SUCCIVO – Pagina 2

Agro Atellano. Operazione della Guardia di Finanza per contrastare il contrabbando di sigarette

17:15

Agro Atellano        I militari dei reparti dipendenti dal Gruppo della Guardia di Finanza di di Aversa nella giornata di giovedì hanno setacciato l’agro atellano, il comprensorio aversano e il territorio dei comuni di Marcianise e Mondragone, portando a termine 43 interventi che hanno consentito di sottrarre alla vendita più di 23 chilogrammi di sigarette di contrabbando e di individuare e sanzionare 30 venditori, di cui 11 recidivi, e pertanto denunciati alla competente Procura della Repubblica.

Da tempo pervenivano ai reparti territoriali delle segnalazioni di abusivi intenti a vendere sigarette di contrabbando, percorrendo con borsoni in spalla le strade centrali delle cittadine dell’agro aversano o allestendo banchetti improvvisati nei pressi dei crocevia delle arterie stradali più trafficate. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, dimissioni Papa, maggioranza:”Tutto falso, il vice sindaco non si è mai dimesso”

14:45

SUCCIVO. In merito alla notizia delle dimissioni che avrebbe presentato il vice sindaco Salvatore Papa martedì mattina, dal gruppo di maggioranza hanno precisato che "il vice sindaco non ha mai presentato dimissioni al sindaco".

Dal sodalizio guidato dal primo cittadino Gianni Colella, inoltre, hanno evidenziato che "è in atto, all'interno della maggioranza, una discussione finalizzata ad individuare, nell'ambito del programma sottoposto ai succivesi, le soluzioni più idonee per la tutela dell'interesse generale dei succivesi. Il resto sono chiacchiere alle quali non daremo peso e seguito".

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Dimissioni Papa. Primavera “Non di sole case vive l’uomo…”

11:37

Succivo      Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo di Primavera Succivese  "Apprendiamo con sconcerto, da una testata giornalistica on line, delle presunte dimissioni del vice sindaco Papa, motivate, sembrerebbe, da contrasti con il Sindaco sul Piano Urbanistico Comunale, da adottare nell'imminente scadenza del 31 marzo prossimo. Restiamo basiti per due motivi: 1) pur non essendoci dovuto, mesi fa il vice sindaco Papa, a margine di una seduta di commissione consiliare, alla presenza dei componenti di maggioranza e minoranza, promise di coinvolgere anche l'opposizione nella discussione preliminare all'adozione del Piano Urbanistico Comunale. Promessa, la sua, miseramente non mantenuta , anche se da noi non richiesta e proceduralmente non dovuta. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, Papa si dimette. Alla base della sua decisione il piano urbanistico comunale

23:40

SUCCIVO. Un mistero avvolge la vicenda delle dimissioni del vicesindaco Salvatore Papa che, ieri, avrebbe protocollato all'ufficio preposto del Comune di Succivo un documento indirizzato in via esclusiva al sindaco Gianni Colella con cui rimetteva nelle mani del sindaco la carica e le deleghe.

C'è da sottolineare che il diretto interessato, interpellato sull'argomento, non ha confermato la notizia che, però, è stata confermata da più persone vicine al gruppo di maggioranza. La decisione, stando a voci di corridoio, sarebbe arrivata in seguito ad un alterco nato tra il primo cittadino e il suo vice in seguito ad una frase pronunciata da Colella che avrebbe infastidito Papa. "Non mi fido più di nessuno" queste le parole del sindaco che avrebbero indotto ufficialmente il vice a rassegnare le dimissioni che sarebbero state rigettate da Colella. In realtà, probabilmente, alla base della scelta di Papa ci sarebbero le modifiche da apportare al Piano urbanistico comunale da approvare entro venerdì. Un braccio di ferro, quello del Puc, tra il gruppo "Papa" e il resto della maggioranza che si chiuderà con la chiusura dei termini previsti dalla legge per l'adozione del piano urbanistico, il 31 marzo 2019.

 
FacebookTwitterGoogle+Share

Cesa. Pubblicato il bando per la vendita dei terreni di proprietà del comune siti a Succivo e Lusciano

19:31

Cesa   Il Responsabile dell’Area Tecnica ha pubblicato la gara per la vendita dei terreni in Succivo e Lusciano. Il termine ultimo per depositare le offerte è il prossimo 13 maggio.

Il bando è stato avviato a seguito di un preciso atto di indirizzo del consiglio comunale e della giunta comunale. La vendita avverrà col sistema del maggior presso rispetto a quello posto a base di gara. I lotti di terreno di proprietà del Comune di Cesa sono ubicati a Lusciano e Succivo. Nel primo caso di tratta di un terreno, con destinazione agricola, della superficie di mq. 17.770,00, da frazionarsi in tre lotti, di cui uno da mq 7.770 e gli altri due con estensione di mq 5.000. In questo caso il valore minimo, al metro quadro, è fissato in 20 euro. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, finanziamento Teverolaccio. Stefano Graziano celebra il matrimonio tra Papa e i Pascale. Nomen Omen, Papino, un uomo piccolino.

20:10

SUCCIVO. E' di pochi giorni fa la notizia dell'ammissione al finanziamento, da parte di "Fodanzione con il Sud", di due progetti  per la riqualificazione di due edifici dell'agro atellano in stato di abbandono: l'edificio del vecchio Municipio di Atella di Napoli e il Casale di Teverolaccio.

Per il Casale di Teverolaccio arriveranno 499mila euro per un progetto dal titolo "Teverolaccio Rural Hub". Il soggetto capofila è "Slow Food Campania" mentre i partner sono: associazione culturale Artenova, associazione di volontariato Liberamente Onda, associazione Spaccio Culturale, federazione provinciale Coldiretti Caserta, Federhand/Fish Campania Onlus, Geofilos Atella, Homonovus A.S.D., Consorzio Mestieri Campania, Novamont e il dipartimento di scienze e tecnologie ambientali, biologiche e farmaceutiche dell'Università degli studi della Campania "L. Vanvitelli". Homonovus è l'associazione legata a Papa mentre Geofilos Atella è l'associazione legata ai fratelli Pascale che, tra l'altro, hanno vinto anche il bando per il vecchio Municipio di Atella: 495mila euro per un progetto che farà dell'edificio costruito in epoca fascista una succursale della Tipicheria. I Pascale, che si sdoppiano alla stessa velocità dei Gremlins, a Sant'Arpino sono capofila con la Cooperativa sociale "Terra Felix".

L'iniziativa a Succivo, come si può leggere dal sito della fondazione, "intende fare del Casale di Teverolaccio un centro polivalente dedicato alla ruralità che supporti i processi di sviluppo imprenditoriale dei coltivatori diretti locali, accolga famiglie e giovani in iniziative ludico-culturali e offra sostegno alle fasce deboli attraverso percorsi di inserimento lavorativo e sportelli su diritti civili e sociali. Il progetto ampia e consolida attività già svolte all'interno di un'altra porzione del bene, attraverso un maggior coinvolgimento della comunità e l'apertura quotidiana degli spazi".

Una lodevole iniziativa che farà del Casale di Teverolaccio la Casetta del Mulino Bianco. Una Casetta che, però, si regge su innumerevoli bugie e promesse elettorali mancate. Una delusione politica che ha un nome e cognome: Salvatore Papa.

Dopo aver condotto tutta la campagna elettorale del 2016 demonizzando Legambiente e sottolineando in più occasioni che, una volta vinte le elezioni, avrebbero dovuto lasciare Teverolaccio, Salvatore Papa non solo non è riuscito a mantenere la promessa fatta ai succivesi ma oggi si allea con l'associazione ambientalista per l'ottenimento di questo finanziamento a cui brinda nella Tipicheria con tutto il gruppo PD e con i Pascale. Un bel calcio in culo a tutti i ristoratori e a tutti i commercianti succivesi che la mattina riescono ad alzare la serranda tra mille difficoltà  e via libera ad altri aiuti che gioveranno indubbiamente alla Tipicheria, in arrivo grazie al matrimonio "Papa-Pascale" celebrato con il benestare di Stefano Graziano a cui sono legati sia i Pascale che Papa.

Il vice sindaco in giornata si è giustificato con un post Facebook, arrampicandosi sugli specchi.

"Esulto perché faccio parte dell'amministrazione che ha partecipato al bando della fondazione mettendo a disposizione il bene" ha scritto su Facebook stamattina Salvatore Papa. Ci sono delle cose da chiarire, il vice sindaco crede che i cittadini atellani abbiano l'anello al naso. L'amministrazione comunale non partecipa a nessun bando e non gestisce nessun bando come erroneamente riportato da Papa e da qualche esponente dell'amministrazione comunale. E' la fondazione che si occupa dell'assegnazione del finanziamento e di tutte le procedure, dopo aver reso disponibile il bene il Comune esce completamente di scena. Un passaggio sullo status politico, indecoroso, dell'amministrazione comunale di Succivo di cui Papa fa parte è doveroso. Dopo essersi preso la carica di vice sindaco per la seconda volta e dopo aver messo fuori giunta la prima consigliera eletta ha, durante le ultime primarie del PD, incollato sull'amministrazione comunale la targa del Partito Democratico mettendo in minoranza il sindaco Gianni Colella (un gentiluomo come pochi) che, in pratica, potrebbe essere sfiduciato in qualsiasi momento.

Ha perso la dignità ma esulta ancora, Papa, perché "Homonovus non gestirà fondi ma garantirà la partecipazione di tutti coloro che non sono riusciti a diventare partner" ed esulta anche perché "tra le associazioni che fanno parte del progetto c'è Geofilos/Legambiente a cui è stato detto che doveva lavorare per il progetto senza esserne il capofila che, invece è Slow Food Campania". Punto 1: Legambiente, nonostante il dono dell'ubiquità, non poteva vincere entrambi i bandi se fosse stata capofila. Punto 2: I vertici di Slow Food Campania, a cui i soci di Legambiente Succivo sono legati a doppio filo, probabilmente non sanno nemmeno dove sta il Casale di Teverolaccio. Nomen Omen, Papino, un uomo piccolino.

Esulta Papa, perché dice di aver provveduto a sistemare la situazione Tipicheria a Teverolaccio. In base al suo accordo Legambiente dovrà versare al Comune succivese 10mila euro annui in beni o servizi per l'utilizzo dei locali dove sorge la Tipicheria che, come sottolineato da Papa, grazie a lui è stata riconosciuta come ristorante. Cosa si intende per "servizi"? In che modo verranno quantificati? Volendo, basterebbe una manifestazione per garantire tutto il versamento. Nomen Omen, Papino, un uomo piccolino.

I.U.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, finanziamento Casale di Teverolaccio, la replica di Salvatore Papa

19:38

SUCCIVO. Riceviamo e pubblichiamo da Salvatore Papa, garantendo il diritto di replica ad un articolo pubblicato sulla questione del finanziamento per il Casale di Teverolaccio (disponibile qui)

"Atella news scrive cose che non hanno senso: Vediamole punto per punto. 1. Il bando della fondazione prevedeva II fasi: nella prima fase era rivolto ai comuni che potevano candidare i beni da recuperare. L’Amministrazione comunale di Succivo ha partecipato candidando a teverolaccio. È merito o no dell’Amministrazione aver colto questa opportunità? Per Atella news no. Mah! 2. Nella seconda fase si doveva costituire il partenariato locale: personalmente ho promosso decine di riunione con le associazioni locali (lo possono testimoniare tutti) per costituire questa rete tra associazioni. Atella news perché non ti informi? 3. Sul capofila,noi ( Amministrazione comunale) abbiamo insistito sul principio che chi gestiva già altri beni del Comune non poteva essere capofila: Slow Food è stato scelto dalle associazioni che fanno parte del partenariato. Perché Atella news scrive a vanvera? 4. L’Associazione Homonovus, come da impegno preso, con gli altri partner non gestirà fondi e si limiterà ad essere un semplice partner a garanzia di altre associazioni che non hanno potuto iscriversi nella piattaforma della Fondazione. Anche questo si può verificare. Invito Atella news a farlo; 5. Che c’entra Stefano Graziano in tutto questo? Quale patto? Anche Atella news ha messo in moto la macchina del fango? Spero di no, vi conoscevo come persone serie. Boh! 6. Sulla mia nomina da vicesindaco ho scritto lettere e ci sono verbali in cui dichiaro di non volere entrare in Giunta. Il Sindaco e l’intera maggioranza hanno preteso che io continuassi a fare il vicesindaco. Colella non è stato mai messo in minoranza. Tanto è vero che questa è la Giunta decisa dal Sindaco, io ho solo accettato tutto ciò che mi è stato proposto perché delle cariche non mi interessa nulla. Perché non verificate? È troppo faticoso o è troppo onesto controllare? 7. Sulla Tipicheria c’è un protocollo di intesa con Lega Ambiente dove si chiarisce che si tratta di un ristorante e Lega Ambiente si impegna a versare al Comune 10 mila euro in servizi ( manutenzione e pulizia delle parti in comune) e in contanti. Perché non controllate? È un obbligo che avete come giornalisti. 8. Il vostro giudizio lapidario ‘Papino, un uomo piccolino’ vi qualifica da solo. Che pochezza, che tristezza! Sui valori e i principi che caratterizzano la grandezza di un Uomo, ossia l’onesta, la lealtà, il senso di responsabilità, il coraggio, chi non è in malafede ed è una persona perbene sa chi sono. Per tutte queste persone io sarò sempre affettuosamente il Papino".

FacebookTwitterGoogle+Share

495.000 Euro per rilanciare l’ex Municipio di Atella di Napoli grazie a Fondazione con il Sud. Di Serio e Tinto “Al via la valorizzazione del monumento simbolo dell’area atellana”

8:28

Sant'Arpino      Fondazione CON IL SUD nell’ambito del Bando storico-artistico e culturale “Il Bene torna comune”, ha finanziato 7 progetti per valorizzare altrettanti beni culturali inutilizzati al Sud, tra questi l’ex-Municipio di Atella. Oltre 140 i beni proposti, di questi beni ne sono stati selezionati 13, inseriti nella seconda fase del Bando con l’obiettivo di valorizzarli con proposte provenienti dal basso, capaci di favorire la piena fruizione da parte della collettività e sviluppare un processo virtuoso e duraturo di sviluppo locale. (altro…)

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo/ Sant’Arpino. Primarie Pd. Anche Debora Belardo eletta all’assemblea nazionale

19:36

Succivo/ Sant'Arpino     Anche la Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo "Rocco-Cinquegrana" di Sant'Arpino, Debora Belardo è stata eletta all'assemblea nazionale del Partito Democratico. La notizia arriva dopo l'ufficializzazione dei risultati per il collegio di Aversa. La Belardo, che ricordiamolo è di Succivo, è stata eletta nella lista Campania per Martina insieme al sindaco di Casapesenna Marcello De Rosa. Per Zingaretti come noto sono stati eletti il primo cittadino di Sant'Arpino Giuseppe Dell'Aversana e il consigliere provinciale Fortunato Griffo

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo. Primarie Pd. Plebiscito per Martina e Gabriele Luongo

21:51

Succivo      E' stato Martina il più votato alle primarie del Partito Democratico, riportando 505 voti. Solo 38 voti per Zingaretti e 31 per Giachetti. Alle elezioni per l'assemblea provinciale netta affermazione per Sudem fra la cui fila era candidato il consigliere comunale Gabriele Luogo che ha riportato 524 preferenze.

FacebookTwitterGoogle+Share

Succivo, Claudio Perrotta entra nel consiglio provinciale di Caserta in seguito allo scioglimento del consiglio comunale aversano

9:54

SUCCIVO. La fine dell'amministrazione comunale di Aversa, caduta ieri in seguito alle dimissioni di 13 consiglieri comunali, porterà ad alcuni cambi in seno al consiglio provinciale di Caserta che riguardano anche l'attuale assessore ai lavori pubblici di Succivo Claudio Perrotta.

Non essendo più in carica il consigliere comunale aversano Stefano Di Grazia, decaduto con lo scioglimento del consiglio comunale, si è liberato uno scranno nel consesso provinciale che sarà occupato da Perrotta. L'attuale assessore ai lavori pubblici risulta il secondo non eletto della lista legata a Forza Italia che si presentò alle elezioni del 2017. Il primo non eletto risultò Antonio Diana, già entrato in consiglio al posto di Maurizio Di Chiara , decaduto in seguito allo scioglimento del consiglio comunale di Teverola.

Perrotta manterrà la carica di consigliere provinciale fino alle prossime elezioni che si terranno quest'anno.  
FacebookTwitterGoogle+Share
1 2 3 4 33