CULTURA

“Celebriamo la venuta del Signore per chiamare l’umanità alla gioia della carità”. Il messaggio di Pasqua del Vescovo di Aversa, mons. Spinillo

9:05

Aversa     “Pasqua, il giorno dell’annunzio della vita nuova: Gesù ha donato tutto se stesso e il suo dono continua a vivere nella pienezza del bene. La Pasqua è tutte le volte in cui viviamo in comunione con il Signore, riconoscendo la sua venuta che ci ha aperto proprio alla vita nuova. Celebriamo, dunque, il suo passaggio nella storia del mondo, la sua venuta a liberare l’umanità per chiamarla alla gioia della carità". E' questo il messaggio che il vescovo di Aversa, Mons. Angelo Spinillo affida alla riflessione dei fedeli. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Sant’Arpino. Il programma dei festeggiamenti in onore di San Canione. Martedì 23 la messa del Vescovo Spinillo, sabato 27 la processione della Statua

7:52

Sant’Arpino     Reso noto il programma dei rinnovati festeggiamenti in onore di San Canione Vescovo.

Si partirà, come da tradizione, il martedì dopo Pasqua, il 23 Aprile, con una Messa solenne celebrata alle ore 11:30 dal Vescovo di Aversa Monsignor Angelo Spinillo. Alle 14:30, poi, uscirà lo stendardo che, accompagnato da una banda musicale, girerà per le strade della parrocchia per la raccolta offerte. Alle 15:00 sarà aperto l’antico romitorio dove saranno accolti i pellegrini devoti al santo di origine cirenaica.

Alle 20:00 ci sarà l’accensione delle luminarie, mentre per le 21:30 è previsto il rientro dello stendardo che sarà salutato dai fuochi di artificio. Nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì, il programma religioso prevede alle 18:30 il Rosario e l’Adorazione Eucaristica nel romitorio mentre alle 19:00 ci saranno le messe del triduo celebrate dal parroco don Mario Puca. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Area Atellana, l’Archeoclub annuncia l’istituzione del “Premio Atella per la Cultura”

18:49

AREA ATELLANA. Un'iniziativa inedita, il "Premio Atella per la Cultura", che avvia, per la prima volta, un discorso di coesione culturale-territoriale che interesserà l'intero agro atellano. L'iniziativa, promossa dalla sezione atellana dell'Archeoclub, presieduta da Antonio Tanzillo, vedrà la luce nel prossimo autunno e prevede l'assegnazione di un riconoscimento a chi si sia distinto nella promozione di attività culturali e nella tutela dei beni culturali.

"La nostra terra, si sa, è ricca di cultura e pare, a volte, che a dimenticarlo siamo noi stessi. Noi che l'abitiamo. -ha dichiarato il presidente della locale sezione dell'Archeoclub Antonio Tanzillo - L'area atellana rientra spesso in queste colpevoli dimenticanze. Il Museo archeologico dell'agro atellano, per fare un illustre esempio, farebbe la fortuna di tante altre aree. I suoi reperti millenari fanno la gioia delle tante scolaresche che lo visitano. La nostra zona, inoltre, è rinomata anche perché entro i suoi confini si diffuse in epoca romana il genere teatrale dell'atellana: una commedia dai toni farseschi e sboccati, molto diffusa a partire dal IV ac. Forti di quest'importante bagaglio culturale e con la nobile finalità di promuovere la storia culturale dell'area, abbiamo deciso di istituire il Premio Atella per la Cultura".

Il premio avrà l'obiettivo di far conoscere e diffondere la storia e il teatro atellano evidenziando i caratteri precipui della farsa. La prima edizione sarà organizzata dall'Archeoclub d'Italia (sede di Atella) in adesione con i Comuni dell'area, che hanno già deliberato in tal senso, ed in sinergia con il Master di II livello in drammaturgia e cinematografia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II.

Oltre al Premio Atella per la cultura sarà assegnato anche un Premio Atella per il Teatro che sarà riservato, da un lato, a testi teatrali di significativo livello e, dall'altro, a giovani autori di commedie, soprattutto se esprimano lo spirito farsesco dell'antica atellana.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Questa sera concerto gospel nella Parrocchia della Trasfigurazione

10:47 Succivo     La magia della musica gospel per iniziare a respirare l'aria di Natale. E' in programma questa sera alle 20:00 nella Parrocchia della Trasfigurazione un concerto di un coro gospel che proporrà svariati brani della tradizione canora degli afroamericani. L'evento è organizzato dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Gianni Colella e rientra nel cartellone di appuntamenti previsti per queste festività di fine anno. L'ingresso al concerto è gratuito.
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Costituita l’Associazione “Portatori del Santissimo Salvatore”

11:41

Succivo      Si è costituita nella serata di ieri l'Associazione "Portatori del Santissimo Salvatore". Nato dalla volontà di circa 100 portantini, che da sempre con enorme fede e devozione trasportano a spalle la statua di Gesù Trasfigurato in occasione della Festa Patronale della prima domenica di Luglio, ed il 6 Agosto, il sodalizio ha approvato lo statuto e nominato gli organismi dirigenziali. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Nel week end a Teverolaccio “C’è vino al Casale”

17:00

Succivo    “C’è Vino al Casale”: il prossimo fine settimana a Succivo, nel suggestivo scenario del Casale di Teverolaccio fatto di bellezza, storia e cultura, va in scena il primo festival dedicato al vino campano, alla gastronomia, alla cultura e alle tradizioni locali, alla buona musica live. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, parte stasera l’avventura del “Cibificio Provinciale”

15:50

SUCCIVO. Aprirà i battenti questa sera il "Cibificio Provinciale", un progetto che, come hanno fatto sapere attraverso la pagina Facebook del locale, parte dal concetto di recupero: recupero della location, impressa nei ricordi dei "giovani anta"; recupero dei materiali e delle cose fatte a mano e, infine, recupero del concetto dello stare insieme negli spazi nati per stare insieme. Magari davanti a qualcosa da mangiare.

Quello che aprirà questa sera alle 19 e 30 in corso Sicilia 30 a Succivo risulta essere una novità per il panorama gastronomico atellano, ricco di tradizioni e abitudini a cui  difficilmente si riesce a rinunciare. La sfida del Cibificio, guidato dallo Chef Giuseppe Vacca, è innanzitutto quella di rieducare i giovani (e i meno giovani) alla cultura del mangiare bene e in compagnia, recuperando le importanti tradizioni culinarie nostrane, magari legate alla stagionalità dei prodotti, con il riadattamento gourmet di qualche piatto che, però, non stravolga le sensazioni "amarcord" legate ad alcuni piatti nostrani.

"Il nostro è un piccolo laboratorio di cibo per tutti, in ogni momento della giornata. Sappiamo quanto sono difficili da perdere le abitudini e allora abbiamo pensato di fare in modo che tu possa startene comodo, sia per la possibilità di asporto e consegna sia da noi: i tavoli, la saletta free e i posti a sedere all'aperto (fai tu!). Pensavi da noi si mangiasse solo? E invece no. Fai come se stessi a casa tua, tanto non siamo glamour, siamo così. E visto che siamo così ovviamente ci trovi nella provincia" hanno fatto sapere dal locale di Corso Sicilia.

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Ad Ottobre a Teverolaccio la III edizione di Blond’s Trip il Festival internazionale della musica dance

9:03

Succivo      ArteNova & Rockalvi Festival presentano la Terza Edizione del Festival Internazionale BLOND'S TRIP venerdi 5 e sabato 6 Ottobre 2018 presso Casale di Teverolaccio Succivo (CE) dalle ore 18:00.

In Campania un nuovo festival internazionale di musica elettronica raffinata, evoluta, pensata. (altro…)
FacebookTwitterGoogle+Share

VIDEO- E’ il fine settimana del Natura Viva Fest. Pasquale Pescatore svela il programma della tre giorni alla Vasca di Castellone

14:12

Agro Atellano.    Quello alle porte è il week end della I Edizione del Natura Viva Fest, la tre giorni dedicata all'ambiente ed agli animali che si terrà sulla Vasca di Castellone al confine fra Succivo, Sant'Arpino ed  Orta di Atella.

Ai nostri microfoni, Pasquale Pescatore, presidente de L'Oasi - Parco Ambientale Natura Viva, il sodalizio che ha promosso la kermesse, ci illustra programma ed obiettivi della manifestazione.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Area Atellana. Lunedì la presentazione del Bando Storico- Artistico-Culturale “Il bene torna Comune”

16:20

Area Atellana    Sarà presentato lunedì mattina alle ore 10:00 nella splendida cornice del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” di Sant’Arpino il Bando Storico- Artistico e Culturale “Il bene torna Comune” promosso dai tre comuni atellani di Sant’Arpino, Succivo ed Orta di Atella in sinergia con Fondazione con Il Sud. I lavori, che si svolgeranno nella sala convegni sita al piano terra del complesso monumentale di Piazza Umberto I, saranno introdotti dal consigliere comunale di Sant’Arpino con delega al Parco Archeologico, Ernesto Di Serio, e saranno aperti dai saluti istituzionali dei primi cittadini Giuseppe Dell’Aversana; Gianni Colella ed Andrea Villano. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Tutto pronto per la I edizione di “Natura Viva Fest”. Dal 21 al 23 Settembre il Festival dedicato all’ambiente e agli animali

7:30

Succivo     Un intero fine settimana dedicato al mondo della natura e degli animali con eventi e appuntamenti in grado di coinvolgere a 360 gradi adulti e bambini per portarli in una realtà troppe volte forse dimenticata quantomeno in aree urbane come quelle a cavallo fra le province di Napoli e Caserta. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 8