Cesa. M5S e Meetup: “Maledetta Primavera”( cesana)

Cesa. . Riceviamo e pubblichiamo dal "Movimento 5 stelle" e dal  Meetup di Cesa. Cesa doveva vivere una “nuova primavera”, doveva diventare un paese diverso, virtuoso, vivibile. Un paese dove i giovani dovevano stare sul proprio territorio anziché andare in altri. Un paese riqualificato sotto l’aspetto Urbanistico, le periferie non più abbandonate, le strade senza buche e pulite, la palestra del fanciullo risanata, l’impianto delle luci rimodernato ove non più zone al buio… Ecco il paese che doveva essere, invece, è diventato il paese della “maledetta primavera”, il paese dei sogni infranti. Tutto questo, grazie all’attuale amministrazione e soprattutto alla preoccupazione del sindaco, il quale inaspettatamente ha integrato il suo meraviglioso programma elettorale, inserendo come punto principale, foto ricordo con i” promessi sposi”. Unico punto realizzato, ciò a dimostrazione della tanta coerenza ed in linea alle promesse elettorali. Noi invitiamo il Signor sindaco a rispettare  un altro punto del proprio programma, ossia questione rifiuti e di porre fine allo scarica barile senza fine tra lo stesso e la società che gestisce il servizio. Non si riesce proprio a venire a capo del problema, ma nel frattempo i cittadini continuano a pagare un servizio parziale, o quasi assente. Con quello che si sborsa  avremmo dovuto avere un paese “splendido e pulito”, invece ce ne ritroviamo uno “abbandonato e sporco”, per non parlare proprio delle periferie, vere discariche a cielo aperto.
(Visited 49 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *