Evasione fiscale, blitz della Guardia di Finanza ad Orta di Atella

guardia-di-finanzaOrta di Atella   Nella mattinata odierna, nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Aversa hanno ultimato l’esecuzione di due decreti di sequestro preventivo emessi dal G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord nei confronti degli amministratori di diritto e di fatto di società della provincia di Caserta che tra il 2013 e il 2015 hanno evaso l’ iva e le imposte dirette per circa un milione di euro.

I provvedimenti cautelari si inseriscono nel quadro di una pianificata azione di contrasto all’evasione fiscale condotta da questa Procura della Repubblica unitamente alla Guardia di Finanza. L’evasione fiscale, infatti, danneggia le finanze dello Stato, altera la leale concorrenza tra le aziende ed impedisce l’equa ripartizione del carico fiscale tra cittadini e imprese. Le indagini hanno consentito di scoprire condotte di omessa presentazione di dichiarazioni dei redditi annuali da parte di due società: un’azienda di Orta di Atella operante nel settore del commercio all’ingrosso di computer e software, e una società di San Marcellino operante nel settore della ristorazione.

Si procede per i reati di omessa dichiarazione e occultamento/distruzione di documenti Contabili (decreto legislativo 74/2000). Gli accertamenti patrimoniali delegati dalla Procura della Repubblica alla Guardia di Finanza hanno permesso di ricostruire l’intero patrimonio mobiliare e immobiliare degli indagati Consentendo di sottoporre a sequestro disponibilità finanziarie, quote societarie e immobili.

(Visited 316 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *