SUCCIVO – Pagina 2

Rogo Zona ASI. La conferenza dei sindaci atellani “Chiediamo l’intervento delle massime istituzioni”

18:33

Agro Atellano.     La conferenza dei Sindaci Atellani (composta dia primi cittadini dei comuni di  Orta di Atella- Frattaminore- Succivo-S.Arpino-Cesa- Gricignano), si è riunita con allʼordine del giorno la vicenda che ha riguardato lʼincendio del sito di stoccaggio verificatosi nella zona Asi di Pascarola-Caivano e che ha elevato una nube tossica investendo tutta lʼarea territoriale che va da Caivano ad Aversa. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Amiciziare. La ricetta di Orlando Limone sull’amicizia presentata questa sera a Teverolaccio

11:55 Succivo       Dubbi sull'amicizia? Interrogativi esistenziali? Perplessità e curiosità sul più controverso dei rapporti umani? Insomma tutto quello che avete sempre voluto sapere sull'amicizia e che non avete mai osato chiedere.

Tutto questo e molto altro ancora sarà al centro dell'incontro che questa sera alle 18:59 si svolgerà al Casale di Teverolaccio a Succivo nelle sede dell'associazione "Casa Nel Sole", e durante il quale sarà presentato il volume I voluminoso di Orlando Limone "AMICIZIARE, granita per la sopravvivenza", pubblicato da GNASSO Editore.

A diradare qualsiasi nebbia sarà lo stesso autore nel corso di una serata, moderata dal giornalista Idio Maria Francesco Urciuoli, durante la quale l'attrice Angela Caterina leggerà brani tratti dal libro e la musicista Maria Esempio al pianoforte proporrà opere di giovani e promettenti artisti di cui certamente si sentirà parlare in futuro: Bach, Chopin e Mozart.Ovviamente non mancherà un gustoso mix di pasticcini.

Una serata di parole in circolo resa possibile grazie ai componenti de "La Casa nel Sole", ed a tutti i gruppi territoriali de "Il Loggiato al Limone".

FacebookTwitterGoogle+Share

I Lavoratori APU al Ministro Di Maio ” Si attivi per far prorogare i progetti in Campania così come avvenuto in Calabria”

16:32

Agro Aversano        Riceviamo e pubblichiamo.

"Come lavoratori Apu della Regione Campania (oltre 2,600) sentiamo il dovere di esprimere preoccupazione per la certezza di non avere alcun spiraglio nel nostro futuro. A breve i progetti di pubblica utilità termineranno e, in alcuni casi, sono già terminati. Noi lavoratori ci troveremo senza alcun reddito e in gravissime situazioni finanziarie. Nei progetti Apu sono utilizzati, per venti ore settimanali, lavoratori disoccupati ex percettori di ammortizzatori sociali ed ex percettori di sostegno al reddito. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Incendio Pascarola. Rete di cittadinanza e comunità:”Tragedie annunciate, politica pigra ed inconcludente”

13:05

Agro Atellano. Riceviamo e pubblichiamo da "Rete di cittadinanza attiva".

Abbiamo atteso per diffondere qualche nostra osservazione sull'accaduto anche per sapere cosa fosse emerso dall'incontro urgente organizzato nella serata di ieri dai sindaci di Succivo, Sant'Arpino, Frattaminore, Gricignano di Aversa, Cesa e Orta di Atella. Ebbene, si potrebbe quasi parlare di un nulla di fatto. Tra amministratori che si ergono a professionisti della tutela ambientale, salvo poi scoprire che non conoscono nemmeno quali sono le competenze amministrative a vari livelli di politica, atteggiamenti remissivi, il tutto farcito con una buona dose di caciara, l'incontro ha prodotto solo un impegno a diffondere una nota congiunta dei comuni, con invito ad altri primi cittadini ad unirsi nella causa accomunante e la promessa dell'organizzazione di manifestazione pubblica; possiamo di esserne usciti abbastanza sconfortati. Un'attesa infruttuosa.

Detto ciò, passiamo al concreto. L'incendio che ha interessato la Di Gennaro Spa, a così breve distanza dal precedente di San Vitaliano, tutto lascia trasparire fuorché la presenza dello Stato nella sempiterna problematica della gestione dei rifiuti. Ma, anzi, alimenta il sospetto che dietro questi tragici eventi ci sia una regia, un disegno preciso che la longa manus della camorra stia mettendo in atto per accaparrarsi l'affaire altamente remunerativo (si parla di introiti maggiori di quelli derivanti dal traffico di droga) dello smaltimento dei rifiuti, specie in periodi di emergenza. Ipotesi ormai più che concreta.

La priorità assoluta, come chiesto da noi Rete di Cittadinanza e Comunità e come ha evidenziato anche il portavoce Enzo Tosti all'incontro di ieri sera, è quella di obbligare l'azienda interessata dalle fiamme a fornire celermente un elenco di tutti i materiali combusti al fine di conoscere le particelle che tanti cittadini hanno dovuto incolpevolmente assumere ed adottare contromisure efficaci per tutelare la propria salute. E successivamente chiedere con forza che venga adottato dalle Prefetture quanto disposto dal ministero dell'Interno, su indicazione del ministero dell'Ambiente, di monitorare costantemente tutti i siti a vocazione monnezza, affinché questi episodi non si ripetano.

A latere ci sarebbero ulteriori considerazioni da fare: scandalosa lentezza nell'intervento di spegnimento (vigili del fuoco e forze di polizia sono arrivate dopo più di un'ora dal primo avvistamento della colonna di fumo nero) e inconcludenza degli organi preposti alla tutela ambientale Come sempre l'Arpa Campania dirà che la qualità dell'aria non è compromessa.

Possiamo stare tranquilli, la nube nera come la pece e consistente al punto di poter quasi essere tagliata con un coltello non produce effetti sulla salute. Come dire, continuate a bruciare che tanto non succede niente.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. 31mila Euro per un posto nella Guardia di Finanza. Condannato appuntato

18:18

Succivo     Condannato per essersi fatto consegnare circa 31mila euro da tre giovani con la promessa di fargli passare il concorso per l'arruolamento nella Guardia di Finanza. Per questo motivo è stato condannato in via definitiva Salvatore P., 47enne di Succivo, appuntato delle fiamme gialle ed in servizio presso il Centro di reclutamento di Roma. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Valentina Iovinella nominata coordinatrice di Fratelli d’Italia per l’agro atellano

16:25

Succivo     Valentina Iovinella è stata nominata coordinatrice di Fratelli d'Italia per l'agro atellano. A rendere noto il nuovo assetto della formazione di Giorgia Meloni in Terra di Lavoro è stato il coordinatore provinciale Enzo Pagano, accanto al coordinatore regionale Gimmi Cangiano. "Dobbiamo lavorare su tutti e 104 comuni" hanno dichiarato ed hanno annunciato la divisione della provincia di Caserta in 8 macro aree, ognuna delle quali avrà un coordinatore che gestirà le nomine dei "coordinatori cittadini di concerto col coordinamento provinciale".  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Emergenza Rifiuti. Il Prefetto risponde ai sindaci. “Dal 25 Luglio la situazione dovrebbe notevolmente migliorare”

13:25

Agro Aversano   Dovrebbe migliorare sensibilmente migliorare a partire da mercoledì 25 Luglio la situazione della raccolta rifiuti. A comunicarlo è il prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, che rispondendo alla lettera inviata mercoledì da dieci sindaci, Enzo Guida, Renato Franco NataleNicola EspositoGiuseppe Dell’AversanaAnacleto ColombianoLuigi Della CorteNicola TamburrinoGianni ColellaVincenzo Santagata e Gabriele Piatto, ha annunciato di aver appreso che proprio da mercoledì prossimo sarà riattivato il termovalorizzatore di Acerra.  (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Santolo Perrotta nuovo vice comandante della Guardia di Finanza di Treviglio

11:26 Succivo. Santolo Perrotta24 anni, è il nuovo vice comandante della Guardia di Finanza di Treviglio. Il tenente, al suo primo incarico in assoluto, ha preso servizio nella Bassa lo scorso 18 giugno e dal 9 luglio è stato nominato vice del capitano Maria Luisa Ciancia e comandante della Sezione Operativa Volante, in sostituzione del tenente Roberta Petracca, destinata ad altra sede. Perrotta è originario di Succivo. Nel 2013 è stato ammesso all’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo, dove è rimasto per tre anni, prima della prosecuzione del percorso di studi a Roma. Ora il primo incarico nella capitale della Bassa. “Per me – ha commentato il tenente – la Bergamasca è un po’ una seconda casa, perché dopo aver lasciato la mia famiglia è stato il primo luogo dove mi sono trasferito. Ho deciso di arruolarmi nella Guardia di Finanza per mettermi in gioco ma anche perché io provengo da una terra non facile per quanto riguarda la legalità, in piena “terra dei fuochi”, e quindi io voglio metterci la faccia per affrontare e risolvere le problematiche del Paese”.
FacebookTwitterGoogle+Share

Emergenza rifiuti. I sindaci di Cesa; Sant’Arpino; Succivo e altri comuni chiedono un incontro urgente al Prefetto di Caserta

18:59

Caserta    Il  Sindaco del Comune di Cesa, Avv. Vincenzo Guida, il Sindaco del Comune di Casal di Principe Dott. Renato Franco Natale, il Sindaco del Comune di Lusciano Dott. Nicola Esposito, il Sindaco del Comune di S. Arpino Dott. Giuseppe Dell’Aversana, il Sindaco del Comune di San Marcellino, Dott. Anacleto Colombiano, il Sindaco del Comune di Villa di Briano, Dott. Luigi Della Corte, il Sindaco del Comune di Villa Literno, Dott. Nicola Tamburrino, il Sindaco del Comune di Succivo, Dott. Gianni Colella, il Sindaco del Comune di Gricignano di Aversa, Dott. Vincenzo Santagata, il Sindaco del Comune di Frignano, Avv. Gabriele Piatto hanno scritto al Prefetto di Caserta, dott. Raffaele Ruberto, per chiedere un incontro urgente sull'emergenza rifiuti. Ecco il testo integrale della missiva. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Iniziato Sabato a Teverolaccio il percorso storico dell’Associazione “Primo Reggimento Re”

11:23 E’ nato a Napoli  un gruppo di ricerca e Rievocazione storica: Fanteria Borbonica, 1° Reggimento Re. Sabato 14 Luglio,  la Fanteria Borbonica ha scelto la splendida cornice del Casale di Teverolaccio in Succivo per preparare la serata identitaria di Venerdì 20 Luglio con musica a tema e buffet. La rievocazione storica ha permesso di ammirare la divisa e le armi della Fanteria Borbonica del 1860. Il capo principale per truppa e sottufficiali era la giamberga, un abito a code monopetto, di colore blu, con il colletto alto e chiuso da un'unica fila di 9 bottoni in metallo giallo o bianco su cui era inciso il numero del reggimento. Sulle falde erano applicati i distintivi di specialità rappresentati da un giglio per i fucilieri, da una granata fiammeggiante per i granatieri e da una cornetta per i cacciatori. I pantaloni, con l'apertura ai lati chiusa da due bottoncini nascosti, erano in panno rosso d'inverno e in cotone bianco d'estate. La Brigata Borbonica T.D.G., il Parlamento Due Sicilie,  con la straordinaria partecipazione del Primo Reggimento Re presentano: “ E SURDATE D’O LUCIANO D’O RRE! 20 LUGLIO 1861!” di Angelantonio Aversana, Michele Zaccaro, Vituperio Giuseppe e prof. Vincenzo Gulì. La serata- evento avrà luogo Venerdì 20 Luglio alle ore 20,30 presso il Lido “La Conchiglia”, in via Litoranea a Torre Del Greco.
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Furto di energia. Arrestato Giovanni Cucchiaro

14:35 SUCCIVO. I Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno arrestato in flagranza per furto di energia elettrica Giovanni Cucchiaro, un 45enne di Succivo. In qualità di amministratore di un ristorante sulla Circumvallazione esterna aveva realizzato un allacciamento elettrico diretto alla montante della società erogatrice facendo in modo di alimentare il locale in modo fraudolento. Tecnici dell’Enel fatti intervenire sul posto stimano che il furto di energia andava avanti dal luglio 2013, con la conseguente mancata contabilizzazione di consumi per 43.000 euro. L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 30