Cesa. Iniziati i lavori di ampliamento di Via Madonna dell’Olio

CESA     Nei giorni scorsi sono iniziati i lavori di ampliamento di via Madonna dell’Olio, relativamente al tratto di strada che va dal cimitero di Cesa sino ad Aversa. “E' partita finalmente l'opera – spiega il sindaco Enzo Guida - di allargamento di questa strada. Un lavoro lungo e complesso ci ha consentito di giungere a questo risultato. La gara era stata aggiudicata nel 2011 dall'amministrazione del sindaco Vincenzo de Angelis e per poi bloccarsi per una serie di ragioni. Appena eletti mettemmo mano a questa questione, pure perchè nel frattempo il comune stava rimborsando i ratei dei mutui, senza l'avvio dei lavori. Con determinazione e caparbietà, con una azione corale che ha visto assieme amministratori e uffici, nonchè la disponibilità della ditta aggiudicataria dei lavori e la collaborazione del Comune di Aversa, si è finalmente avviata questa importante opera pubblica”. Ampliamento della strada, marciapiedi per raggiungere il cimitero, illuminazione, rotatorie per incanalare il traffico: questa in sostanza l’opera. Un iter abbastanza travagliato ha caratterizzato questa opera pubblica. Dopo l’approvazione del progetto nel marzo del 2009, furono avviati gli espropri, nel mese di novembre 2010 fu indetta la gara di appalto e l’anno successivo veniva sottoscritto il contratto con la società aggiudicataria. Poi tutto si bloccò, per una serie di vicende. “Con la nostra amministrazione – ricorda il sindaco Guida – abbiamo ripreso l’iter, riformulando il progetto, facendo nuovamente gli espropri, previa stipula di una convenzione col Comune di Aversa, perché l’allargamento della strada avviene nel territorio di questo comune. Abbiamo dovuto effettuare una conferenza di servizi con altri enti, compreso la Provincia di Caserta, tenuto conto del fatto che una parte del lavoro riguarderà una strada provinciale”.
(Visited 65 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *