ed uffici alla ricerca di alcune persone. Nel corso dell'operazione è stato utilizzato anche un elicottero che volava a quota molto bassa. Il blitz è durato all'incirca un'ora.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, riorganizzata la segnaletica stradale dedicata ai cittadini diversamente abili

17:02

disabilisuccivo2Succivo. Continua senza sosta l'impegno dell'amministrazione comunale succivese per i cittadini diversamente abili. Dopo aver garantito nei giorni scorsi l'assistenza per l'ingresso e l'uscita della messa domenicale grazie alla Protezione Civile, è stata ripresa, questa mattina, l'opera di adeguamento della segnalita stradale a loro dedicata.

Riqualificazione che ha visto la creazione di nuovi posti auto speciali in Via Diaz (accanto alla Chiesa della Trasfigurazione) e Corso Atella (nei pressi dell'ingresso dell'disabilisuccivoistituto comprensivo "De Amicis" - scuola media ) e la realizzazione di strisce di attraversamento pedonale in alcuni punti nevralgici della rete stradale cittadina. Inoltre è stata restituita alla cittadinanza un'area, nei pressi della casa delle arti, che per anni è stata occupata da alcuni venditori abusivi e dove ora è stato realizzato un parcheggio già fruibile dai cittadini.

"Siamo più che soddisfatti di aver aiutato una fetta di popolazione che riteniamo particolarmente importante nella nostra azione amministrativa - dichiara Claudio Perrotta, consigliere comunale di Succivo con delega alla viabilità - e per la quale, da politici e da uomini, ci impegneremo sempre e comunque. Nonostante i vincoli e i limiti del bilancio stiamo cercando di portare avanti un'opera di ammodernamento e adeguamento della rete viaria succivese, che continueremo, facendo sempre particolare attenzione alle categorie deboli"

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, impiego della protezione civile per l’assistenza ai disabili all’ingresso e all’uscita della messa domenicale

14:47
protezionecivilelocale
Il gruppo di volontari

Succivo. Ha avuto inizio domenica scorsa il programma che prevede l'impiego dei volontari della Protezione Civile per l'assistenza alle persone diversamente abili per l'entrata e l'uscita dalla Messa domenicale nella Parrocchia della Trasfigurazione.

gabrieleluongo
Gabriele Luongo

Assistenza che, in realtà. i giovani volontari già svolgono durante la settimana: assistono, infatti, alcune persone diversamente abili direttamente a domicilio, aiutandole negli spostamenti.

"I giovani volontari della Protezione Civile sono una preziosa risorsa per i succivesi e per il territorio. - esordisce Gabriele Luongo, consigliere comunale di Succivo con delega alla Protezione Civile - Sono sempre pronti ad aiutare il prossimo senza mai tirarsi indietro, nonostante questa, per molti di loro, sia un'attività di volontariato e non l'impiego principale"

FacebookTwitterGoogle+Share

Premio Paesaggio 2017. “Patto” fra Geofilos e i comuni atellani. Il sindaco Colella e il consigliere Di Serio: “Un punto di partenza per la valorizzazione del nostro territorio”.

7:50

premio paesaggioSuccivo/ Sant'Arpino     Prestigioso riconoscimento ricevuto nei giorni scorsi dal circolo Geofilos Legambiente nell’ambito della I Edizione del Premio Nazionale del Paesaggio Italiano, svoltosi nella magnifica cornice della Sala Spadolini nella sede del Ministero Beni ed Attività Culturali e del Turismo. Nello specifico il sodalizio presieduto da Antonio Pascale ha ricevuto la menzione speciale per gli obiettivi raggiunti nel campo della legalità dal progetto Ecomuseo Terra Felix, nella lotta all'abusivismo attraverso la valorizzazione delle qualità territoriali. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Giornate di Primavera Fai: l’agro atellano protagonista

8:48

conferenza FaiAgro Atellano   Riflettori sull’Antica Atella, li punta il Fai nei giorni 25 e 26 marzo prossimi per valorizzare tesori di paesaggio, arte, monumentalità nel triangolo che comprende i Comuni di Succivo, Sant’Arpino e Orta di Atella.

Il programma della due-giorni è stato presentato nel Palazzo Ducale di Sant’Arpino, percorsi, tappe e contenuti illustrati da Donatella Cagnazzo, capo della Delegazione Casertana del Fai, dai sindaci delle tre comunità municipali che si sono consorziate all’insegna del motto “Lasciamo cadere la maschera”,come a dire: facciamoci conoscere meglio, scopriamo il viso a tante bellezze di questi territori dove la maschere sono nate a interpretare la famose fabulae atellanae, campagne attraversate anche da Virgilio che ne fu ispirato per le sue Georgiche”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Area Atellana, nasce lo sportello “Tutela diritto del malato” della Federconsumatori Atellana

17:51
federconsumatoriArea Atellana. Nasce lo sportello "Tutela diritto del malato" della Federconsumatori Atellana, servizio necessario anche in virtù delle tante richieste di assistenza arrivate alla locale sezione dell'associazione dei consumatori, presieduta da Giovanni Ciuonzo.
Il servizio sarà ampliato e reso disponibile, a partire dal mese di aprile 2017, per tutti i cittadini del comprensorio atellano: Orta di Atella, S.Arpino, Succivo, Frattaminore, Cesa e Gricignano di Aversa.
"Apriremo uno sportello in ogni paese del comprensorio atellano - spiega il dirigente locale e provinciale della Federconsumatori, Giovanni Ciuonzo - e mettermo a disposizione legali e personale sanitario specializzato. Il servizio si avvale della collaborazione delle Asl locali, medici ed anche di alcuni ospedali che hanno già aderito volontariamente al progetto. Non sarà facile coprire una così vasta zona di utenza ma stiamo lavorando per perfezionare il tutto nel più breve tempo possibile".
Per il territorio di S.Arpino-Succivo-Cesa sarà proprio il responsabile della Federconsumatori Atellana il riferimento ed il coordinatore  degli sportelli, mentre per la zona di Gricignano di Aversa-Orta di Atella e Frattaminore  ne risponderà l'attuale coordinatore della Federconsumatori Atellana Antonio Crispino.
Lo sportello si occuperà soprattutto di assistenza ed informazione sui diritti del malato e, nei casi in cui si necessita dell'intervento legale, le spese saranno a carico dell'associazione stessa che  garantirà il servizio a titolo gratuito.
"Nei prossimi giorni - conclude il dirigente Giovanni Ciuonzo - organizzereno convegni e la distribuzione degli opuscoli informativi per spiegare in modo dettagliato le materie di competenza e le attività dello sportello ed i vari servizi offerti"
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, successo per il progetto “Noi che facciamo la differenziata” all’Istituto Comprensivo “De Amicis”

18:40
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, coesione politicamente trasversale e grande partecipazione per il convegno “Una donna al centro”

14:56

unadonnaalcentro2Succivo. Grande partecipazione per il convegno “Una donna al centro”, svoltosi a Succivo l’8 marzo in occasione della giornata internazionale della donna.

Aula consiliare gremita di pubblico per l’evento, durante il quale si è discusso del ruolo delle donne in ambito politico, economico e sociale. L’incontro è stato caratterizzato dalla forte coesione, politicamente trasversale, delle cinque donne presenti in consiglio comunale (Giovanna Crispino, Valentina Iovinella, Livia Maglioli, Imma Marsilio e Anna Russo) che hanno fortemente voluto l’evento.

La discussione è iniziata con i saluti del Sindaco, avv. Giovanni Colella, e l’introduzione delle cinque consigliere. Il convegno è stato moderato dall’avvocato penalista Italia Crispino mentre si sono confrontate sull’argomento, portando le proprie testimonianze personali di donne lavoratrici: la prof.ssa Maria Debora Belardo, Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Rocco-Cinquegrana” di Sant’Arpino, la dott.ssa Noemi Spagna Musso, Segretario Comunale, la dott.ssa Maria Di Palma, Psicologa, e la dott.ssa Teresa Marzano, Segretario UST CISL Caserta.

Siamo pienamente soddisfatte della riuscita dell’evento – fanno sapere le cinque consigliere – che ci ha visto unite nell’organizzazione dello stesso, lontano da colori politici e coese per il semplice fatto di essere donne. L’intento è stato quello di sensibilizzare la comunità sul significato che l’8 marzo assume, ben diverso da quello che la società consumistica gli ha imposto nel corso degli anni, dandogli risalto con le esperienze delle donne lavoratrici impegnate quotidianamente sul nostro territorio. Vogliamo infinne ringraziare vivamente per la disponibilità e la partecipazione tutte le relatrici che hanno preso parte al convegno.”

L’incontro si è concluso con un omaggio floreale a tutte le donne presenti e un buffet.

IMFU

FacebookTwitterGoogle+Share
1 9 10 11 12 13 17