CULTURA

Sabato Salvatore Sorvillo presenta “Vorrei Saperti Amare” al Medì

18:14

Sorvillo MondadoriArriverà il prossimo 9 Dicembre in tutti i Digital Stores “Vorrei Saperti Amare” il nuovo lavoro di Salvatore Sorvillo. Il giovane cantante atellano in questo prodotto edito dalla Deluxe Edition affronta tematiche ed argomenti a lui molto cari. C’è, infatti, la title track “ Vorrei Saperti Amare”, canzone autobiografica che mette in evidenza la propria adozione, mentre  “Come Sempre”, è un brano dedicato alla seconda famiglia di Sorvillo: l’Arma dei Carabinieri. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

La sfida di Pasquale D’Orazio: volare al campionato mondiale della pizza di Las Vegas

9:07

CONOCORSO D'ORAZIOSuccivo    Una durissima battaglia a colpi di like su facebook per entrare a far parte del dream team dei pizzaioli italiani e volare a Las Vegas al “Pizza Expoil campionato mondiale della pizza.

E’ questo il sogno del pizzaiolo atellano Pasquale D’Orazio del Ristorante Pizzeria New Old Village di Succivo. La formula è semplice, come altrettanto facile è aiutare D’Orazio.

Basta collegarsi, entro il prossimo 30 Novembre, sulla pagina facebook di Polselli-La Farina  aprire l’album fotografico “Vola a Las Vegas 2018” e mettere mi piace sulla foto di D’Orazio e della sua pizza, quella che vedete anche in questo articolo. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. E’ il fine settimana di Festambiente Terra Felix

12:22

festambienteSuccivo     Giunto alla sua VIII edizione, “FestAmbiente Terra Felix” , il Festival dell’Ambiente e del buon vivere della Campania, regalerà un week-end di emozioni uniche, esperienze singolari e proposte innovative.
Il Casale di Teverolaccio si trasformerà per l’occasione in una vera – ma non troppo utopica – città ecologica. Incontri e dibattiti, degustazioni guidate con Slow Food, green economy, mostre, volontariato, laboratori per adulti e bambini, promuoveranno il volto sano della Campania. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, Festival dello sport 2017, lo spettacolo dei Lux Arcana

10:47
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, stasera chiusura della festa del S.S. Salvatore con la gara dei fuochi

18:19

fuochi-d-artificio-generiche-555161.610x431Succivo. Si chiuderà stasera, con la gara pirotecnica, l’edizione 2017 della festa patronale di Succivo dedicata al S.S. Salvatore, Santo Patrono del piccolo comune atellano.

La gara inizierà alle 22:30. Le ditte partecipanti sono:

  • Luigi Di Matteo da Sant’Antimo (NA)
  • Giuseppe e Ciro Scudo da Ercolano (NA)
  • Giovanni Boccia e Luigi Nappi da Palma Campania (NA)
  • Fratelli Pannella da Ponte (BN)

Le celebrazioni liturgiche termineranno, invece, con la messa delle ore 20 nel Casale di Teverolaccio. Al termine la Sacra Immagine del S.S. Salvatore rientrerà in parrocchia attraversando le vie: Teverolaccio, G. Lorca, Tinto, Cadorna, Villa, Roma.

 

 

FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO – Succivo, incendio del campanile 2017

18:57
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, interessante e dinamica la presentazione del libro “L’insana improvvisazione di Elia Vettorel” di Anemone Ledger al Bartò

15:16

anemone1Succivo. Presentato ieri a Succivo, presso il Bartò, il secondo libro dell’autrice santarpinese Anemone Ledger, dal titolo “L’insana improvvisazione di Elia Vettorel”.

Particolarmente dinamica e interessante, la presentazione è stata alquanto sui generis. Priva di relatori, l’incontro è stato incentrato tutto sulla scrittrice, che attraverso le domande dei giornalisti, ha tracciato un percorso sulla sua carriera da autrice, iniziata a soli 16 anni ma già molto ricca, raccontandosi e raccontando, poi, com’è nata l’opera presentata al Bartò. Sono state poi lette alcune parti del libro che la Ledger ha commentato, insieme ai presenti, rispondendo alle riflessione ed alle curiosità, facendo massima attenzione a non spoilerare. L’incontro è stato moderato da Giovanni Tuberosa di SfogliaAtella Lab e vi hanno preso parte, oltre ad Anemone Ledger, autrice del libro, Idio Urciuoli, giornalista, e Iole Belardo del Bartò. Alla fine della presentazione è stato servito un aperitivo.

“Ho passato talmente tanto tempo a delineare i contorni della vita anche degli altri personaggi presenti in questo libro – esordisce l’autrice del libro, Anemone Ledger – e posso dire finalmente di essere soddisfatta di qualcosa che ho scritto e che ho pubblicato, posso dire di essere soddisfatta specialmente del modo in cui ho traccato la figura di Elia e penso che sia il personaggio, di cui ho scritto, a cui tengo di più. Ringrazio quanti mi hanno permesso di realizzare questa presentazione al Bartò a Succivo – conclude la scrittrice – dal Bartò a SfogliaAtella Lab ma ci tengo a ringraziare anche i miei genitori, la mia associazione “Scusate il ritardo” e Alessio D’Elia, che è stato il primo a dare un forte valore a questo testo”

“Siamo felicissimi di poter realizzare eventi del genere – fa sapere Iole Belardo del Bartò – e speriamo questo sia il primo di una lunga serie di appuntamenti, considerando anche la grande tradizione culturale del nostro territorio. Ringraziamo SfogliaAtella Lab per la preziosa collaborazione e contiamo, per il prossimo appuntamento, sul coinvolgimento di altre realtà associazionistiche dell’area atellana”      

FacebookTwitterGoogle+Share

ACQUA – TERRA – FUOCO: La notte magica del solstizio d’estate tra natura, tradizioni e sapori a Teverolaccio

16:14

casalediteverolaccio2Succivo    All’interno dell’antico Casale di Teverolaccio, nel giardino del principe si rinnova la tradizione dei riti alchemici della magica notte di San Giovanni. Alle 19.00 si terrà un incontro per discutere della nostra terra e dei nostri prodotti di eccellenza.  Simona Borzacchiello dell’associazione Omnia onlus , coordinatrice del progetto “Agire in rete” esporrà ai presenti il progetto della rete che mira al coinvolgimento dei volontari all’educazione e al benessere della persona.
Associazioni partner del progetto sono “La vite e il pioppo”,  “Siam Casal di Principe”, “U.N.IVo.C Caserta” , “Sinistra 2000 Casal di principe”, “Le Sentille Castel Volturno” e la cooperativa “Un Fiore per la vita Aversa”. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

“ottanta AVERSA”, parte stasera la mostra fotografica di Salvatore Di Vilio nel chiostro di San Francesco ad Aversa

14:53

19366287_10211886022140085_2787044895439254356_nAversa. “ottanta AVERSA”, questo il titolo della personale del fotografo Salvatore Di Vilio che aprirà le porte questa sera alle 20:00 nel Chiostro di San Francesco in piazza Municipio ad Aversa, e chiuderà il giorno 24, dopodomani. L’evento è stato curato da Angela Nugnes.

Si cammina con Salvatore Di Vilio negli SPAZI della città antica, in un’ora di solitudine. Ma di un genere particolare. Distante dalla desolazione [per la tenace presenza di un essere umano, ad esempio, o un taglio di luce, o il biancore luminoso di un fondale, cose minute che solo un fotografo che ami il proprio testo sa cogliere]. Si cammina anche nel TEMPO. Gli anni 80, si vede da qualche scorcio delle automobili dai cartelloni, dettagli. E’ come un RITORNO. Il viaggio più seducente, sulle trame del consueto quotidiano, nell’astrazione del bianco e nero che sottrae superfluo e per questo rende la realtà più vera. Una sorta di riconoscimento. Un dono anche per quelli che hanno molti anni in meno di me e di te, caro Salvatore. Gli restituisci il sentimento di un luogo familiare. 

Questa la presentazione della mostra firmata dall’architetto Davide Vargas.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, martedì prossimo presentazione del documentario “I Migranti” per la seconda giornata internazionale del rifugiato

12:24

Senza titolo-2senza_Tavola disegno _Tavola disegnoSuccivo. L’Associazione Spaccio culturale (Arci Succivo) e la Cooperativa Sociale Attivarci, col patrocinio del Comune di Succivo, il 27 Giugno 2017 ore 19:00 presso La Casa delle Arti (Biblioteca Comunale di Succivo) presenteranno il documentario “I Migranti ”Diretto da Francesco Paolucci, e prodotto dalla “Comunità XXIV luglio – handicappati e non”.“Quattro ospiti della “comunità XXIV luglio – handicappati e non” si improvvisano giornalisti e girano su un pulmino per i paesi dell’Appennino che accolgono i migranti. Fanno domande a loro, agli anziani in piazza, discutono durante il viaggio. E alla fine il loro stupore ingenuo e diretto sembra dipingere il ritratto inedito di una Italia migliore di quella impaurita e arrabbiata che siamo abituati a raccontare ogni giorno.” 

Interverranno: Domenico Russo dell’Associazione Spaccio Culturale, l’assessore alla cultura del comune di Succivo Anna Russo, Biagio Napolano presidente dell’Arci Caserta, il regista Francesco Paolucci, modera Rosario D’angelo.

L’evento è l’atto conclusivo delle celebrazioni della Seconda Giornata Mondiale del Rifugiato a Succivo che hanno visto una larga e partecipativa risposta della cittadinanza sia per la presentazione del libro di BlessingOkoedion “ Il coraggio della liberta” tenutasi il 16 giugno sia per “La giornata porte aperte” che si terrà il 22 Giugno ed in cui sarà possibile vivere un momento di convivialità e condivisione permettendo a chiunque volesse di godere di un the in compagnia degli utenti del progetto SPRAR.

Questa serie di eventi chiudono in bellezza premiando lo sforzo congiunto dell’associazione Spaccio Culturale (Arci Succivo), della cooperativa Attivarci e del comune di Succivo con la presentazione del documentario “ I Migranti “ di Paolucciche permette, alla luce delle recenti evoluzioni del fenomeno delle migrazioni, una riflessione sull’integrazione dei migranti nel nostro Paeseampliata dal dibattito successivo alla presentazione del documentario evolta ad approfondire le dinamiche, le motivazioni ed i processi di integrazione attraverso l’esperienza diretta di associazioni attive in questo ambito.

Alla presentazione seguiràuna cena multietnica offerta dalla comunità islamica di San Marcellino e dall’Imam di questa, NesserHidouri. A cui seguiràla proiezione all’aperto del documentario “I Migranti” alla presenza del regista Francesco Paolucci nella suggestiva cavea della Casa delle Arti, dove come di consuetosi consiglia di munirsi di cuscini.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, Atella Sound Circus 2017: un capolavoro dell’associazionismo

20:50

atellasoundcircusSuccivo. Una manifestazione terribilmente originale, organizzata minuziosamente da un gruppo di lavoro di circa 40 persone affiatate e ben coordinate. Ecco che cos’è l’Atella Sound Circus, l’evento organizzato dalle associazioni succivesi “Artenova” e “Artisticamente” che ha animato il Casale di Teverolaccio a Succivo nel weekend appena trascorso.

La seconda edizione, così come la prima, ha messo d’accordo tutti: giovani, meno giovani e giovanissimi. Gli artisti di strada che vi hanno preso parte sono stati tanti, così come il tempo impiegato per la realizzazione dell’evento, circa cinque mesi di  duro lavoro per organizzare il week-end circense del Casale succivese. Musicisti, giocolieri, acrobati, intrattenimento per bambini, mercatini, stand gastronomici, mostre. La lista di cose da fare è infinita nel Casale, allestito per l’occasione con le bellissime scenografie a tema, realizzate tutte in-house dagli associati dei due sodalizi atellani, che hanno trasformato Teverolaccio in un gigantesco circo. E’ stato un successo oltre ogni aspettativa e, tra mille difficoltà economiche e organizzative, alla fine ha vinto l’associazionismo. Quello vero. Quello scevro da qualsivoglia strumentalizzazione politica o economica: di soldi neanche a parlarne, il Circus non ha ricevuto contributi pubblici. Ha vinto l’associazionismo che nasce per il piacere di stare insieme e fare qualcosa di buono a quattro passi da casa, quello presente storicamente a Succivo da tanti anni ma che qualcuno, ultimamente, fa finta di non vedere nonostante l’evidenza, un pò come la realtà di Oscar Wilde che, per essere giudicata, deve diventare acrobata sulla fune del circo. Questi ragazzi fanno le acrobazie per mettere su eventi del genere e il contatto con la realtà, quello, non l’hanno mai perso.

Idio Maria Francesco Urciuoli

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 5