ATTUALITA’ – Pagina 12

Succivo, sorpresa con 32 dosi di marijuana. Arrestata Cristina Marino

19:58

sequestro-droga-carabinieri-marijuanaSuccivo   I Carabinieri del Comando Stazione di Sant’Arpino, in Succivo, hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio,  MARINO Cristina, cl. 88 del posto.

I Militari dell’Arma, a seguito di perquisizione personale e domiciliare l’hanno trovata in possesso di n. 32 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, del peso complessivo di  gr. 32 nonché della somma in denaro contante di euro 1.085,00, ritenuta provento dell’attività illecita. L’arrestata, è stata sottoposta agli arresti.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, sabato nell’aula consiliare si discute delle “proposte per la terra dei fuochi”

13:16

convegnoambientaleSuccivo. Si terrà il 4 marzo, sabato prossimo (ore 18:00), un convegno dal titolo "Proposte per la terra dei fuochi" nell'aula consiliare del Comune di Succivo in piazza IV novembre.

La discussione verterà sulle problematiche ambientali che caratterizzano da anni il nostro territorio. Sarà moderata da Lorenzo Tommaselli del comitato difendatella e inizierà con il saluto dei Sindaci firmatari del "patto per la terra dei fuochi". Successivamente introdurrà la discussione l'assessora all'ambiente del Comune di Succivo, avv. Immacolata Marsilio, e relazioneranno sull'argomento Vincenzo Tosti, portavoce "rete di cittadinanza e comunità", dott.ssa Gerardina Caruso, dell'associazione "Lello Volpe", Stefania Perrotte, ingegnere civile ambientale e il dott. Luigi Costanzo del progetto "veritas".

Il convegno sarà preceduto, alle 16:30, dall'inaugurazione del "giardino degli angeli", spazio verde in via Borsellino dedicato alle giovani vittime innocenti della "terra dei fuochi".

"Siamo convinti che non bisogna abbassare la guardia sulle problematiche ambientali - dichiarano all'unisono dall'amministrazione succivese - legate, purtroppo, al nostro territorio. La sensibilizzazione dei cittadini e l'adozione di provvedimenti volti a contrastare lo sversamento abusivo di rifiuti e i roghi tossici sono stati, in quest'anno di amministrazione trascorso, sono e saranno sempre al centro della nostra azione amministrativa, così come promesso in campagna elettorale".   

La manifestazione è organizzata dall'amministrazione comunale in collaborazione con il comitato "difendatella", l'associazione "Donna 2016" e la Pro Loco di Succivo.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, l’Assessorato all’ambiente e l’Istituto “De Amicis” presentano il progetto di sensibilizzazione alla raccolta differenziata “noi che facciamo la differenza!”

16:10

progettoambientesuccivoSuccivo. L’Assessorato all’Ambiente e l’Istituto Comprensivo Statale E. De Amicis di Succivo (CE), nell’ottica di educare i futuri cittadini promuovono un’attività di informazione e sensibilizzazione alla raccolta differenziata, riuso e riduzione dei rifiuti, per l’anno scolastico 2016/2017.

IL PROGETTO: “  NOI CHE FACCIAMO LA DIFFERENZA”,

Per proporre con successo temi importanti dal punto di vista ambientale e sociale come la raccolta differenziata occorre stimolare il coinvolgimento attivo dei ragazzi, coadiuvato però, successivamente, da un lavoro mirato in classe per richiamare le buone pratiche introdotte con attività ludiche. Per l’anno scolastico 2016/17 ( e precisamente nel mese di febbraio 2017 e marzo 2017)siamo a proporre diversi percorsi sulla tematica dei rifiuti, da sviluppare secondo la seguente modalità:

  • Incontro di programmazione con i docenti;
  • Attività di sensibilizzazione nelle classi, diversificati per tre target: scuola dell’Infanzia, scuola Primaria e scuola Secondaria.
  • fornitura di materiali di supporto
  • interventi didattici in classe di 1 ora ciascuno da parte di un docente esperto;
  • Opuscoli didattici per i bambini;
  • mostra finale/espositiva delle foto-lavori realizzate dagli alunni
  • premiazioni dei ragazzi/classi
  1. INCONTRO DI PROGRAMMAZIONE CON I DOCENTI

L’incontro  prevede l’organizzazione congiunta dell’evento, con la suddivisione delle attività che i docenti dovranno svolgere, per introdurre il tema raccolta differenziata e ambiente.

Pertanto i docenti stileranno apposito progetto per l’attività sopra menzionata e  10/7 gg (20 febbraio 2017/ 04 marzo 2017) prima della data fissata per  gli interventi didattici della docente esperta (06 /10 marzo 2017)dovranno (differenziando gli interventi per classi ed  età)introdurre il tema raccolta differenziata e rifiuti, anche attraverso laboratori di recicloect.,

Gli stessi dovranno stilare  l’ipotesi del possibile calendario per ciascuna classe partecipante, e concordare con la docente esperta, i tempi e le modalità di svolgimento.

  1. Attività di sensibilizzazione nelle classi, diversificati per tre target:

Le attività preordinate alla settimana dell’intervento con la docente specializzata, dovranno essere suddivise per fasce di età e per classi: (scuola dell’Infanzia,  scuola Primaria e scuola Secondaria).

I docenti avranno il compito di informare e sensibilizzare alla raccolta differenziata e conseguentemente elaborare dei lavori/attività inerenti la stessa (ad es. laboratori di riciclo, cartelloni, fotografie/mostra fotografica, riciclabolario, cartellone della raccolta in multilingue, ect).

Ai ragazzi dovrà essere fornito il materiale sulla raccolta o, diversamente, il materiale (es. locandine/calendario ) potrebbe essere dagli stessi creato.

Ogni aula dovrà essere dotata della locandina col calendario della raccolta, unitamente al secchi per carta e plastica. La consegna di tale materiale avverrà a cura dell’Assessorato all’ambiente.

3.Interventi didattici in classe di 30 minuti/1 ora ciascuno da parte di un docente esperto;

La settimana conclusiva del progetto è fissata per la data del 06 /10 marzo 2017.

In quella settimana tutte le mattine dalle ore 09 alle ore 13 , tutte le classi dell’I.C.S. saranno impegnate nella lezione didattica con la docente esperta della SENESI S.p.A.

Il calendario della stessa, nonché la suddivisione delle classi sarà concertato congiuntamente tra l’insegnante della SENESI SpA e i docenti.

4. Mostra fotografica/espositiva dei lavori- Sorteggio alunni/classi- Assegnazione  premio.

I lavori realizzati dagli alunni di tutte le classi (scuola dell’infanzia, primaria e secondaria) saranno poi esposti nella mostra conclusiva, che sarà allestita  l’ultimo giorno del progetto e cioè il 10/03/2017.

Tra tutti  gli alunni verranno sorteggiati n.1 / 2 alunni per classe (fino al raggiungimento di n. due classi elementari e due medie) che svolgeranno, nella primavera dell’anno 2017, un corso di “riciclo creativo” presso il Centro di Educazione Ambientale (accreditato dalla Regione Campania) presso la sede di LEGAMBIENTE sita in Teverolaccio- SUCCIVO.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, una strada intitolata a Don Carlo Cinquegrana

15:32

stradadoncarloSuccivo. Sarà presto intitolata una strada a Don Carlo Cinquegrana, Parroco della Parrocchia della Trasfigurazione di Succivo dal 1973 al 2001, rimasto nel cuore dei succivesi.

La strada in questione (come mostra la foto) è quella che porta da via XXIV maggio al Casale di Teverolaccio, incluso il piazzale davanti alla Chiesa di San Sossio. Il provvedimento ufficiale arriverà nei prossimi giorni ed è stato voluto dall'unanimità delle forze politiche presenti sul territorio succivese.

   
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, lunedì 27 riapre l’ufficio postale

16:13

POSTE-ITALIANE-facebookSuccivo. Riaprirà lunedì 27 febbraio l'ufficio postale di Succivo. L'inaugurazione dell'ufficio di via Montegrappa, così come fa sapere il Responsabile Filiale Caserta, dott. Antonino Licata, si terrà lunedì prossimo, 27 febbraio, alle ore 11:00.

"Ringrazio il Responsabile di Poste Italiane per la collaborazione e la disponibilità - si legge in una nota stampa del Sindaco di Succivo, Gianni Colella, divulgata a mezzo facebook -  e il Consigliere Comunale Gabriele Luongo per le continue sollecitazioni, da oggi i cittadini del Comune di Succivo avranno a disposizione un nuovo ufficio ristrutturato e tecnologico"

FacebookTwitterGoogle+Share

Ex Municipio di Atella di Napoli. Task force del Comprensorio Atellano per ottenere i fondi regionali e la creazione del Polo Museale.

17:31

imperato Municipio Atella di NapoliAgro Atellano     La storia e la cultura quali volani dell’economia e soprattutto strumenti utili a dare nuove prospettive di crescita per Sant’Arpino e dell’intero comprensorio atellano. Va in questa direzione l’impegno costante dell’amministrazione comunale guidata da Giuseppe Dell’Aversana che in questi giorni ha presentato un dettagliato ricorso all’Autorità di Gestione dei Fondi Europei di Sviluppo Regionale della Campania per vedersi riconosciuti ulteriori 10 puntiper l’opera di sistemazione dell’ex Municipio di Atella di Napoli. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, incidente sulla Nola Villa Literno, traffico in tilt

14:17

uscita-succivoSuccivo     Traffico in tilt sull'asse si supporto Nola Villa Literno all'altezza dell'uscita Succivo, a causa di un incidente che ha coinvolto un mezzo pesante, un tratto in direzione nord della strada statale 7/bis . (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Tentato omicidio. Arrestate 2 donne di Succivo

19:15
Succivo    I Carabinieri del Comando Stazione di Sant’Arpino, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere, emessa dalla Procura Della Repubblica Di Santa Maria Capua Vetere – ufficio esecuzioni penali, nei confronti di Di Mauro Vincenza, cl. 56 e di Vacca Raffaella, cl. 77, entrambe di Succivo. Le stesse dovranno espiare la pena definitiva di anni 3 e mesi 2 di reclusione oltre all’interdizione dai pubblici uffici per anni 5, poiché ritenute responsabili del reato di tentato omicidio in concorso, commesso il 09.07.2007 a Castel Volturno. Di Mauro e Vacca sono state tradotte presso il carcere femminile di Pozzuoli (NA).
 
(altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo: ladri in azione alla scuola elementare, rubati tutti i videoproiettori

23:11

videoproiettoreSuccivo    Ennesimo furto nella notte ai danni degli istituti scolastici del Comune atellano. Nel corso della passata notte ignoti si sono introdotti all'interno dei due padiglioni della scuola elementare asportando tutti i videoproiettori custoditi. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Lutto a Succivo: morto il maresciallo maggiore Carlo Di Lemma

10:22

luttoSuccivo  E' deceduto dopo diversi giorni di agonia, Carlo Di Lemma, l'ottantatreenne di Succivo, residente in provincia di Ravenna, investito da un’automobile. Il maresciallo maggiore dei carabinieri in congedo era ricoverato presso un nosocomio romagnolo.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, “Natale è”:Giovanni Sorvillo e i Tiempo antico presentano “Cadebè” nella notte dell’epifania

19:01

tiempo-antico-locandina-presentazione-cd-succivoSuccivo. Sarà presentato domani sera nell'ambito del calendario di "Natale è", "Cadebè", il nuovo lavoro discografico dei "Tiempo antico". Band costituitasi nel 2015 composta da Giovanni Sorvillo, Salvatore Acerbo, Nicola Girardi, Giuseppe Vertaldi e Mario Lupoli. Musicisti uniti dal sacro fuoco per la musica, si ritrovano in questo progetto musicale che si compie nel nome del gruppo “Tiempo Antico”.

Esordiscono nello stesso anno con il loro primo brano dal titolo "Terra Avvellenata", un pezzo che denuncia tutta la sofferenza di una terra, tristemente nota come Terra dei fuochi un tempo Campania Felix. Un testo di valore che si armonizza e completa nelle musiche e che gli è valso il premio "Un certain regard" al Festival di Musicultura 2015 e il Premio Nazionale delle Musiche di Provincia (Latina) del maggio sermonetano.

Successivamente il gruppo inizia a lavorare ad un progetto discografico, culminato poi in "cadebè", album uscito il 10 dicembre 2016. L'album è stato anticipato dal videoclip "Nu signore" ,uscito il 10 novembre, che parla di un uomo misterioso del passato capace di guarire con la saggezza i malanni di chi si recava al suo cospetto. I Tiempo Antico si fanno portavoce delle sofferenze e delle bellezze della loro terra, fatte di tradizioni antiche, impastate in un presente confuso. Melodie metropolitane si coniugano a versi in lingua napoletana. Cinque compagni di viaggio accomunati da uno sguardo indagatore sulla società che li circonda, in cui si sovrappongono immagini del passato a quelle presenti.

L'appuntamento è, quindi, per domani sera, 20:30 in piazza IV novembre.

FacebookTwitterGoogle+Share
1 10 11 12 13 14 17