Gricignano. Rifiuti da demolizione sversati in un terreno: blitz del Noe

noe-carabinieriGricignano. I militari del Nucleo Operativo Ecologico hanno intercettato a Gricignano un autocarro intento a scaricare rifiuti speciali (costituiti da detriti derivanti da attività di costruzione e demolizione edile – terre e rocce da scavo) in un’area completamente recintata di circa 3mila metri quadrati dove erano stati depositati sul nudo terreno ulteriori 200 metri cubi di rifiuti della stessa tipologia di quelli appena scaricati, senza alcuna garanzia e protezione per le matrici ambientali.

Gli accertamenti permettevano di verificare che il mezzo utilizzato per l’illecita operazione di smaltimento, era di proprietà di una società operante nel campo dei lavori edili con sede a Santa Maria Capua Vetere, che stava eseguendo lavori di rifacimento del sistema fognario in un comune limitrofo. Sia l’area (risultata essere di proprietà di un privato) che la società sammaritana non sono risultate autorizzate per le operazioni di gestione dei rifiuti.

I militari dell’Arma, pertanto, hanno proceduto al sequestro del mezzo e dell’intera area, deferendo alla procura di Santa Maria Capua Vetere il proprietario del fondo e il legale rappresentante della società edile per gestione e smaltimento illecito di rifiuti inerti da scavo e demolizione.

(Visited 237 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *