La messa in liquidazione della Multiservizi al centro del consiglio comunale di giovedì prossimo.

consiglio comunaleSant'Arpino       Sarà un consiglio comunale sicuramente infuocato quello previsto per giovedì prossimo alle ore 18:30 All'ordine del giorno, infatti, è prevista la discussione e la votazione della proposta di delega al sindaco di procedere alla messa in liquidazione della Multiservizi Ecoatellana srl. Come preannunciato anche nel corso della conferenza stampa di dieci giorni or sono la maggioranza che sostiene l'esecutivo guidato da Giuseppe Dell'Aversana è intenzionata a scrivere la parola fine sulla partecipata comunale alla luce della disastrosa situazione debitoria e contabile della stessa.

Con il voto del civico consesso partirà l'iter che dovrebbe concludersi, stando a quanto anticipato dallo stesso Dell'Aversana non prima della fine dell'anno in corso. Saranno altri cinque i punti all'ordine del giorno stilato dalla Presidente Ivana Tinto. Si partirà con l'affidamento all'Equitalia della riscossione coattiva delle entrate comunali, per proseguire con il recesso anticipato dalla convenzione col Comune di Portico di Caserta per il servizio di segretaeria comunale, con il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio, il recesso dal Consorzio ASI, e l'approvazione del regolamento comunale per la gestione e l'uso degli impianti sportivi comunali. Bisognerà, inoltre, vedere se la tensione di ieri fra l'assessore Salvatore Lettera ed un altro esponente di spicco della maggioranza, dopo uno scontro fisico, avrà ripercussioni sulla tenuta del gruppo di "Speranza e Futuro per Sant'Arpino".

(Visited 214 times, 1 visits today)
FacebookTwitterGoogle+Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *