Cesa. Furto scuola materna “Angeli di San Giuliano”. Disposta la chiusura sino al 30 Aprile per consentire i lavori. Indagini in corso.

Cesa        In merito al furto subito dalla scuola materna “Angeli di San Giuliano” scoperto questa mattina, dopo l’espletamento, da parte delle Forze dell’Ordine, degli accertamenti di rito, immediatamente è stato disposto un sopralluogo di carattere tecnico, per la stima dei danni. Sono stati rubati gli infissi che delimitano gli ingressi principali, un buon numero di infissi di finestre di alcune aule, un defibrillatore, rubinetteria nei bagni, danneggiati alcuni termosifoni ed armadietti nelle classi.Ci siamo messi subito all’opera per ripristinare la funzionalità della scuola”– spiega il sindaco Enzo Guida che, assieme al vice sindaco Antonio Esposito e all’assessore alla Pubblica Istruzione Antimo Dell’Omo, è stato sul posto. “Purtroppo la scuola dovrà essere chiusa almeno sino al 30 aprile”, fanno sapere gli amministratori comunali per consentire un intervento urgente. In mancanza di infissi agli ingressi e nella aule, non è possibile consentire l’utilizzo del plesso. “Da parte nostra ci siamo subito attivati, incaricando una ditta, con urgenza, per risolvere i problemi nati e far ritornare quanto prima i bambini in classe – afferma il sindaco Guida – ma ci sono dei tempi tecnici da rispettare”. Nel frattempo le indagini per risalire agli autori del furto sono in corso, con l’acquisizione delle immagini delle telecamere comunali e private, nonché attraverso l’esame delle tracce lasciate dagli autori della condotta. Proprio in questi giorni l’edificio, grazie al lavoro degli Apu, era oggetto di un intervento di manutenzione che, in ogni caso, continuerà.
(Visited 112 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *