ELEZIONI. Valentina Iovinella (Fdl): “ Abolire il tetto all’uso del contante è una battaglia di civiltà”

Grande partecipazione  ad Aversa, in via Raffaello, per l’inaugurazione  del comitato elettorale del candidato aversano al Senato Enzo Pagano. Insieme al dott.  Enzo Pagano, già Presidente provinciale di Fratelli d’Italia, sono intervenuti  gli altri candidati del partito sia alla Camera che al Senato, l’On.Giovanna Petrenga, Gimmi Cangiano, Gennaro Caserta, l’On. Castiello,  la succivese Valentina Iovinella, e anche i candidati Serao e Carangelo. Presente anche il Sindaco di Frignano Piatto. “Una questione per noi italiani molto importante- dichiara Valentina Iovinella- a partire dal Mezzogiorno d’Italia,  è l’abolizione del tetto all’uso del contante. In altri paesi europei non esiste tetto all’uso del contante, in Italia attualmente c’è un tetto di 3000 euro.  E’ una legge farlocca, che apparentemente vuole contrastare il fenomeno del riciclaggio e dell’evasione fiscale, in realtà serve solo alle banche che trattengono una percentuale ogni qualvolta andiamo ad eseguire una transazione. Questi soldi spariscono dall’economia reale e finiscono irrimediabilmente nella speculazione finanziaria facendo calare il potere d’acquisto delle famiglie. Dobbiamo porre fine a questi soprusi”. “Oggi gli italiani – ha evidenziato Enzo Pagano- nutrono una grande sfiducia nei confronti della politica e delle istituzioni democratiche. La difesa degli italiani e “dell’italianità è il principio per noi basilare per ristabilire condizioni di civiltà in questo paese. Sono grato alla nostra leader Giorgia Meloni per la fiducia accordatami. Il voto a Fratelli d’Italia è l’unico voto che unisce l’Italia contro le larghe intese”.
(Visited 588 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *