Cesa. Potenziata la Protezione Civile

4805_protezione_civile_cesa-800x445Cesa   Sottoscritta la convenzione tra il Comune di Cesa e l’associazione di Protezione civile “Gruppo NOS” per il potenziamento del settore. La firma è avvenuta dopo la delibera di giunta comunale. Il provvedimento è stato curato dal delegato alla Protezione Civile Alfonso Marrandino, con la collaborazione del coordinatore del nucleo locale Nicola Mangiacapra.

Con questa atto si stringe un rapporto di collaborazione tra il Comune di Cesa e il Gruppo N.O.S. quale organizzazione di Protezione Civile in seno al C.O.C..

Il comune di Cesa – spiega il sindaco Enzo Guidasi avvarrà della collaborazione di questo gruppo di volontario per garantire, attività complementari. L’attività sarà svolta sotto il coordinamento degli uffici comunali di competenza e sotto il coordinamento della locale Protezione Civile. Ringrazio per la collaborazione offerta per delineare i contorni di questa collaborazione anche l’ex vice sindaco Luigi De Angelis nonché il presidente dell’associazione Vinci Onlus Vittorio Romano, che hanno contribuito a portare a compimento questo obiettivo”.

Per effetto di questa collaborazione – aggiunge il delegato alla protezione civile Alfonso Marrandino– il gruppo Nos metterà a disposizione del comune di Cesa i propri volontari, ma soprattutto le proprie attrezzature, vale a dire automezzi, tra cui 2 Pick Up, un furgone Daily Iveco e due carrelli”. Il comune di Cesa, inoltre, avrà a disposizione un 3 container, che potranno essere adibiti a varie funzioni. “Questa intesa – conclude il coordinatore locale della protezione civile Nicola Mangiacapreci consentirà di avere il supporto del gruppo Nos guidato da Lorenzo Ventre, rafforzando il nostro nucleo. Soprattutto avremmo volontari e mezzi per far fronte alle emergenze. Stiamo lavorando tutti in sinergia per portare la nostra Protezione Civile a livelli importanti. La partecipazione, con un ruolo da protagonisti, alla recente manifestazione provinciale Io non Rischio, è la prova che pure a livello regionale ci viene riconosciuta una certa importanza. Vogliamo continuare su questa strada e questo accordo di collaborazione con il Gruppo Nos si inserisce in questa direzione”.

(Visited 121 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *